Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

domenica 20 gennaio 2008

Marco Vitalini E Samia Soltane vincitori del cross lungo








A Donnas, questa mattina, domenica 20 Gennaio, ci siamo qualificati per i Campionati Italiani di cross di società con il cross lungo 10km. assoluto uomini, cross lungo donne 6km. cross corto 4km. assoluto uomini. Avendo ottenuto, con l'ottima prestazione degli italiani 2007, l'ingresso di diritto alle finali 2008 con il cross corto femminile, possiamo permetterci il lusso di partecipare il 17 febbraio a Monza, con quattro squadre assolute.
Sono stati tutti davvero bravi, nessuno si è risparmiato.
Il cross lungo maschile ha visto un duello, fino all'ultimo, tra Gabriele Beltrami e il nostro giovane, determinato e deciso Marco Vitalini, vinto con un affondo finale da quest'ultimo. Al terzo posto Alessandro Plater che dimostra di essere cresciuto e di essere diventato molto competitivo, spronato anche dalla presenza della moglie e della figlia, sue tifose convinte. Pietro Fares, commette uno sbaglio, non utilizza le chiodate e sul terreno scivoloso ha seri problemi di equilibrio. La forma c'è e si vede, è comunque quinto, la lezione sarà sicuramente utile per il futuro. Meglio comunque ai regionali che agli Italiani...
In undicesima posizione Salvatore Nicastro, al secondo anno di attività, recente sposo e prossimo padre, dimostra serietà e merita molto. Bravo anche nonno Franco Brazzale al 14esimo posto, fino a trovare il nostro Fabrizio Lingua, che, solo di recente si è dedicato alla corsa ed è sostenuto dal fratello Marco, il supercampione di lancio del martello.
Nel cross lungo femminile, 6km il percorso da percorrere, Samia Soltane gareggia, come ormai da tanto siamo abituati a vedere, con grande autorità e dimostra di essere competitiva anche con i maschi. Fabio Grange, il marito allenatore, ha fatto bingo, allena sia Samia che Vitalini ed entrambi sono saliti sul gradino più alto del podio.
Grandi anche Roberta Cuneaz, che sconfitta da poco una brutta influenza guadagna l'argento e Ambra Corolla al rientro da solo una settimana conquista il bronzo, il podio, quindi, è tutto Calvesi.
Cross corto maschile va a Boldrini, al secondo posto, un ottimo Mauro Vierin, al quinto posto Mimmo Longo, in grande crescita, seguito da Moreno Gradizzi che non sente priprio gli anni e si lascia alle spalle un bel numero di giovani. Al nono posto Enzo Di Ceglie a posto fisicamente e pieno di entusiasmo. al dodicesimo il mitico e simpatico Roberto Cossetta che si diverte a staccare tutti al passaggio del primo giro (Boldrini compreso), super Antonino Lo Nano che in funzione degli ostacoli affronta anche 4 km di corsa.
Per i 3 km allieve alla partenza solo la nostra Nicole Gorrex (allenata da Enzo Di Ceglie), che comunque fa una bella gara.
Per gli allievi Viale Remy è secondo non troppo a suo agio sul terreno pesante.
Per le cadette bella prova di Jessica Giovinazzo, davanti a Greta Spanò. Jessica arriva pure davanti a parecchi maschi della sua categoria. Tra i cadetti ha impressionato l'evoluzione di Corrado Gallo, secondo solo all'ultimo, forse solo perchè non ancora troppo convinto, ma sicuramente un atleta interessante che promette molto. Anche Davide Visentin al terzo posto mi è molto piaciuto. Quarto Arald Garbolino, sceso per un attimo dalla sua bicicletta e bello anche in corsa. Quinto sGabriele Moris, atleta poliedrico che ha capito che anche la corsa lunga è utile per i velocisti e gli ostacolisti e non si tira indietro.
Perdonata l'assenza di Fabrizio Ferraro in balia dei festeggiamenti per il suo diciassettesimo compleanno. Auguri!
Jacopo Spanò, ancora una volta, da la zampata finale che lo porta diritto alla vittoria, al quarto posto Francesco Berguerand che dimentica un fastidio al ginocchio che gli tiene compagnia da qualche tempo, pur di gareggiare.
Per la categoria ragazze Francesca Gal, all'esordio nella categoria è seconda.
Gli esordienti A-B-C maschi e femmine partono tutti insieme, il migliore è Samy Grange, bravissimi anche Kristian Cabras secondo e Stefano Carrozza terzo. Tra le femmine seconda la "fisicata" Alice Ciavattone, al sesto posto la promettente Arianna Giovinazzo, al settimo la bella Gloria Spanò, classe 2000, la partecipante più piccola alla sua prima gara, vincitrice della sua categoria, se non fossero state messe tutte insieme. Appena dietro a Gloria, Veronica Cabras, la piccola di Franco Cabras e Sabrina Brazzale.

Nessun commento :