Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

giovedì 28 agosto 2008

Debora Ferraris è tornata all'atletica


Debora Ferraris ha sentito nostalgia dell'atletica e oggi mi ha fatto la bella sorpresa di tornare.
Il calcio e la facoltà di veterinaria l'hanno tenuta lontana qualche anno, ma l'amore per la pista non finisce mai e prima o dopo...

mercoledì 27 agosto 2008

Michael Phelps per Paco!





Si chiama Baloo suo papà si chiama Marco Vitalini e vorrebbero incontrare Paco. Ecco le sue credenziali. E' bellissimo ha tre anni e circa 60 Kg.
Devo aggiungere una nota non pratica la corsa, ma è chiamato il Phelps a quattro zampe. Nuota divinamente!

Paco e altri amici ieri al campo












Ieri sera un piacevole via vai al campo.
Paco, grande attore, ha fatto innamorare perdutamente ragazzi e adulti e si è prestato al servizio fotografico con grande professionalità. Icarus, Ambra, Moreno, Nathalie, Laurent e Fabiana hanno posato per me...

Il dottor Giorgio Basile vittima della "Calvesi"


Giorgio Basile è un bravissimo dirigente medico del reparto di ortopedia-traumatologia all'ospedale "Umberto Parini" di Aosta e noi ne siamo la sua rovina.
E' un nostro tesserato, ama la corsa e vorrebbe allenarsi regolarmente, ma come arriva in campo gli saltiamo addosso come cavallette per risolvere i nostri problemi fisici, ieri sera mi ci sono messa anch'io per la tallonite.
Fortunatamente oltre che bravo è molto simpatico e paziente...
Il risultato comunque è che la sua speranza di staccare la spina dal lavoro resta una speranza, per lui non esiste momento di requie.
Nella foto, Ciprignac con Basile.

lunedì 25 agosto 2008

Icarus salva l'agnellino










Passeggiando in montagna Claudio Vignola, in arte Icarus, ha incontrato un piccolo agnellino disperato perchè aveva perso il gregge.
Il piccolo si è fidato di Icarus che a forza di "marciare" ha ritrovato la sua famiglia e l'ha riconsegnato.
Icarus sei grande!

domenica 24 agosto 2008

XXXa Olimpiade Londra 2012



Si è spento il braciere a Pechino e c'è stato il passaggio delle consegne della bandiera olimpica al sindaco di Londra per la XXXa Olimpiade del 2012.
Il Presidente del CIO Jacques Rogge ha detto "Il mondo ha conosciuto meglio la Cina e la Cina ha conosciuto meglio il mondo" e ha definito una delle pagine più belle di questa Olimpiade l'abbraccio tra l'atleta della Georgia e l'atleta della Russia, le due nazioni in conflitto.
Gianni Petrucci il Presidente Nazionale del CONI ha dichiarato la sua soddisfazione per le 28 medaglie vinte che ci mettono al nono posto tra i 204 paesi partecipanti e Alex Schwazer uno spot per lo sport Italiano.

USAIN BOLT il numero 1 di Pechino 2008


Guascone e irriverente. Qualcuno è riuscito a definirlo in negativo.
E' vero Usain Bolt si è permesso di fare tre record del mondo con relative medaglie d'oro in una Olimpiade, davvero irriverente verso gli altri atleti...
Questo spettacolo di armonia, allegria, entusiasmo ha compiuto da appena qualche giorno 22 anni e ha trasmesso gioia ed emozione a tutto il mondo.
UNA VERA FORZA DELLA NATURA!
Ha baciato la pista, le scarpe, la medaglia e tutti quelli che incontrava, anche per la prima volta.
E' un grande, anzi è il più grande, grande anche come uomo. Ha donato 50.000 dollari ai bambini di Pechino vittime del terremoto.
Con quale coraggio si riesce a parlarne male? Solo col coraggio degli invidiosi, col coraggio di quelli che non faranno mai qualcosa di importante, col coraggio di chi non ha mai agito d'istinto, ma solo d'interesse.
Bravo Bolt, mi piaci proprio perchè dopo tali imprese non ti metti su un piedistallo, non ti isoli, ma cerchi di trasmettere solo gioia, felicità e Dio solo conosce quanto ce ne sia bisogno in questo mondo di miseri maldicenti, piccolini, piccolini...

sabato 23 agosto 2008

Non comperate le spazzole cinesi


Ho comperato una spazzola cinese che mi sembrava avesse le caratteristiche che cercavo. Arrivata a casa ho sperimentato con una ciocca di capelli il diabolico tranello, una volta arrotolati è stato impossibile srotolarli. Annodati per sempre. Con certosina pazienza il mio sposo armato di un lungo uncinetto è riuscito a sfilarne quattro alla volta e a restituirmi i capelli che avevo dati per persi. La situazione comica è stata immortalata.
Se vi capita di andare nel negozio cinese prendete altro se vi pare ma le spazzole per capelli lasciatele perdere...

venerdì 22 agosto 2008

Buon compleanno a Bianca Bragalenti e a Roberto Pezzotti

Giorgia Baratta è tornata all'atletica con Elenoire




E' tornata all'atletica Giorgia Baratta in compagnia della figlia Elenoire. Ormai anche Elenoire è della categoria esordienti e speriamo che abbia la stessa grinta e la bravura di mamma Giorgia.
E' bella la nuova atleta, è sveglia e super simpatica e questa sera molto fiera ha indossato per la prima volta la maglia della società.
Nelle fotografie:
gli occhi furbissimi di Elenoire,
Giorgia con la figlia,
Elenoire mostra soddisfatta i denti nuovi

Annullato il Meeting Nazionale Sandro Calvesi

L'apertura di un nuovo cantiere all'interno dell'impianto (costruzione nuova tribuna per l'atletica, realizzazione di un impianto coperto d'arrampicata sportiva e di 7 campi da tennis annessi al Palaindoor) ci costringe ad annullare il Meeting "Sandro Calvesi" 2008 in programma il 7 settembre p.v.
Il cantiere ricomprende interamente l'attuale tribuna e non esistono perciò posti per il pubblico, tecnici e dirigenti, ed è estremamente difficoltoso il riscaldamento degli atleti. Pista e pedane (salvo i lanci) sono praticabili per gli allenamenti, ma non è possibile in questo momento organizzarvi un meeting nazionale.
L'unica possibilità sarebbe stata quella di spostare la manifestazione nel nuovo bellissimo campo di Saint Christophe (a 5Km dal campo scuola), ma l'impianto non può essere omologato in tempo.
A ciò si aggiunga che il 26 agosto una tromba d'aria si è abbattuta sul campo scuola danneggiando irrimediabilmente la gabbia dei lanci e facendo volare fuori campo a 200 metri (abbattendo il recinto) i materassoni del salto in alto. Il Comune ha già assicurato la prossima sostituzione della gabbia, per ora recintata in quanto pericolante.
Siamo spiacenti per il disguido e ci scusiamo con tutte le società che avevano programmato questo appuntamento di Aosta.
Ringraziandovi per essere stati sempre presenti e fedeli vi promettiamo un ancor più bello e più grande Meeting giovanile "Sandro Calvesi" 2009, in un impianto che, con tribuna, gabbia, nuovi spazi verdi ecc., sarà ancora più accogliente per voi ed i vostri atleti.
Buona atletica a tutti.
Lyana

A Pechino 4 cavalli dopati


L'imbecillità umana non ha limiti.
4 cavalli sono stati trovati positivi, i responsabili devono essere radiati a vita.
L'atleta senza dignità che imbroglia e vince barando mi fa ribrezzo ma sceglie di essere disonesto, di truffare, di essere uno spregevole individuo, sceglie di morire prima del tempo, SCEGLIE!
I cavalli non scelgono, sono ancora i turpi atleti che non hanno il coraggio di mostrarsi per quello che valgono sul serio, che con la loro viltà mettono a rischio la vita di questi splendidi, inconsapevoli animali. Fanno finta di amare i loro cavalli, li accarezzano pure, ma avete visto con quanta cattiveria qualcuno di loro tira il morso?
Trovo buona cosa reclamizzare i nomi di questi "signori" che vengono anche definiti cavalieri:
il tedesco CHRISTIAN AHLMANN
l'irlandese DENNIS LYNCH
il norvegese TONY ANDRE HANSEN
il brasiliano BERNANDO ALVES
Fortunatamente se ne sono già tornati tutti a casa con una bella medaglia, quella della vergogna...

giovedì 21 agosto 2008

Ferragosto a Forte dei Marmi





Ho passato la settimana di Ferragosto a Forte dei Marmi con mamma Gabre, dopo Lubiana è stato un vero toccasana. La spiaggia paradisiaca, quasi deserta, tantissimo spazio, sabbia perfetta, lettini con candidi teli e tutte le comodità, pranzo vicino al mare e marocchini e senegalesi di rara bellezza atletica che cercavano di venderci qualunque cosa. Sono venuti a trovarci Marco Maffeis con Chiara Del Nero, Gianni Carabelli con Daniela Rotelli e un' amica e Patrick. L'argomento principe? Naturalmente Isimbaieva e Bolt. Che miti! Non vedo l'ora che arrivi il Meeting di Zurigo, sarò in prima fila a tifare

Charlotte Bonin è tornata da Pechino


La nostra Charlotte è tornata dalle Olimpiadi, è stata la migliore delle Italiane ed era la più giovane. Questa per lei sarà un'esperienza preziosissima, dal punto di vista umano e dal punto di vista agonistico.
Credo che essere stata protagonista della cerimonia d'apertura, la più bella in assoluto realizzata, lascerà il segno nella sua esistenza.
44a posizione finale, almeno dieci posizioni perse grazie ad una caduta con la bicicletta nella quale è stata, suo malgrado, coinvolta.
Brava Charlotte sono davvero fiera di te.

mercoledì 20 agosto 2008

Riccardo Frati dall'Abruzzo


Riccardo ha approfittato di una vacanza nella sua terra d'origine per gareggiare e portare fino là il nome dell' Atletica Sandro Calvesi.
Il 6 Agosto a Roseto degli Abruzzi ha corso 10 Km in 45'10" in 197a posizione su 385 concorrenti e
il 10 Agosto alla Maglianico Tour di 18 Km 273a posizione sui 575 atleti giunti al traguardo.
Sono con te nell'augurarmi che queste gare ti abbiano dato nuova energia e voglia di riprendere gli allenamenti.
Ci conto!
Nella fotografia Riccardo Frati col padre, compagno di gara

sabato 9 agosto 2008

Gare AVMAP 2008

Del campionato 2008, 27 gare sono già state fatte e ne mancano 17 per definire i campioni dell'anno.
I nomi ricorrenti tra i primi in classifica sono quelli di Marco Vitalini, Alessandro Plater, René Cuneaz, Mimmo Longo e Andrea Dufour per gli uomini e per le donne quello di Samia Soltane, Catherine Bertone, Roberta Cuneaz, Veronica Conta e Marina Granato.
Bravi ragazzi, anche se poche volte riesco a essere fisicamente presente vi seguo e tifo a distanza! Mandatemi materiale fotografico da pubblicare, grazie!

Soltane e Dufour i più forti del miglio di Pont Saint Martin

Giovedì 7 Agosto le poche anime non in vacanza della Calvesi hanno partecipato al miglio di Pont Saint Martin. Tra gli esordienti si è fatto notare ancora una volta Alessio Bicciato che è salito sul terzo gradino del podio con il tempo di 1'25"6. Esordio nella corsa su strada per Davide Croatto 2001, il più piccolo della compagnia che ha chiuso in 2'03"9.
Anche quest'anno è stata la corsa su strada in valle che ha registrato più presenze di tesserati fuori regione, atleti in vacanza e piemontesi, peccato che i nostri siano nella maggior parte dei casi al mare...
Pochi ma buoni i nostri.
Samia Soltane vince la gara femminile in 5'36"9, le atlete in gara sono 24.
Andrea Dufour è terzo assoluto in 4'53"4 e primo dei valdostani, 129 sono i concorrenti al traguardo.

SOLTANE e VITALINI conquistano Saint Christophe

A Saint Christophe il 30 Luglio recupero della gara in pista che era stata sospesa per pioggia e vento il 26.
Durante la 4a serie hanno rischiato ancora perchè una pioggia battente si è nuovamente scatenata sugli atleti.
Esordienti B-C

La gara esordienti femminile è stata vinta da Chiara Ferrari (1999)in 1'59"7.
Tra gli esordienti maschili al 4° posto Andrea Ciavattone (2000)in 1'53"8
7° Federico Chiodo (2001) in 2.oo.8

Esordienti A femm. m600
Molto brave le atlete della nostra società che occupano le prime quattro posizioni
1a Alice Ciavattone (97) 2.18.0
2aBonomelli Chiara(98) 2.18.7
3a Chierici Emilie (97) 2.22.1
4a Giovinazzo Arianna (98) 2.26.4

Esordienti A maschili m 6oo
bella prova di Alessio Bicciato
al 4° posto in 2'14"5

1000m ragazze
Al 2° posto brava Sylvie Gorrex 4'08"6

1000 ragazzi
8° Pugliatti Alessandro in 3'55.0

2000 cadette
Super Nicole Cerise che vince in 7'50"0
3a la brava tennista Olga Crisarà 12'01"6

2000 cadetti
Vince molto bene Matteo Simonetti 6'46"3
4° Davide Visentin in 7'31"7

3000 allieve
2a Nicole Gorrex in 12'20"01

5000 ASSOLUTI donne
Ai primi 5 posti le mie bravissime mezzofondiste, prima fra tutte Samia Soltane in 17'23"4
2a Bertone Catherine 18'1127
3a Cuneaz Roberta 18'52"8
4a Conta Veronica 19'51"1
5a Pallares Paulina 20'37"09
8a Brazzae Sabrini 21'01"1
15a Marina Granato 25'04"3

5000 ASSOLUTI uomini
Vitalini Marco alla grande in 15'27"5
23° Basile Giorgio in 18'45"9
42° Bixhain Raphael 20'37"3
43° Gradizzi Moreno 20'40"5

Bravi ragazzi, siete stati bravissimi!

venerdì 8 agosto 2008

Lubiana città di sogno



All'una di notte solo due ragazzi che ballano al suono di una musica lontana, nella piazza dove perennemente scende dal cielo una pioggerellina artificiale

Il cielo di Lubiana




giovedì 7 agosto 2008

Silvano e la Betty










Quella di Silvano è una bellissima storia, alla faccia dei pronostici medici è finita bene.
Sicuramente Silvano deve dire grazie a se stesso ma anche alla splendida moglie, la mitica Betty che non ha mai mollato e ce l'ha messa tutta, proprio come lui.
Più il tempo passa e più Silvano si fa giovane, spera così di annientare i 30 anni che lo separano da Betty ma l'impresa si fa ardua perchè anche la dolce sposa ha deciso di non invecchiare e la corsa continua...
Per Silvano tre medaglie, bronzo nel decathlon, argento negli ostacoli e oro nella staffetta.
nelle foto:
La staffetta 4x100 d'oro
Silvano e la Betty
Silvano in testa al 5° ostacolo
Ancora la staffetta sul podio
Betty orgogliosissima fotografa il suo Silvano sul podio
Silvano festeggiato a casa Italia dal consigliere nazionale Franco De Feo