Contatti

ASD Atletica Sandro Calvesi, c/o Campo Tesolin e Palaindoor, Corso Lancieri di Aosta 41/A, 11100 Aosta (AO), +39-393-926-6592
clicca qui per usare il tuo programma di e-mail per scrivermi su presidente@calvesi.it
oppure
clicca qui per scrivermi una e-mail

giovedì 30 ottobre 2008

Alle Sette Torri Cadetti da sballo!










Le-due staffette cadetti della "Calvesi" hanno vinto oro e argento, sono stati davvero grandi.
La media dei tempi degli staffettisti dei vincitori è stata molto equilibrata, ma il miglior tempo è stato effettuato da Albert Maria Tarchetti che ha sbaragliato il campo con un tempo decisamente buono di 1'16"5 nella seconda staffetta arrivata.
Tarchetti è partito, senza riferimenti davanti, come un razzo, suo papà, il mitico Maestro Aldo Tarchetti è restato col fiato sospeso con le mani nei bei riccioli, preoccupato che non potesse reggere quel ritmo. Alberto ha tenuto e ha fatto un finale da brivido spiazzando tutti i mezzofondisti. Parlare di talento sarebbe forse opportuno, ma è bene che non si monti la testa...
Quest'anno passano nella categoria allievi in molti e qualcuno di buon livello è già presente, la stagione 2009 potrebbe far avere ancora una volta belle soddisfazioni.
I vincitori sono stati Gabriele Moris in prima, Simone Vinci in seconda e ha chiuso con lo stesso tmpo di Gabriele in ultima frazione Corrado Gallo.
Al secondo posto la staffetta formata da Alberto Tarchetti, come già detto in grande spolvero, che ha passato il testimone al bravo marciatore Davide Visentin, per chiudere poi con il super triathleta Matteo Simonetti.
Due staffette anche per il giovanile femminile, al terzo posto quella costituita da sole cadette e al quarto quella di sole ragazze.
Quella delle cadette ha visto alla partenza Amelie Lo Monaco che ha passato il testimone a Olga Crisarà, per finire con Jessica Giovinazzo, naturalmente da mezzofondista la più veloce delle tre, che avrebbe ben figurato anche nel giovanile maschile.
La quarta staffetta ragazze con la giovanissima Giulia Vighetti alla partenza che cambia con
la brava Giulia Bonomelli che ha sua volta passa alla più veloce delle tre staffettiste Stephanie Patrocle.
Foto di Emanuele e Eddy

Nessun commento :