Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

venerdì 1 maggio 2009

Moris, Ferrario, Pellissier, Imperial, Spadotto sul podio!



























Il 1°Maggio ad Alessandria, un'edizione bellissima del Meeting organizzato dal mitico prof. Enrico Talpo. Sole caldo, orari rispettati, premiazioni come si conviene e ambiente dove senti solo amicizia, non si poteva sperare di meglio. Per la prima volta è diventato un Meeting internazionale e gli stranieri presenti hanno fatto vedere buone cose.
Ho scelto di portare quasi solo ragazzi e cadetti perchè volevo che provassero la bella emozione di partecipare a un meeting internazionale.
Emily Chierici e Arianna Imperial con Alessio Bicciato e Alessandro Pugliatti hanno rappresentato la categoria ragazzi della "Calvesi", sono piccoli e bellissimi, se avranno pazienza e volontà i risultati arriveranno di sicuro perchè le loro buone qualità sono evidenti. Tutti quattro hanno gareggiato nei 60 e nei 600, anche se Alessandro avrebbe amato fare i 2 Km di marcia, proibitivi per l'orario.
Per la categoria cadetti Richard Cuneaz per un soffio resta fuori dalla finale degli 80 piani, ma è bello vedere la sua corsa da puledro imbizzarrito. Anche Lorenzo Rocca corre gli 80 e il miglioramento dall'anno passato è lampante. Negli 80 anche la cadetta Sophie Angrilli che esce dai blocchi in ritardo e riesce comunque a risalire e a recuperare due concorrenti con un buon tempo.
Nei 1000m nella stessa serie i cadetti Jean Paul Perret e Matteo Restano. Jean Paul si lascia distanziare dai primi e passa ai 400 in decima posizione abbastanza indietro e poco dopo di lui Matteo. Jean Paul mi ricorda tantissimo Packman game, il gioco tanto in voga negli anni 70, e con un ritmo impressionante comincia ad ingoiare uno alla volta i ragazzi che lo precedono finendo in seconda posizione. Matteo fa più fatica, ma ha appena tolto gli scì e ha bisogno di riabituarsi alla pista.
Nel lungo cadette bella serie di salti della brava Mavy Spadotto tre volte su quattro oltre il primato personale, più sicura e decisa del solito in rincorsa. Con Mavy nel lungo si improvvisa Sophie Angrilli che ha il tifo più acceso di tutta la squadra.
Mavy lancia anche il peso di fretta, anticipando un turno perchè chiamata sul podio per la premiazione del lungo ed è decima con un buon lancio di 80cm più lungo del suo precedente personale.
Nel salto in lungo anche Richard Cuneaz decimo su ventitrè e Lorenzo Rocca 16°.
Gabriele Moris, primo anno allievo, vince anche gli juniores ed è premiato speciale per il risultato dei 200m che gli permette di inserirsi in quindicesima posizione in Italia. E' il primo 200 della sua vita e le prospettive direi che sono più che rosee.
Tocca a Luca Ferrario, primo anno promesse, sui 200hs, dal mio punto di vista, una delle più belle gare che esistano. Purtroppo non viene inserito nella serie dei migliori e fa gara a sè finendo davanti a tutti con un buonissimo tempo, solo una settimana dopo aver realizzato abbondantemente il minimo di partecipazione per i campionati italiani dei 110m ad ostacoli che al momento lo pone al terzo posto delle statistiche italiane 2009.
Nei 200 sempre bella la nostra Chiara Del Nero, sempre supportata dal fidanzato e tecnico Marco Maffeis, che alla prima uscita è già in buone condizioni ed è quasi pronta per i societari.
Natasha Pellissier facendo il tecnico ha riscoperto la voglia di gareggiare ed è 5^ nell'asta. Viene premiata con un bel porta-scarpe che, neanche a farlo apposta, avrebbe dovuto comperare.
Dulcis in fundo i 1500 di Roberta Cuneaz, che migliora il primato personale di un secondo accompagnata come nessun altro da un tifo da calcio.
Grazie alla bella famiglia Spanò, a Micaela e Emanuele che sono venuti a fare il tifo per la loro squadra.
Questa trasferta ci è piaciuta particolarmente. "Domani un altro giorno".... sempre di gare, sempre ad Alessandria, ma questa volta solo con gli allievi per il Campionato di società.
I risultati:

200 20°Gabriele Moris (1°All.) 23"49 primato personale
200hs 6° Luca Ferrario 25"30
200 13^Chiara Del Nero 26"68
1500 9^ Roberta Cuneaz 4'56"85 primato personale
asta 5^ Natasha Pellissier 2,70
60Re 13^Arianna Imperial 9"18 primato personale
60Re 14^Emily Chierici 9"31 primato personale
600Re 6^Arianna Imperial 2'03"73 primato personale
600Re 10^Emily CHierici 2'09"28 primato personale
80Ci 10° Richard Cuneaz 10"28 primato personale
80Ci 16° Lorenzo Rocca 10"93 primato personale
1000 10° Jean Paul Perret 3'00"42 primato personale
1000 26° Matteo Restano 3'20"16
lungo 10° Richard Cuneaz 4,75
lungo 19° Lorenzo Rocca 4.44
80Ce 32^Sophie Angrilli 11"97
peso 10^Mavy Spadotto 7,70 primato personale
lungo 5^Mavy Spadotto 4.49 primato personale
lungo 27^Sophie Angrilli 3,78
60Ri 17°Alessandro Pugliatti 9"56 primato personale
60Ri 24°Alessio Bicciato 9"94 primato personale
600Ri 11° Alessandro Pugliatti 1'58"35 primato personale
600Ri 14°Alessio Bicciato 2'07"00 primato personale
Podio per: Luca Ferrario, Natasha Pellissier, Arianna Imperial, Mavy Spadotto.
Premio speciale per Gabriele Moris.