Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

lunedì 29 giugno 2009

Nuovo record europeo di Gabre Gabric col peso






















Trofeo Dellomodarme a Novara. I master della "Calvesi", anche oggi si sono distinti per la qualità delle loro prestazioni. Gabre Gabric, master95, su tutti con un lancio del peso eccezionale, col 3Kg m4,81. Supera ancora i 12 metri col disco, a pochi cm dal mondiale che già le appartiene.
Attilio Jacquemet, master80, gareggia nei 100m e taglia il traguardo in 20"3 nonostante un fastidio muscolare. Umberto Benevenia, master65, di evidente razza dalmata, vince il peso con m10.62 e il giavellotto con un bel lancio di m33.22.
Antonino Lo Nano, master40, vince il martello con m27.49 e il martellone da kg15.88 col nuovo record valdostano di m9.20.
Michelangelo Bellantoni vince il martellone da Kg11.34 con m13.84 ed è argento nel disco nonostante la bellissima misura di m42.71, superato dallo statuario Giuseppe La Padula con m43.87.
Lino Tadei, marcia bene sui 3Km e vince chiudendo in 26.42.4 senza problemi.
Mimma Vadalà, vince il primo premio simpatia oltre al peso con m7.98 e al disco con m15.62.
Lyana Calvesi, io, vinco il disco con m16.88 e il peso con m6.06.
Paolino Morandi vince il disco con m33.90.
E' sempre un bel meeting il Dellomodarme, allegria, disponibilità e tanta amicizia. Purtroppo il cambio di data non ha aiutato, tanti atleti già in vacanza e l'orario del mattino per gli atleti non della zona un pò troppo anticipato hanno reso difficile la partecipazione. Per i partecipanti, comunque è stata una bellissima giornata, una delle rare manifestazioni dove i master non sono solo un contorno, ma tutte le attenzioni sono unicamente per loro.
Alla fine delle gare è stato dato un apprezzato riconoscimento alla carriera a Attilio Jacquemet, a Lino Tadei, Virgilio Colombo e a Gabre Gabric (tre su quattro della società "Sandro Calvesi"), festeggiati e applauditi da tutti i presenti.

Nessun commento :