Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

venerdì 4 giugno 2010

Meeting nazionale di Chiari: podio per Mavy, Gabriele, Fabien, Simone

Ci eravamo proposti di premiare con una bella trasferta i ragazzi e in cambio loro hanno premiato noi facendo dei bellissimi risultati!

Verifiche scolastiche, impegni di famiglia, hanno ridotto il numero preventivato dei partecipanti, ma come sempre il gruppo c'era.
Fortunatissimi col traffico, nessuna coda, neanche nel punto più a rischio, quello della barriera di Milano.
Tempo magnifico, forse troppo caldo, ma dopo tutta la pioggia presa ultimamente diventa anche quello un piacere.
Iniziano le cadette con il salto in lungo, Mavy Spadotto, dopo due salti al disotto delle sue possibilità, riesce a piazzarne due buoni di cui il migliore è 4,46 e torna a essere la capolista regionale. Su una cinquantina di atlete sarà buona 16a.
Arianna Imperial 38a con 3,98 e Giulia Brainovich 47a con 3,75.
E' la volta intanto del lancio del martello di Simone Vinci che su quattro lanci ne mette solo uno a segno fortunatamente con un buon 48,52, misura che gli garantisce il terzo gradino del podio!
Partono anche gli 80 delle cadette che passano direttamente dal salto in lungo ai blocchi di partenza.
Arianna Imperial è prima a pari merito nella sua serie con 11"61 e 38a in totale, Giulia Brainovich con 12"43 è 49a.
Simone Vinci in compagnia di Gabriele Moris, passa al giavellotto dove è 10° con 36,31. Gabriele si migliora e raggiunge m28,97 col 13° posto.
Mavy Spadotto supera i m2,60 nel salto con l'asta ed è primato personale! I m2,70 non sono lontani, soprattutto nella seconda prova sono veramente alla sua portata, ad un soffio...
Nathasha, che la segue con tanta bravura e dolcezza, è forse ancora più contenta di lei. Colpo di telefono a mamma Manu, che aumenta il numero dei super contenti. Con 2,60 Mavy è 4a sul podio.
Nel salto in lungo cadetti Fabien Lucianaz con m5,50 è 5° sul podio,  Alessandro Pugliatti salta 3,98 e Ian Campaci 4,35.
Nei m80 Boris Accardi migliora scendendo sotto i 10, esattamente 9"97 (16° su 54), Fabien Lucianaz da 10"32 passa a 10"18 (22°). Ian Campaci, non è rapido in partenza e deve fare una gara di inseguimento, ma sono pronta a scommettere sulle sue possibilità future... per il momento 10"93.
Per il bravo André Comé è primato personale nel salto in alto con m1,67, con un salto davvero ben eseguito, nel rispetto dei tempi. Per pochissimo resta fuori dalle premiazioni, ed è 7°.
Mattia Rodà Savoini questa volta nei 2000. Sarà 4° della sua serie in 6'44"19 e 17° in totale. Troppo lento in coda nei primi due giri, ma poi bello a mò di Pacman ingoia fantasmini, in una progressione esaltante.
Gabriele Moris gioca con i 400hs, utili come disintossicante dalla caccia al minimo nelle gare programmate e si diverte terminando in 1'01"41 e il 4° posto sul podio.
Chiudono la giornata di gare con i 300m Alessandro Pugliatti in 49"e Boris Accardi in 42"93 .
Fotografia di rito e rientro con tanta allegria per un'altra bella e divertente giornata passata insieme. In tutto questo, Nat e Ale sono state preziose!

Nessun commento :