Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

domenica 12 settembre 2010

A Roma, Jacopo Spanò vince il Berruti-Leone Day, podio per Marchiando e Siani!

Non potevamo di certo mancare....
A 50 anni dalla vittoria memorabile dei 200m di Livio Berruti alle Olimpiadi romane 1960, Mauro Pascolini ha organizzato un magnifico meeting nello stadio Paolo Rosi di Roma.
Detto fatto, una macchina e partenza per la splendida capitale. Pochi, ma veramente buoni. Una esordiente A, una ragazza e un cadetto.
Prenotazione nel Centro sportivo Coni, Giulio Onesti dell'Acqua acetosa, a 200m dallo stadio.
Doveva essere una trasferta premio per i super-eroi della "Calvesi" e così è stato.
Charlotte Siani, splendida esordiente di provenienza camerunense, che non era mai stata a Roma e che ha vivacizzato tutto il viaggio. Impossibile non viziarla...
Eleonora Marchiando, longilinea magnifica gazzella che sa vivere tutto quello che le capita con entusiasmo e portarla in giro è un grande piacere, intelligente, bella, simpatica, indipendente e brava.
Jacopo Spanò, cadetto che tutta Italia ci invidia, capace di primeggiare in più gare a livello nazionale, amico di tutti e sicuramente non fa pesare la sua bravura.
Arrivo a Roma verso le 21.00, appuntamento con Laurent che ci ha portati a mangiare nel circolo del Rugby, incantevole posto dove si vive lo sport anche di notte. Roma notturna, con visita allo Stadio dei marmi e all'Olimpico e rientro per il meritato riposo.
Mattina con trenino diretto verso il centro e arrivo in piazza del popolo, direzione via del Corso, via Condotti e magnifica scalinata di Trinità dei monti, piazza di Spagna. Accordo stipulato con i ragazzi e scelta per il mio regalo di compleanno davanti alla vetrina di Bulgari...
Contratto con la carrozza e il cavallo non andato a buon fine perchè il giro era troppo lungo e il pranzo ci aspettava, prima della gara.
Rientro in via dei campi sportivi, pranzo e pennichella sul prato. Massaggio ai piedi per tutti e via verso lo stadio.
Ovunque mi girassi incontravo amici, Laura, Sergio, Umberto,Vincenzo, Mauro, Antonietta, Anna, Claudio, Golinelli e tanti altri. Laurent impegnato a Fiumicino per accogliere i dirigenti CIO, è riuscito a ritagliarsi uno spazio per presenziare al bel meeting. Patrick, finito il lavoro a Rieti alle 2. si è fiondato a seguire i nostri giovani di belle speranze.
Telefonata a Livio quando è entrato in campo "sono una tua ammiratrice degli anni 60, vorrei salutarti" " imbarazzo dall'altra parte e "Livio, sono Lyana! hahahaha" " risata e abbraccio. E' stato carinissimo Livio, che doveva andarsene per un altro festeggiamento al Circolo Aniene, ma che si è fermato solo per riuscire a premiare il nostro Jacopo Spanò. Grazie Livio. Prima a gareggiare è stata Charlotte nel salto in lungo, evidentemente emozionata nel nuovo ambiente che agguanta subito il terzo posto, prima di correre alla partenza dei 200. Vince magnificamente la sua batteria senza spingere troppo, ma nelle altre serie in quattro hanno fatto meglio ed è premiata come 5a. In molti a chiederle da dove arrivasse, conquistati dalla sua bellezza e dalla sua bravura.
Tocca ad Eleonora Marchiando nel getto del peso ed è subito podio, terzo posto! Salto in lungo ed è finalista, 4° posto! Il vero capolavoro lo compie nella gara dei 200 con un magnifico 2° posto, dietro soltanto ad una ragazza russa che fisicamente aveva le fattezze di una bella donna, non tredicenne...
Eleonora mi stupisce sempre, ostacolista, pesista, mezzofondista e adesso pure ottima velocista!
Tocca a Jacopo Spanò, è molto attesa la sua gara, da tutti gli altri cadetti che sanno quanto vale. Parte bene e molto forte, curva impeccabile, ma non riesce a distendersi e a correre come sa fare. Va di forza e senza riferimenti si indurisce. Stravince e non ce n'è per nessuno, ma abituato a due o tre allenamenti settimanali al massimo, non ha smaltito gli allenamenti bi-giornalieri del raduno d Mondovì e non realizza il tempo che è abbondantemente alla sua portata.
Bella soddisfazione per la "Calvesi", che sarei poi io: sei gare, sei podi.
Bravissimi Charlotte, Eleonora e Jacopo, io vi ho portati a Roma, ma voi mi avete ampiamente ripagata con risultati bellissimi...

200m esordienti
5a Charlotte Siani 33"63

Lungo esordienti
3a Charlotte Siani 3,85
Lungo ragazze
4a Eleonora Marchiando 4,18
200 ragazze
2a Eleonora Marchiando 29"61
Peso ragazze
3a Eleonora Marchiando 9,20
200 cadetti
1° Jacopo Spanò 23"73

Ho finito lo spazio per aggiungere le foto sul blog, questa sera dovrei recuperarne....

Nessun commento :