Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

martedì 30 novembre 2010

Fares e Cabras protagonisti alla StraBuino

Domenica 28 novembre i nostri due bravi atleti hanno corso i 10 Km della StraBuino. 400 gli atleti in gara con Pietro Fares al 9° posto assoluto e al terzo di categoria e Franco Cabras al 54° posto assoluto e al 2° di categoria.

Buon Compleanno a Christiane!

Tantissimi auguri al nostro super-tecnico-atleta, Christiane Nex!

mercoledì 24 novembre 2010

Venerdì 10 dicembre la "FESTASSA" 2010 e premiazione atleti dell'anno.

Vista l'ottima riuscita della FESTASSA 2009, Venerdì 10 dicembre alle ore 20.30, riproponiamo per la FESTASSA 2010 l'organizzazione dell'Hotel Napoleon di Montjovet, ma questa volta nel salone dell'area verde di Montjovet.
Il prezzo resta congelato a 15€ grazie alla generosità dei fratelli Marti. Antipasto, primo, secondo, dolce, acqua e vino. Tutto ottimo e abbondante!
Non mancherà la musica, e la premiazione degli atleti che si sono particolarmente distinti nel 2010.

Raduno di fine anno a Formia

Il Natale si avvicina e come nel 2009 si avvicina anche il magico raduno di Formia. Le iscrizioni sono aperte e come di consueto, nel Centro di preparazione olimpica avremo tutto a disposizione.
L'anno scorso eravamo in 24 e quest'anno il numero aumenterà. Allenamenti fatti nelle migliori condizioni con strumentazioni che normalmente vengono utilizzate solo per i grandi campioni Italiani e stranieri. Centro benessere, festa di Capodanno, gite, aggiornamento, gara e pranzi curati dal mitico chef Giovanni. Deanna curerà nei particolari e non solo, il nostro soggiorno.
La partenza è prevista il 27 dicembre e il rientro il 3 gennaio.


Bruno Sobrero in un libro

La città di Fossano per i magnifici 90 anni di Bruno Sobrero ha stampato un libro che ne celebra le gesta.
A partire da quando era calciatore di successo, e imprenditore di ancor più successo in quel di Montecarlo, per passare all'atletica e al golf come master. Per dare un'idea del suo valore atletico, il medagliere di Bruno Sobrero conta tra Europei e Mondiali 104 medaglie, delle quali 54 ori, 42 argenti e 8 bronzi.

Non credo resti molto da commentare....

Catherine Bertone 2a alla "Mezza di Strambino"!

Domenica 21, Catherine Bertone ha corso la 6a Maratonina di Strambino in 1:18:58 in 3'44" al Km! Su più di 500 partecipanti è arrivata 24a assoluta e seconda delle femmine.
Catherine ormai è pronta per la Maratona, il suo grande amore.
In gara per noi anche Alberico Nobile, 73° in1:25:58, e 12° di categoria.
Roberto Cossetta 108° e 24° di categoria in 1:28:37.
Fabrizio Lingua in 1:40:44 al 305° posto assoluto e 49° di categoria.
Roberto Pezzotti in 1:43:53, 348° nella classifica assoluta e 69° in quella di categoria.
Nella fotografia Catherine al centro con Soltane e Slimani alla premiazione della "7 Torri"

André Frutaz è arrivato!

Finalmente una bella notizia!
E' nato André, il terzo bimbo dei miei atleti Silvana Ferrero e Luca Frutaz.  Una bellissima creatura di 4Kg.
Ben arrivato André!  Complimenti da tutta la "Calvesi" a Silvana e Luca.

sabato 20 novembre 2010

Andrea Claudio Vantini è in cielo

Mi mancheranno il suo sorriso, la sua gentilezza, la sua signorilità, la sua competenza, la sua voglia di imparare e di trasmettere ai giovani, il suo spirito di aggregazione.
Claudio sui documenti, ma da tutti chiamato Andrea, è stato un prezioso studente di mio papà, ha fatto con lui la tesi sulle "Prove multiple" ed è cresciuto alla sua scuola.
La stima era reciproca e il rapporto che Andrea riusciva ad instaurare con gli atleti, mi faceva capire quanto gli insegnamenti di papà Sandro fossero andati a buon segno.
Grande e unico allenatore di Antonella Bellutti, inizialmente grande ostacolista, eptathleta nell'atletica leggera e poi medaglia d'oro ad Atalanta e a Sidney nel ciclismo su pista.
Andrea non ha mai costretto ad allenamenti esasperati i suoi giovani atleti e i risultati sono arrivati.
Ai CDS nazionali allievi dell'octathlon a Novara, ha fermato Gabriele Moris per chiedergli se sapeva chi fosse Sandro Calvesi, che era stato il suo professore e che doveva essere fiero di portare il suo nome.
Inutile chiedersi perchè abbia deciso di lasciarci, impossibile capirlo. Rispetto la sua scelta, continuerò a volergli bene e non lo dimenticherò.

Gabre vince il torneo di bocce a Brescia!

Mamma Gabre dopo 5 incontri (tre vittorie), ha vinto il torneo di bocce a Brescia. Senza parole....

Buon Compleanno a Mattia!

Augurissimi a Mattia Rodà Savoini, che oggi compie gli anni!

venerdì 19 novembre 2010

Odio questa settimana di novembre. Ciao papà!

Il 18 novembre Umberto, il 19 novembre la nonna Diletta e il 20 novembre papà Sandro, mi sono stati portati via. Certo, "lassù" avevano bisogno di un tecnico "mondiale" e non potevano scegliere di meglio, (da tutto il mondo venivano a imparare da lui), avevano bisogno di un chirurgo "mondiale" e non potevano scegliere di meglio, (da tutto il mondo venivano a vederlo quando operava e lo volevano  nelle altre nazioni), avevano bisogno di un coltivatore diretto e non potevano scegliere di meglio (il grano della nonna è sempre stato il più bello, il più sano della bassa bresciana e tutti i contadini andavano dalla "SIURA" per consigli e qualunque cosa).
Adesso in Paradiso si sono riorganizzati, non erano messi benissimo...
C'è una squadra di atletica fantastica, vincono tutto in allegria, si divertono e non si annoia più nessuno. San Pietro, il più pigro della compagnia, con quei quintali di chiavi da spostare è diventato il migliore del Pentathlon lanci master. Nel 2011 ci sarà la prima edizione delle Olimpiadi del Paradiso, sarà memorabile, praticamente è tutto pronto.
I Santi da quando c'è Umberto, sono in piena forma, li manda tutti a fare atletica li fa mangiare meno e al primo acciacco li cura e li guarisce, sempre con la dolcezza e la competenza che non ha perso.
I prati che, siamo sinceri, non erano al meglio, da quando la nonna Diletta è arrivata hanno cambiato faccia. Ha spiegato come tenerli e ha messo vigne infinite che producono un vino da Messa straordinario.
Altro che pollice verde!
Sicuramente sono utili come nessun altro lassù, ma anche qui potevano esserlo ancora per molto...
Domani sono 30 anni che papà Sandro si occupa della squadra nazionale del Paradiso e non più di quella italiana....
Ciao papà!

giovedì 18 novembre 2010

Sabato 20 a Gressan, premiazione AVMAP.

Forza ragazzi, cercate di esserci a Gressan dalle 18.00 di sabato 20 novembre, per la premiazione del Campionato 2010 della Martza a pià.
La festa continuerà alle 20.30 con la cena da Pezzoli, per chi lo desidera. Andate sul sito Avmap, pagina principale, dove potete trovare tutte le informazioni.
Sul mio post del 13 novembre, tutti i nomi degli atleti della Calvesi premiati.

Alle 20.00 a Messa per Umberto

Oggi 18 novembre alle 20.00, nella Chiesa di Aymavilles vicino al Municipio, si celebra la Santa Messa per ricordare il nostro unico e insostituibile amico Umberto Parini. Chi non ha modo di esserci lo ricordi con una preghiera.
Sono passati tre anni, tantissimi, ma è come se non se ne fosse mai andato. Alle cene aspettiamo il suo arrivo da un momento all'altro, forse è a salvare qualcuno in sala operatoria....
Si parla di lui come di una presenza, mai come di qualcuno che non c'è più.

mercoledì 17 novembre 2010

Il border collie ha trovato famiglia!

Grazie a Roberta ho trovato una meravigliosa famiglia per la cagnetta!!!!
Sarà felice lei e saranno felici i nuovi padroni. Ha una bella casa, buona pappa, tante coccole e il giardino per correre......

lunedì 15 novembre 2010

Raduno entusiasmante oggi al Palaindoor

Per un accordo di programma tra il Comitato regionale Fidal Piemonte e il Comitato regionale Fidal Valle d'Aosta si è svolto un raduno per i migliori rappresentanti dell'atletica giovane esclusivamente indirizzato ai salti in elevazione. I registi sono stati Piero Mora per il salto con l'asta e Francesco Crabolu per il salto in alto, allenatori di spessore, molto apprezzati. Una trentina gli atleti attentissimi, ricchi di belle speranze. Per la Valle d'Aosta hanno seguito il raduno Nadia Gonippo Piatti con i suoi atleti Alessia Annovazzi, Matteo Marchiando e Maurizio Zambon e Nathasha Pellissier con i suoi giovani, Emma Paillex, André Comé, Mavy Spadotto e Arianna Imperial.
Devo dire che abbiamo passato una giornata proprio bella, noi ormai siamo abituati ad avere questo spettacolo di Palaindoor, ma quelli che arrivano da fuori ci invidiano e quando lo vedono restano affascinati, a bocca aperta.

Sicuramente non resterà un'esperienza isolata, gli scambi di idee, il confronto tra tecnici sono troppo importanti se vogliamo offrire ai nostri atleti una preparazione di qualità.

Francesca Canepa, ancora prima!!

Francesca Canepa, oggi ha corso 30 Km nel biellese da Castellengo a Cossato. Si trattava delTrail dei Parchi- Ysangarda trail.
Gara durissima, ma spettacolare, si corre in mezzo ai boschi e nella Brughiera, nella Riserva Naturale delle Baragge. Un dislivello di 500 metri, senza lunghe salite, ma una costante ondulazione. Quasi tutto su terra. Francesca ha cominciato la serie delle vittorie con la Mezza di Aosta, per continuare inarrestabile a salire sul podio, che per lei è diventato ormai un'abitudine.

Marina Granato nona di categoria nella Milano-Pavia

Oggi 14 nov. nella "Milano-Pavia storica di 33 km, Marina Granato ha corso in 3.08.39, 64a e 9a di categoria.

Jean Paul Perret il più bravo a Volpiano, commento di Debora

Debora Ascenzi, oggi 14 novembre, era a Volpiano e mi ha mandato il commento alle gare che trascrivo con molto piacere.
Tutti stanchissimi, sia quelli più felici che quelli meno entusiasti del proprio risultato, i ragazzi che oggi hanno preso il via nel Cross di Volpiano.
Il primo a partire è stato Jean Paul Perret, il suo percorso prevedeva un giro di 2 Km.

Parte subito all'attacco portandosi nella testa della gara e riuscirà a tenere questa posizione fino alla fine dove riuscirà a entrare nei primi dieci. Quindi ottimo piazzamento per questo cadetto che, giunto all'arrivo si getta a terra estenuato ma veramente soddisfatto della propria prestazione.
Purtroppo però bisogna segnalare l'assenza del suo compagno di squadra e di categoria Mattia Rodà Savoini causa febbre. Entrambi gareggeranno mercoledì nella corsa campestre studentesca e sicuramente porteranno alto il nome della Calvesi.
 

Nella seconda gara prendevano invece il via gli juniores Andrea John Dejanaz e Davide Cheraz. Gara che vede una partenza a ritmi davvero impressionanti e allucinanti. I nostri rossini dopo un'ottima partenza (che forse pagheranno durante la gara) riescono a piazzarsi in discrete posizioni, e Andrea segue, separato da qualche avversario, Davide. I giri per loro erano tre (in tutto 6 Km) e la fatica si fa sentire subito. Nei nostri ragazzi si alternano momenti di crisi, Davide lamenta un dolore al polpaccio mentre John gesticola col suo allenatore per segnalare i suoi malesseri, entrambi però taglieranno il traguardo. Nell'ultima gara difendono bene i colori rossi le promesse René Cuneaz e Adil Boukhraiss. Per loro i km erano ben 9. René appena partito non si accontenta di stare dietro i più forti e tira quasi metà del primo giro. La fatica però con il passare della gara aumenta e René scivola nelle posizioni successive. Stanchezza anche causata dai turni di lavoro di tutta la settimana che lo portano a lavorare tutte le notti. Adil invece, novellino in questa distanza, parte ad un ritmo più lento e cerca di mantenere la posizione guadagnata fino al traguardo. Per lui lo sforzo è immenso, ma ciò nonostante, l'ha trovata una gara divertente. Quindi grande davvero la fatica per entrambi gli atleti.
Ma lo sforzo di tutti è ricompensato dall'immensa soddisfazione dell'allenatore Marco Bisazza, che si congratula e discute le dinamiche di gara con tutti gli atleti. Non mancano gli abbracci tra gli atleti e il maestro. Quindi giornata positiva per i Rossi, che sono riusciti a combattere la fatica fino all'ultimo e non si sono arresi. Adesso un giorno di riposo per smaltire la fatica e poi di nuovo ad allenarsi duramente per arrivare preparati alla prossima gara.

(Debora Ascenzi)


2 km cadetti
8° Jean Paul Perret 7'13"

6 km allievi-juniores
50º Davide Cheraz 21'51"
55º Andrea John Dejanaz 22'27"

9 km seniores
30º René Cuneaz 30'41"
53º Adil Boukhraiss 33'13"


Avrei voluto portare anche i nostri atleti della categoria ragazzi ed esordienti, ma martedì hanno il Cross degli studenteschi e non ho voluto stancarli troppo.

sabato 13 novembre 2010

Sabato 20 novembre, premiazione del 35° Campionato AVMAP

Sabato 20 novembre, nel salone delle conferenze della Banca di Credito Cooperativo di Gressan, alle ore 18.00 si terrà la premiazione del 35° Campionato AVMAP.
I podisti premiati dell'Atletica Calvesi saranno:

Seniores femminile:
8a Nathalie Dorigato

Seniores maschile:
22° Erik Mangione

Master A femminile:
2a  Christiane Nex
5a  Samia Soltane
10a Catherine Bertone

Master B femminile:
2a Marina Granato

Amatori maschile:
16° Andrea Tropiano
19° Michelangelo Furfaro
21° Davide Touscoz

Pionieri maschile:
11° Marco Ceccarelli
17° Ferdinando Ferrari

Complimenti ai premiati e anche a tutti gli atleti che hanno partecipato senza entrare in classifica.

giovedì 11 novembre 2010

Domenica 14 novembre Cross di Volpiano

I nostri atleti del mezzofondo, domenica saranno in gara a Volpiano.
Capitanati da Marco Bisazza prenderanno il via con i cadetti Mattia Rodà Savoini e Jean Paul Perret, con gli juniores Andrea John Dejanaz e Davide Cheraz e con le promesse René Cuneaz e Adil Boukhraiss.

mercoledì 10 novembre 2010

Gabre Gabric vince anche a Los Angeles allo Autumn Gold

Che bomba!
Il film ha vinto anche a Hollywood! Grande mamma!!!!
(nota di Patrick, la firma è mia, ma il post è di Lyana)

da "La Stampa"

martedì 9 novembre 2010

Francesca Canepa, Giuliana Lamastra e Amos Rosazza Buro al Trail del Monte di Portofino

Francesca Canepa non sbaglia un colpo, è quarta nel Trail del Monte di Portofino di 23 Km, disputatosi il 7 novembre.
 Il tempo ottenuto da Francesca è stato di 2:28:50.66. Altra bellissima sorpresa la discesa in campo di Giuliana Lamastra, competitiva col 5° tempo di 2:32:45.86.
Ottima la prestazione del nostro unico atleta della categoria maschile, ma della serie pochi ma buoni, taglia il traguardo al 15° posto che su 500 atleti non è certo male...
Il tempo di Amos è stato 2:12:11.00.
Francesca è un vero camoscio in salita, deve mettere a punto la tecnica di discesa e poi, non ce ne sarà per nessuno!

Luigi Guidetti 2° di cat. nella Pella-Orta San Giulio

Nella gara vinta da Samia Soltane con il nuovo record della manifestazione di ben 28", un altro nostro bravissimo atleta master 60, Luigi Guidetti è arrivato secondo di categoria in 1h03'41" e 130° assoluto.
Mi era sfuggito, perdonoooo!

15 anni per Jean Paul Perret!

Jean Paul Perret, il nostro fresco detentore del record valdostano sui 1000m cadetti, oggi festeggia i 15 anni. AUGURI da tutta l'Atletica!

lunedì 8 novembre 2010

Il Meeting Calvesi diventa internazionale!

Il 5-6-7 novembre a Dour in Belgio, si è svolto il 20° Congresso EAP (Europe Athlétisme Promotion).
Avevamo chiesto a Hermes Perotto, che collabora sempre con noi per il nostro Meeting, se c'era la possibilità di entrare a far parte del circuito internazionale. Hermes ci ha fatto conoscere il regolamento, ha dimostrato entusiasmo per la proposta e ci ha fatto contattare Giorgio Ferrando, vicepresidente e uno degli ideatori EAP, che ha appoggiato la nostra richiesta perchè indirizzata al settore giovanile. Abbiamo seguito il percorso regolare di presentazione della domanda al Presidente dell'EAP Noel Leveque e siamo stati accolti al Congresso per presentare la nostra candidatura che deve avere il benestare di tutti gli organizzatori dei meetings EAP oltre che del Presidente. Sabato 6 la nostra candidatura è stata accolta all'unanimità.
L'ambiente è molto piacevole e sicuramente il premio simpatia va dritto-filato a Pablo Cassina, organizzatore di Ginevra, vicepresidente EAP, animatore e traduttore.
La sera dell'arrivo, dopo 11 ore di viaggio, una lezione di aggiornamento sui 400m e 400 hurdles, tenuta dall'inglese Nick Dakin, allenatore di numerosi campioni, organizzata dalla LBFA.
Devo dire che noi con il delegato di Biella, di Celle Ligure e di Ginevra, abbiamo viaggiato da veri signori, alle spalle di Hermes e Cristina che hanno sempre guidato il pullmino.
Il tempo sempre inclemente, ma era nelle previsioni...
Non mi aspettavo invece pranzi e cene di tutto rispetto tra una riunione e l'altra, che avrebbero stroncato chiunque e che mi hanno costretta ad allentare la cintura. La "Cassoulet" ci ha dato il piacevole colpo di grazia, sabato sera.
Nell'intervallo del sabato, prima di pranzo, visita alla fabbrica di birra con degustazione, fortunatamente accompagnata da buone tartine.
Decisa la sede del congresso EAP 2011 a Nizza.
Programmato il calendario che vedrà Via col vento il 3 Luglio e il Calvesi, "Sprint & Hurdles" il 17 Luglio. Come d'abitudine c'è stato il momento  "Echanges de cadeaux", un Natale anticipato, con ogni delegazione che porta un dono alle altre, davvero simpatico. E' un momento di ulteriore aggregazione.
C'è amicizia e voglia di incontrarsi. Per ogni meeting viene designato un "osservatore" che fa poi il resoconto al Presidente che valuta annualmente se il meeting merita di far parte del circuito.
Le delegazioni dei Meetings EAP Italiane: Aosta (Calvesi)-Biella-Celle Ligure-Donnas (Pont Donnas)-Pavia.


Bella esperienza e grande soddisfazione per l'ingresso del meeting Calvesi nel circuito internazionale con l'obiettivo di migliorare sempre di più e di dare ai nostri atleti la possibilità di partecipare anche ai meetings internazionali.
Questa sera pubblico altre foto.

Samia Soltane vince la "Pella-Orta San Giulio"

Samia Soltane con altri 500 atleti ha sfidato il cattivo tempo per gareggiare nella seconda edizione della "Pella-Orta-San Giulio" di Km 14,6.
Ha vinto alla grande su tutte le donne, ma è anche transitata sotto il traguardo 37a assoluta...

Fare commenti è superfluo se non dire che è bravissima.
Testimonial della gara il grande Francesco Panetta protagonista negli anni 90 dell'atletica mondiale nei 10.000 e nei 3000siepi.
Samia ha percoso i 14,6 Km in 56'25".
Anche Stefano Mosca ha corso questa bella gara e si è classificato 256° in 1:10:48.

mercoledì 3 novembre 2010

Francesca Canepa al V Trail del monte Casto, 31Km. Roberto Cossetta alla 21Km.

Francesca Canepa è stata grandissima nella 46 Km, ridotta per il maltempo a 31Km, del monte Casto di domenica 31 ottobre. Finchè il percorso saliva era seconda, poi in discesa varie cadute e una distorsione le hanno impedito di mantenere la posizione, ma è comunque riuscita a tagliare il traguardo 4a.
Podio quindi per Francesca, visto che le premiazioni erano previste fino alla quinta arrivata. Giustamente ha terminato questa difficilissima prova con grande soddisfazione. Nella classifica generale si trova al 45° posto su 279 atleti che hanno concluso la gara. Il tempo da lei realizzato è stato di 3ore 20'29".
Nella stessa manifestazione, nella prova però di 21 Km il nostro bravo Roberto Cossetta termina 20° assoluto in 1ora 59'56". La partenza della sua gara è avvenuta nel momento peggiore, quando il maltempo metteva veramente a dura prova i coraggiosi atleti.

lunedì 1 novembre 2010

7 Torri: Assoluti maschili e femminili della "Calvesi" sul podio!

Secondo posto per le atlete e gli atleti della "Calvesi" alla 7 Torri. La pioggia non ha dato fastidio più di tanto. 57 staffette alla partenza, forse è il record di partecipazione, ma non ne sono sicura, 11 delle quali comunque nostre.
Le prime posizioni combattute fino all'ultimo, mai ci era capitato di essere in lizza per la vittoria sia coi maschi che con le femmine.
Grande partecipazione e soddisfazione di tutta la squadra. Ancora una volta il Cus Torino ha vinto sia con i maschi che con le femmine, la nostra squadra per la prima volta si è lasciata alle spalle le squadre della forte Comense.
Nella squadra femminile parte Nadia Slimani che effettua una frazione davvero di qualità e passa il testimone per prima a Catherine Bertone, tornata ad essere molto competitiva dopo la maternità che realizza il tempo migliore. L'ultima frazione è di Samia Soltane che riceve il testimone per prima, ma niente da fare con la nazionale Gloria Barale che è l'unica donna di questa edizione delle 7 Torri ad andare sotto i 15 minuti, tempo che sia Soltane che Bertone avevano fatto. Al 5° posto la staffetta pilotata col miglior tempo da Christiane Nex che passa a Sabrina Brazzale in 4a posizione, posizione che  mantiene al cambio con Paulina Pallares. Paulina corre un'ottima frazione e chiude molto bene.
Settima la staffetta di Vanessa Rosaci, Katiuscia Delfino e Cinzia Lanzini strepitosa nella sua frazione, dimostrando un potenziale che ad inizio stagione era impossibile da credere. Brave tutte tre.
13a la formazione della marciatrice Micaela Benzi con Amélie Lo Monaco e Silvia Turra. Il tempo migliore è quello di Silvia Turra.
Con le femmine vinciamo il TROFEO 7 TORRI!
Secondo posto anche per i bravissimi maschi capitanati da René Cuneaz che consegna il testimone in seconda posizione ad Andrea Vizzardelli che consegna in 3a a Benazzouz Slimani che parte come un razzo e recupera la posizione persa e taglia secondo il traguardo.
8a la nostra staffetta con Adil Boukhraiss, Pietro Fares e Andrea John Dejanaz. Tutti tre molto bravi.
Al 17° posto la staffetta di Christian Cesa, Giovanni Pensiero e Michelangelo Furfaro. Cesa è bravissimo a consegnare 12°.
24a quella di Stefano Daguin, con Remy Viale e Davide Visentin. Stefano ha il miglior riscontro cronometrico.
33a la staffetta con Jean Marie Rey, Andrea Cappelletto e Alberto Maria Tarchetti. Il tempo migliore lo realizza Andrea.
La formazione di Eros Biondo, Riccardo Campanelli e Franco Cabras al 34° posto con il tempo migliore per Franco.
43° posto per Louis Ronchail, Simone Vinci e Matteo Zanetti che realizza la migliore performance nella sua prima gara.

Nessuna società aveva mai fatto meglio della Calvesi come risultato complessivo. Sono veramente grata ai miei atleti per l'impegno e la generosità che dimostrano ogni giorno di più in tutte le categorie.
Ancora una volta poche parole e molti fatti, in questo caso molti risultati!
Le fotografie domani. Peccato che abbia adoperato una macchina che non conoscevo e tante fotografie siano da buttare...
Se ne avete fatte passatemele che le pubblico. Intanto grazie a Mauro Paillex.
.