Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

venerdì 19 novembre 2010

Odio questa settimana di novembre. Ciao papà!

Il 18 novembre Umberto, il 19 novembre la nonna Diletta e il 20 novembre papà Sandro, mi sono stati portati via. Certo, "lassù" avevano bisogno di un tecnico "mondiale" e non potevano scegliere di meglio, (da tutto il mondo venivano a imparare da lui), avevano bisogno di un chirurgo "mondiale" e non potevano scegliere di meglio, (da tutto il mondo venivano a vederlo quando operava e lo volevano  nelle altre nazioni), avevano bisogno di un coltivatore diretto e non potevano scegliere di meglio (il grano della nonna è sempre stato il più bello, il più sano della bassa bresciana e tutti i contadini andavano dalla "SIURA" per consigli e qualunque cosa).
Adesso in Paradiso si sono riorganizzati, non erano messi benissimo...
C'è una squadra di atletica fantastica, vincono tutto in allegria, si divertono e non si annoia più nessuno. San Pietro, il più pigro della compagnia, con quei quintali di chiavi da spostare è diventato il migliore del Pentathlon lanci master. Nel 2011 ci sarà la prima edizione delle Olimpiadi del Paradiso, sarà memorabile, praticamente è tutto pronto.
I Santi da quando c'è Umberto, sono in piena forma, li manda tutti a fare atletica li fa mangiare meno e al primo acciacco li cura e li guarisce, sempre con la dolcezza e la competenza che non ha perso.
I prati che, siamo sinceri, non erano al meglio, da quando la nonna Diletta è arrivata hanno cambiato faccia. Ha spiegato come tenerli e ha messo vigne infinite che producono un vino da Messa straordinario.
Altro che pollice verde!
Sicuramente sono utili come nessun altro lassù, ma anche qui potevano esserlo ancora per molto...
Domani sono 30 anni che papà Sandro si occupa della squadra nazionale del Paradiso e non più di quella italiana....
Ciao papà!

Nessun commento :