Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

domenica 22 maggio 2011

Charlotte Siani distanzia tutte le coetanee italiane nel Triathlon. Boris Accardi 3 gare 3 vittorie.

Aurora Biondo e Sofia Carmosino
Eleonora Foudraz
André Ramolivaz
Michel e Arnaud Comé con mamma
zia Simonetta con mago Davide
André Ramolivaz, Katia Migliorini, Davide Croatto, Arnaud Comé
Federico Chiodo
l'arrivo grintoso di Davide Croatto
Sofia Carmosino
Arnaud Comé arriva nei 600
Dottor Cip con Jessica Giovinazzo
Charlotte Siani sui 600
da sin. Liliana Holban, Charlotte Siani, Asia Moscato e Martina Mladnic
Greta Rosset
Il podio tutto Calvesi: da sin. Liliana Holban, la vincitrice Giulia Camporese, Martina Mladnic, seduta in centro Asia Moscato
Altro bellissimo podio con Jean Marie Robbin vincitore, alla sua destra Andrea Casassa 2°, in basso a destra Michel Comé
l'arrivo "tirato" di Federico Chiodo.
André Ramolivaz
Sul gradino più alto del podio Charlotte Siani, in basso la prima a sin. Eleonora Foudraz e la 2^ da destra Sofia Carmosino
Federico Chiodo, Eleonora Foudraz, Aurora Biondo, Sofia Carmosino
Charlotte salta in alto 1,30 sfiorando 1,35, sarà per la prossima volta!
La misura in sè non impressiona, salvo che chi l'ha realizzata è nata nel 2000...
Charlotte è capace pure di correre i 50 ad ostacoli in 8"90 e  anche se non ama la corsa lunga è seconda nei 600m in 2'09"21. Il risultato finale del triathlon è di 1903 punti, la seconda in Italia ne fa 1793.
Brava anche Eleonora Foudraz, 6^ nella classifica finale con 1054 punti e 12^ Sofia Carmosino, che è brava sugli ostacoli, ma tre nulli nell'alto le fanno perdere preziose posizioni.
Nel Triathlon maschile, Federico Chiodo è buon 5° con 815 punti, Arnaud Comé è anche lui bravo col 6° posto e 800 punti. 10° è André Ramolivaz, improvvisatosi senza provare, ma che dimostra buone qualità e 12° il mago Davide che ha cercato di fare sparire gli ostacoli e l'asticella del salto in alto...
Triathlon ragazze con un podio tutto Calvesi, che ha visto vincitrice Giulia Camporese, con 1619 punti, Martina Mladenic sul secondo gradino con 1479 punti e Liliana Holban con 1394 punti. Che belle e che brave! Brava anche Asia Moscato 6^ con 1331 punti e 7^ Barbara Sciardi con lo stesso punteggio di 1331 punti.
Combattutissima la gara del Triathlon ragazzi tra Andrea Casassa e Jean Marie Robbin, finita a favore di quest'ultimo. Andrea vince gli ostacoli e il salto in lungo, ma il vantaggio di un metro nel peso di Jean Marie permette di distanziare il bravo amico di una quarantina di punti. Davvero bravi.
Per la categoria cadetti i 100 ostacoli sono di Boris Accardi che viaggia in sincronia perfetta con Fabrizio Merlo fino al decimo e ultimo ostacolo, purtroppo Fabrizio invogliato dal traguardo vicino sbaglia e cade. E' bravo a rialzarsi e a concludere. Francesco Antonicelli è 2° e molto migliorato.
Viene concesso un leggero posticipo dell'orario dei 300m per permettere agli ostacolisti di "riprendersi" e a Bicciato di finire la gara del giavellotto.E' ancora Boris Accardi ad avere la meglio e taglia il traguardo in 40"20, secondo posto per il combattivo Fabrizio Merlo in 40"51 e 3° perFrancesco Antonicelli in 44"28. 5° posto per Alessio Bicciato in 49"27.
Salto in lungo con terza vittoria della giornata per Boris Accardi col personale di 5,42. 2° posto e personale anche per Ian Campaci con 5,34. 3^ posizione per Fabrizio Merlo con 5,15 e 4^ per Francesco Antonicelli con 5,11. 5^ per Alessandro Pugliatti 4,58 e seata per Alessio Bicciato con 4,44.
Nel disco Ian Campaci è 4° con 16,49 e Alessandro Pugliatti 5° caon m14,97.
Nel giavellotto Ian Campaci col personale di m35,98 è 2°, 4° Alessandro Pugliatti con m26,10 e 6° Alessio Bicciato con m24,34.
Emma Paillex senza convinzione parte per gli 80 ostacoli, è pensa di non farcela. Questo condizionamento le costa, perchè acquista di ostacolo in ostacolo sicurezza e si fa distanziare di pochissimo. Nella classifica generale è terza in14"97, ma con la presa di coscienza di poter fare molto bene. Alla prossima! Eleonora Marchiando è impegnata con l'ultima trasferta del basket. Sui 300 Alice Ciavattone chiude al 5° posto in 50"12. Come al solito gara in solitaria per Greta Rosset che non ha avversarie sui 2000m e chiude in 8'43"66.
Salto con l'asta per Gabriele Moris che supera i 2.90, gara utile in prospettiva dei Campionati Italiani di Prove Multiple della settimana prossima.
Lorenzo Cheillon e Christiane Nex coi piccoli grandi eroi
Bella giornata, tanta fatica, ma la gioia di essere utile ai ragazzi, anche a quelli delle altre società, non solo ai miei.

Nessun commento :