Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

mercoledì 8 giugno 2011

René Cuneaz ottimo a Torino, Federico Deligios, un fenomeno!



















Belle prestazioni dei nostri atleti ai campionati assoluti piemontesi open a Torino. Questa sera, martedì 7 giugno i nostri atleti hanno fatto buonissime prove. René Cuneaz nei 1500 in 4'01"28 con una corsa intelligente e un finale davvero buono, 6° tempo, ma fuori classifica come tutti gli atleti non piemontesi. La bellezza di 4 serie e 57 partecipanti, da tempo non si vedeva una partecipazione così numerosa in una gara. 4'27"57 per il bravo allievo al primo anno di categoria, Jean Paul Perret, per niente intimorito dai "grandi".
L'onnipresente Roberto Cossetta, siepista convinto, si migliora nei suoi 3000 siepi in 11'40"97 e quando sente il tempo dice di non crederci. Col tifo che il nostro gruppo gli ha riservato è stato obbligato a superarsi...
Simone Vinci col disco da 2Kg riservato alla categoria assoluta, si migliora di una decina di metri arrivando a 34.43, proprio bravo ed è solo al primo anno della categoria junior.
Nel salto triplo i nostri due atleti del primo anno della categoria allievi con Richard Cuneaz che migliora il primato personale portandolo a m12.55 e André Comé a m12.24. Il minimo per i campionati Italiani è sicuramente alla loro portata.
Nei 400 Youness Salak non è al massimo li corre in 59"19, ma già in viaggio diceva di sentirsi fiacco e me l'aspettavo. Andrà meglio la prossima volta...
Nei 1500m femminili le nostre super-mamme, Samia Soltane e Roberta Cuneaz, corrono bene e terminano la gara soddisfatte, 4'55"18 per Samia e 5'04"95 per Roberta.
Mavy Spadotto è brava e supera ancora i 10 metri nel triplo, esattamente 10,21.
Essendo Campionati assoluti il peso degli attrezzi e l'altezza degli ostacoli sono di questa categoria, bella sorpresa quindi per Federico Deligios che si è ritrovato gli ostacoli da 106cm da superare. Non ha fatto una piega anche se i suoi ostacoli, (categoria allievi) sono di 15cm più bassi. Chiunque altro al suo posto avrebbe avuto da ridire, lui li ha solo guardati e ha detto che gli sembravano alti, ma che Eddy in allenamento glieli faceva fare e non c'era problema. Devo dire che vederlo tranquillo ha tranquillizzato anche me. Un bel fenomeno, ha picchiato nel terzo ostacolo e gli è servito per ricordarsi di spingere di seconda fino al decimo. Magnifico!!! Prima gara della sua vita con gli ostacoli alti e subito 17"82! Vedere Federico e vedere sua sorella Fabiana in gara è sempre bello, non si fermano davanti a niente, questione di coraggio e di classe...

Nessun commento :