Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

domenica 29 gennaio 2012

Fabiana Deligios vince i 60 ostacoli in 9"14! Finale A per Chiara Sammaritani!



















Nel Meeting organizzato dall'Atletica Calvesi ieri al Palaindoor di Aosta ottimi risultati dei nostri bravi atleti.
Parte la gara solo valdostana, meglio ancora solo Calvesi, di salto triplo Richard Cuneaz, Ian Campaci e Alessandro Pugliatti. Richard ha qualche problema a eseguire l'azione "graffiata" necessaria e schizza verso l'alto perdendo nell'avanzamento, ma le prospettive sono sicuramente ottime. Ian sbaglia a misurare la rincorsa e fa pasticci in battuta con 3 nulli su 4, poi una misura arriva, ma Ian merita ben altro. Anche Alessandro deve lavorare soprattutto sulla rincorsa. Nell'ordine i risultati:
1° Richard Cuneaz 13.05
2° Ian Campaci 12.76
3° Alessandro Pugliatti 10.49
Anche il salto con l'asta prende il via, Marta Arlian salta 2.20 e Mavy Spadotto i 2.40. La brava Nat è impegnata con Sigma e non può seguirle. Nella stessa gara è bravo papà Marco Brunori che salta 3.70 e per poco sbaglia i 3.80.
60 ostacoli femminili
In batteria Fabiana Deligios, migliora lo stagionale portandolo a 9"20 dietro alla forte Sara Lucisano e davanti a Mimma Moroni, ma poco più di un'ora più tardi nella finale riesce a buttarsi sul traguardo e vince davanti alla Lucisano migliorandosi ancora fino a 9"14!!!
Bravissima!
A quel punto gareggia anche sui 60 piani e con 8"55 si qualifica per la finale B dove sarà terza in 8"56. E pensare che ieri non voleva gareggiare...
La migliore valdostana nei 60 assoluti è Chiara Sammaritani, rientrata alla nostra società dall'Atletica Brescia 1950 (società creata da mio papà nel 1950, appunto). Subito ha fatto capire quanta voglia abbia di gareggiare e di fare bene. Si guadagna in batteria il posto nella finale A correndo in 8"33. Fa ancora meglio in finale con un bel 5° posto in 8"32. L'altra sera si è divertita a fare gli ostacoli e devo dire che non li ha completamente dimenticati (tre passi tra uno e l'altro senza chiodate), il giorno prima giocava con 1,50 nell'alto senza problemi e guardava vogliosamente il salto con l'asta...
Chissà, l'importante è che le torni l'entusiasmo e la voglia che stava perdendo.
Ben tornata Chiara!
Arianna Imperial è brava, al primo anno allieva corre i 60 in batteria in 8"57 e è seconda della finale B in 8"53 col suo personale. La marciatrice Dalal Rarhai li corre in 10"11 utilizzandoli come ottimo allenamento per velocizzarsi. Lancia anche il peso a m5,20.
Nel salto in lungo maschile Simone Vinci atterra a sei metri, Boris Accardi a 5,42 e Fabrizio Merlo a 4,93
Nei 60m piani assoluti il migliore valdostano è Boris Accardi in 7"49, con 7"41 avrebbe avuto accesso alla finale B. Simone Vinci vince il getto del peso juniores con m11,20.
Ed ecco Federico Deligios che anche se si è appena alzato dal letto per la febbre e parla col naso tappato, riesce a saltare 1,91 nell'alto. Io lo chiamo "mostro", riesce a fare delle cose davvero fuori dalla norma...
André Comé salta m1,75 e non supera l'asticella a m1,80. Sarà per la prossima gara...
Nell'insieme bella giornata di gare e molte soddisfazioni per i nostri atleti.

Nessun commento :