Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

martedì 27 marzo 2012

Tortorici e Bellantoni, Campioni Italiani!
































Partenza da Aosta venerdì 23, con Antonino Lo Nano e Marisa Belletti, alla volta di San Benedetto del Tronto per i "Campionati Italiani Invernali di Pentathlon Lanci Master".
In carovana Michelangelo Bellantoni con Mimma Vadalà e Maria. Da Roma invece Emanuele Tortorici con Francesco Longo e Nicola Pica. Il ritrovo era per le 20.00 al B&B La Torretta Bianca.
La prima bella sorpresa è stata di trovare un posto magnifico, con un'accoglienza di totale simpatia. Romina e Tomas ci hanno fatto sentire come se fossimo a casa in tre secondi. Giovani e belli con due piccole meravigliose figlie all'altezza della situazione.
Il tempo di posare la valigia e di apprezzare la sistemazione e veloci verso il ristorantino consigliato da Romina. Il ristoratore messo in preallarme, sapendo dell'arrivo di leggiadri lanciatori, ci ha riservato porzioni inimmaginabili e di qualità, che hanno rimesso in sesto il gruppo.
A dormire a mezzanotte, erano anni che non mi capitava, normalmente a quell'ora comincio a scrivere il blog...
Il giorno dopo, sabato 24, in gara ci sono solo i nostri uomini che lasciamo andare avanti per il ritiro dei numeri di gara e per la conferma iscrizioni. Noi ce la godiamo proprio, con le marmellate fatte in casa e le torte che assaggiamo in quantità (mica potevamo deludere Romina, no?). Slurp, che meraviglia!
Raggiungiamo al campo gli atleti e facciamo il tifo per loro, rompendo il silenzio e la tensione della gara.
Si fanno davvero onore i nostri tre "Calvesi".
Michelangelo Bellantoni con i 3237 punti diventa il Campione Italiano dei master 55.
Emanuele Tortorici con 2805 punti è Campione Italiano dei master 45.
Antonino Lo Nano con 2747 punti è medaglia d'argento dei master 45.
La sfida Tortorici-Lo Nano è bellissima, dura da anni e la beffa ne è la costante. Emanuele dopo la vittoria "tortura" Antonino, che gioca volentieri anche se avrebbe preferito essere lui il torturatore...
Questa è una sfida produttiva, tanto che ne è uscito il record valdostano di pentathlon lanci e il record valdostano di disco da parte di Emanuele e il record valdostano di giavellotto e martellone da parte di Antonino...
Cerimonia di premiazione e si aprono le danze con la toma fresca portata da Marisa, nduja, vino di Caluso, olive piccanti di Michelangelo e ogni ben di Dio prima di cena.
Alle 20.00 una cena da paura, anticipata da una pastiglia di Malox americana per eliminare una "leggera" acidità di stomaco residua.
Piccolo particolare alle due scatta l'ora legale e si dorme un'ora di meno. Morale, torno in media con le mie ore di sonno, ne dormo 5 scarse.
Ci alziamo anche 15 minuti prima per far onore alla colazione di Romina.
Partiamo per il campo di atletica, questa volta è il turno delle donne. Ce la caviamo, ma gli uomini, devo ammetterlo, hanno vinto medaglie più pesanti.
Noi siamo contente comunque, io ho migliorato di 43 punti e Marisa di 160.
Marisa Belletti con 2040 punti è medaglia di bronzo master75.
Lyana Calvesi con 1843 punti è medaglia di bronzo master 65.
Mimma Vadalà con 1475 punti è 5a master 50.
Risultato entusiasmante per la "Calvesi", 5 medaglie e due Campioni Italiani sono proprio un ricco bottino.
Trasferta magnifica, stanchezza esagerata, ma quante impagabili risate...

1 commento :

Anonimo ha detto...

complimenti per i bronzi ragazze!!!il formaggio di Marisa è sparito la sera stessa! Grazie per le belle risate e bell'esempio di vita! Il cappello firmato è in bacheca! Tanti auguri di buona pasqua, Romina, Thomas, Gloria e Stella