Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

martedì 15 maggio 2012

CDS Allievi, la Calvesi 3a società classificata!

Questa sera sono finiti i due giorni della 1a Fase dei CDS allievi a Santhià con un risultato complessivo per la nostra società bellissimo:
1a Atletica Piemonte 12.440 punti
2a Cus Torino 11516 punti
3a Sandro Calvesi 11073 punti
26 sono state le società in gara nel raggruppamento Piemonte-Valle d'Aosta, ma solo tre hannno completato il risultato valido per la qualificazione!
Nel 2011 nella 1a fase la "Calvesi" aveva chiuso con 8704, con 2369 punti in meno rispetto al 2012...
Le premesse sono ottime, speriamo di continuare nella seconda fase con la stessa grinta e la stessa passione.
Mancano ancora i punti di Jacopo Spanò sui 200m, il triplo di Richard Cuneaz, per dire due gare di sicura utilità.
Forza Ragazzi!!!
La seconda giornata si è contraddistinta per il freddo invernale e momenti di pioggia torrenziale.
Ci siamo salvati dal congelamento andando ad acquistare dei piles a Vercelli da Decathlon.
Iniziano le gare con il martello di Omar Billotti che porta il personale da 27 metri a 33.39, facendo intravedere un bel potenziale.
Mavy Spadotto entra in gara nell'asta, ma Nat non c'è e non riesce a passare i m2.60, con m2.50 prende comunque 502 punti.
200m di Arianna Imperial che bravissima, porta il personale a 27"51 (675p.)
Nei 200m maschili solo Boris Accardi a difendere la società e anche lui è bravo a superarsi in 24"46 per utili 567 punti.
400hs allieve con la coraggiosa Martina Marchiando che parte senza timore e per 200m va come una spia, poi arriva la salita e la grinta che le appartiene la accompagna fino al traguardo. Per Martina 1.16.25 per preziosi 541 punti.
Parte per i 400hs anche Youness Salak che può fare molto bene, sbaglia un paio di ostacoli, ma termina bene con tre secondi sotto il personale 1'03"48 (493p.)
André Comé è sfortunato a "beccarsi" il peggio della pioggia proprio quando non ne ha bisogno e deve superare l'asticella dell'alto a 1.79, peccato veramente perchè il salto dell'1.76 (671p.) era proprio bello..
3000m con quell'angelo di Laura Gassino che per aiutare la squadra si sacrifica e sotto la pioggia porta a termine la sua fatica anche senza allenamento in 14.46.35 (165p.)
Nel getto del peso è bravo Fabrizio Merlo che migliora il personale di quasi un metro lanciando a m9.53 (354p).
Un'altra bella gara per Mattia Rodà Savoini negli 800m che corre ancora in 2'03"93 (591p.).
Jean Paul Perret gareggia nei 3000m e l'impressione che offre e quella di chi ha la possibilità di correre ancora 10km senza problemi. Parte e arriva senza cedimenti con la stessa velocità. Per lui 9'38"22 (558p.). Nel salto in lungo Richard Cuneaz riesce a saltare tre volte, ma la partenza della 4x400 gli impedisce di fare i tre salti di finale, un vero peccato, finisce comunque con il personale di m5.97 (674p.). Nella stessa gara anche Ian Campaci è bravo con m5.83 (646p.).
L'ultima gara è la 4x400. Alla prima frazione Fabrizio Merlo che parte bene e tiene fino alla fine cambiando con Youness Salak. Youness si impegna come sempre e mantiene fino al cambio con Richard Cuneaz che si prende vantaggio nei primi 200m per combattere con se stesso per riuscire ad arrivare bene fino al cambio con Mattia Rodà Savoini, che anche se ha nelle gambe una bella prova sugli 800, è bravissimo a trascinare alla bella prestazione finale di 3'41"85 (671p.). Nella 2a fase a Donnas, tra 15 giorni, spero di poterli portare con meno stanchezza nelle gambe a un Supertempo anche nella 4x400.



Bene, meglio di così non potevamo sperare con il freddo che abbiamo trovato, questi allievi sono stati ancora una volta bravissimi!

Nessun commento :