Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

mercoledì 16 maggio 2012

Donnas: Siani, Cabras e Marchiando si distinguono!

Sabato 12 a Donnas si è svolto il 4° promoatletica.
Nel Triathlon ragazze: 200hs/lungo/vortex
1a Charlotte Siani 1729 punti.
4a Hana Stanizzi 1575
5a Martina Mladenic 1561
Triathlon ragazzi:
4° Michel Comé 1555
Triathlon esordienti AF: 50hs/ lungo/300
3a Sofia Carmosino 12866a Silvia Mosca 1126
7a Chiara Delpero 954
8a Martina Chiodo 945
Triathlon Esordienti A M: 50hs/300/lungo
4° Simone Rovetta 1048 punti
8° Federico Chiodo 998
10° Nicolas Cipriani 866
Per gli esordienti B/C in gara per la Calvesi, Aurora De Santi, Francine Rollet, Gaia Ferrari, Sara Galia, Federico Vierin, Gaia Pizzolato, Martina Polletta.
I B e i C hanno giocato in un tetrathlon che comprendeva
velocità/ostacoli
salto incrociato
lancio al bersaglio
resistenza ad ostacoli
80m cadetti col 2° posto di Andrea Casassa in 10"73, che intelligentemente cerca di migliorare la velocità in funzione delle sue gare preferite del mezzofondo e che gareggia anche nel salto in alto, 2° con m1.35
Joel Vierin salta nel triplo m8,82.
Kristian Cabras corre in solitaria i 1000m di nuovo in 2'53"00.
Eleonora Marchiando corre molto bene gli 80m in 10"79.
Marta Arlian migliora di gara in gara e conclude anche lei gli 80m al secondo posto in 11"64...
Tocca ancora ad Eleonora Marchiando nei 300hs, che corre con enorme vantaggio su tutte prima di incocciare sull'ultimo ostacolo, vola a terra, si rialza e riparte tagliando il traguardo con 10m sulla seconda.
Per non farsi mancare niente Eleonora getta il peso a m9.80 e vince la gara, brava anche Marta Arlian 2a con m7.02.
La cadetta Emma Paillex nel salto in alto supera l'asticella a m1.46, chiaro che vale molto di più, ma in questo periodo il suo allenamento è sempre condizionato da problemi alle ginocchia e da pochissime sedute. Bisogna pazientare, non aver fretta, non forzare e tutto sarà come e meglio di prima.
Saltare e risaltare senza consolidare prima la sua struttura sarebbe da veri incompetenti e incoscienti.




Le Comunioni, le Cresime, la scuola, in questo periodo hanno giustamente la precedenza su tutto e  noi aspettiamo il nostro turno. In queste gare abbiamo comunque avuta la conferma di atleti sicuramente molto promettenti.


Nessun commento :