Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

mercoledì 11 luglio 2012

AGGIUNGETEVI AL GRUPPO "VOGLIAMO ANDREW HOWE A LONDRA!"

Lunedì sera verso le 22.00 ho deciso, aiutata da Pilar, di costituire un gruppo su FB
VOGLIAMO ANDREW HOWE A LONDRA!!!
e come lui vogliamo tutti gli atleti Italiani esclusi ingiustamente. Vogliamo che chi ha fatto il minimo per le Olimpiadi non sia punito dalla sua stessa Federazione. Per la IAAF questi atleti hanno il diritto di partecipare alle Olimpiadi, per la FIDAL devono rimanere a casa. Da troppi anni succedono queste cose, adesso basta!!!
I danni del passato non sono cancellabili, evitiamo almeno che oggi non si ripetano queste ingiustizie nei confronti di
Andrew Howe
Anna Giordano Bruno
Giulia Martinelli
Silvano Chesani
Matteo Giupponi
Jean Jacques Nkoloukidi
Manuela Gentili
Pensavo che saremmo potuti diventare 1000, forse 2000, ma la sorpresa è stata tanta quando nel giro di due ore eravamo già tremila, poi quattromila, e in questo momento siamo più di 8000!
Sia ben chiaro, il mio non è un invito a rivedere la posizione della Federazione nei confronti SOLO di Andrew, ma nei confronti di TUTTI quelli che lo meritano.
Gli atleti sono da rispettare, che siano giovani o che non lo siano, che siano simpatici o che non lo siano, che facciano parte di una società o di un'altra, che portino voti per le elezioni o no, che siano figli di uno anzichè di un altro, se lo meritano non li si devono frustrare, demotivare, li si devono portare!!!
Perchè Andrew Howe?
Perchè è il personaggio per eccellenza, perchè lo conoscono tutti, anche quelli che non masticano di atletica, perchè se avessi messo il nome di un altro dei "rapinati", pochi avrebbero prestato attenzione, perchè la storia di Howe è tutta un romanzo, perchè nonostante si siano messi tutti contro sua mamma (per qualche tecnico l'opportunità di sostituirsi a lei era succulenta...), Andrew se l'è tenuta cara, si è sempre fidato, perchè di risultati ne ha fatti in abbondanza, perchè lotta come nessun altro per ritornare ad essere un atleta Sratosferico (e non è che ne abbiamo così tanti), perchè se va a Londra l'attenzione dei media continuerà ad essere su di lui e si parlerà di più di atletica, perchè è venuto a gereggiare nel mio Meeting e ha affascinato tutti i presenti, camminava coi piedi ben piantati per terra, senza piedistallo, (quanti che non hanno mai vinto niente si comportano come se avessero vinto tutto...) ha fatto fotografie con tutti, ha firmato per ore autografi, ha mangiato al Self Service, ha visto la partita dell'Italia mescolato ai miei ragazzi della Calvesi, non ha chiesto rimborsi di nessun tipo, ha solo voglia di correre...
AGGIUNGETEVI AGLI 8000 DEL GRUPPO FACEBOOK "VOGLIAMO ANDREW HOWE A LONDRA!!!
INVITATE TUTTI I VOSTRI AMICI A FARLO

Nessun commento :