Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

lunedì 8 ottobre 2012

Jesolo: Campionati Italiani cadetti

Tre giorni di gare di ragazzi di 14 e 15 anni. Bellissima gente. Difficile dare meno di 18 anni a molti di loro.
A casa vestono divise differenti, ma come partono per la rappresentativa indossano la stessa maglietta, la stessa tuta e "sono" la regione, nascono amicizie nuove e diventano ancora più forti quelle che già esistono.
Sono davvero fortunati i ragazzi che sono scelti per le formazioni regionali. Vivono un'esperienza che non dimenticheranno mai più.
16 atleti della "Calvesi" hanno fatto parte della rappresentativa. Del capolavoro di Eleonora Marchiando e di Andrea Casassa ho già scritto passo quindi ad analizzare le corse.
80m con Grace Kra Yoboue che avendo appena ripreso gli allenamenti ha fatto abbondantemente il suo dovere limando il personale ed Edoardo Tortorelli che peggiora leggermente, ma che arrivvava da uno stop per un fastidio al ginocchio.
300m con Greta Rosset (il carattere più bello che ci sia)  che si migliora e Kristian Cabras che resta sui suoi tempi.
Nei 2000m davvero bella la corsa di Amine Douma, come Cabras e Casassa del gruppo di Marco Bisazza, che da 6'39"10 porta il personale a 6'24"15...
Nei 3Km di marcia super Barbarina Sciardi, che ha imparato una tecnica praticamente impeccabile dal suo tecnico Maria Barbalace, passa da 20'26"18 a 18'39"62.
Negli ostacoli brava e coraggiosa Aurora Bigiarini che si lancia e di sicuro non sfigura. Jean Marie Robbin non si migliora, ma è al primo anno di categoria e per l'anno prossimo potrebbe dire la sua.
Nei salti Emma Paillex senza allenamento perchè reduce da una tonsillite e da una bella cura di antibiotici terminata solo il giorno prima, è già brava a stare in piedi.
Marta Arlian si riconferma sulla sua misura nel salto con l'asta e Noel Artico alla prima esperienza non delude.
Francesco Antonicelli nel salto in lungo parte con due nulli, per fare poi un terzo salto buono per buona pace di tutti noi.
Yasmine Salak, vorrebbe fare meglio, ma non è in giornata. Federica Castronovo è brava a migliorarsi di ben tre metri nel martello.
80m Edoardo Tortorelli 10"73
80m Grace Yoboue 11"61
300m Greta Rosset 50"20
300m Kristian Cabras 42"91
1000m Andrea Casassa 2'42"98
2000m Amine Douma 6'24"15
80hs Aurora Bigiarini 15"89
100hs Jean Marie Robbin 15"88
3000m marcia Barbara Sciardi 18'39"62
alto Emma Paillex 1.45
lungo Francesco Antonicelli 5.53
asta Marta Arlian 2.40
asta Noel Artico 2.00
peso Yasmine Salak 6.26
martello Federica Castronovo 27.15
pentathlon Eleonora Marchiando 3794
4X100 Yoboue-Arlian-Paillex-(Jaccond) 59"59 con caduta e capriola di Jaccond...
4X100 (Serpone)-Tortorelli-Robbin-Antonicelli 50"14

Eleonora Marchiando

Barbara Sciardi, Maria Barbalace, Greta Rosset, Noel Artico

Cristina e Maria

gruppo for Eleonora

Amine Douma

Ronda notturna

No comment!

Aggiungi didascalia

Inno Nazionale




Barbarina spiega la sua gara

Babara e il giudice Simone Vinci







Nessun commento :