Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

mercoledì 27 febbraio 2013

In America se vai forte l'Università ti vuole!

Se sei uno forte non hai bisogno di cercare l'Università è l'Università che cerca te. Sono già quattro i contatti che ha ricevuto Jacopo Spanò, ma questo, al momento, è il più stimolante...
Il coach si chiama Leonard Myles-Mills e ha un 6"45 sui 60m che è il terzo tempo al mondo di tutti i tempi, un 9"98 sui 100m, un argento olimpico...
Un bell'atletino, no?
Jacopo andrà a correre anche in California e valuterà al momento opportuno, quale offerta prendere in considerazione...
Questa richiesta di contatto è arrivata dopo il 22"08 ottenuto nella sua prima indoor americana...

CONTROLLO GRADUATORIE 2012

Invito tutti i miei atleti a controllare le graduatorie 2012 inserite nell'archivio informatico della FIDAL. Fino al 28 febbraio sono correggibili eventuali errori o dimenticanze.
Per rendere più facile il tutto, ogni atleta sarebbe bene controllasse i risultati che lo riguardano e mi avvisasse con urgenza se riscontrasse anomalie.

martedì 26 febbraio 2013

Nazionale Juniores Italia-Francia-Germania: Jacopo se l'era meritata...

Questo il risultato di Jacopo...
questi i convocati per la nazionale
Jacopo Spanò purtroppo perde la possibilità della convocazione in Nazionale per sabato 2 Marzo. Il risultato ottenuto negli Stati Uniti gliene darebbe il diritto, ma il viaggio non glielo consentirebbe...

Eleonora Marchiando festeggiata al Palaindoor

La nostra campionessa Italiana Eleonora Marchiando, ieri sera al Palaindoor era ancora più bella del solito, grazie alla gioia stampata sulla faccia che non l'ha abbandonata dopo lo splendido titolo conquistato ad Ancona. Mancava mamma Giusi che lavorando part-time e possedendo un senso del dovere molto lontano da quello comune, era alla 12^ ora di "volontariato" nel suo istituto. Angela e Mauro hanno preparato un buffet davvero degno dell'avvenimento e tanti sono stati gli amici che le hanno fatto festa.
Naturalmente con questo titolo Eleonora entra nella speciale classifica che a fine anno proclamerà il vincitore di "and the winner is...". Qualcuno saprà fare di meglio? Forse Eleonora stessa...




Eddy, Ele, PatrickAggiungi didascalia

davanti: Patrick, Robert, Eddy, Federico 6° italiano nell'alto, Eleonora 1^ nei 60hs, Arianna Imperial, Martina Marchiando, Marco Brunori. Dietro: Youness Salak, Alessandro Pugliatti, Charlotte Siani, Flavio Pessi, Mattia Rodà Savoini, Boris Accardi, Simone Vinci, Michel Comé, Matteo Milliery, Marco Bisazza

Lyana, Eleonora, Arianna


Eleonora, Arianna e Federico Deligios bravissimo 6° tra gli juniores nel salto in alto

Eleonora col suo orso medagliato

Sabato 2 marzo: Camp. Reg. Cadetti


Dispositivo regionali cadetti

Domenica 3 marzo: Camp. Reg. Ragazzi

Dispositivo domenica 3 Marzo

lunedì 25 febbraio 2013

Marti ed Ari: salti di gioia!!!

Martina e Arianna: "ELE HA VINTO,  ELE HA VINTO, ELE HA VINTOOOO!"

Carmela Vergura, campionessa mondiale!

Carmela sul gradino più alto del podio (è proprio il caso di dirlo...)
Bravissima la nostra atleta Carmela Vergura che a Cogne è diventata campionessa del mondo 2013,  F50 Age Group, di Winter Triathlon!
Complimenti da tutti i calvesini!

domenica 24 febbraio 2013

Campionati Regionali Individuali Master: 12 titoli su 14 assegnati alla "Calvesi"

Pochi i master in gara, quelli del Piemonte fermati dalla neve e quelli della Valle dall'influenza o altro...
Nei 60m piani gli uomini sono i primi a prendere il via. I miei atleti Jean Dondeynaz (M40) e Lorenzo Merlo (M75) sono nella stessa serie, la quarta. Jean vince senza troppo impegno con un bel 7"92 e Renzo Merlo in competizione con l'esordiente nel mondo dell'atletica Marijke Doornheim (F65) sigla un 13"16.  E' la volta subito dopo di Marcella Piccinato, Marijke Doornheim (F65) e Marisa Belletti. Nella prima serie Marcella Picciato (F40) in 9"26, parte benissimo e per 40m è davvero splendida, poi cede un pochino...
Nella seconda serie Marijke e Marisa Belletti (F75).  Marijke in 13"64 si fa battere per poco da Lorenzo Merlo (che per la cronaca è suo marito). Marisa nonostante il ginocchio "sifolino" finisce con un buon 16"52.
Io (F65) spinta dalle recenti performances della Trost, di Tamberi e Chesani mi esibisco in una gara di alto e vinco il titolo regionale... la stratosferica misura?  Ebbene sì, un metro. Avrei potuto continuare, ma volevo tener segreto il mio potenziale in vista degli italiani.
Dopo questa potrei anche andare a dormire, ma insisto e continuo...
Nella gara di lungo Marijke salta 2.14 improvvisando... Può diventare proprio brava.
Nella gara di getto del peso femminile, Marcella Piccinato lancia m6.73, Marisa Belletti m5.54 ed io 5.52.
Nel getto del Peso Maschile Jean Dondeynaz vince con m7.74 e Lorenzo Merlo con 7;07.

Campioni Regionali indoor 2013:

m60 M
M40 Jean Dondeynaz "Calvesi"
M75 Renzo Merlo "Calvesi"
M50 Vittorio Framarin "Cogne"

m60 F
F40 Marcella Piccinato "Calvesi"
F65 Marijke Doornheim "Calvesi"
F75 Marisa Belletti "Calvesi"

Alto F
F65 Lyana Calvesi "Calvesi"

Lungo F
Marijke Doornheim "Calvesi"

getto del peso M
M40 Jean Dondeynaz "Calvesi"
M50 Vittorio Framarin "Cogne""
M75 Renzo Merlo "Calvesi"

getto del peso F
F40 Marcella Piccinato "Calvesi"
F65 Lyana Calvesi "Calvesi"

Marijke, Renzo, Vittorio, Jean, Marcella, Marisa

Jean e Lorenzo

Renzo, Jean, Vittorio, Lyana, Marcella, Marisa




Lorenzo Locati

Marisa

Marcella e Alessandro

Marcella


Marijke, Marcella e Marisa



Jean

Marcella con Federico e Albert

Renzo

Marijke

Jean con Nely Mery Greceanu






Italiani allievi, juniores

Davanti Federico Deligios, dietro Ian Campaci, Antonino Lo Nano, Eleonora Marchiando, neocampionessa italiana, Eddy Ottoz, Sandra Dini ed Emma Paillex

Eleonora Marchiando con la medaglia d'oro

Senza parole...

Premiazione

Piero ed Eleonora. Chi è più emozionato dei due? Si aprono le scommesse...

Ian Campaci, niente gara...

Purtroppo per Ian Càmpaci, questi campionati italiani indoor, non hanno dato la bella soddisfazione sperata, avuta in quelli outdoor, che avrebbe potuto arrivare se non ci fosse stato quel brutto risentimento muscolare al bicipite femorale. Ha fatto quindi bene a fermarsi e a non continuare a saltare per evitare di peggiorare la situazione...

Ian Campaci, la mascotte, Stefano Baldini, Eleonora Marchiando e Eddy
In casa valdostana oggi sono stati di conforto il 14° posto col personale nel salto triplo allieve per Claire Challancin e l'ottavo posto per Alessia Annovazzi con il personale uguagliato di 3.25 nel salto con l'asta juniores. Piccoli valdostani crescono, eccome!

FELICITA' E' L'ORO AGLI ITALIANI!


Eleonora e Piero

Eleonora 2^ in 6^ corsia
Eleonora in 4^ corsia scende dall'ostacolo davanti a tuttea

Eddy premia con grande gioia la gara vittoriosa di Eleonora

Tutte le fotografie della gara e della premiazione le ho prese dal sito della FIDAL di COLOMBO/FIDAL

Posso dire di essere felice. La giornata è stata lunghissima, ho vissuto le gare una per una a distanza, con telefonate puntualissime di Eddy che mi teneva informata in tempo reale. La prima gara, alle 9 del mattino, è stata quella di Emma Paillex, che è entrata nella gara di alto a 1.50 superando brillantemente la misura alla prima prova. Non le riusciva l'1.55, ma il suo dovere l'aveva fatto e sono certa che il suo percorso d'ora in avanti sarà in discesa. 19° posto per lei.
Alle 11.30 batteria dei 60hs con Eleonora Marchiando in 3^ corsia che si presenta col 22° tempo di accredito (9"15), ma sta bene . Gli allenamenti di rifinitura facevano sperare in un buon miglioramento. Partenza sottotono, ma dal terzo ostacolo in poi niente male ed è seconda al traguardo col nuovo personale di 9"08 che la qualifica per la semifinale.
E' iscritta e confermata anche per i 400m, ma l'orario le comprometterebbe la semifinale dei 60m hs...
La decisione è presa, si presenta alla partenza ma senza correrli e tiene tutte le energie per migliorarsi sugli ostacoli.
Alle 14.55 ci sono le semifinali, deve dare tutto, il parterre è decisamente competitivo e per Eleonora diventa importante non lasciare preziosi centesimi in partenza. Questa volta parte meglio, anche se è in grado di fare di più, e la sua corsa diventa via via più efficace, ingoia le avversarie e è 2^, dietro solo alla Camilla Papa una delle ostacoliste più accreditate, con il tempo incredibile di 8"85!!! Con questo grande salto di qualità Eleonora accede col terzo tempo alla finale migliore, quella delle prime. Alle 18.15 la finale in 4^ corsia.
Ele resta in gara quindi dalle 11.30 alle 18.15. In questo è aiutata dall'abitudine alle prove multiple, regge bene, anzi più gareggia e più si carica...
Questa volta la partenza è davvero buona, resta con le prime fino al 2° ostacolo poi si stacca e taglia il traguardo davanti a tutte!!! 8"83 e per la terza volta nella giornata migliora il primato personale ed è meritatamente la CAMPIONESSA ITALIANA 2013!!!
Con 8"83 diventa la 14^ italiana allieva di tutti i tempi che naturalmente è anche il nuovo primato valdostano.
Eleonora dopo il 6° posto conquistato a Gennaio nelle prove Multiple allieve, oggi diventa addirittura campionessa italiana nei 60hs!
E' la prima stagione invernale che si allena, di solito giocava a Basket e arrivava sui campi di atletica verso maggio. Si allena tre volte alla settimana con Patrick che ne segue anche la programmazione e per i lavori di "rifinitura" interviene anche Eddy. Devo sicuramente dire un grosso grazie anche a loro. A Patrick che ha lasciato il lavoro in forestale a Rieti per tornare a casa e aiutarmi come allenatore, a Eddy che ha finalmente più tempo per aiutare la nostra società anche come allenatore. Grazie anche a Piero e a Giusi che sono i genitori ideali per qualunque figlio,  per qualunque allenatore e per qualunque presidente. Ci sono sempre quando possono essere utili, e lo sono spesso... Grazie a tutti i compagni che hanno seguito passo, passo la splendida avventura di Ele e che hanno tifato con affetto per lei. Grazie a Enrica Capello, insegnante entusiasta di educazione fisica, delle scuole medie di Eleonora, a Cristina, ad Hermes, Laurent, Pilar, Simonetta, grazie a tuttiii!
Bella gara anche quella di Federico Deligios finalista col 6° posto nel salto in alto con 1.95 . Federico è entrato in gara a 1.80, per continuare a 1.90, 1.95 sempre buono alla prima prova. Un'altra bella prova per Federico Deligios, nei 60hs dove ha migliorato ancora il primato personale in 8"80. Peccato una partenza "activia" che gli ha impedito l'accesso alle semifinali. In questo momento vale un tempo sotto gli 8"80. Un oro e un 6° posto in finale sono veramente uno splendido risultato. Domani ancora Ian nel triplo, dita incrociate!

sabato 23 febbraio 2013

Orario Regionali Master Domenica 24 Febbraio

orario

ELEONORA MARCHIANDO CAMPIONESSA ITALIANA!!!

Sono contentissimo e senza parole.
Circa tre quarti d'ora fa la nostra piccola calvesina è diventata campionessa italiana nei primissimi mesi del passaggio alla categoria allieve.
Considerato oltretutto che avrà 15 anni fino a fine settembre, il risultato è ancora più interessante!
Grande Eleonora!!!


giovedì 21 febbraio 2013

Gabriele Moris: lo starter più bello...

Gabriele Moris
senza temere smentite posso dire che lo starter più bello lo abbiamo noi...

Fabrizio Merlo sulla locandina del Meeting AtleticAmicizia!

Una bella sorpresa per il nostro Fabrizio Merlo, attore della locandina che reclamizza il Meeting AtleticAmicizia di Domenica 24 Marzo al Palaindoor.

Charlotte Bonin Numero1!!!

Charlotte ha vinto con grande margine il cross lungo femminile di 6Km. Mai stata così a posto fisicamente, si vede che ha lavorato molto e duramente. Bella anche la performance di Roberta Cuneaz, seconda. 7^ Carmela Vergura, per la prima volta con la maglietta della Calvesi dimostra tutta la sua grinta, anche se per lei le distanze di soddisfazione sono altre... Carmela ama le corse lunghe nel vero senso della parola, ama faticare.

Roberta Cuneaz




Elisa Malusardi e mamma Carmela Vergura

Elisabetta Dall'O, nathalie Dorigato e Claudio Rey

Carmela Vergura

Roberta Cuneaz

Elisabetta Dall'O

Nathalie Dorigato

Larrivo splendido di Charlotte Bonin

Charlotte in gara

Elisabetta Dall'O
8^ Elisabetta Dall'O' (ma quanto è bello questo cognome, sembra uscito da un romanzo...), magnifica col suo bel sorriso, felice di correre. Ecco a chiudere la fila di queste fantastiche "Calvesine" la mitica Nathalie Dorigato, straamata de tutti.