Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

lunedì 29 aprile 2013

Eleonora Marchiando 4 minimi per gli italiani nell'eptathlon!


Federico Deligios, André Comé, Francesco Antonicelli, Marta Arlian, Eleonora Marchiando, Chiara Iaia Sammaritani, Claudia Cometto, Gabriele Moris (infiltrato), Patrick Ottoz, Fabrizio Merlo, Francesco Berguerand

Marta, Claudia, Eleonora dentro la tenda tra un salto e l'altro

Eleonora Marchiando a Torino il 27/28 aprile,  ha vinto l'Eptathlon e il titolo di campione regionale con il punteggio di 4191 punti, che è anche il minimo di partecipazione per i campionati italiani. Ele ha iniziato subito con la prima vittoria sui primi 100 ostacoli della sua vita, rinviati di un'ora per una pioggia torrenziale che rendeva impraticabile la pista,  vincendo in 14"80, minimo per i campionati italiani a soli 25 centesimi dal minimo per i mondiali allievi. 18"27 per Claudia Cometto e 18"94 per Marta Arlian che ha corso senza vedere con le lenti a contatto bagnate.
la mascotte dei mondiali allievi, mi piace come porta fortuna...
Salto in alto per la la seconda gara in programma e nuova vittoria con il nuovo minimo per i campionati italiani di 1.57cm.  Molto bene anche Claudia Cometto che con solo tre allenamenti ha superato m1.45. Marta Arlian m1.33.
3^ gara il getto del peso con m8.56 per Eleonora, m7.63 per Marta Arlian e m6.07 per Claudia Cometto.
4^ gara della prima giornata col capolavoro di Eleonora che vince in 25"87, anche i 200 come i 100hs non li aveva mai corsi prima, ed essendo senza tempo è stata relegata in ultima batteria e ha corso da sola senza avversarie.
Anche nei 200m solo 32 centesimi la distanziano dal minimo dei mondiali...
Nella seconda giornata le speranze di trovare condizioni meteo migliori si sono spente sul nascere, pioggia tutto il tempo, e sovente il diluvio.
Salto in lungo la prima gara, con rincorse perfette di Eleonora, Marta e Claudia, ma la gara è un'altra storia...
La pioggia torrenziale lascia in dubbio i giudici se fare la gara o rimandarla, ma alla fine la decisione presa è di continuare.
Eleonora stacca a 40cm dalla pedana per due volte e alla terza arriva col piede sbagliato. 4.65 la misura. Marta è molto brava, non sbaglia la pedana e da 3.80, l'unica misura che aveva nel lungo, passa a m4.73. Meglio di così...
Claudia un nullo e due salti fuori pedana, finisce con 4.25 comunque.
Tocca al giavellotto, gara secondo me tra le più difficili forse perchè non riesco proprio a lanciarlo e credo inconsapevolmente di condizionare le mie "creature".
m21.76 per Ele, m17.45 per Marta e 14.74 per Claudia. Dal mio punto di vista sono già dei fenomeni...
Alle 18.20 l'ultima gara, gli 800 metri.
Di asciutto non avevano più niente, per cui andare sotto l'acqua non creava problemi...
Eleonora imposta la gara dietro alle atlete accreditate di 2'20 che però transitano molto piano ai 400m, e quando decide di partire davvero forte gli ultimi 200m  non riesce a ottenere il risultato programmato e chiude in 2'38"64. 2'52"21 per Claudia che corre una prima parte speciale. 3'11"51 per Marta che li patisce un pochino di più.
Un grazie enorme a Piero Marchiando e a Patrick che mi hanno aiutata con grandissima generosità. Patrick addirittura allestendo una tenda da campeggio in campo per proteggere gli atleti dalla pioggia.
Brave le mie dolci principesse che non si sono arrese al maltempo e nemmeno alla fatica. La classifica regionale:
1^ Eleonora Marchiando 4191
2^ Claudia Cometto 2767
3^ Marta Arlian 2722

Nessun commento :