Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

mercoledì 8 maggio 2013

Eleonora Marchiando vince 100hs e 400hs ai cds allieve superando se stessa

tra una gara e l'altra non si dimentica lo studio...






Bravissime le Calvesine ai campionati di società allieve, sabato 4 e domenica 5 maggio a Torino. Hanno terminato la prima fase regionale con 10074 punti, mettendo una bella base per raggiungere la finale nazionale B Gruppo nord-ovest che si svolgerà l'8/9 giugno a Busto Arsizio.
Uno spirito di squadra fantastico, tutte disponibili anche a sacrificare la gara preferita pur di collaborare al risultato utile finale. Un esempio su tutti, Claudia Cometto che è arrivata con la febbre pur di aiutare e ha gareggiato nei 100 e nella 4X100.
Roberta Menel "catturata" all'ultimo momento non si è tirata indietro e come Claudia ha corso i 100m e la 4X100.
Arianna Imperial è stata bravissima e si è migliorata alla grande, addirittura di 7 decimi nei 200, chiudendo al terzo posto in 26"83 e al quarto nei 400 in 1.01.48.
La dolce Irene Glarey non si è di certo risparmiata correndo gli 800m e i 1500 con i primati personali.
Greta Rosset corre i 3000m per la prima volta e come taglia il traguardo si "fionda" alla pedana del giavellotto per supportare Arianna Cornero.
Emma Paillex è brava terza nell'alto e settima nel triplo.
Marta Arlian eguaglia il personale di 2.80 nell'asta e si migliora nel lungo con m.4.88.
Alice Ciavattone si scopre martellista e getta anche il peso.
Ad Arianna Cornero toccano il disco e il giavellotto.
La staffetta 4X100 con Roberta Menel,  Arianna Cornero, Claudia Cometto e Marta Arlian.
La staffetta 4X400 con Emma Paillex, Irene Glarey, Arianna Imperial e Eleonora Marchiando.
Eleonora Marchiando ha conquistato tutti i presenti vincendo i 100hs il primo giorno e i 400hs il secondo.
14"69 nei 100hs, un tempo non immaginabile in tempi così brevi, ma Eleonora non finisce mai di stupire. Nei 400hs la situazione climatica non è stata sua amica, temporale e un vento degno della Valle d'Aosta a disturbare. Per Eleonora al primo 400 ostacoli della sua vita, è stato difficile distribuire lo sforzo, anche se alla fine è comunque uscito un tempo, 1'06"38, che la inserisce al terzo posto delle graduatorie italiane.
La staffetta 4X400 è stata una delle gare più coinvolgenti conclusa con il tempo di 4'22"00, il minimo per gli italiani è davvero vicino 4'21"00...

Nessun commento :