Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

domenica 7 luglio 2013

15 medaglie ai Campionati Italiani Master e Campioni Italiani Veterani!

Orvieto, un'incantevole cittadina umbra costruita su di una rupe di tufo. Testimonianze archeologiche di epoca etrusca, del periodo romano e del periodo altomedioevale. Si sono trovati anche segni di vita nell'età del bronzo e del ferro.
Che spettacolo! Per il nostro gruppo ho scelto di alloggiare in una splendida e tranquilla villa del cinquecento a trenta metri dalla Cattedrale. mai scelta fu più felice...
A cena eravamo poco più in là e siamo stati benissimo.
Dimenticavo quasi di dire che se eravamo ad Orvieto era per fare i Campionati Italiani master...
In realtà me ne ricordavo benissimo anche perchè i miei master e dico "miei" orgogliosamente, sono stati ancora una volta, bravissimi.
In questa edizione sono state molte le defezioni pesanti, a cominciare dal nostro CT Alessandro Cipriani, Marisa Belletti, Antonino Lo Nano, Luigi Guidetti, mamma, Cinzia Mismetti, Katia Migliorini, Jean, Paul, Armando Sardi, Patrick, Laurent, Eddy,  per dirne solo qualcuna...
I presenti si sono fatti davvero in quattro e hanno lottato per portare a casa il massimo numero di medaglie.
Marisa Finazzi è stata la nostra portbandiera con due titoli italiani nel peso e nel giavellotto e un bronzo nel disco. Determinata come sempre, si gestisce in pedana con sicurezza e autorevolezza.
La bellissima Debora Locatelli, alla terza partecipazione nelle gare master, ha stupito tutti quanti vincendo il titolo italiano nell'alto, un argento nel giavellotto e per non farsi mancare niente un bronzo nel peso.
Sandra Dini ha fatto tremare il record italiano nell'alto vincendo il titolo e affascinando con la sua personalità tutti quanti.
Io un argento nell'alto e due quarti posti nel disco e nel peso.
Paola Congiu sesta della batteria nei 100m e 16a in assoluto.  Marisa Finazzi, Sandra Dini, debora Locatelli e Paola Congiu quarte in una bella staffetta 4X100.
Emanuele Tortorici inizialmente un pò spaesato per l'assenza del suo fratellone Antonino Lo Nano, si è ripreso rapidamente vincendo un bellissimo titolo italiano nel peso. Emanuele credo sia un fenomeno a battere atleti alti più di m1.90, visto che lui arriva da stirato a m1.70. Un quarto posto nel disco, con la misura di m33.55 che migliora il precedente record valdostano di Antonino Lo Nano (m33.29). Anche nel martello il quarto posto con la migliore prestazione valdostana di m36.00,  la precedente già gli apparteneva con m35.56.
Marco Falbo corre i 100m dove è 12° assoluto, mentre nei 200m è 14°. Marco è soddisfatto dei tempi che migliorano i suoi personali.
Giancarlo Ciceri anche quest'anno è commissario esterno agli esami di maturità ed è costretto a fare toccata e fuga per riprendere il suo posto a scuola. Ancora una volta vince il titolo di campione italiano nel triplo ed è contento di finire la gara senza dolori.
Michelangelo Bellantoni è splendido campione italiano nel getto del peso, 4° nel disco e 7° nel martellone.
Giovanni Rastelli riesce a lanciare, da infortunato, il disco oltre i 38 metri, dopo aver piazzato in riscaldamento, dei lanci di oltre 42...
Grande atleta Giovanni Rastelli, Ciccio per tutti...
Roberto Ziliani raggiante a fianco della fidanzata, corre bene i 100m  ed è 4° della sua batteria e17° assoluto.
Renzo Merlo prova i 1500m, ma si lascia trascinare da quelli davanti e passa ai 300 troppo veloce, pagando sul finale la grande fatica, 6° posto finale.
Molto bello per Umberto Benevenia vedere che il recupero postoperatorio fa passi da gigante portandolo addirittura alla conquista di due medaglie d'argento, una nel peso e una nel giavellotto. Sesto posto nel disco.
Roberto Fasoli arriva, gareggia nell'alto conquistando la medaglia di bronzo e riparte subito dopo. Se questo non è amore per l'atletica...
Risultati:
Tortorici: Campione Italiano peso m11.69 
4° e record valdostano disco m33.55
4° e record valdostano  nel martello m36.00
Falbo: 12° m100 13"42
14° m200 28"21
Ciceri: Campione Italiano triplo m12.48
Bellantoni: Campione Italiano peso m12.21
7° martellone 11.88
4° disco 37.90
Rastelli: argento disco 38.17
Ziliani: 17° m100 14"71
Benevenia: argento peso m10.44
6° disco m26.80
2° argento giavellotto m33.91
Merlo: 6° 1500m. 8'47"18
Fasoli: 3° bronzo alto m1.21
Locatelli: Campionessa Italiana alto m1.53 record valdostano
3° peso bronzo m7.97
2° giavellotto argento m23.10 record valdostano
Congiu: 16° 16"05
Dini: Campionessa Italiana alto 1.30 record valdostano
Calvesi: 2° argento alto m1.00
4° disco m15.36
4° peso m5.36
Finazzi: Campionessa Italiana peso 8.29
3° bronzo disco m17.46
1° Campionessa Italiana m18.41
Staffetta 4X100 4° Finazzi, Dini, Locatelli, Congiu 1'06"63
Tortorici, Falbo, Ciceri, Bellantoni, Rastelli, Benevenia, Locatelli, Dini, Finazzi, Falbo, Fasoli, Calvesi, Merlo, Pierucci, Moretti, Romano hanno contribuito alla vittoria del titolo nazionale veterani per la sezione Sandro Calvesi di Brescia.



Nessun commento :