Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

venerdì 31 gennaio 2014

ELEONORA MARCHIANDO MEDAGLIA DI BRONZO AGLI ITALIANI DI PROVE MULTIPLE!


Ele raggiante con la medaglia al collo!

Ecco lo splendido podio con Eleonora sul gradino più alto...


Come da copione, Eleonora Marchiando domenica 26 a Padova, ha dimostrato ancora una volta di essere un'atleta completa vincendo la medaglia di bronzo ai Campionati Italiani di Prove Multiple col nuovo record valdostano di 2793 punti che già le apparteneva con 2680. Eleonora è chiaramente "cresciuta" e ne è la dimostrazione il fatto che questo risultato sia arrivato senza lavori finalizzati alle indoor, bensì alla preparazione invernale. Gli obiettivi sono altri, ma una medaglia agli italiani è sicuramente un'ulteriore "botta" di energia e di fiducia negli allenamenti realizzati e nelle proprie possibilità. Eleonora è una grande agonista e nell'ultima prova riesce sempre a dimenticare la stanchezza delle prove precedenti e a dare il meglio di sè risalendo la classifica delle finaliste. Un giornale locale ha titolato "Marchiando sul gradino più basso del podio" ma come riescono a inventare qualcosa di così brutto? Sì ci vuole fantasia e impegno, credo che non sia mai stato utilizzato in negativo un risultato della medaglia di bronzo di un capionato italiano, anche perchè il podio allievi è costituito da 8 finalisti non da tre, ed Eleonora è arrivata terza non ottava... Non cambia niente per carità, lei resta una grande giovane atleta, ma credo che chiunque legga un titolo simile e non l'ottimo articolo che invece rispecchia fedelmente i risultati, lo veda come negativo.  Tornando alla cosa più importante Ele ha corso i 60hs in 8"91, ha saltato 1.55, lanciato il peso a 9.07 e corso da sola, davanti a tutte di un pò, i 400 in 59"55. Bravissima Eleonora!!!
Il giorno precedente sabato 25 in gara nel Pentathlon allievi Jean Marie Robbin, al primo anno di categoria. Nei 60hs, la sua gara preferita, quella dove ha appena ottenuto un ottimo 8"47,  l'emozione gli gioca un brutto scherzo, non spinge quanto deve e arriva con la gamba opposta ad attaccare l'ostacolo, stessa cosa sul secondo ostacolo, per passare a 4 passi sul terzo e assestarsi fino alla fine, ma in una gara così breve gli errori costano molto cari e taglia il traguardo in 9"44 sprecando tantissimi punti. Jean Marie dimostra comunque grande carattere reagendo e infilando una gara dopo l'altra ottimi risultati, soprattutto nel peso e in un grandissimo 1000 terminato in 2'56"95 (precedente personale 3'02"99).
2990 punti gli hanno dato la 13^ posizione nella classifica italiana. 60hs in 9"44, alto 1.73, peso 12.25, lungo 5.38 e 1000 2'56"95!
André Comé categoria juniores, è sempre più vicino al record valdostano del suo compagno di squadra Gabriele Moris di 4320 punti, realizzando 4246 punti. André è molto regolare in gara difficilmente "buca" una specialità. Con l'eptathlon gli juniores sono impegnati in due giornate, nella prima 60m, alto, peso e lungo e nella seconda 60hs, asta e 1000m. André inizia subito con l'ottimo personale nei 60m in 7"50, per proseguire con m1.85 nell'alto, m6.07 nel salto in lungo e 10.14 nel peso. il giorno dopo, 9"14 negli hs, 3.05 nell'asta e 2'58"13 nei 1000. Comé non delude mai e per lui un bell'undicesimo posto agli Italiani.
Direi che questa trasferta ha dato ancora una volta luce alla nostra società e fa guardare al futuro con ottimismo. Grazie a Eddy a Patrick e a Robert per quello che fanno per i miei ragazzi.

ORARIO MEETING PALAINDOOR Sabato 1 Febbraio


giovedì 30 gennaio 2014

Charlotte Bonin grande 11° posto alla 82° "5 mulini"!






Charlotte Bonin


Charlotte Bonin ha corso in 24'39 nella gara internazionale della 5 Mulini, domenica 26. E' risaputo che questa è una delle gare di cross più belle e più faticose, ma sappiamo bene che per Charlotte faticare non rappresenta un problema, ma un'abitudine di vita. La vincitrice di questa gara, strano a dirsi, è stata la "solita" keniana che pesa tre etti e che riesce a correre anche sul fango senza affondare. Nell'ordine sono arrivate l'inglese, l'americana, fiamme azzurre, forestale, svizzera, ma la nostra bravissima Charlotte si e conquistata niente di meno che l'11° posto! Grande Charlotte, sempre più in forma e sempre più competitiva in qualunque gara si presenti. Ogni allenatore sognerebbe di avere un'atleta come lei con un fisico fantastico, asciuttissimo e con la gioia costante e sempre più viva di fare sport.

Alex Chapellù vince la gara e si migliora...



Alex Chapellù vincitore del peso junior


Aggiorno il mio blog che è stato "fermo" 5 giorni. Riparto quindi dalla gara indoor di sabato 25 dove l'acuto è arrivato, come già scritto, da un grande Federico Deligios con m2.06 nell'alto. Nei 60m rientro dallo stop di una settimana per influenza di Boris Accardi che vince la finale dei secondi in 7"45. Nella stessa finale è 4° il mezzofondista veloce Mattia Rodà Savoini in 7"71 (7"70 in batteria). Nella terza finale si ripete con lo stesso tempo della batteria di 7"83 Francesco Antonicelli con la terza posizione, 5° Maurizio Pascale senza allenamento in 7"84. In batteria 8"07 di Roberto Carlos Pina Barros, 9"53 di Riccardo Trebini, 8"11 di Youness Salak.
Nella strepitosa gara di alto che ha visto vincitore Federico Deligios, 4° posto di Francesco Berguerand con m1.80 (anche Francesco dopo una bella influenza) e 7° dell'allievo Francesco Antonicelli con m1.70.
Nell'asta ottimo ingresso a 3.60 di Marco Brunori che non riesce a superare la misura successiva ed è 4°, 5° posto per Fabrizio Merlo che supera regolarmente le misure, ma che abbatte l'asticella con l'asta fermandosi immeritatamente a soli m3.30.
Nel salto in lungo il migliore valdostano è Boris Accardi 3° con m5.63, 4° Maurizio Pascale m5.56, 5° Roberto Carlos m5.33, 6° Riccardo Trebini m3.33. Nel peso assoluto buoni m10.23 di Marco Brunoei e 2° posto, mentre in quello juniores bella vittoria di Alex Chapellu che migliora ad ogni gara con m11.78.
60m femminili con una Chiara Sammaritani che nella finale delle prime corre in 8"20 ed è seconda, e stupisce veramente che faccia questi tempi senza allenamenti, ma con tanta gioia di essere al mondo e tanta voglia di divertirsi correndo. Al 4° posto in 8"24 Arianna Imperial, che prepara la stagione estiva e corre le indoor unicamente come diversivo per assaporare il gusto delle gare.
In gara anche la Senior 65 Marijke Doornheim che taglia il traguardo in 14"18. Chiara Sammaritani non si tira indietro neanche per la gara di getto del peso e lancia a m8,80. La Doornheim m4.55. Tra le allieve la migliore è Arianna Cornero con  m7.36, Joelle Bringhen m4.36.

Sabato 1 febbraio al Palaindoor 2^ giornata Campionati Regionali A-J-P-S. Domenica 2 febbraio CDS Cross a Donnas



sabato 25 gennaio 2014

Federico Deligios m2.06!!!


I compagni di squadra festeggiano Federico dopo aver saltato m2.06!

Oggi, sabato 25 nel meeting al Palaindoor di Aosta, Federico Deligios ha saltato nell'alto m2.06 migliorando il suo precedente record personale del 2012, ottenuto nel Meeting di Ginevra di un centimetro. Federico puntava ai m2.01, misura  che rappresentava il minimo per i campionati italiani, ma realizzato quello con facilità alla prima prova, ha deciso di mettere l'asticella al suo primato di m2.06 che alla terza prova valicava bellamente. L'asticella saliva poi a m2.10 e al primo tentativo la faceva cadere in discesa dopo averla superata, dimostrando di avere un grande margine di miglioramento. Le due prove successive, non erano all'altezza della prima in quanto ormai Federico si sentiva appagato abbondantemente e un pò scarico. Federico è alto circa m1.70, ma ha dei piedi da paura e uno spirito agonistico che gli consentono di raggiungere risultati davvero incredibili.
Non posso completare il post per mancanza di tempo, appena possibile completerò.
Grazie Fede per questa bella emozione che oggi ci hai regalato!
Le ammiratrici di Federico!

Federico ha regalato felicità...

venerdì 24 gennaio 2014

Dispositivo manifestazione regionale sabato 25 gennaio, A, J, P, S


Fiera di Sant'Orso: giovedì e venerdì allenamenti sospesi per i ragazzi e gli esordienti


la Fiera di Sant'Orso in piazza Chanoux
La settimana prossima, in occasione della Fiera di Sant' Orso, gli allenamenti del giovedì per la categoria Ragazzi e del venerdì per le categorie Esordienti e Supereroi verranno sospese. Le oggettive difficoltà del traffico e il giusto interesse per la Fiera impediscono di effettuare il normale allenamento. Buona Fiera di Sant'Orso a tecnici e atleti!

OGGI, VENERDI' 24, ORE 14.30 PARTENZA DAL PALAINDOOR PER I CAMPIONATI ITALIANI DI P.M.

Per André Comé e Jean Marie Robbin partenza alle ore 14.30 dal Palaindoor per i Campionati Italiani di Prove Multiple a Padova.
Si carica l'asta e via!!!

giovedì 23 gennaio 2014

Eleonora Marchiando, Jacopo Spanò, Jean Marie Robbin, André Comé vincono al Meeting Calvesi!

eleonora vince i 60hs allieve

Jacopo Spanò vince i 60 piani junior/promesse

Jean Marie Robbin sui 60m



gli esordienti e il pubblico sullo sfondo...




Domenica 19, il 5° appuntamento col meeting Sandro Calvesi Sprint&Hurdles ci ha dato tantissime soddisfazioni. Bellissimi giovani e giovanissimi,  un meeting dedicato solo a loro, a quelli che sono il presente, ma soprattutto saranno il futuro dell'atletica italiana. In pista per sole due specialità, 60m e 60hs, 550 atleti e magnifici risultati. Questo è il mio blog e dovrebbe essere dedicato ai miei atleti, ma in questo caso l'apertura la faccio su un grande degli ostacoli, Lorenzo Perini che per la terza volta ci ha onorati della sua presenza uguagliando in 8"02 il primato personale. Accompagnato dalla sua competente e piacevole allenatrice, ha rilasciato interviste e autografi dando prova di essere non solo un grande atleta, ma anche una splendida persona.
Diventa difficile fare un titolo con i migliori risultati dei nostri atleti, troppi per starci in una sola riga per cui devo ridurlo ai soli vincitori del meeting.
Eleonora Marchiando, vogliamo parlarne? Vince i 60m in 8"09 e i 60hs in 8"85, naturalmente minimi per gli italiani e si allena senza finalizzare le indoor. Questo fine settimana sarà a divertirsi con gli Italiani di Prove Multiple a Padova, 60hs, alto, peso e 400. Jacopo Spanò, sui 60m una bomba, ogni gara un bel successo... 6"94 in batteria e 6"96 in finale. Sempre ultra minimo italiani, ma Jacopo vorrebbe fare tutte le volte il personale, che ci starebbe se corresse a 7"40, ma avendo corso già in 6"91 è dura, molto più dura....
Jean Marie Robbin al primo anno allievo e alla prima gara, sigla un bellissimo minimo per gli italiani sui 60hs, il minimo è 8"84 e Jean Marie in batteria è a 8"60 per migliorare in finale fino a 8"47. Anche Jean Marie sarà a Padova sabato per gli italiani, per lui 6ohs, alto, peso, lungo e 1000m.
Altra vittoria al meeting Calvesi da parte dello junior André Comé sui 60hs con una bella performance che porta il personale da 8"96 a 8"85 a u solo centesimo di secondo dal minimo italiani. André come Eleonora e Jean Marie sarà a Padova per gli italiani di Prove Multiple, sabato per 60, alto, peso, lungo e domenica 60hs, asta e 1000.
60m cadetti con Michel Comé 8"82 e Andrea Favre 8"84, nei 60 ostacoli 4° posto in finale per Michel Comé i 9"95 mentre Andrea è bravo cadendo a reagire, rialzarsi e terminare la gara dimostrando un bel carattere agonistico.
60 cadette con la splendida performance di Hélène Bringhen che corre in 8"35 la batteria, si qualifica 5^ per l'ingresso in finale dove riesce a migliorarsi ulteriormente col personale di 8"26 e l'argento! Molto bene anche Martina Mladenic, nonostante sia orientata più per i 300, 8^ in 8"51. Bene anche Charlotte Siani 14° in 8"86, seguita da Matilde Ferrucci 20° in 9"05, Hana Stanizzi 21°in 9"14 e Giulia Menin 36°in 9"68.
Vanno in finale nei 60hs Martina Mladenic e Charlotte Siani tutte due col tempo di 9"93, 8° posto per Hélène Bringhen 10"43, 10° per Matilde Ferrucci 10"77 e 16° per Hana Stanizzi 11"40. Martina è grande a migliorarsi in finale col 4° posto e il buon tempo di 9"79. Charlotte sbaglia la gara e rischia di volare chiudendo al 6° posto. Da sottolineare che Charlotte, Matilde e Hana sono del 2000, al primo anno di categoria...
60m allievi con Jean Marie Robbin che con 7"66 si qualifica per la finale B, dove si migliora in 7"62. Roberto Carlos Pina Barros chiude in 7"90 e Riccardo Trebini in 9"37.
Nei 60m allieve oltre al bellissimo risultato di 8"09 con la vittoria di Eleonora Marchiando, nella finale B è entrata Roberta Menel capace di migliorarsi da 8"94 a 8"88. Alice Ciavattone 9"76, Arianna Cornero 9"82, Valentina Gorraz 9"95  e per Joelle Bringhen 10"59. Nei 60hs strepitosa Eleonora Marchiando 9"01 in batteria e 8"85 in finale.
Nella finale dei 60 Junior/promesse vinti da Jacopo Spanò in finale B André Comé che è bravo a migliorarsi in 7"51. Francesco Berguerand 7"68, Mattia Rodà Savoini 7"71, Fabrizio Merlo7"74, Maurizio Pascale 7"84, Youness Salak 8"09. Nei 110hs promesse da 1.06 Federico Deligios è 4° in 9"35.
Nei 60m junior/promesse tutte tre le nostre atlete si sono qualificate per la finale. Chiara Sammaritani come atleta extra mi ha dato molta soddisfazione correndo senza allenamento alcuno, presa dagli studi universitari, con l'unica voglia di divertirsi e di riprovare la gioia di correre in 8"28. Un ottimo stimolo questo per riprendere gli allenamenti quando gli esami finiranno. A postissimo fisicamente e gratificata dai brillanti risultati universitari si trova nella condizione ideale per tornare in breve tempo ad ottimi tempi...
Arianna Imperial entra in finale B con il tempo di 8"35 e Martina Marchiando vi entra con il tempo di 8"48.
Impossibile non essere contenti dopo questa magnifica giornata di gare e grazie a tutti gli affezionati che, pur avendo a meno Km da casa un altro meeting, ancora una volta ci hanno preferiti. Grazie ancora a tutti gli atleti, ai giudici nostri e del Piemonte, a Maria Barbalace, Sandra Farina, Chiara Sammaritani, Giusi Sergi, Simonetta Migliorini, Marco Bisazza, ai tecnici, agli assistenti, ad Angelo e Margherita Massa, a Jean, Mathieu e Alessandra Dondeynaz, all'assessore Mauro Baccega, ad Alessandro  Cipriani, Claudio Lano, Pier Camarda, Maria Barbalace, Ciccio, Eddy, Patrick, Antonino, Robert, Nicole, Sara e naturalmente a Cristina e Hermes e al numeroso pubblico..

mercoledì 22 gennaio 2014

Maxim Carere, Giacomo Lanza, Alix Berthod, Matilde Cognetta vincono al meeting Calvesi!







I Supereroi!
Anche i nostri esordienti si sono fatti notare al Meeting Calvesi. Per loro e per i ragazzi è stata riservata la mattinata di gare al Palaindoor, erano tanti e bellissimi.
Tra gli esordienti A bravissimo Pietro Pacchiodi che dopo soli due allenamenti ha gareggiato sia nei 60 piani che negli ostacoli ottenendo un sesto posto di tutto rispetto, al primo anno di categoria. Grande Giacomo Lanza 8° nella velocità, ma 1° con buon margine negli ostacoli. Annes Foudraz 16° nei piani e 14° negli hs.
Negli esordienti B sicuramente in evidenza Alix Berthod 2° nei 60 e fantastico 1° negli ostacoli. Luca Scrimieri, Igor Caserta, Jacques Verney, Hervé Cesa hanno completato la nostra bella squadra dei B.
Una vera freccia è stato Maxim Carere degli esordienti C, nessuno è riuscito ad essere più veloce di lui. Super bravo anche Amadou Dabo di un anno più piccolo, capace di conquistare il terzo posto. Molto bene hanno fatto anche i piccoli Pietro Natella, Jacopo Roveyaz, Francesco Odoguardi e Mattia Vaylets. Tra le esordienti A brave Martina Turani e Yousra Douma. Tra le esordienti B le migliori sono state Claudia Bernero e Emma Dalla Rosa, senza dimenticare Sofia Sferlazza, Iolanda Modarelli e Greta Boffa. Ottima prova di Matilde Cognetta 1^ sui 40m. Brave anche Amelia Odin e Alessia Blanc.
Gabriele Adorni passato nel 2014 nella categoria ragazzi ha vinto senza farsi intimorire dai più grandi con una super prestazione i 60hs e seconda posizione nei 60 piani. Bravissimo anche Michel Comé 2° dietro a Gabriele negli ostacoli. Nella parte alta della classifica troviamo anche Lois Vierin, Niccolò Beneforti e Alessandro Zonin.
Le ragazze capeggiate dallo splendido 5° posto di Eleonora Foudraz nei 60 e il 4° negli hs, hanno brillato come prestazioni e numericamente. Silvia Mosca 6^, Sofia Mancini 11°, Blanca Mancini 8°, Martina Zanchi 10°, Elena Del Col 13°, Denise Sorbara, Anna Marrari, Elenoire Bredy, Chiara Del Pero, Chiara Faure Ragani, Martina Gorraz e Nicole Pesse.

lunedì 20 gennaio 2014

Jacopo Spanò 21"78 a Padova!



questo è l'arrivo di Jacopo...



questo il titolo della FIDALVENETO




Lo junior Jacopo Spanò dopo il fantastico risultato sui 60m di mercoledì a Locarno, vinti in 6"91, ieri sera a Padova ha corso un magnifico 200m in 21"78 a 7 centesimi dal vincitore. Jacopo inarrestabile dimostra di avere tutti i numeri per grandi risultati. Il nostro atleta allenato con cura, modestia e competenza dal tecnico Flavio Ranghino, si allena in situazione di disagio, al freddo, utilizzando raramente la struttura di Saronno, ma nonostante questo riesce a piazzarsi ai vertici delle graduatorie italiane. Bravissimi Jacopo e Flavio, avanti tutta!!!

domenica 19 gennaio 2014

7.15 partenza per il Cross della Pellerina!

Alle 7.15 il pulmino parte dal palaindoor alle 7.15 per Jean Paul Perret, Thierry Bethaz, Marco Ranfone, Irene Glarey, Andrea John Dejanaz, Andrea Casassa. Silvio Perret al comando!

sabato 18 gennaio 2014

ORARIO AGGIORNATO MEETING INDOOR SANDRO CALVESI

Questo è l'orario aggiornato in base agli iscritti. Si comunica che la conferma iscrizioni deve essere fatta almeno un'ora prima della gara. Per comunicazioni urgenti potete chiamare il 393 926 6592.
Le strade sono buone, nessun problema per la viabilità. Alle ore 13.00 c'è il ritrovo per le gare che iniziano alle 14.00. A domani!



giovedì 16 gennaio 2014

ORARIO di massima 5° MEETING SANDRO CALVESI

questo è l'orario di massima che a seconda delle iscrizioni potrà essere modificato

Jacopo Spanò vince a Locarno in 6"91!



Laurent e Jacopo al raduno nazionale di Formia di fine anno...

Il nostro junior Jacopo Spanò (1995) non scherza più, questa sera a Locarno ha corso i 60m in 6"91, niente di meno che sotto il minimo di partecipazione (6"92)  dei campionati italiani assoluti...
L'esordio sabato 11 ad Aosta, che l'aveva visto uscire in anticipo dai blocchi, è un ricordo lontano e cancellato da questa magnifica prova. Jacopo doveva fare qualcosa per migliorare il morale di Flavio Ranghino e un regalo più bello di questo non avrebbe potuto farglielo.
Sabato Jacopo andrà a fare i 200m,  per provare la nuova pista di Padova e domenica sarà di nuovo ad Aosta per fare ancora più bello il meeting Calvesi.


lunedì 13 gennaio 2014

L'Atletica Sandro Calvesi è vicina a Flavio Ranghino

E' mancato questa mattina il fratello del nostro bravo tecnico e amico Flavio Ranghino, tutta l'Atletica Calvesi partecipa al suo grande dolore e gli è vicina con affetto.

Un destino segnato...



grazie Sergio!

Queste chiodate Adidas originali, mi sono state regalate da Sergio Liani quando è nato Laurent nel 1970. Sono la mia grande passione, lunghe 11cm in cuoio e pelle riproducono esattamente quelle dei grandi. Forse è uno dei regali che ho ricevuto che amo di più.
Per Laurent il destino era segnato...

Domenica 19, 5° Meeting giovanile internazionale Indoor

Aggiungi didascalia

I Famigerati BISA'S Followers in allenamento al Palaindoor

Il gruppo seguito da Marco Bisazza "quasi" al completo, in allenamento al Palaindoor

Kristian Cabras, Amine Douma, Matteo Milliery, Andrea Casassa, Mattia Rodà Savoini, Irene Glarey, Lorenzo Titolo, Caoerina Perego, Pietro Perego, Marco Bisazza

14° Cross Country a Ivrea: ottimo esordio Calvesi!



Andrea Casassa, Irene Glarey, Roberta Cuneaz e Andrea John Dejanaz
Questa mattina, domenica 12 gennaio a Ivrea, 4 moschettieri della Calvesi hanno corso nel 14° Cross Country. Andrea Casassa ha guadagnato uno splendido 10° posto allievi per la prima volta nella sua vita in un 4000m, prima di oggi la distanza massima affrontata era stata di 2Km. Andrea ha concluso con l'ottimo tempo di 15'44"8.
Irene Glarey sempre nei 4Km prima junior e 33^ assoluta in 19'18".
Roberta Cuneaz ha terminato i 4Km in 17'37", niente male!
Sui 6Km Andrea John Dejanaz ha terminato all'undicesimo posto assoluto in 21'35"8 e al 3° delle promesse.
Temperatura fredda, ma non troppo, ideale per il cross e ragazzi felici alla loro prima gara dell'anno.

12 titoli regionali e 2 minimi per gli italiani, per cominciare il 2014!


Eleonora Marchiando sull'ultimo ostacolo, va verso la vittoria

Jacopo Spanò in azione
Oggi, sabato 11 gennaio, prima giornata dei campionati regionali al Palaindoor di Aosta per le categorie allievi, junior, senior e master. Eleonora Marchiando ha dato il via alle "danze" correndo i 60m ostacoli con eleganza e bella energia. Ottima partenza e i primi quattro ostacoli da manuale. Vittoria, stràminimo per gli italiani e primo titolo regionale per la Calvesi. La seconda gara in pista è quella dei 60m maschili che lascia a bocca asciutta il principale candidato alla vittoria assoluta, il nostro Jacopo Spanò,  incappato in una partenza falsa. Un peccato, ma è successa la stessa cosa alla prima gara l'anno scorso per non riaccadere mai più durante tutta la stagione....
Lo junior Jacopo Spanò non si fa sfuggire la vittoria assoluta nel lungo con un bel salto di m6.86, minimo per gli italiani juniorimprovvisando una brevissima accelerazione seguita da un inventato salto senza chiusura con arrivo in piedi. Inutile dire che il talento di Jacopo emerge in qualunque specialità affronti. In finale anche Francesco Berguerand che porta il suo precedente personale da 5.72 a m5.92. Non partecipa ai salti di finale perchè sente un piccolo fastidio muscolare e il buonsenso lo fa scegliere per il meglio. André Comé è il primo escluso dalla finale con m5.91...
Roberto Carlos Pina Barros è il più bravo degli allievi e vince il titolo regionale con m5.28. Riccardo Trebini prova anche il salto in lungo, c'è molto da lavorare, ma ce la faremo.
Nella prima batteria dei m60 piani Mattia Rodà Savoini con il 2° posto in 7"82 conquista la finale C, 3° Roberto Carlos Pina Barros in 7"87 (primo escluso dalla finale).
2^ batteria con lo junior Youness Salak 4° in 8"20. 3^ batteria 2° Boris Accardi, junior in 7"46 (finalista B),  4° Jean Marie Robbin che porta il personale addirittura da 8"17 a 7"59 e va in finale B. Nella 4^ batteria Riccardo Trebini 9"60. 5^ batteria con il 3° posto di André Comé  in 7"67 e finale. Nella 6^ batteria, eliminazione di Jacopo Spanò, 2° posto di Francesco Berguerand in 7"65 e finale C. Renzo Merlo è 4° in12"79, migliorando il precedente personale di 13"16.
Eleonora Marchiando intanto parte alla conquista del suo 2° titolo regionale della giornata, questa volta nel salto in alto che conquista con m1.55, un cm in più delle indoor 2013. Per Emma Paillex m1.45. Nell'alto titolo regionale anche per Marijke Doornheim master 65, molto brava a m.0.95.
Nel peso maschile assoluto Michelangelo Bellantoni a suo agio con i Kg.7.260, si esibisce in una bella serie di lanci (10.61-10.72-10.91-10.80-10.84-11.00) e fa suo il titolo regionale. In ottima forma Marco Brunori che si migliora lanciando a m10.49. Ottimo l'esordio indoor del nostro junior Alex Chapellù vincente col 6Kg del titolo regionale, con un bellissimo lancio di m11.07. Torna in pedana col 6Kg per la categoria master Michelangelo Bellantoni che fa il vuoto intorno a sè superando i 12.00m. Bella prova anche di Jean Marie Robbin che per la prima volta con i 5kg degli allievi lancia a m12.34. Altro titolo regionale master nel peso per Renzo Merlo a m6.52 col 4Kg. Un altro titolo lo regala alla Calvesi Marijke Doornheim con 5m nel triplo. Nel salto con l'asta brava l'allieva Marta Arlian che supera bene i m2.80 e sembra trovarsi bene con la nuova asta...
Titoli di campione regionale:
3   Atletica Pont Donnas
3   Atletica Cogne
12 Atletica Calvesi
Il 1° febbraio 2^ giornata dei Campionati Regionali allievi, Junior, senior e master
Marta Arlian

Marijke Doornheim

Emma Paillex

Eleonora Marchiando

Jeam Dondeynaz, Manuel Ivoli, Laurent Grange, Jean Marie Robbin

Moichelangelo Bellantoni e Alex Chapellù


Emma e Eleonora

Jean Dondeynaz e Michelangelo Bellantoni

Ele e Eddy

Francesco Berguerand e Flavio Ranghino

Ele e nonna Sergi
Le nostre fotografe d'eccezione: Hélène Bringhen, Arianna Imperial, Martina Marchiando

Eleonora



sabato 11 gennaio 2014

DOMENICA 19, 5° MEETING NAZIONALE CALVESI INDOOR!

Prima iscrizione LORENZO PERINI!!! Cosa volere di più? Altra "crema" presente, ELEONORA MARCHIANDO, JACOPO SPANO, ARIANNA IMPERIAL, JEAN MARIE ROBBIN, ANDRE' COME', FEDERICO DELIGIOS... già con questi nomi il successo del meeting è garantito...
Quest'anno con le concomitanze dei meetings di Bergamo,  Padova  e Ancona i numeri saranno ovviamente inferiori al passato, ma gli aficionados, fedeli ai nostri meeting e i big, non mancano, sarà più tranquillo, ma sicuramente bello come sempre. Premi, buona pista e buone pedane, come sempre accompagnati da orari rispettati al minuto, aspettano gli amici.

Jacopo Spanò al raduno nazionale di fine anno a Formia

Jacopo spanò e Federico Deligios al sole formiano

I calvesini a Gaeta

Partenza per Ivrea domenica alle 7.30

Domenica mattina alle 7.30 appuntamento di Roberta Cuneaz e Irene Glarey sul piazzale di Montura-Ottoz-Dico per proseguire verso l'autogrill di Chatillon dove devono farsi trovare Andrea Casassa e Andrea John Dejanaz.  Puntuali perchè la prima gara allievi è alle 9.30
Buon Cross! A Ivrea trovate anche Catherine Bertone. Tutti devono fare il tifo per tutti...

giovedì 9 gennaio 2014

ESORDIENTI E SUPEREROI

Le lezioni resteranno invariate per la stagione 2014:
Martedì e Venerdì dalle 17.00 alle 18.00

Certificato medico

Leggete bene
Questo è il comunicato Fidal che arriva, non è uno scherzo, senza certificato valido non si gareggia!

mercoledì 8 gennaio 2014

Eleonora Marchiando e Jacopo Spanò in gara sabato al Palaindoor...

Le gare indoor, per scelta dei tecnici e degli atleti Calvesi non saranno finalizzate, verranno utilizzate come allenamento senza interrompere la preparazione invernale. Se usciranno dei buoni risultati saranno anche più divertenti, ma l'obiettivo principale resteranno le gare outdoor.

Questo il dispositivo gare
Eleonora Marchiando gareggerà nei 60hs e Jacopo Spanò nei 60 piani e nel salto in lungo. Marta Arlian nell'asta e ancora nei 60 piani e nel lungo Antonicelli, Accardi, Berguerand, Comé, Deligios, Robbin, nell'alto Emma Paillex.
Domani sera l'elenco iscritti sarà completato.

4° corso di psicologia

Gli interessati al 4° corso di psicologia che non avessero ancora confermato la loro partecipazione, devono attivarsi immediatamente chiamando il Coni di Aosta 0165-41090.

TESSERAMENTO 2014

Ricordatevi che per effettuare il tesseramento 2014 Tiziana sarà all'ingresso del Palaindoor tutti i giorni dal lunedì al giovedì dalle 16.30 alle 18.30. Non essere tesserati vuol dire non essere assicurati, vi prego quindi nel vostro e nell'interesse della società di provvedere al tesseramento al più presto. Iniziano le gare indoor e i cross e ai non tesserati, ovviamente, sarà preclusa la possibilità di partecipare.

martedì 7 gennaio 2014

FORMIA, per non dimenticare...

Fabrizio ha lasciato la nostra traccia a Sperlonga...
io, Martina, Arianna C, Arianna I, Eleonora, Roberta, Alessandro, Jean Marie, Joelle, Matilde, Hélène, Fabrizio, Patrick

Martina, Arianna C, Arianna I, Eleonora, Roberta, Alessandro, Jean Marie, Matilde, Joelle, Hélène, Fabrizio, Patrick

Joelle, Arianna C, Roberta, Hélène, Arianna I, Eleonora, Martina, Matilde

Se qualcuno avesse il dubbio dell'esistenza del Paradiso Terrestre, può andare al centro di preparazione olimpica di Formia per esserne rassicurato... Il Paradiso terrestre c'è.
La settimana di raduno della Calvesi, con la Gara di San Silvestro del 30 dicembre, sono ormai appuntamento fisso del nostro calendario.
Dal 27 dicembre al 2 gennaio full-immersion di atletica, sole, mozzarelle, cultura e gruppo sempre più gruppo.
Il 28 bagno in mare come da copione, corsa sulla spiaggia e Itaca (di tutto e di più...).
Il 29 allenamento in quella meraviglia di struttura coperta su due piani e i saltatori in alto si sono divertiti e ci hanno fatto vedere un bel potenziale.
Il 30 gara di peso sotto la pioggia battente, con un bel 13.20 di Jean Marie Robbin, ma il freddo è un'altra cosa... e gara di salto in alto dove il meglio lo ha dato Federico Deligios sfiorando il 2.01 che sarebbe stato il minimo per gli italiani promesse indoor 2014. Francesco Berguerand che in allenamento va oltre l'1.85, in gara non si supera, ma Erminio Azzaro e Sandra Dini il 31 lo allenano perchè ne riconoscono le grandi qualità.
Il 30 visita al Cisternone, una straordinaria costruzione di 2000 anni fa sita al Castellone di Formia, la seconda cisterna d'Europa dopo quella di Istambul.
Il 31 non poteva mancare la visita a Sperlonga, uno dei posti più affascinanti della nostra splendida penisola, conclusa all'ora del tramonto per renderla ancora più indimenticabile. Ritorno passando da Itri e tomba di Cicerone.
Il 31, allenamento e ultimi preparativi per il cenone ancora una volta di primissima qualità, non per niente Yelena Isimbayeva intervistata alle Olimpiadi di Londra ha salutato l'Italia, ma in particolare Giovanni, il cuoco di Formia...
A mezzanotte i botti e i fuochi d'artificio, come solo in quelle zone sanno fare, hanno accompagnato l'arrivo del nuovo anno.
La tombola napoletana con premi per tutti, ha concluso la serata ufficiale che "naturalmente" è proseguita fino all'alba...
Una cena con sportivi di altissimo livello. C'erano tre medagliati olimpici, Sara Simeoni (1 oro 2 argento olimpici, 2 oro Universiadi, 2 oro giochi del mediterraneo, 5 oro e 2 bronzo europei), Giuseppe Gentile (bronzo olimpiadi), Eddy Ottoz (1 bronzo e 4° posto olimpiadi, 5 oro europei, 2 oro universiadi). Erminio Azzaro ( bronzo europei e argento universiadi), Laurent Ottoz (2 argento e un bronzo ai giochi del mediterraneo, 2 volte sesto agli europei, 2 semifinali olimpiche, 1 semifinale europea), Sergio Liani ( 2 argento giochi del mediterraneo un 4°, 2 sesti e un 8° posto agli europei, 1 bronzo europei e 1 bronzo Universiadi e 2 olimpiadi), Patrick Ottoz (2 volte semifinalista alle universiadi 1 vittoria in nazionale e una partecipazione ai mondiali), Sandra Dini ( 5 campionati europei e un bronzo ai giochi del mediterraneo). Giancarla Spagolla nazionale.  Non metto tutte le volte che hanno vinto i campionati italiani o fatto dei record, altrimenti non ne esco più. I maestri di sport Nicola Candeloro e Tiziano Petracca. Gianfranco Carabelli ex segretario generale della Fidal. Gianni Biondi delegato provinciale del Coni di Latina, Beppe Illuminati, starter internazionale, presidente del Coni di Macerata. Il generale Raffaele Candeloro e per concludere Pietro, pardon, Piero Marchiando presidente regionale del Coni Valle d'Aosta. Trascuro i giovanissimi che hanno già vinto campionati Italiani, ma che devono ancora dare il meglio...
Il primo dell'anno, corsa sulla spiaggia e al pomeriggio visita alla montagna spaccata e alla grotta del Turco di Gaeta.
I più fortunati sono stati Jacopo Spanò che era già al raduno nazionale prima di noi e ha finito con noi e Eleonora Marchiando che quando noi siamo partiti si è fermata al raduno nazionale fino al 5 con Eddy.
Formia ci manca già, e ci mancano gli amici, resisteremo fino a dicembre? Mi chiedo, ma quelli che ci abitano si rendono conto della buona sorte di cui godono?
questo è lo spettacolo che vediamo da Formia...