Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

giovedì 23 gennaio 2014

Eleonora Marchiando, Jacopo Spanò, Jean Marie Robbin, André Comé vincono al Meeting Calvesi!

eleonora vince i 60hs allieve

Jacopo Spanò vince i 60 piani junior/promesse

Jean Marie Robbin sui 60m



gli esordienti e il pubblico sullo sfondo...




Domenica 19, il 5° appuntamento col meeting Sandro Calvesi Sprint&Hurdles ci ha dato tantissime soddisfazioni. Bellissimi giovani e giovanissimi,  un meeting dedicato solo a loro, a quelli che sono il presente, ma soprattutto saranno il futuro dell'atletica italiana. In pista per sole due specialità, 60m e 60hs, 550 atleti e magnifici risultati. Questo è il mio blog e dovrebbe essere dedicato ai miei atleti, ma in questo caso l'apertura la faccio su un grande degli ostacoli, Lorenzo Perini che per la terza volta ci ha onorati della sua presenza uguagliando in 8"02 il primato personale. Accompagnato dalla sua competente e piacevole allenatrice, ha rilasciato interviste e autografi dando prova di essere non solo un grande atleta, ma anche una splendida persona.
Diventa difficile fare un titolo con i migliori risultati dei nostri atleti, troppi per starci in una sola riga per cui devo ridurlo ai soli vincitori del meeting.
Eleonora Marchiando, vogliamo parlarne? Vince i 60m in 8"09 e i 60hs in 8"85, naturalmente minimi per gli italiani e si allena senza finalizzare le indoor. Questo fine settimana sarà a divertirsi con gli Italiani di Prove Multiple a Padova, 60hs, alto, peso e 400. Jacopo Spanò, sui 60m una bomba, ogni gara un bel successo... 6"94 in batteria e 6"96 in finale. Sempre ultra minimo italiani, ma Jacopo vorrebbe fare tutte le volte il personale, che ci starebbe se corresse a 7"40, ma avendo corso già in 6"91 è dura, molto più dura....
Jean Marie Robbin al primo anno allievo e alla prima gara, sigla un bellissimo minimo per gli italiani sui 60hs, il minimo è 8"84 e Jean Marie in batteria è a 8"60 per migliorare in finale fino a 8"47. Anche Jean Marie sarà a Padova sabato per gli italiani, per lui 6ohs, alto, peso, lungo e 1000m.
Altra vittoria al meeting Calvesi da parte dello junior André Comé sui 60hs con una bella performance che porta il personale da 8"96 a 8"85 a u solo centesimo di secondo dal minimo italiani. André come Eleonora e Jean Marie sarà a Padova per gli italiani di Prove Multiple, sabato per 60, alto, peso, lungo e domenica 60hs, asta e 1000.
60m cadetti con Michel Comé 8"82 e Andrea Favre 8"84, nei 60 ostacoli 4° posto in finale per Michel Comé i 9"95 mentre Andrea è bravo cadendo a reagire, rialzarsi e terminare la gara dimostrando un bel carattere agonistico.
60 cadette con la splendida performance di Hélène Bringhen che corre in 8"35 la batteria, si qualifica 5^ per l'ingresso in finale dove riesce a migliorarsi ulteriormente col personale di 8"26 e l'argento! Molto bene anche Martina Mladenic, nonostante sia orientata più per i 300, 8^ in 8"51. Bene anche Charlotte Siani 14° in 8"86, seguita da Matilde Ferrucci 20° in 9"05, Hana Stanizzi 21°in 9"14 e Giulia Menin 36°in 9"68.
Vanno in finale nei 60hs Martina Mladenic e Charlotte Siani tutte due col tempo di 9"93, 8° posto per Hélène Bringhen 10"43, 10° per Matilde Ferrucci 10"77 e 16° per Hana Stanizzi 11"40. Martina è grande a migliorarsi in finale col 4° posto e il buon tempo di 9"79. Charlotte sbaglia la gara e rischia di volare chiudendo al 6° posto. Da sottolineare che Charlotte, Matilde e Hana sono del 2000, al primo anno di categoria...
60m allievi con Jean Marie Robbin che con 7"66 si qualifica per la finale B, dove si migliora in 7"62. Roberto Carlos Pina Barros chiude in 7"90 e Riccardo Trebini in 9"37.
Nei 60m allieve oltre al bellissimo risultato di 8"09 con la vittoria di Eleonora Marchiando, nella finale B è entrata Roberta Menel capace di migliorarsi da 8"94 a 8"88. Alice Ciavattone 9"76, Arianna Cornero 9"82, Valentina Gorraz 9"95  e per Joelle Bringhen 10"59. Nei 60hs strepitosa Eleonora Marchiando 9"01 in batteria e 8"85 in finale.
Nella finale dei 60 Junior/promesse vinti da Jacopo Spanò in finale B André Comé che è bravo a migliorarsi in 7"51. Francesco Berguerand 7"68, Mattia Rodà Savoini 7"71, Fabrizio Merlo7"74, Maurizio Pascale 7"84, Youness Salak 8"09. Nei 110hs promesse da 1.06 Federico Deligios è 4° in 9"35.
Nei 60m junior/promesse tutte tre le nostre atlete si sono qualificate per la finale. Chiara Sammaritani come atleta extra mi ha dato molta soddisfazione correndo senza allenamento alcuno, presa dagli studi universitari, con l'unica voglia di divertirsi e di riprovare la gioia di correre in 8"28. Un ottimo stimolo questo per riprendere gli allenamenti quando gli esami finiranno. A postissimo fisicamente e gratificata dai brillanti risultati universitari si trova nella condizione ideale per tornare in breve tempo ad ottimi tempi...
Arianna Imperial entra in finale B con il tempo di 8"35 e Martina Marchiando vi entra con il tempo di 8"48.
Impossibile non essere contenti dopo questa magnifica giornata di gare e grazie a tutti gli affezionati che, pur avendo a meno Km da casa un altro meeting, ancora una volta ci hanno preferiti. Grazie ancora a tutti gli atleti, ai giudici nostri e del Piemonte, a Maria Barbalace, Sandra Farina, Chiara Sammaritani, Giusi Sergi, Simonetta Migliorini, Marco Bisazza, ai tecnici, agli assistenti, ad Angelo e Margherita Massa, a Jean, Mathieu e Alessandra Dondeynaz, all'assessore Mauro Baccega, ad Alessandro  Cipriani, Claudio Lano, Pier Camarda, Maria Barbalace, Ciccio, Eddy, Patrick, Antonino, Robert, Nicole, Sara e naturalmente a Cristina e Hermes e al numeroso pubblico..

Nessun commento :