Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

martedì 29 aprile 2014

Elena e Caterina Perego vincono l'11^ corsa Podistica di San Giorgio!



Chiara Lorenzi e Elena Perego

Alessandro Perego

Caterina Perego

Chiara, Silvia, Elena

Chiara Lorenzi

Caterina e Alessandro Perego

Pietro Perego

La prima gara del Campionato Avmap ha preso il via domenica 27 aprile ad Hone, con l'11^ edizione della Corsa podistica di San Giorgio.  Le Ragazze hanno corso 1Km che è stato vinto da super Elena Perego, al terzo posto la brava Chiara Lorenzi che ha messo recentemente da parte gli scì per riprendere con la stagione estiva a correre.
Un altro componente della famiglia Perego, Pietro della categoria cadetti è arrivato al traguardo 2° sul percorso di Km1.700.
Anche Caterina Perego categoria allieve, sorella di Pietro e Elena, ha corso e vinto la gara di Km6.700.
Non poteva mancare nella categoria veterani papà Alessandro Perego 11° di categoria. Francesca Perego, prima o poi soccomberai e comincerai anche tu...
Tra gli allievi che come le femmine hanno corso la distanza di Km6.700, Kristian Cabras è ottimo terzo al traguardo.
Papà Franco Cabras, sempre più in forma, su Km6.7 è terzo come Kristian, nella categoria pionieri.
Se corro io mi mettono coi super pionieri, no, no scherzavo, non mi beccheranno mai...
Al 20° posto dei veterani Jean Paul Frassy. In questa dura gara solo una senior in gara per la Calvesi, Paulina Pallares terza delle Master A.
Complimenti a tutti.
La Calvesi ha vinto la classiica per società Giovani Femminili!

lunedì 28 aprile 2014

Prima giornata Interclub: vincono Perego, Gaudio, Siani, Bringhen, Legato, Jasar e Foudraz!




martina Mladenic, Anna Gaudio, Hélène Bringhen, Charlotte Siani

Hélène Bringhen, formato Koala...

Charlotte Siani, Hélène Bringhen, Martina Mladenic

Bellissima giornata di atletica per i ragazzi e i cadetti a Donnas sabato 26, dove si è svolta la prima giornata del Campionato Interclub 2014.
Cadetti/e
I 2000 cadetti sono stati vinti da Pietro Perego in 7'00"78 e terzo posto per Matteo Miliery in 7'43"77. Nei100hs cadetti 3° posto per Michel Comé in 15^90, gara non valida per il vento irregolare di +3.7.
Un 5° posto per Michel Comé nel salto in lungo con 4.61 con vento irregolare di +4.0 e uno con vento regolare di 4.24 +1.4.
Ancora terzo posto di Michel Comé nel giavellotto con m30.46, 5° Pietro Perego con m15.42. Bellissima la prova sui 150m in 17"05 di Luca Merli e 7° tempo di Pietro Perego in 20"08.
Brava Anna Gaudio in una bella gara di 2000m conclusa in 7'58"93.
Al primo e al secondo posto degli 80hs le calvesine Charlotte Siani col primato personale di 13"07 con vento irregolare di +3.4 e Hélène Bringhen sempre con vento irregolre ma di +2.5, in 13"72. Martina Mladenic "reduce" da una bella vacanza si pianta al primo ostacolo e si ferma sentendo male al tallone.
Il salto in alto cadette è la seconda vittoria per Hélène Bringhen che si migliora con la misura di m1.43 dopo averlo provato solo una volta fuori gara. Nel giavellotto cadette 4° posto per Charlotte Siani con 17.32, 6° Anna Gaudio 13.86, 7° per Martina Mladenic 12.37.
La gara di grande soddisfazione è quella dei 150m che vede ai primi 4 posti tutte calvesine. Hélène Bringhen in 19"66, al 2° Martina Mladenic 20"23, al 3° Charlotte Siani 20"46 tutte col vento irregolare di 2.92. Al 4° con vento regolare di +1.6, Anna Gaudio in 21"71.
Ragazzi/e
I ragazzi di Maria e Veronica dei 600m occupano le prime quattro posizioni con un sempre più determinato Alberto Legato che vince in 1'45"70, 2° Niccolò Beneforti in 1'55"21, 3° al suo esordio un ottimo Luca Radaelli in 1'55"92. 4° Federico Chiodoin 1'57"71.
Nel salto in lungo è bravo 2° Dragi Jasar con 4.53, seguito da Luca Radaelli 4.29 e 4° Arnaud Comé 3.82, 5° Federico Chiodo 3.72, 7° Lois Vierin 3.50.
Alberto Legato vince anche il disco con 24.31, 4° Dragi Jasar 19.83, 5° Niccolò Beneforti 16.30, 6° Lois Vierin 15.44, 7° Arnaud Comé 14.77.
150m ragazzi con labella vittoria di Dragi Jasar in 20"11, 2° Luca Radaelli 20"48, 3° Alberto Legato 20"83, 5° Niccolò Beneforti 22"40, 7° Lois Vierin 23"05, 8° Arnaud Comé 23"12, 9° Federico Chiodo 23"26.
600m ragazze con la vittoria di Eleonora Foudraz in 1'50"94, al 2° posto Elena Perego 1'53"36, al primo anno della categoria ragazze, al 4°Chiara Delpero 2'05"86, al 5° Elena Del Col 2'06"48, 8° per Michela Doveri 2'14"32, 9° Denise Sorbara 2'14"71, 11° Martina Chiodo 2'16"30, 13° Valentina Tesio 2'19"61, 14° per Vittoria Mosconi 2'31"65.
Nel salto in alto seconda a pari merito con 1.25 Eleonora Foudraz, 5° posto per Elena Del Col 1.20, 9° Chiara Delpero, 10°Martina Gorraz, 11° Michela Doveri 1.10, 13° Valentina Tesio 1.00. Nella gara di lancio del disco 3° posto per Denise Sorbara con 15.11, 4°per Elenoire Bredy 13.12, 9° Chiara Delpero 11.14, 10°Martina Gorraz 11.14, 11° per Elena Perego 10.29 e 12° per Vittoria Mosconi 10.08.
150m ragazze con la bella performance di Eleonora Foudraz al 2° posto e la migliore delle valdostane in 20"64, 6° per Elena Del Col in 22"88, 8° per Elena Perego 23"24, 10° Elenoire Bredy 23"71, 11° per Denise Sorbara 23"98, 15° Valentina Tesio24"58, 16° per Michela Doveri, 17° per Martina Chiodo 25"54, 19° Martina Gorraz 26274, 20° per Vittoria Mosconi 27"31.

Mattia Rodà Savini a tre decimi dagli Italiani!


Mattia Rodà Savoini ieri, sotto la pioggia battente del Nebiolo a Torino

Bellissima gara di Mattia Rodà Savoini, a Torino ieri pomeriggio, domenica 27 aprile.  Mattia ha corso i m800 sulla scia di, niente popò di meno che, Michele Tricca, Gregorio Dotti e Stefano Malerba, tagliando il traguardo col primato personale di 1'57"9, a soli tre decimi dal minimo di partecipazione per i Campionati Italiani. Complimenti a Mattia e a Marco Bisazza, il suo bravo tecnico di fiducia...

Catherine Bertone riparte bene dalla Mezza di Annecy!



Catherine in gara nella Mezza di Annecy, alle sue spalle si intravede il bellissimo lago

Catherine in azione

Catherine soddisfatta dopo la gara

La premiazione di Catherine

Ecco Catherine di nuovo in pista dopo l'obbligato stop dovuto a un problema muscolare. Buone cure seguendo il metodo Canali attuate da Enzo Di Ceglie le hanno consentito di ripartire alla grande. L'esordio è stato messo in atto nella Mezza Maratona di Annecy, che si svolge intorno al lago più pulito d'Europa a 500m. nel cuore dell'Alta Savoia, dove ha corso in 1ora17' e 42" ottenendo una strepitosa 5^ posizione. Questa gara rappresentava un test per trarre le giuste valutazioni della sua condizione fisica. Direi che possa essere considerato un recupero quasi completo che le ha permesso di correre fino in fondo senza dare segni di sofferenza muscolare o altri segni negativi. Questa Mezza servirà sicuramente a dare nuova energia e entusiasmo alla nostra fantastica Catherine...

4 titoli regionali di PM, su 5 assegnati, alla Calvesi, minimo Italiani per Robbin e 2.06 nell'alto per Deligios!



Francesco Berguerand, Federico Deligios, Jean Marie Robbin, Francesco Antonicelli, Chiara Sammaritani, Claudia Cometto, Fabrizio Merlo

I nostri ragazzi con qualche amico del Piemonte
Claudia Cometto, Chiara Sammaritani, Jean Marie Robbin e Federico Deligios sono i nuovi Campioni Regionali di Prove multiple che si sono svolti sabato 26 e domenica 27, a Fossano.
Sabato una temperatura estiva esagerata e un sole cocente, domenica pioggia battente inarrestabile e vento freddo...
Tutti ustionati a fine prima giornata e ibernati a fine seconda. Tempo folle sopportabile solo dalla bravura e dalla caparbietà dei decathleti e  delle eptathlete.
Per la prima volta il decathlon anche per gli allievi in sostituzione dell'octathlon con l'inserimento del  salto con l'asta e disco.
Jean Marie Robbin 1998, al primo anno di categoria, ancora una volta non delude e arriva a soli 8 punti dal campione regionale del piemonte, siglando quindi il record valdostano con 5357 punti, un punteggio che vale abbondantemente la partecipazione ai Campionati Italiani di Prove Multiple di 5100.
Fantastico nell'asta, attrezzo a lui sconosciuto, entra in gara a 1.65, sbaglia le prime due prove, non vediamo tanto come possa farcela, ma Davide Sottile gli suggerisce di allontanare i ritti e il miracolo avviene! Supera alla prima prova 1.90, alla seconda 2.10, alla seconda 2.30, alla prima 2.50 e tutto contento mi dice di aver capito cosa fare. Nella classifica dell'asta è secondo degli allievi con gradavvero forte...
Interessante sarà vedere dopo la fase dei CDS di Prove Multiple in Italia e i Campionati Regionali dove si piazzerà nelle graduatorie Italiane.
Per Francesco Antonicelli, compagno di avventura di Jean Marie, un punteggio di 3524 praticamente senza punti nell'asta e nel giavellotto. La sua leggerissima struttura di certo non è stata aiutata dal forte vento e dalla pioggia...
Nel Decathlon Juniores è mancata la partecipazione di André Comé (impegnato come attore in teatro), uomo da 5234 punti, che avrebbe potuto dire la sua ai vertici della classifica e col quale avremmo potuto qualificarci come campionato di società affiancando Francesco e Fabrizio.
Hanno comunque lottato bene Francesco Berguerand 6° (4528 punti) e Fabrizio Merlo 8° (4187).
Fabrizio si è tolto la soddisfazione di vincere la lunghissima gara di salto con l'asta contro atleti più qualificati e sotto la pioggia battente.
Per la categoria promesse Federico Deligios vince la gara anche con i piemontesi e il secondo posto assoluto, diventando quindi il campione regionale valdostano assoluto e come al solito, il beniamino di tutti i presenti. E' davvero difficile da spiegare come un ragazzo impegnato tutti i giorni con il lavoro partendo anche alle 5 del mattino da casa e arrivando agli allenamenti sovente tanto stanco da non poter far altro che giocare, possa ottenere questi risultati.Tutto il mio rispetto! Ottiene il primato personale outdoor nel salto in alto con un salto magnifico a m2.06.
Claudia Cometto contratta in famiglia grande impegno scolastico (che non manca) in cambio della partecipazione alle prove multiple. Compagna di classe di Francesco Antonicelli, sul pullmino ripassano e si interrogano a vicenda. Grande la soddisfazione quando si ritrovano via internet 8 e mezzo (Claudia) e 9 (Francesco) nel compito di matematica...
Claudia si migliora in 6 gare su sette e conquista il titolo regionale con 3103 punti. Bella la prova dell'alto dove supera m1.51, ma scendendo muove il saccone al quale era appoggiato il ritto e l'asticella cade... le resta il nuovo personale di 1.48. Dopo la sua disavventura i ritti vengono spostati nella giusta posizione, ma il danno per Claudia ormai è fatto...
Chiara Sammaritani e le multiple stregate. Dopo una prima buona giornata Chiara inizia a scaldarsi, va sulle punte dei piedi, ridiscende, mobilizza le caviglie, ma sente una fitta, toglie la scarpa e si ritrova un gonfiore inspiegabile. La gara di lungo sta per iniziare, cerchiamo il medico che stenta a credere ai suoi occhi, ghiaccio e consiglia la resa. Sarebbe una scelta assecondata da chiunque, ma non da Chiara che si fa incerottare e bloccare la caviglia, e senza aver provato la rincorsa stringe i denti e piazza m4.56...
Naturalmente il giavellotto lanciato da ferma e solo la partenza degli 800 senza correrli. Senza due punteggi riesce comunque a mettere due atlete alle sue spalle e ad appropriarsi di un titolo regionale meritatissimo.

Risultati Allievi:

Jean Marie Robbin campione regionale
5357 primato personale e regionale
100m 11"62  (+1.2 vento regolare) primato personale
400m 53"76 primato personale
1500m 5'03"47 primato personale
alto 1.69
asta 2.50 primato personale
lungo 5.57
disco 24.21 personale
giavellotto 35.11 personale
110hs 15"65  (+2.8 vento irregolare) personale ventoso
peso 13.01 personale

Francesco Antonicelli
3524
100m 12"03  (+1.2 vento regolare) personale
400m 56"78 personale
1500m 5'24"27
alto 1.66
asta Ncl
lungo 5.69 personale
disco 14.21 personale
giavellotto 13.21 personale
110hs 18"89 (+2.8 vento irregolare) personale ventoso
prso 5.32 personale

Claudia Cometto Campione Regionale
3103 personale
200m  29"05 (+1.2 vento regolare) personale
800m 2'51"39
alto 1.48 personale
lungo 4.36  (+1.3 vento regolare) personale
giavellotto 14.54
100hs 17"34 (+1.1 vento regolare) personale
peso 7.45 personale

Risultati Juniores:

Francesco Berguerand
4528 personale
100m 11"77 (+1.1 vento regolare) personale
400m 57"60 personale
1500m 5'28"56 personale
alto 1.76
asta 1.90
lungo 5.78
disco 23.43 personale
giavellotto 31.41
110hs 17"84 (+2.1 vento irregolare) personale ventoso
peso 9.86 personale

Fabrizio Merlo
4187 personale
100m 11"93 (+1.1 vento regolare) personale
400m 57"07
1500m 5'17"46 personale
alto 1.61
asta 3.40
lungo 5.37
disco 20.29 personale
giavellotto 22.32 personale
110hs 20"98 (+1.6 vento regolare) personale
peso 8.75 personale

Risultati Promesse/Assoluti:

Federico Deligios Campione Regionale
4603
100m 12"48 +1.1
400m 1'01"98
1500m 5'45"88
alto 2.06 personale outdoor!!!
asta 3.20 personale
lungo 6.08 +1.0
disco 19.10 personale
giavellotto 30.30
110hs 16"88 (+1.9 vento regolare)
peso 6.98 personale

Chiara SammaritaniCampione Regionale
2718
200m 29"19   (-1.1 vento regolare)
800 ritirata
100hs 18"10  (+0.9 vento regolare)
alto 1.48
lungo 4.56  (+0.8 vento regolare)
peso 8.36
giavellotto 17.09











Eleonora Marchiando ritratta da Alessandro Alquati!

Alessandro Alquati ha fotografato Eleonora nella gara di Lodi, grazie!!!




Eleonora Marchiando batte il record valdostano dei 400hs di Pilar Ottoz, dopo 26 anni...


Eleonora a Lodi dopo aver ottenuto il nuovo record regionale!
Eleonora Marchiando, oggi 27 aprile a Lodi, ha battuto il record realizzato da Pilar a Benevento il 23 ottobre del 1988 nella gara dei 400 ostacoli di 61"5, correndo in 61"59. Il tempo inclemente non le ha impedito di migliorare il precedente primato personale di 62"41, datato 5 ottobre 2013 con il quale aveva conquistato la medaglia d'argento ai campionati Italiani di Jesolo.
Questa prestazione vede attualmente Eleonora al primo posto delle graduatorie italiane, e soddisfa sicuramente le richieste fatte dal Direttore Tecnico Stefano Baldini agli allievi del raduno nazionale di Formia in funzione della convocazione per Baku, utile come selezione per i giochi Olimpici di Pechino.
Siamo solo agli inizi dell'attività outdoor 2014, ottime quindi sono le prospettive per questa splendida atleta che cresce di giorno in giorno sotto le cure di Eddy e Patrick.

venerdì 25 aprile 2014

Per Fossano partenza alle 8 dal Palaindoor

Per le Prove multiple di Fossano la partenza è fissata alle ore 8 di domani, sabato 26, dal Palaindoor. Quelli che devono sistemare le aste sono pregati di trovarsi invece all'appuntamento 15 minuti prima.
Ricordate di portare tutto quello che serve per stare due giorni fuori casa. Preparate questa sera e aggiungete qualcosa in più per la pioggia, non si sa mai...

Tortorici risponde a Lo Nano!

Emanuele Tortorici non si fa intimorire nemmeno dagli assoluti...

Emanuele Tortorici nel Trofeo della Liberazione a Roma, oggi venerdì 25 aprile, risponde al fratellone Antonino Lo Nano in trasferta a Palermo, vincendo la gara di getto del peso con m11.38...
La settimana prossima Antonino ha già programmato di rimettere le cose a posto gareggiando nuovamente nell'aria di casa a lui estremamente favorevole.
Staremo a vedere...

Jacopo Spanò alla prima uscita sui 100m, record Valdostano in 10"68!!!


da notare l'espressione soddisfatta del tecnico Flavio Ranghino e di Jacopo Spanò

Oggi a Modena nel 36° Trofeo della Liberazione, organizzato dalla Lega Uisp Modena, Jacopo Spanò della categoria junior nella prima gara sui 100m del 2014, ha corso in 10"68 con vento regolare, stabilendo il nuovo primato valdostano juniores di Carlo Occhiena (Ceat Cavi US P. Donnas), che risaliva al 1991, ben 23 anni fa. Migliorare un risultato appartenuto a Carlo Occhiena, considerato uno dei grandi della velocità nazionale, per Jacopo è sicuramente una iniezione di grande fiducia nei confronti del suo futuro atletico.
Erano in 161 gli atleti a combattere sulla distanza dei 100m, distribuiti in 27 serie, le prime delle quali attribuite ai migliori accrediti. Jacopo era nella seconda, ha vinto la sua battendo tutti gli juniores in campo, migliorando il precedente record personale di 10"77 di ben 11 decimi. Con 10"68 ha realizzato il 4° tempo assoluto. Questa bella impresa è stata realizzata sotto l'attento sguardo del Direttore Tecnico Stefano Baldini, doppia soddisfazione quindi per il nostro bravissimo atleta e il suo super-tecnico Flavio Raghino. Solo un rammarico, quello di non essere stata presente...
Jacopo Spanò

Sabato 26: appuntamento ore 13.45 al Palaindoor

Orario di massima, solitamente rispettato, quindi attendibile
Domani, sabato 26, il ritrovo dei ragazzi e cadetti per Donnas è al Palaindoor alle ore 13.45. Come sempre chiedo la collaborazione per il trasporto dei tecnici e dei genitori, vista la breve distanza. Grazie e in bocca al lupo a tutti.

giovedì 24 aprile 2014

CDS e CAMP. REG PROVE MULTIPLE a Fossano



Ecco i dispositivi di sabato e Domenica delle Prove Multiple di Fossano

Donnas: sabato 26, 1^ prova Campionato interclub 2014 ragazzi e cadetti

Vi aspetto numerosi a far bello il campionato 2014!



Antonino Lo Nano in gara a Palermo!


Antonino Lo Nano con l'amico campione Totò Antibo
Oggi a Palermo una giornata che inizialmente parte male per la pioggia, si trasforma in bella nel giro di poco permettendo agli atleti di gareggiare al meglio. Antonino Lo Nano usufruisce di questa buona opportunità e getta il peso a m10.83, una delle sue migliori prestazioni di sempre col peso da 7Kg. eguagliando la misura ottenuta ai recenti campionati italiani di pentathlon lanci. Antonino per arrivare in tempo allo Stadio delle Palme, che è dalla parte opposta della città rispetto alla casa di sua mamma, ha rischiato grosso guidando ad una velocità sicuramente non consentita dal codice della strada nel traffico cittadino.
Un altro atleta, Giancarlo Di Noto senior+40, ha esordito per la Calvesi correndo nella stessa riunione a Palermo i 150m in 19"75. Sicuramente un bell'inizio. Benvenuto Giancarlo!

mercoledì 23 aprile 2014

Ele Marchiando, Jean Marie Robbin, Fede Deligios vincono a Pinerolo, si comincia alla grande!



Davanti Hélène Bringhen, Charlotte Siani, Francesco Antonicelli, Eleonora Mrchiando, Federico Deligios, dietro Patrick Ottoz, Jean Marie Robbin, Eddy Ottoz, Lyana

Che belle gare hanno fatto i nostri atleti, oggi 22 aprile, a Pinerolo... Charlotte Siani per la prima volta è in gara da cadetta sulla distanza dei m80 a ostacoli e subito piazza un ottimo 12"9 con un magnifico secondo posto, dietro solo ad Anna Bionda, la campionessa italiana in carica...
Bravissima anche Hélène Bringhen che agguanta il 4° posto in 13"8, lei velocista che fa gli ostacoli solo in funzione dell'allenamento.
Arriva il turno dei 200m ad ostacoli in quarta corsia Eleonora Marchiando e in terza Agnese Mulatero, la campionessa italiana 2013 dei 100m ad ostacoli. Eleonora sente il fiato sul collo di Agnese che parte più forte di lei, reagisce e sul rettilineo resta appaiata, per staccarsi sugli ultimi ostacoli e tagliare per prima il traguardo con l'ottimo tempo di grande rispetto di 29"3!
Questa gara è vista come fior di allenamento per cui un bel 600 ci stà. Parte con cautela, senza tirare la gara per cercare di distribuire le forze al meglio, a 300m dalla fine, quindi dalla metà gara, comincia a ingoiare le avversarie come le riesce tanto bene sui finali più tosti, e metro dopo metro raggiunge la testa della gara vincendo esattamente col tempo che le aveva chiesto Eddy, in 1'36"00!!!
In fondo, a Ele, basta chiedere...
Per Eleonora, un grande allenamento e due grandissimi risultati, un 'apertura di stagione con i fiocchi!
Tocca a Jean Marie Robbin correre i 200hs. Vederlo è un piacere, fa girare le gambe tra gli ostacoli come si deve e passa gli ostacoli come se non ci fossero, avvantaggiato dalle lunghissime, magnifiche gambe. Peccato solo che dalla partenza non abbia utilizzato la "birra" che è in lui sbagliando l'attacco del primo ostacolo, perdendo preziosissimi decimi, per poi riprendersi e far vedere di cosa sia capace, vincendo alla grande la gara in 26"5.
Nel salto in alto l'allievo Francesco Antonicelli supera con grande margine il m1.71, che fa prevedere davvero qualcosa di bello, ma Francesco non riesce più a gestire la misura successiva sprecando i tre salti a disposizione. un vero peccato, termina la gara al secondo posto con la misura del vincitore. Alla prossima Francesco! Importante è che cominci a credere nelle sue possibilità e il gioco è fatto...
Hélène Bringhen e Charlotte Siani si cimentano anche nella gara di getto del peso, Charlotte è buona terza con m8.36 e Hélène quarta con m7.40. Brave anche nei lanci le nostre "piccole"...
Durante la gara del peso improvvisano una 4X80hs con due ragazze di Pinerolo, scarpe da riposo e via, passano gli ostacoli, per divertimento senza alcuna tensione, e sono ancora più belle che nella gara individuale. Naturalmente essendo una staffetta mista non entra in classifica, ma solo nell'area che farà parte dei loro bellissimi ricordi.
Ultima gara quella dell'alto di Federico Deligios che purtroppo entra in gara a m1.80, quando gli altri concorrenti hanno già finito. Un vero peccato, fare un salto appresso all'altro non è facile, l'atleta è condizionato dal fatto che stanno tutti ad aspettare solo lui e facilmente non rispetta i giusti tempi di recupero e si ritrova più stanco del dovuto quando deve tirare fuori le mig
liori energie nervose per affrontare le misure più difficili. Federico è comunque bravissimo e segue la successione di 1.80 alla prima prova, 1.89 alla prima, 1.95 alla prima, 2.00 alla terza, ma con un salto davvero di grande bellezza. A questo punto chiede 2.02, ma è cotto (quando mai Federico chiede una misura di soli 2cm in più...), tre nulli ma torna a casa contento con l'ennesimo 2 metri realizzato e una bella vittoria in tasca.
Contenta? No, contentissima! Ele e Jean Marie già a risultati importanti a livello nazionale alla prima gara di stagione, va bene così.

martedì 22 aprile 2014

Ore 14.00 martedì 22 partenza dal Palaindoor

Domani alle ore 14.00 si parte per la gara "Oltre l'ostacolo" di Pinerolo. Contattatemi domani mattina dopo le 9 per comunicarmi la vostra partecipaione. Qui sotto metto il programma gare, questa volta dai cadetti in poi.


lunedì 14 aprile 2014

Jean Paul Perret minimo per gli Italiani alla Tutta Dritta! 4° posto per Delfino, 5 per Conta, 7° per Cuneaz


Jean Paul Perret e Federico Deligios alla Festa dell'atletica di sabato, alle loro spalle Andrea Casassa
Il minimo di ammissione ai Campionati Italiani per i 5000m juniores è di 33'20" se realizzato sui 10.000m e Jean Paul Perret ha voluto esagerare correndo in 32'49, facendo addirittura meglio di 51"! 
Primo di categoria e 16° assoluto!!!
Questo risultato lo ha ottenuto ieri a Torino nella gara omologata di 10Km, la "TUTTA DRITTA".
Altri risultati di grande soddisfazione per l'Atletica Calvesi li hanno ottenuti nella stessa gara,Marco Ranfone, a suo agio su strada, 54° assoluto e 15° di categoria in 35'17".
Tra le seniores 35, il felice ritorno alle gare dopo la maternità della bravissima Veronica Conta che termina i 10 Km in 42'32", 5^ di categoria e 469^ assoluta
Nella classifica delle seniores 40, ottima prova di Roberta Cuneaz 7° posto di categoria e 342^.
Una grande sorpresa è arrivata dalla bella Katiusha Delfino SF45, che ha corso in 43'44" conquistando il 4° posto di categoria.
Tra gli assoluti bella gara di Marco Mascotto 55° di categoria e 327° in 41'01".
114° posto di categoria SM40 per Luca Tonino in 44'55" e il 164° per l'"esordiente" SM45 Riccardo Jans in 50'24".

Ecco i risultati degli atleti "Calvesi"

Micaela Benzi, Anna Gaudio, Alice Vaccari e Barbara Sciardi a Serravalle Scrivia!


Barbara Sciardi, Anna Gaudio, Alice Vaccari
Questa mattina, domenica 13 aprile, seconda prova del Gran Prix Piemonte e 5^ prova del Trofeo Ugo Frigerio di marcia a Serravelle Scrivia per la 17^ coppa città di Serravalle. Per la Calvesi in gara Anna Gaudio, Alice Vaccari (categoria cadette), Barbara Sciardi (categoria allieve) e Michela Benzi (categoria seniores). Una bella giornata di sole ha reso ancora più bella questa gara di marcia che prevedeva km 2.700 per le cadette e km 5.400 per le allieve e le assolute. Dai tempi di Maria Barbalace e Laura Parrello non portavamo 4 atlete al Frigerio e sono proprio contenta che ci sia questa nuova ondata di entusiasmo per questo bellissimo circuito capitanato e ideato da mister Pietro Pastorini. Un grazie a Alessio Giordana che le ha accompagnate, seguite e incitate sul percorso di gara.
I Risultati:
14° posto per Anna Gaudio col tempo di 16'28"
21° per Alice Vaccari in 17'43"
8° posto per Barbara Sciardi in 31'42"
7° per Micaela Benzi in 31'38"
Brave ragazze!
Micaela Benzi

Barbara Sciardi

Alice Vaccari

Anna Gaudio

La Festa dell'Atletica, un bel pomeriggio in allegria.


I premiati
Ieri, sabato 12 aprile, bella festa dell'atletica valdostana, con tanti atleti premiati per l'attività svolta nel 2013. Apertura effettuata brillantemente dal cerimoniere ufficiale della festa, Patrick Barmasse
Patrick Barmasse

che ha dato la parola al presidente del Comitato Regionale Fidal Valle d'Aosta, Jean Dondeynaz. Il presidente ha fatto una valutazione ottimistica dell'attività atletica valdostana sottolineando come la quantità degli atleti e la qualità della preparazione abbia portato a un miglioramento dei risultati e della salute generale delle società, in controtendenza rispetto alla situazione generale italiana.
L'assessore al Turismo, Sport e trasporti della Regione, Aurelio Marguerettaz si è dichiarato favorevole al rifacimento della pista come amico dell'atletica valdostana.
Domenico Quattrone, Bruno Oro, Gabriele Centelli, Piero Marchiando, Aurelio Marguerettaz
        
Il Presidente del Coni regionale Piero Marchiando, molto apprezzato, è intervenuto puntualmente e sinteticamente. Tra le autorità anche il presidente uscente del Coni, Bruno Oro, Gabriele Centelli e il presidente Avmap Domenico Quattrone. Presenti anche i consiglieri regionali della Fidal, Marina Fey e Paola Congiu e Eddy Ottoz.
Cristina Ratto, Marina Fey, Hermes Perotto, Paola Congiu     

Le premiazioni  sono iniziate dal Promoatletica
Esordienti A femminile:
Elena Perego  Sofia Mancini

ELENA PEREGO vincitrice
Sofia Mancini, Elenoire Bredy.
Esordienti A maschile:
Gabriele Adorni

GABRIELE ADORNI vincitore
Alessandro Zonin, Alessandro Tavano, Laurent Grange
Eleonora Foudraz, Sergi, Blanca Mancini, Charlotte Siani, Anna Gaudio, Chiara Delpero

Ragazze:
ELEONORA FOUDRAZ Vincitrice
Blanca Mancini, Charlotte Siani, Matilde Ferrucci, Anna Gaudio, Chiara Delpero, Caterina Lisi, Elena Del Col. Laila Salih

Pietro Perego, De Marco, Arnaud Comé, Locatelli, Alberto Legato, Lois Vierin
Ragazzi:
Vice campione PIETRO PEREGO
Arnaud Comé, Alberto Legato, Lois Vierin, Edoardo Di Vita
Martina Mladenic, Piero Marchiando, Hélène Bringhen

Cadette:
MARTINA MLADENIC vincitrice
Hélène Bringhen, Ludovica Demartino, Chiara Miodini
Michel Comé, Jean Marie Robbin, Andrea Casassa

Cadetti:
MICHEL COME' terzo
Jean Marie Robbin, Andrea Casassa, Joel Vierin

Veronica Pirana, Arianna Imperial, Campana, Marta Arlian, André Comé, Jean Paul Perret, Fabrizio Merlo

Partecipanti ai Campionati Italiani:
ANDRE' COME'
JEAN PAUL PERRET
EMMA PAILLEX
IAN CAMPACI
ANDREA JOHN DEJANAZ
FABRIZIO MERLO
MARTA ARLIAN
ARIANNA IMPERIAL
CLAUDIA COMETTO
IRENE GLAREY 

Gabriele Moris, Eleonora Marchiando, Federico Deligios, Jean Dondeynaz
Speciale nota di merito per i finalisti dei campionati Italiani:
GABRIELE MORIS
FEDERICO DELIGIOS
ELEONORA MARCHIANDO
JACOPO SPANO'
JEAN MARIE ROBBIN
Hermes Perotto evidentemente felice di premiare due master, Marisa Belletti e io...

Medagliati agli Italiani Master, premiati da Hermes Perotto:
GIANCARLO CICERI
ROBERTO FASOLI
SANDRA DINI
MARISA FINAZZI
UMBERTO BENEVENIA
LYANA CALVESI
EMANUELE TORTORICI
MARISA BELLETTI
DEBORA LOCATELLI
MICHELANGELO BELLANTONI
GIOVANNI RASTELLI
ANTONINO LO NANO
MIMMA VADALA'

Eleonora Marchiando e Jean Dondeynaz
Ritiro i premi speciali per Catherine Bertone e Jacopo Spanò

Premi speciali:
ATLETI DELL'ANNO 2013:
CATHERINE BERTONE, assente perchè impegnata in un corso di aggiornamento di pediatria a Milano, inserita dalla fidal Nazionale nel prestigioso elenco degli atleti ELITE, 4° tempo italiano in Maratona, grande atleta, competitiva anche a livello europeo.
JACOPO SPANO' assente perchè impegnato al 19° Trofeo città di Pavia, atleta di interesse nazionale, ha corso con la maglia azzurra ad Halle e ha vintoi 200m, agli italiani ha vinto la medaglia d'argento sui 200m.
ELEONORA MARCHIANDO, al primo anno allieva, vincitrice del titolo italiano indoor sui 60hs, vice campione italiano ai campionati Italiani outdoor nei 400hs e partecipazione ai campionati mondiali sui 400m piani.
PATRICK Ottoz premiato come Tecnico
Premio alla società
Premio alla società consegnato da Cristina Ratto, fiduciario tecnico regionale
Riconoscimenti da parte del Presidente Jean Dondeynaz, per Eddy, Hermes Perotto, Cristina Ratto, Maria Barbalace, e Ciccio Barbalace
Un ottimo buffet approntato da Mauro e Angela ha fatto ancora più bella la Festa dell'Atletica. A questo proposito riporto un messaggio che è arrivato dai genitori di miei atleti
"volevamo dirti che ieri è stato molto bello per tutti, complimenti per l'organizzazione e il buffet era veramente di alta qualità!" Fa piacere che l'impegno del Comitato venga apprezzato...