Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

domenica 22 giugno 2014

Jean Marie Robbin 8° in finale A nei 110hs, Eleonora Marchiando vince la finale B, entrambi col personale!!!!


il Calvesi's selfie non poteva mancare... Nathasha, Marta, Eleonora, Jean Marie, Eddy
Pensavo di poter essere soddisfatta dei risultati delle prime due giornate dei nostri magnifici tre allievi ai Campionati Italiani di Rieti, con Eleonora Marchiando sotto il minuto nei 400hs, 59"90, quinto tempo in Italia di sempre e una medaglia d'argento al collo luminosissima,  Marta Arlian eguaglia il personale di 2.90 nell'asta, che conoscendo la sua recente storia, ha del miracoloso, Jean Marie Robbin, ottavo tempo e fuori dalla finale per un soffio con un personale fantastico portato da 57"17 a 56"60 nei 400hs, ma hanno voluto esagerare e Jean Marie questa mattina, ha distrutto il precedente personale dei 110hs di 15"00 portandolo a 14"63 guadagnando addirittura la finale A!!!! In finale un ottimo 8° posto in 14"73!!! Non potevamo farci mancare Eleonora Marchiando che con due 400hs nelle gambe, a dir poco "TIRATI", ha deciso di presentarsi alla partenza dei 100hs e fin qui niente, o quasi, se non avesse corso la batteria in 14"65, decimo tempo che la inseriva nella finale B che vinceva bellamente col nuovo primato personale di 14"36!!!!!!!!!
A questo punto le tre giornate sono finite, altrimenti i miei splendidi atleti sarebbero riusciti a "combinare" ancora qualcosa, di questo ormai sono certa...
Bravi ragazzi, superbravi, ma devo dire bravi, superbravi anche ai tecnici che li hanno accompagnati con bravura a questi risultati...
Grazie a Eddy Ottoz, Patrick Ottoz, Nathasha Pellissier e Marco Brunori.
In tutto questo c'è da dire che non sono "spremuti", hanno ancora tanto da fare e da dare i nostri allievi, Jean Marie 1998 è ancora a un allenamento, qualche volta due alla settimana, non è una barzelletta, è proprio così, ma sta ancora crescendo e si deve trattare con cautela...

Nessun commento :