Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

domenica 24 agosto 2014

Henri Aymonod grande 2° posto e il fratello André ottimo 5° a Susa!


André, primo a sinistra, Henri al centro

Che bella la corsa in montagna, soprattutto quando è così ben organizzata e si ha pure la fortuna di trovare una spendida giornata e di incontrare persone speciali. Edy Dalle, molto ben introdotto e amato nell'ambiente, mi ha fatto conoscere campioni davvero interessanti e di grande simpatia. Un'atmosfera  anche tra gli atleti, superata la fatica della gara, di amicizia e sana competizione.
Il bicchiere di birra forse aiutava un pò qualcuno, ma tutto, premiazioni comprese, è stato di prim'ordine.
La sveglia per un essere notturno come me non è stata facile alle 5 del mattino, ma non me ne sono pentita, mi sono divertita a vedere arrivare i miei giovani e bravi atleti Aymonod tra i primi in vetta a Costa Rossa e a godere di un panorama fantastico.
Per Henri e André mt.7283 con un dislivello di +1155mt.
Una manifestazione di corsa in montagna internazionale questo 26° Memorial Partigiani Stellina istituito per ricordare il comandante partigiano Aldo Laghi, alias Giulio Bolaffi. Impeccabile Paolo Germanetto nelle vesti di speaker.
Una gara dura, ma che anche ai nostri è piaciuta.
La gara femminile è stata vinta da Helen Jepkurgat, la magnifica keniana protagonista di tante vittorie e la gara maschile dal mitico Jonathan Wyatt, atleta neozelandese ormai di casa alla sua 13a vittoria...
Nella gara Juniores maschile davanti a Henri Aymonod 54'30" solo Nadir Cavagna 54'11", il fresco campione italiano, di un anno più grande, ma sempre più vicino a lui al traguardo. Grande prova di André Aymonod 1h00'26", che taglia il traguardo in quinta posizione, dimostrando di essere in forte crescita e di avere qualità da vendere.
Henri dopo le premiazioni è partito per il raduno nazionale al Sestriere, dove i convocati lavoreranno duro in un'azione di avvicinamento ai Campionati mondiali di corsa in montagna del 14 settembre. Questi mondiali rappresentano un'edizione del tutto speciale dato il contesto in cui si svolgeranno, a Massa nel paesaggio surreale delle cave di marmo.
Henri scherza con i fratelli Dematteis

Nessun commento :