Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

martedì 28 ottobre 2014

Laurent allenatore di 5° livello mondiale!

Laurent aveva frequentato e passato l'esame come allenatore di 5° livello mondiale a Singapore,   da poco gli è arrivato il diploma della IAAF che ufficializza questo speciale traguardo E' il primo allenatore italiano a possederlo.



lunedì 27 ottobre 2014

2° posto sul podio del Trofeo 7 Torri maschile. Grazie ragazzi!


La nostra migliore staffetta maschile, come da copione, è stata quella di Marco Ranfone 13'49"6 migliorato rispetto al 2013, Jean Paul Perret 13'39"9 e Henri Aymonod grande dal 14'31" dell'anno scorso a 13'53" del 2014, giovanissima questa staffetta e piuttosto equilibrata che ha conquistato il 5° posto. Al 7° posto la staffetta di Mattia Rodà Savoini che ha concluso i 4 Km nel tempo molto buono di 13'47"8 giocandosela con i migliori mezzofondisti, in seconda frazione Kristian Cabras 1998, uno dei più giovani atleti in gara, bravo in 14'51"6, e a chiudere il grande Andrea John Dejanaz accreditato per errore del miglior tempo assoluto di 12'55"9, da me contestato perchè impossibile e dopo numerosi controlli incrociati sistemato e portato a 14'33"5. I cronometristi mi guardavano tipo ufo, perchè sostenevano che quello era il tempo e io insistevo per far trovare l'errore che avrebbe peggiorato la prestazione del mio atleta, ma non mi interessano i risultati fasulli e alla fine orgogliosamente ho vinto.
Al 16° posto un'altra bella staffetta con Andrea Cappelletto al lancio in un buonissimo 15'18"8, Marco Liporace pluricampione italiano di MTB, senza alcuna preparazione specifica ma con la grande generosità tipica di tutta la sua famiglia sportiva, è sceso in gara per noi in 16'29"8. Una delle grandi sorprese della giornata è stata la prova fornita dallo junior 1° anno, Lorenzo Brunier, ex rugbista, approdato all'atletica da due mesi circa che ci ha regalato uno dei migliori crono, 14'40"4...

Lorenzo Brunier

20° posto per Simone Minellono 1998, bravo in 15'49"8, André Aymonod ottimo non solo in montagna, ma anche su strada in15'11"9 e come lui Andrea Dellavalle (il nostro Christophe Lemaitre), fisicatissimo e con un potenziale atletico di prima qualità che completa in 15'46"2.

 L'unica staffetta master Calvesi è al 22° posto ed è formata da un ottimo Umberto Cout SM40 in recupero dopo la distorsione, al lancio in 15'30"2, Franco Cabras SM55 bravissimo in 15'34"8 e Alessandro Perego SM50 in 16'32"1. Davvero una bella staffetta...Gli altri master quest'anno erano impegnati nella preparazione della maratona di torino e ci hanno dato l'arrivederci alla 7 Torri del 2015.
A chiudere, la nostra staffetta più giovane al 38° posto con due allievi e uno junior. In prima Riccardo Trebini in 18'31"8, in seconda Francesco Berguerand in 19'05"2 e in ultima il nostro grillo salterino Francesco Antonicelli che ha praticamente fatto corsa balzata per 4 Km e miracolosamente ha pure sprintato concludendo in 20'15"2.
Queste prestazioni ci hanno permesso di salire ancora una volta sul secondo gradino del podio della classifica di società del Trofeo 7 Torri. Grazie a tutti per la disponibilità e per essersi impegnati al massimo nell'ultima gara valdostana del 2014.

I nostri atleti a ritirare il 2° premio della 7 Torri

le altre fotografie questa sera...

100


mamma, io e la mitica Claudia
una foto del pranzo di compleanno che mi piace

Michelangelo Bellantoni e Francesco Cazzato vincono l'ultimo pentathlon lanci 2014


ciao a me? ringrazia che non sono capace a usare photoshop perchè ti avrei già tinto di rosso...
A Santhià, domenica 26 Francesco Cazzato SM50 e Francesco Bellantoni SM55 hanno vinto l'ultimo pentathlon lanci del 2014.
Michelangelo è andato ancora una volta oltre i 3000 punti,  per la precisione 3015 e Francesco con 2739p. ha ottenuto la sua seconda misura, inferiore solo a quella ottenuta a Bologna nell'aprile del 2012 di 2815.
Francesco
martello 29,42 (429)
peso 11,64 (706)
disco 34,72 (573)
giavellotto 28,57 (371)
martello c.m. 13,06 (660)
Michelangelo
martello 30,16 (506)
peso 11,94 (800)
disco 34,53 (631)
gievellotto 30,87 (461)
martello c.m. 11,52 (617)
Bravi ragazzi!
la tuta non c'è più....tiè!!!


Eleonora Foudraz migliora Eleonora Marchiando


Eleonora, Elena e Blanca con la loro istruttrice Maria

60hs

Blanca, Elena e EleonoraAggiungi didascalia
Sabato 25 a Torino Eleonora Foudraz ha migliorato la miglior prestazione regionale di Tetrathlon con 2671punti, battendo la precedente di 2642 che apparteneva a Eleonora Marchiando. Una lotta tra Eleonore tutta in famiglia...
E' stata brava Eleonora, molto regolare con gli 60hs in 10"6 (765p.), Getto del peso m8.03 (461p.), salto in lungo m4,46 (739p.) e 1'53"2 nei 600 (706p.).
Primato personale anche per Blanca Mancini, che si è migliorata tantissimo negli ostacoli, 10"6 (765) anche pe lei, m4,16 (664) nel lungo, m8,14 (471) nel peso e 2'07"2 nei 600 (447p).
Anche Elena riesce a superare i 2000p. con 11"4 nei 60hs (650p.) peso m5,14 (202p.), lungo m3.91 (603p.) e 2.00.7 (563p.).

Samia Soltane, Roberta Cuneaz, Catherine Bertone vincono la Staffetta 7 Torri assoluta

il prof. Carrozza consegna il premio Fabio Carrozza a Stefano Chiavarino e a Catherine Bertone

Catherine Bertone, il miglior tempo assoluto


la splendida staffetta vincente di Catherine Bertone, Roberta Cuneaz e Samia Soltane


l'arrivo testa a testa di Catherine Bertone

le belle staffettiste più giovani in gara: Claudia Cometto, Matilde Melotto, Joelle Bringhen

Le donne della Calvesi ancora una volta hanno vinto la staffetta 7 Torri, la bella competizione che conclude l'attività atletica dell'anno in valle d'Aosta. 5 erano le staffette in gara per noi. Quella con Samia Soltane, Roberta Cuneaz e Catherine Bertone ha vinto con un vantaggio di tre minuti e mezzo sulla seconda. Catherine con il tempo di 14'39"8 ha realizzato il tempo migliore assoluto che le è valso anche il trofeo Fabio Carrozza. Ottimo anche il 2° tempo assoluto di Samia Soltane 15'35"8 e il 16'12"8 di Roberta Cuneaz 4° assoluto. E' chiaro che con queste tre grandi atlete non ce n'era per nessuno...
Molto bene hanno fatto con il 5° posto anche Paulina Pallares 16'52"0 (che si cruciava per un fastidioso dolore alla caviglia), Sabrina Brazzale costretta a forza dalle sue compagne di allenamento a correre, davvero brava in 17'35"1 e Federica Teppex in 19'16"4, tempo utile per mantenere la posizione conquistata da Sabrina.
7° posto per la staffetta di Irene Glarey, 1° anno junior bravissima in 16'51"3,  con l'allieva Caterina Perego in 19'04"0 e la junior Martina Marchiando in 19"06.0
12a posizione per la staffetta di Ambra Corolla al lancio, che si dichiarava non in forma, che invece stampava il buonissimo tempo di 16.25"8, niente di meno che il 6° assoluto... Grace Yoboue , velocista aveva come compito di arrivare e in 2436"4 ha eseguito. Ha chiuso Giulia Comé in 21'27"2.
14° posto per la staffetta più giovane e molto equilibrata, formata da tre allieve, Matilde Melotto 21'13"1, Joelle Bringhen 21'35"5 e Claudia Cometto 21'41"6.
Le nostre super staffettiste hanno così vinto anche il Trofeo 7 Torri che viene assegnato al miglior risultato complessivo di squadra.
le ragazze Calvesi con il Trofeo 7 Torri

domenica 26 ottobre 2014

La Calvesi vince anche quest'anno il Trofeo 7 Torri giovanile maschile e femminile!

La premiazione del Trofeo Giovanile maschile e femminile con l'assessore Patrizia Carradore e il presidente AVMAP Domenico Quattrone

Bellissimo sentire acclamare la Calvesi, anche quest'anno vincitrice del Trofeo 7 Torri giovanile sia maschile che femminile per le categorie esordienti, ragazzi e cadetti.

Esordienti A maschili
1a 6'49"8 Filippo Segala 2'12"3, Giacomo Lanza 2'23"9, Pietro Pacchiodi 2'13"6
4a 7'13"8 Federico Vierin 2'08"7. Matteo Rezzoli 2'32"8, Martina Polletta 2'32"3
gruppetto staffettisti Calvesi

le vincitrici vere delle esordienti B femminili

Esordienti B femminile
erroneamente data a un'altra società perchè inserito il nome di Claudia Bernero come Vernero Claudio e considerata mista, quindi maschile... in realtà ha vinto la Calvesi
1a 7'44"6 Greta Boffa 2'36"7, Claudia Bernero 2'26"5, Madeline Grange 2'41"4
Esordienti A femminile
2a 7'11"8 Cecilia Pacchiodi 2'25"5, Alice Pacchiodi 2'22"8, Sara Lorenzini 2'23"5
Ragazze
Un'apoteosi!
6 staffette Calvesi in gara su 9, con primo e secondo posto al fotofinish e, la grande conferma di Eleonora Foudraz in 1'54"1, 5° tempo assoluto tra i 48 atleti maschi e femmine al via.
1a 6'20"5 Blanca Mancini 2'12"2, Elena Del Col 2'14"2, Eleonora Foudraz 1'54"1.
2a 6'20"9 Carolina Segala 2.08.9, Chiara Lorenzi 2'08"8, Elena Perego 2'03"2 (grande protagonista).
5a 6'55"5 Silvia Comé 2'10"8, Elenoire Bredy 2'21"9, Silvia Mosca 2'22"8
7a 7'06"8 Sofia Mancini 2'19"9, Martina Chiodo 2'23"7, Chiara Delpero 2'23"2
8a 7'16"5 Anna Marrari 2'17"7, Martina Gorraz 2'30"4, Denise Sorbara 2'28"4
9a 7'29"0 Chiara Faure Ragani 2'16"3, Vittoria Mosconi 2'44"0, Valentina Tesio 2.28"7
Ragazzi
Altra apoteosi con Luca Radaelli miglior tempo assoluto in 1'48"3!
1a 5'42"5 Niccolò Beneforti 1'53"3, Federico Chiodo 1'57"0, Alberto Legato 1'52"2
3a 5'49"3 Arnaud Comé 1'57"9, Matteo Marcoz 2'03"1, Luca Radaelli 1'48".  
6a 6'48"1 Andrea Mosca 2'06"4, Edoardo Milleret 2'35"4, Lois Vierin 2'06"3.
Cadette
grandi come le ragazze al primo e secondo posto
migliore tempo assoluto per Anna Gaudio in 2'02"2 
1a 6'19"8 Anna Trasino 2'07"3, Charlotte Siani 2'10"1, Martina Mladenic 2'02"4
2a 6'47"9 Francesca Liporace 2'18"4, Anna Gaudio 2'02"2, Veronica Cabras 2'27"3
Cadetti
miglior tempo assoluto per Michel Comé 1'41"9
2a 5'24"1 Amedeo Raso 1'50"8, Michel Comé 1'41"9, Pietro Perego 5'24"1
5a 6'02"1 Andrea Restano 1'54"9, Matteo Milliery 2'05"8, Samuele Buffa 2'01"4
Complimenti ai tecnici che sanno trasmettere entusiasmo, allegria e voglia di gareggiare ai loro giovani e giovanissimi atleti. Ben 17 staffette in gara a dimostrare quanto l'ambiente lavori per formare giovani tra i quali si pensa che un domani alcuni o molti possano poi distinguersi per capacità particolari. Complimenti a tutti i ragazzi e ai genitori che hanno capito che li stiamo crescendo in modo sano e collaborano con noi.
 
Pippo, Giacomo, Pietro intervistati


Veronica Cabras, Francesca Liporace, Anna Gaudio 2e

Chiara Lorenzi, Elena Perego, Elena Del Col, Eleonora Foudraz, Blanca Mancini

Michel Comé, Pietro Perego

Veronica Cabras, Francesca Liporace, Anna Gaudio, Charlotte Siani, Martina Mladenic, Anna Trasino

Federico Chiodo, Alberto Legato, Niccolò Beneforti, Matteo Marcoz, Arnaud Comé


Alice Pacchiodi, Sara Lorenzini

Chiara Lorenzi, Elena Perego

Elena, Eleonora, Blanca

Federico Chiodo, Alberto Legato, Niccolò Beneforti




 








venerdì 24 ottobre 2014

Domenica 26 ritrovo in piazza Chanoux alle ore 9.00 per la 7 Torri


Puntuali alle ore 9.00 in piazza Chanoux domenica 26 per la conferma iscrizioni della 7 Torri. La consegna dei pettorali, visto che le nostre staffette sono circa trenta, richiede tempo, vedete quindi di arrivare all'ora prevista. Non è una gara individuale cercate di non mancare, l'assenza di un atleta ne lascia a piedi altri due. Proibito fare bidoni!
Tutti con la maglietta Calvesi, necessaria per regolamento, ma anche per individuare rapidamente il vostro compagno di staffetta.
La partenza della prima gara sarò alle ore 10.00. Dagli allievi in poi alle ore 10.30.
In bocca al lupo a tutti!

domani, sabato 25 ottobre pertenza per Torino dal Palaindoor alle 11.45.


Alle ore 11.45 puntuali al Palaindoor, direzione Torino. Portatevi la "schisceta" o venite "mangiate"...

A Biella ottimi risultati per la Calvesi!


Pensiero, Ranfone, Benati, Perret, Cabras, Perego
Sabato 18 Ottobre i nostri atleti hanno corso a Biella il Miglio mettendosi in luce in tutte le categorie. Il miglior risultato è stato quello ottenuto dallo junior Jean Paul Perret con il terzo posto assoluto e il tempo di 4'42"4 per la soddisfazione oltre che nostra di papà Silvio che lo segue. Molto bene anche la giovane promessa Marco Ranfone 6° in 4'46"4. Ottima la performance di Kristian Cabras, primo anno allievo 9° assoluto e 2° allievo dietro al cecoslovacco Viktor Sinagl, in 5'00"4.
Alessandro Perego 4° di categoria SM50 in 6'09"2. 2° posto di categoria SM55 per Franco Cabras che ha corso nell'ottimo tempo di 5'34"3.
Bravissima l'allieva Caterina Perego vincitrice con il tempo di 6'30"7 tra le allieve, juniores, promesse, seniores.

Mattia Rodà Savoini e Pietro Perego ad Alba


Pietro Perego e Mattia Rodà Savoini
Sabato 18 ottobre, Mattia Rodà Savoini e Pietro Perego sono stati ottimi protagonisti nel Meeting regionale di fine stagione ad Alba.
Per Mattia 3° posto assoluto sui 400m in 51"8 e per Pietro 2° posto nei m1000 col nuovo primato personale di 2'49"3. Complimenti ai ragazzi e al loro tecnico Marco Bisazza.


Catherine Bertone vince anche la 10Km del "Sedano Rosso"!


Catherine super premiata a Orbassano
Domenica 19 ottobre, Catherine Bertone "l'inarrestabile" vince anche ad Orbassano la bella gara su strada di 10 Km del Sedano Rosso, facendo come al solito, il vuoto dietro di sè. Queste gare per lei sono dei veloci di avvicinamento alla maratona di Torino...
Per errore Catherine è stata messa nelle classifiche come appartenente alla società del marito e Gabriele Beltrami come appartenente alla Calvesi...
La settimana scorsa Francesca Canepa era diventata la tesserata di una società di Sanremo...
Catherine non solo è prima donna in 34'18", ma è ottava assoluta...





Eleonora Marchiando e Jacopo Spanò tra i primi 10 italiani ASSOLUTI del 2014!

Eleonora Marchiando della categoria allieve e Jacopo Spanò della categoria Juniores fanno parte della Top Ten assoluta 2014!
Grande soddisfazione per l'Atletica Calvesi,  per questi fantastici atleti che hanno fatto il salto di qualità e per Eddy Ottoz, Patrick Ottoz e Flavio Ranghino che li hanno saputi seguire al meglio.

le migliori 10 italiane assolute nei 400hs del 2014

i migliori velocisti italiani assoluti nei 200m del 2014!
Jacopo ai Mondiali Juniores
in partenza con la nazionale italiana per i Trials europei a Baku

giovedì 23 ottobre 2014

Iscrizioni staffette 7 Torri!!!



Scadono oggi le iscrizioni 7 Torri, i podisti che non mi hanno ancora contattata che desiderano partecipare, devono avvisarmi rapidamente. 20 sono già le staffette completate, ma ho qualcuno ancora da sistemare, fatevi quindi avanti...
Ricordate che l'ora cambia il 26!!!
Il ritrovo è alle 9.00 in piazza Chanoux e l'inizio gare alle ore 10.00, 3X500m per esordienti-ragazzi-cadetti e alle ore 10.30, 3X4000m dagli allievi in poi.

martedì 21 ottobre 2014

Momenti straordinari: Cagliari, Lago d'Orta, Milano, Aosta, Brescia


Una periodo intenso e ricco di avvenimenti straordinari come in questi giorni, difficilmente mi capita. "Per non dimenticare Pietro..." a Cagliari
Panathlon Mottarone sul lago d'Orta
"Premio Internazionale Emilio Aldo De Martino" a Milano
Seminario Professor Enrico Arcelli ad Aosta
4 giorni di festeggiamenti a brescia per i 100 anni di Gabre.
Appuntamenti del tutto speciali che rivivrei volentieri all'istante. Con un denominatore comune "il calore umano di impagabili amici".
Cagliari: una città che si raggiunge di rado, ma che a fatica si lascia, soprattutto quando ti da la possibilità di rivedere amici che senti veri. Oganizzato dal Rotary di Cagliari dal Presidente Mario Figus e dal figlio Stefano, instancabili e perfetti ospiti. In Rai un piacevolissimo incontro col capo redattore Anna Piras,  con l'intervista a Eddy. Incredibile pranzo a base di pesce e appuntamento per la bella manifestazione. 
Eddy e il delizioso capo redattore rai regionale Anna Piras
Cosa dire, filmati di Pietro hanno accompagnato il tutto, sua moglie Manuela lo ha ricordato con serenità e immenso affetto. Eddy, Franco Sar, Pier Francesco Pavoni, Laurent, Gianfranco Dotta, io e altri, tutti quanti con quelli che erano stati i momenti che si collegavano a Pietro. Rivisti Lella Pedrazzini, splendida signora, figlia di Claudia Testoni, (primatista del mondo dei m80hs e la più cara amica di mia mamma), col marito Claudio Velluti, talento perso per il salto in alto perchè ha preferito il basket. Gianni Puggioni, Sandro Floris, Antonello Murgia, Luisa Marci e altri ancora. Da sempre ho un debole per i miei amici sardi...



Sul Lago d'Orta al Panathlon Mottarone del Presidente Camillo Paffoni, altro piacevolissimo incontro. Ci siamo sentiti immediatamente a casa Eddy e io, con l'impressione di conoscere tutti da sempre.  Sicuramente essere attorniato da persone come Tati e Luigi Guidetti, Adriana Balzarini, Flavio Ranghino, i Bagaini, Rosanna Franchi ha aiutato non poco.


A Milano abbiamo ricevuto il Premio Internazionale Emilio e Aldo De Martino. Un grande onore e la gioia di vedere il salone pieno e tanti nostri cari amici a festeggiarci. Splendida organizzazzione voluta da Carla De Martino e conduzione della serata di Bruno Pizzul. la magica voce Rai di tanti avvenimenti sportivi. Carmelo Rado e il figlio, Franco Sar, Carlo Monti, Giuliana Cassani, Renato Tammaro, Tati e Luigi Guidetti, Rosanna Franchi, Armando Sardi, Giancarlo Sisti, Angela Maria Follis, Umberta e Carlo, Piero Marchiando, Gabriele Centelli, Mauro Luparia, Titti Curtaz,Maria Barbalace, Claudio Vignola e tanti altri. La sorpresa più grande è stata quella che ci ha fatto Pier Francesco Pavoni, il giorno prima negli Stati Uniti, atterrato la mattina a Roma, due ore in ufficio a sbrigare le pratiche più urgenti e col treno veloce è arrivato a testimoniarci la sua amicizia a Milano. Mi ha lasciato senza parole... Grazie anche per aver riunito, cosa che avviene normalmente solo per Natale, tutti noi 5, Pilar, Patrick, Laurent, Eddy e la sottoscritta, in una volta sola.
Ad Aosta, per l'Atletica Sandro Calvesi, è venuto a tenere una bellissima lezione il professor Enrico Arcelli. Grandissimo oratore che riesce a fare quello che sanno fare solo i migliori, trasmettere le informazioni più complesse con un'incredibile semplicità. Piacevole dibattito e una sala attentissima. Atleti, tecnici, medici e dirigenti tutti ad ascoltare un personaggio che quando parla trasuda intelligenza.
Arrivo all'ultimo straordinario momento vissuto la settimana scorsa, ultimo in ordine di tempo, ma di certo il primo a livello emotivo, le feste intorno alla mamma Gabre per i suoi 100 anni.
Mi rendo conto della fortuna di cui stiamo godendo, non è così scontato avere la mamma di 100 anni, ed è ancora meno scontato averla con un cervello di prima qualità. Tornei di burraco, settimana enigmistica, prontezza nel fare battute, fa da mangiare (meglio di me, ma quello è abbastanza facile...) cura le piante, i suoi peperoncini soprattutto (che potrebbero rendere invidioso anche Michelangelo Bellantoni), va a fare la spesa alla Coop, dove i cinesi del bar le portano la Gazzetta dello sport e la chiamano mamma, e si diverte ancora a cercare nei mercatini di antiquariato figurine di porcellana da collezionare.
Un unico rimpianto, quello di aver voglia di gareggiare con la Calvesi e di stare con tutti i suoi amici atleti, ma le pesano i viaggi.
Martedì dal Sindaco di Brescia con L'assessore allo sport e il vice Sindaco che l'hanno premiata e coccolata.
Giovedì dalle suore Dorotee che avevano organizzato una festa tutta per lei che mi ha commosso fuori misura. Tutti i bimbi delle elementari e delle medie ad aspettarla con i palloncini colorati, applausi e disegni a lei dedicati. In teatro poi, microfono alla mano, a turno le hanno fatto domande sportive e non solo, alle quali ha risposto con gioia. Una delle magnifiche maestre era Gloria Crippa, la giavellottista bresciana degli anni 90. Uno schermo proiettava bellissime fotografie di mamma alle Olimpiadi del 1936 e del 1948. E' rimasta fino alle 13 e 15 sempre con l'assessore allo sport del Comune di Brescia che carinamente non l'ha mai lasciata un istante.
Il venerdì festa al liceo Calini, voluta e organizzata con scrupolo e nel migliore dei modi da Alberto Molinari, uno degli allievi prediletti da mamma Gabre allenatrice. Giovanni Malagò, la più alta carica sportiva nazionale, con la sua presenza ha reso ancora più importante l'evento. Presenti anche Giorgio Lamberti campione del mondo di nuoto, 9 medaglie europee, 6 oro giochi del mediterraneo, Vanessa Ferrari ginnasta da 5 medaglie mondiali, 10 europee 8 giochi del Mediterraneo, Eddy e Laurent, Umberta, Franco e Carlo e tutte le più alte cariche del mondo bresciano. Mauro Nasciuti, vice presidente Fidal e Umberto Benevenia, zaratino compagno di tante gare master di Gabre.
Giovanni Malagò ha consegnato un bellissimo premio a Mamma che disegnava il numero 100 all'interno dei cerchi olimpici. Entrando al Liceo Calini, ho avuto la sensazione di essere in un campus americano, in mezzo a tantissimi splendidi ragazzi che rappresentavano tutti gli sport dal basket all'atletica, dal nuoto alle arti marziali, dalla pallavolo alla vela, sport nei quali si sono messi in luce a livello nazionale. Bello, bello davvero sentire dal preside che è importante fare sport esattamente come è importante studiare... Ben vengano questi Presidi, peccato che siano ancora rari...
Sono arrivati magnifici fiori, anche da persone inaspettate come da Ornella Ghelfi una mia compagna dell'Isef di 45 anni fa, che ha voluto salutarla...
Mamma con Sandro Romelli
Grazie a tutti, grazie a Sandro Romelli che mi ha commosso con il suo post su FB, un post che mi ha fatto rivivere casa mia, Sandro ha ragione tutto andava come lui ha descritto. Casualmente ho visto il suo scritto, cercavo un modo per rintracciarlo e ringraziare dei fiori che aveva inviato e FB mi ha fatto questo grande regalo. Grazie dei bellissimi fiori ad Alfio Giomi che ha detto che l'atletica italiana ci deve molto e che ringrazia tutta la famiglia. Nessuno lavora e s'impegna per essere ringraziato, ma quando arrivano i riconoscimenti, devo ammettere che è una bella soddisfazione. Essere rispettati e sentire di essere benvoluti è la cosa più bella,  è quello che conta di più e che carica per continuare a dare...
Grazie ancora alle centinaia di persone che hanno fatto felice la mamma e reso splendido questo speciale compleanno...
completo successivamente con le fotografie