Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

venerdì 31 luglio 2015

AVVISO CHIUSURA di FERRAGOSTO categoria Esordienti e Supereroi

Gli allenamenti saranno sospesi nei giorni 11-14-18 Agosto per gli Esordienti e i Supereroi, Anche gli istruttori necessitano di una piccola pausa...
Buon Ferragosto a tutti!

giovedì 30 luglio 2015

Jean Marie Robbin e Martina Mladenic convocati al raduno nazionale!

Hélène Bringhen con Martina Mladenic e Jean Marie Robbin

Un'altra bella notizia per l'atletica Sandro Calvesi, il Direttore Tecnico Nazionale Stefano Baldini, ha convocato i nostri atleti allievi Jean Marie Robbin e Martina Mladenic a Camerino dal 24 al 28 agosto, al raduno nazionale. Prima di loro erano stati convocati al raduno nazionale, Jacopo Spanò, Eleonora Marchiando, Irene Glarey, Catherine Bertone, Henri Aymonod è arrivato il momento di Robbin e Mladenic e ne siamo orgogliosi.

venerdì 24 luglio 2015

Marco Lingua, Eleonora Marchiando, Marta Norelli, Jacopo Spanò, ai Campionati Italiani Assoluti!

Marco Lingua: martello

Eleonora Marchiando: 400hs

Marta Norelli: disco

Jacopo Spanò: 200m

Rigorosamente in ordine alfabetico, Lingua, Marchiando, Norelli e Spanò, rappresenteranno l'Atletica Sandro Calvesi agli Assoluti di Torino, oggi, domani e dopo domani. La 4x400 femminile (Martina Marchiando, ?, Arianna Imperial, Eleonora Marchiando) non è certa.
Dagli Italiani di Cagliari con la partecipazione di Samia Soltane nei 3000m siepi, è la seconda volta che abbiamo accesso in questa categoria e addirittura con quattro atleti + la 4x400 femminile...
Sono soddisfatta della mia squadra che cresce in tutti i settori e come sempre devo dire bravi agli atleti e agli allenatori...

mercoledì 22 luglio 2015

Marco Lingua lunedì 27 alle ore 12.00 a Milano per la presentazione della squadra dei mondiali!

Marco Lingua in azione...

Alle ore 12.00 di lunedì 27, Marco Lingua è stato convocato allo spazio Ferrero di Expo, per la presentazione della squadra italiana che parteciperà ai mondiali di Pechino. Gli atleti dovranno presentarsi con la divisa della nazionale.

Marco Lingua 3° nel Grand Prix Iaaf a Karlstad con m76,76!!!


Marco in compagnia di qualche "leggero" lanciatore a pranzo prima della gara...


Oggi mercoledì 23 luglio, un'altra grandissima prestazione per Marco Lingua che nel 3° Grand Prix Challenger hammer trow Iaaf a Karlstad, ha sfidato i migliori martellisti del mondo concludendo con una brillantissima terza posizione a solo un metro dal primo classificato con m76,76! Domenica alle ore 17.00 nello stadio Nebiolo all'interno del Parco Ruffini di Torino, Marco Lingua sarà in gara per conquistare il titolo Italiano assoluto del lancio del martello. Oggi in Svezia, un fortissimo vento e 18 gradi non sono stati amici della gara, ma Marco ha acquisito una tale sicurezza, da non piegarsi nemmeno di fronte alla peggiore delle condizioni meteo.
Nuovamente sottoposto al controllo antidoping, Marco ha dichiarato la massima soddisfazione da sostenitore quale è di una atletica pulita...

martedì 21 luglio 2015

Eleonora Marchiando è stata la più brava atleta italiana, dopo la staffetta 4X400 e Ayomide Folorunso...

Ayo e Ele all'arrivo...

Ho trovato interessante considerare le atlete italiane finaliste agli europei Juniores di Eskilstuna in Svezia.
2° staffetta 4X400
3° Ayomide Folorunso 400hs 58"44
4° Eleonora Marchiando 400hs 58"90
4° Benedetta Cuneo nel triplo m13,02
5° Noemi Stella 10Km di marcia 44'43"78
6° Alice Mangione 400m 53"80
7° Nicole Reina 3000st 10'41"95
7° Beatrice Fiorese lungo m6,09
8° Irene Vian 800m 2'10"48
Davanti a Eleonora Marchiando ci sono solo la staffetta 4X400 e la sua grande e bravissima amica Ayomide Folorunso. Un motivo in più per dire a voce alta quanto siamo fieri e orgogliosi del suo risultato. Per la prima volta Eleonora ha dovuto affrontare tre turni di gara e i 400hs sono sicuramente tra le gare più faticose per non parlare del vento che ha massacrato le atlete sul primo rettilineo soprattutto nella semifinale e in finale. 200m con un vento di -6m al secondo taglia le gambe e quello a favore sul rettilineo d'arrivo non è più utile. E' noto, non è una mia supposizione...
Bravissima Eleonora grazie per quello che sei riuscita a fare per lo sport italiano e valdostano.

lunedì 20 luglio 2015

E' gioia!!!

Eleonora fotografata da Agnese Mulatero

La Fortuna non esiste, esiste il momento in cui il talento incontra l'occasione...

Eleonora, Martina, Piero e Giusi, belli così potevano solo costruire due capolavori...

Avrei voluto scriverlo io per la gara di Eleonora Marchiando, ma Seneca è arrivato prima...

domenica 19 luglio 2015

Eleonora Marchiando 4a in Europa!!! Grandissima!!!

ELEONORA MARCHIANDO QUARTA IN FINALE AGLI EUROPEI!  

Eleonora al primo anno di categoria junior è quarta in Europa! Il risultato è andato oltre le più ottimistiche previsioni, davanti a lei solo tre atlete di un anno più grandi...

felici? nooo, molto di più....
Eleonora si presentava agli Europei con il dodicesimo accredito, niente quindi era così scontato. La batteria era già impegnativa, ma Eleonora è riuscita a ottenere la seconda posizione e a superarla brillantemente. Le semifinali danno la possibilità di accesso alla finale solo a otto atlete, e per lei doveva uscire qualcosa di speciale.... Così è stato, seconda in semifinale con il nuovo primato valdostano di 58"84, fenomenale! Oggi la finale che proprietaria del nuovo record personale la vedeva col settimo accredito. Eleonora è impeccabile, il vento fortissimo non è un aiuto, ma non si fa intimorire da niente e nessuno e taglia il traguardo al quarto posto! Un'atleta vera, molto intelligente che assorbe tutto quello che è necessario dalle indicazioni tecniche di Eddy e Patrick. Ancora una volta la programmazione è stata perfetta, dopo l'argento italiano dietro all'imprendibile Folorunso, oggi il quarto posto in Europa, bravissima Eleonora e bravissimi Eddy e Patrick!

Jacopo Spanò giocando 47"96 nei 400...

davanti Eleonora Foudraz, Alberto Legato, Andrea Dayné, Pietro Perego, dietro Flavio Ranghino, Jacopo Spanò, Martina Mladenic, Jean Marie Robbin, Charlotte Siani

Meeting di Gravellona con una spedizione Calvesi...
Jacopo Spanò, appena rientrato dal mare sceglie di fare i 400m per onorare il meeting tanto caro al suo allenatore Flavio Ranghino e in tutta scioltezza conclude in 47"96, nono tempo italiano promesse
del 2015. Riccardo Bagaini, corre i m80, ma un fastidio muscolare non gli permette di esprimersi al meglio e chiude in 10"54 evitando di gareggiare nei 300m.
L'allieva Martina Mladenic vince i 100m in 13"12 e i 200m in 26"39.
La cadetta Charlotte Siani è terza sia nei m80 in 11"12 che nei m300 in 45"90. Brava Charlotte ad affrontare i poco amati 300m...
Jean Marie Robbin 3° assoluto e 1° allievo nei 100m in 11"79 e 1° allievo nei 400m in 52"19.
Eleonora Foudraz 2a nei 300m in 42"89 e 1a negli 80m in10"48.
Molto bravo anche Andrea Dayné 2° negli 80m in10"11 e 3° nei 300m in39"56 e si porta in testa in tutte  due le specialità alle graduatorie valdostane 2015.
Pietro Perego vince i m1000 in 2'54"87 e Alberto Legato è secondo in 3'00"83.




sabato 18 luglio 2015

Marco Lingua 8° nel ranking mondiale 2015!

Marco emozionatissimo davanti al cartello della sua grande prestazione!
Al 3° lancio Marco Lingua ha scatenato tutta l'energia necessaria per riportarlo a valore di livello mondiale. Questa è la sua ottava misura di sempre ed è l'ottava misura mondiale del 2015. Dietro di lui, ben lontano, lo scozzese Mark Dry fermo a m76,56. Il suo SB era di m76,01, misura utile per i Mondiali di Pechino, ma il risultato odierno vale anche il minimo per le olimpiadi di Rio del 2016.
Queste le dichiarazioni a caldo fatte alla Fidal dal nostro straordinario atleta.
"Mi sembra di essere tornato nel 2008, è stata la mia migliore annata e quella in cui ho fatto il personale di m79,97. Oggi mi sono sentito come allora: veloce, con la tecnica a posto e il martello che vola lontano. Di certo questo risultato esalta la mia voglia di rivincita. Gli 80 metri sarebbero il massimo. Come in tutte le cose serve non smettere di crederci e lavorare a testa bassa, ed è quello che ho fatto fin qui e che continuerò a fare da domani. Ci rivediamo il prossimo weekend agli assoluti a Torino".
Questa vittoria Marco la dedica a sua moglie Desirèe, che tanto merito ha nella sua ricrescita, annunciando che lo renderà padre per la terza volta...
Desirèe, donna energica e coraggiosa, nata per fare fantasticamente la mamma e la moglie, congratulazioni!

Eleonora Marchiando passa direttamente alla finale europea con 58"84, nuovo record valdostano!


Nel giro di pochi minuti mi sono arrivate le notizie di Marco Lingua col minimo per le Olimpiadi di Rio e il risultato della splendida gara di Eleonora Marchiando che in semifinale agli Europei juniores ha stracciato il record personale nei 400hs, che era anche il record valdostano di 59"12, portandolo a 58"84 e guadagnandosi col secondo posto, l'ammissione diretta in finale!
Bravissima e intelligentissima, una condotta di gara impeccabile e che bello vederla sugli ostacoli con la sua tecnica pulita.
Domani la finale, Eleonora non è tipo da accontentarsi...

Marco Lingua vince a Loughborough con m78.29, minimo per le Olimpiadi di Rio!!!!!

Grandissimo!

Fantastica gara di Marco Lingua che ha lanciato il martello a m78,29 nel meeting Internazionale EAP di Loughborough, vincendo e raggiungendo il minimo per le Olimpiadi di Rio!!!
Marco Lingua ha fatto il capolavoro con determinazione, cosciente di valere grandi misure non si è arreso e il cambio di casacca gli ha dato le giuste motivazioni per tornare a combattere più di prima pronto a dimostrare a se stesso e alla sua famiglia che per lui c'era una seconda vita agonistica ancora più brillante della precedente. La moglie e i figli lo hanno maturato, senza fortunatamente fargli perdere la voglia di scherzare e di vedere con ottimismo la vita. E' stato definito STRABILIANTE da Indaco Athletics e mi impossesso con piacere di questo termine perchè lo ritengo davvero adatto... Marco hai dato una soddisfazione enorme a noi e al Presidente Alfio Giomi, GRAZIE!

Ore 14.00 partenza dal Palaindoor per Gravellona

Alle ore 14.00 partenza dal Palaindoor per Gravellona
Eleonora Foudraz
Alberto Legato
Andrea Dayne
Jean Marie Robbin
Nicolò Martini
Charlotte Siani
Martina Mladenic
Pietro Perego

venerdì 17 luglio 2015

11° Meeting Calvesi con Jean Marie Robbin, Mladenic, Foudraz, Accardi e Perego in prima linea! Jean Marie Robbin vince il Trofeo Calvesi.


Il 2015 ha visto la realizzazione dell'11° Meeting Sandro Calvesi in una bella giornata di sole, calda per i valdostani, ma perfetta per chi ha a che fare con il caldo umido delle città di fuori valle.
Il meeting è iniziato a metà mattinata con gli esordienti e i Supereroi, un vero spettacolo! I Supereroi danno prova di personalità inventando il percorso, incrociandosi, cambiando corsia, aggirando l'ostacolo o girandogli intorno per riprendere la corsa, splendidi e lontani da ogni regola...
La "stella" degli esordienti A è stata sicuramente Aidana Fuschetto arrivata da Benevento che ha vinto i 50m in 7"85 e i 50m hs in 8"49, miglior prestazione italiana dell'anno e naturalmente personal best.
La migliore valdostana è stata la bellissima Sophie Mosquet con il 3° posto in entrambe le gare, Quarto posto per Francine Rollet e 5° per Martina Polletta.
Nei 50hs e piani tutto si risolve tra Simone Menchini e lo svizzero Remy Piffaretti che si alternano sul podio al primo e al secondo posto.
Vince gli ostacoli Simone Menchini e i piani Remy Piffaretti.
50 Esordienti B misti, con la vittoria dello svizzero Giulio Fugazzi sui 50 piani
Molto bene Elisa Lorenzini al 2° posto, Luca Scrimieri al terzo e Matilde Cognetta al quarto,
50 Esordienti C misti con la vittoria di Simone Marten Perolino, che lascia il vuoto dietro di sè...
Risultati Calvesi e primi classificati
50m Es A femminili
3° Sophie Mosquet 8"38
4° Francine Rollet   8"55
5° Martina Polletta  8"62
50m hs Es A femm.
3° Sophie Mosquet  9"58
4° Francine Rollet   10"12
5° Martina Polletta  10"68
50m Es B misti
2° Elisa Lorenzini 8"71
3° Luca Scrimieri  9"12 ("secondo voi, sono stato bravo?")
4° Matilde Cognetta 9"61
50m Es C misti
1° Simone Marten Perolino 9"04
3° André Contoz 9"80
4° Noemi Burtolo 10"07
Alle 13.30 iniziano le gare dei ragazzi, cadetti, allievi e junior. Vengono aggiudicati i Trofei alla memoria delle persone all'Atletica Calvesi più care che non saranno mai dimenticate.
Il Trofeo Nicola Placanica a Eleonora Foudraz (Calvesi) m.600 cadette
Il Trofeo Marco Acerbi a Rebecca Menchini (Stronese) m80 cadette
Il Trofeo Attilio Jacquemet a Lorenzo Prione (Genova) m80 cadetti
Il Trofeo Silvano Pierucci a Alberto Franceschi (Atl.Piemonte) alto
Il Trofeo Sandro Calvesi a Jean Marie Robbin (Calvesi) 200hs
Come sempre buone le prestazioni di Eleonora Foudraz che vince i 600m e è seconda dietro alla bravissima Rebecca Menchini. Bravo anche Pietro Perego che interrompe le vacanze per partecipare al meeting e vince i 600m. Non si smentisce Ilaria Dal Cucco che vince i 100m allieve, la scuola di Flavio Ranghino si vede sempre. Martina Mladenic si diverte  a vincere i 400m e i 200hs allieve. Bella la tripletta Calvesi di Accardi, Grange, Rodà Savoini nei 100 Jp. Nicolò Fasulo fa suoi i 100m Ai e Nicolò Martini da un paio di mesi vicino all'atletica dimostra di valere molto con il 3° posto. Nei 400m bella vittoria di Jean Marie Robbin e 3° posto di sorpresa per Nicolò Martini che non esita a mettersi in gioco. Purtroppo allo stacco del lungo Hélène Bringhen si infortuna e dopo il salto vincente deve rinunciare alle gare, il riposo che coincide con le vacanze basterà a rimetterla in forma...
Charlotte Siani è seconda nei 200hs e terza negli 60hs. Tornano in pista dopo un lunga pausa, con mio grande piacere, Comé, Berguerand e Antonicelli nell'alto e ancora Antonicelli nei 400m.
60m ragazze
magnifica l'atleta di mia figlia Carla Barbarino, Beatrice Benaglia  in 8"05, ma io spero un giorno di vederla sugli ostacoli...
60m hs Ragazze
bravissima Alessia Gatti di Lecco-Como costruzioni in 9"26
60m Ragazzi
1° Davide Favro Gaglianico 7"96
7° Andrea Gradizzi 8"86
80m Cadette
1° Rebecca Menchini Stronese Vc 9"96
2° Eleonora Foudraz 10"30
600m Cadette
1° Eleonora Foudraz 1'49"12
8° Valentina Tesio 2'01"46
80hs Cadette
1° Rebecca Menchini 11"81
3° Charlotte Siani 12"51
200hs Cadette
1° Valeria Brignolo Imperia 32"70
2° Charlotte Siani 32"90
80m Cadetti
1° Lorenzo Prione Genova  9"27
9° Luca Radaelli 9"87
18° Andrea Favre 10"96
600m Cadetti
1° Pietro Perego 1'35"72
2° Alberto Legato 1'35"91
8° Arnaud Comé 1'47"40
100hs Cadetti
1° Lorenzo Novo Svizzera 14"78
2° Arnaud Comé 15"93
200hs Cadetti
1° Gabriele Favro svizzera 31"56
2° Arnaud Comé 34"19
100m Junior F
1° Anna Sajtos ungheria 12"16
100M a f
1° Ilaria Dal Cucco Gravellona 12"51
7° Laura Roma 15"36
200hs Ai
1° Jean Marie Robbin 26"10
110hs J m
1° Horva'th Rezso ungheria 16"33
400 J f
1° Anna Sajtos ungheria 58"59
400m A f
1° Martina Mladenic 1'03"79
800m A f
1° Anna Trasino 2'36"68
2° Caterina Perego 2'47"50
100hs Ae
1° Veronica Steri 15"16
lungo Ae
1° Hélène Bringhen m4,65
2° Laura Roma m3,93
200hs Ae
1° Martina Mladenic 31"56
100m Ai
1° Nicolò Fasulo 11"10
100m J m
1° Boris Accardi 11"34
2° Laurent Grange 11"36
3° Nicolò Martini 11"39
4° Mattia Rodà Savoini 11"57
400m Ai
1° Jean Marie Robbin 52"29
3° Nicolò Martini 54"75
400m J m
1° Mattia Pastorino Pinerolo 50"85
3° Laurent Grange 57"71
4° Francesco Antonicelli 57"74
800m p m
1° Mattia Rodà Savoini 2'06"24
110hs Ai
Mattia Montini Lecco14"32
Alto
1° Alberto Franceschi  Piemonte m1,98
3° André Comé m1,79
4° Francesco Berguerand m1,79
7° Francesco Antonicelli m1.60
Anche l'11° Meeting Internazionale giovanile EAP "Trofeo Sandro Calvesi" Sprint&Hurdles è finito bene. Tantissimo lavoro, per me questa volta solo come regia, il caldo sicuramente non ne ha favorito la preparazione, i miei aiutanti grondavano sudore, ma poi tutto è andato bene e per me la soddisfazione più grande è vedere gli atleti e gli accompagnatori andarsene contenti con la voglia di ritornare. La data è sempre un terno al lotto e questa volta le concomitanze sono state davvero troppe, a cominciare dal trofeo per regioni in piemonte, il meeting degli ostacoli in veneto, i mondiali allievi a Cali, gli europei juniores in Svezia. il fatto che siano arrivate due squadre dalla sardegna, la svizzera, l'ungheria, salerno, benevento, significa molto. Sono dovuti i ringraziamenti agli atleti, ai tecnici e agli accompagnatori, al Sindaco di Saint Christophe che ci ha ospitati, al Presidente regionale del Coni Piero Marchiando, al Presidente del comitato regionale della Fidal, Jean Dondeynaz, al colonnello Mosso, a Bruno Oro, Mauro Luparia, Simone e Viviana Acerbi, Chantal Certan, Eleonora Marchiando che ha consegnato il Trofeo Calvesi. Grazie a Marco Brunori, Antonino Lo Nano, Marco Bisazza, Simone Vinci, Ciccio Barbalace, Cinzia Mismetti, Tiziana Curtaz, Fabrizio Merlo, Roberta Cuneaz, Samia Soltane, Giovanna e Christiane Nex, Arianna Cornero Giusi Sergi, Maria Barbalace, Claudio Vignola e Federica Violi, Franco Moggi, Francesco Berguerand, Marisa Belletti, Paola Congiu, Ettore, gli astisti, Lorenzo Brunier, Pilar Ottoz, Patrick Ottoz, Lilli Stagnati, Elisabetta Dall'O', Eddy Ottoz. Grazie ai giudici di gara del Piemonte e della Valle d'Aosta, grazie a Rat e Pellissier addette a sigma, a Cristina Ratto e Hermes Perotto al cronometraggio, all'orario di Hermes Perotto come sempre perfetto. Potrei aver dimenticato qualcuno, ma spero di no...
Grazie comunque a tutti per averci messo l'anima per il bene della società e per far bella anche l'undicesima edizione del nostro Meeting.

Le fotografie questa sera


Europei Juniores di Eskilstuna - grande Eleonora Marchiando in semifinale!

Bravissima Eleonora Marchiando, che ha superato il primo turno dei 400hs in 59.84, classificandosi seconda nella propria batteria. Domani si correrà la semifinale, e domenica l'eventuale finale.
Cliccate qui per trovare tutti i dettagli su orario e composizioni dei turni

Per il sito ufficiale dei campionati invece cliccate qui

e per vedere le gare in streaming potete cliccare su uno dei seguenti collegamenti

  1. diretta EA con commenti in Inglese (solo pomeriggio)
  2. diretta SVT con commenti in Svedese (solo pomeriggio)
  3. diretta dallo stadio su canale youtube (per il mattino, senza commenti)
Ecco i video della gara di Eleonora. Il primo viene dalla diretta dello stadio, mentre il secondo viene direttamente dalla famiglia presente in Svezia.


domenica 12 luglio 2015

Marco Lingua vince anche nel meeting di Kortrijk con m74.68!!!

Marco Lingua in azione!

Sabato 11luglio, Marco Lingua gareggia a Kortrijk nel meeting belga, dove non vuole fare la comparsa, ma ancora una volta vuole salire sul gradino più alto del podio e ci riesce con determinazione con la bella misura di m74.68.
Marco Lingua sta diventando l'uomo da battere, uno dei martellisti più combattivi e competitivi.
Gareggiare gli fa bene, gli da la carica e gli stimoli giusti per fare bene.
Avanti così!

venerdì 10 luglio 2015

Impresa Storica per la Calvesi: Finale Nazionale B nel CDS Assoluto con i maschi e con le femmine!

Facciamo squadra!
Il 2015 è cominciato davvero bene per l'Atletica Calvesi...
1° posto con ben 50863 punti nel Campionato Interclub Ragazzi/Cadetti
1° posto con ben 44648 punti nel Grand Prix Esordienti
Finale Nazionale nel Campionato di società master maschile
Finale Nazionale nel Campionato di società master femminile
Per  la prima volta
Finale Nazionale B nel Campionato di società assoluto maschile
Per la seconda volta (la prima 2007)
Finale Nazionale B nel campionato di società assoluto femminile
4 atleti in maglia azzurra con un terzo posto mondiale per Catherine Bertone, e il 5° in Coppa Europa per Marco Lingua
Argento ai Campionati Italiani Juniores per Eleonora Marchiando
Quinto per Jacopo Spanò
Quarto posto ai Campionati Italiani di corsa in montagna per Irene Glarey e convocazione Europei
Primo posto a squadre nel campionato italiano juniores maschile di corsa in montagna col 6° posto per Henri Aymonod e il 9° del fratello André
La maggior soddisfazione  per me è di riuscire ad avere una squadra vincente a 360°, partendo dagli esordienti, ragazzi, cadetti, allievi, junior e assoluti fino ad arrivare ai master. Le squadre assolute sono costituite quasi completamente da ragazzi del nostro vivaio esordienti, a dimostrare che abbiamo dei buoni tecnici che li sanno seguire con cognizione di causa senza forzarli e senza bruciarli.
Una volta si chiamava A3 la finale nazionale B, e nel 2007 la Calvesi era riuscita a raggiungerla presentandosi a Molfetta in 12a posizione e migliorandosi fino alla 6a...
Finale CDS assoluto femminile 2007 a Molfetta!

Indimenticabili, Fabiana Deligios, Samia Soltane, Roberta Cuneaz, Ambra Corolla, Alessandra Bonetto, Maria Barbalace, Nathasha Pellissier, Francesca Pera, Muriel Lavy, Chiara Del Nero, Con i maschi non ce l'avevamo mai fatta. Nel 2014 siamo arrivati vicini alla finale nazionale, a 4 posizioni con i maschi 14397p. e a 5 con le femmine 13572p.
Oggi sono uscite le classifiche provvisorie dei CDS Assoluti 2015, che difficilmente non diventeranno ufficiali, e con 15340p. i maschi sono posizionati al 54° posto e le femmine al 57° con 14688p.
Togliendo le 24 società della finale oro e argento, rientrano nella finale b le successive 48 per i quattro raggruppamenti B:
Nord-ovest Piemonte,Valle d'Aosta, Liguria, Lombardia
Nord-est     Veneto,Trento, Alto Adige, Friuli Venezia Giulia
Tirreno        Basilicata, Calabria, Campania, Toscana, Lazio, Sardegna, Sicilia
Adriatica     Abruzzo, Emilia Romagna, Marche, Molise, Puglia, Umbria
Il nostro raggruppamento gareggerà il 27 settembre a Genova in un'unica giornata,
Le atlete che hanno collaborato a questo magnifico risultato sono state
Hélène Bringhen
Martina Mladenic
Arianna Imperial
Eleonora Marchiando
Martina Marchiando
Caterina Perego
Roberta Cuneaz
Samia Soltane
Marta Arlian
Marta Norelli
Micaela Benzi
Alessandra Bonetto
Chiara Marconato
Yoko Sugiyama
Claudia Cometto
Matilde Melotto
Laura Roma
Maria Bellantoni
Anna Trasino
Gli atleti che ci hanno permesso di accedere alla finale nazionale
Boris Accardi
Nicolò Martini
Laurent Grange
Jacopo Spanò
Jean Marie Robbin
Mattia Rodà Savoini
Marco Ranfone
Jean Paul Perret
Marco Lingua
Marco Brunori
Fabrizio Lingua
Antonino Lo Nano
Federico Deligios
André Comé
Michel Comé
Lorenzo Vercellino
Gabriele Moris
Michelangelo Bellantoni
Lorenzo Brunier
Kristian Cabras
Grazie a tutti quanti. L'avventura è solo all'inizio, Un pò di riposo per molti, dopo gli esami di maturità e l'ultimo periodo scolastico e si ricomincerà con un obiettivo ben preciso, quello di ben figurare alle finali nazionali.
I tecnici che hanno portato gli atleti a questi risultati
Eddy e Patrick Ottoz, Marco Bisazza, Marco Brunori, Silvio Perret, Sandra Dini, Nathasha Pellissier, Antonino Lo Nano, Alessio Giordana, Flavio Ranghino, Roberto Rastello.
Continuiamo a migliorarci guardando sempre avanti. Io non perdo tempo, poche parole, molti fatti, e tanto amore per la mia squadra, la maldicenza mi scivola addosso senza lasciare il segno, solo tanta commiserazione. Grazie agli atleti e ai tecnici che hanno messo tutta la loro energia e il giusto spirito, per formare un gruppo coeso, persone unite per fare una squadra vincente. E' proprio così, facciamo squadra!!!
Alcuni dei protagonisti della terza fase di qualificazione dei CdS in notturna a Donnas


giovedì 9 luglio 2015

Riccardo Bagaini ai mondiali Fispes di Stadskanaal (Olanda) oro nei 200m!

Riccardo Bagaini in azione!

Riccardo Bagaini (classe 2000) il "cucciolo" dei mondiali junior Fispes, ha vestito con fierezza e bravura la maglia azzurra della nazionale, nonostante la giovanissima età. 5 gli atleti convocati per questi campionati del mondo, gli altri 4 di età compresa tra il 1996 e il 1997
Riccardo è seguito con grande professionalità e passione da Flavio Ranghino ed è considerato il talento della velocità azzurra dalla Federazione italiana sport paralimpici e sperimentali che vede per lui un futuro luminoso internazionale.
Riccardo ha esordito nei 100m vincendo la sua serie con il tempo di 12"82.
Non contento, ha corso per la nazionale i m400 in 1'04"10, L'ultima gara infine è quella dei 200m, Under16, T47 la gara della gloria, dove, nonostante la stanchezza, riesce a conquistare l'agognata medaglia d'oro con il tempo di 27"82.
Un'impresa che ha fatto felici tutti, la federazione, Flavio, i genitori, noi, Luigi e soprattutto Riccardo, il meraviglioso protagonista di questi campionati mondiali junior.

martedì 7 luglio 2015

13 medaglie agli italiani Master di Cassino!

Il mitico gruppo incompleto con Sandra Dini, Benito Bertaggia, Mimma Moroni, io, Umberto Benevenia, Tiziano Bua, Cinzia Mismetti, Deanna Placanica

Devo dire di essermi divertita in buonissima compagnia, godendo di belle gare in quel di Cassino. Il caldo ci ha accompagnati in questa tre giorni, un caldo pesante che potevamo permetterci di sopportare unicamente grazie al riposo notturno davvero ristoratore in uno splendido ambiente con una perfetta temperatura.
Le medaglie vinte dagli atleti Calvesi sono state 13
3 ORO
Giovanni Rastelli +S60 detto Ciccio, nel lancio del disco m46.84
Renzo Merlo +S80 salto triplo m4,97
Sandra Dini +S55 salto in alto m1.32
7 ARGENTO
Emanuele Tortorici +S45 lancio del disco m32.71
Michelangelo Bellantoni +S55 getto del peso m12.27
Umberto Benevenia +S75 getto del peso m10.04
Umberto Benevenia +S75 giavellotto m31.14
Benito Bertaggia +S75 m100 15"61
Benito Bertaggia +S75 m200 34"14
Renzo Merlo +S80 salto in lungo m2.32
3 BRONZO
Emanuele Tortorici +S45 getto del peso m11.68
Emanuele Tortorici +S45 martello m37.49
Renzo Merlo +S80 getto del peso m7.97.
Nell'ultima giornata di gare con piacere  ho dedicato, con l'aiuto di Werter Corbelli, un trofeo alla memoria del nostro caro atleta Bruno Sobrero, al miglior risultato tecnico dei m200 che ha meritato la bravissima Maria Ruggeri.
I nostri atleti iscritti alla sezione dei Veterani di Brescia sezione Sandro Calvesi hanno vinto il secondo premio come società.


Catherine Bertone è bronzo ai mondiali di Zermatt!

Catherine felice con la bellissima collana al collo che le hanno donato le figlie...

Catherine Bertone regala all'Italia e alla Valle d'Aosta una splendida medaglia di bronzo ai Mondiali di Zermatt della corsa in montagna lunghe distanze. Catherine riesce a gestire la gara al meglio per conquistare il podio in 3h33'56".  7° posto per la Iozzia, 10° per Francesca Iacquemet e 13° per Gloria Giudici. La posizione delle atlete italiane permette così di portare a casa anche l'argento mondiale a Squadre.
l'arrivo di Catherine dove traspare la sua grande gioia...
Catherine in azione...
orgogliose con la bandiera italiana!
Catherine sul podio mondiale

giovedì 2 luglio 2015

Marco Lingua e Jacopo Spanò vincono a Boissano!

voglia di ostacoli? grande Marco!
vo
Marco Lingua e Eddy soddisfatti a Boissano

Marco Lingua ha inaugurato la pedana e il Meeting EAP di Boissano e già al primo lancio di m73.92 si è assicurato la vittoria nella gara del martello. Un'altra bellissima prestazione ha confermare misure di ottimo livello ormai, consuete per il nostro campione.
Jacopo Spanò vincitore sul podio di Boissano


Jacopo Spanò ha vinto la gara dei 200m col tempo di 21"43, Tutti contenti per questo risultato, Jacopo e Flavio Ranghino compresi. Diciamo che il caldo davvero pesante non lasciava spazio a immaginare tempi strepitosi. Jacopo attualmente vale tempi migliori, ma data la situazione 21"43 è di grande soddisfazione...
 Eleonora in gara nei 400hs patisce sicuramente la situazione e registra un crono buono, ma non per il suo attuale  stato di grazia. 1'01" per lei. Nella fotografia è a fianco di Mattia Rodà Savoini che più fortunato dei suoi compagni ha potuto correre alle 10 di sera quando la tempertura era buona. Il suo tempo di 1'55"41 rappresenta il secondo miglior tempo della sua giovane carriera
.




mercoledì 1 luglio 2015

Samia Soltane e Marco Ranfone, campioni regionali 3000m!

Samia, campionessa regionale dei 3000m

Samia Soltane e Marco Ranfone domenica 28 a Donnas, sono stati i principali attori dei Campionati Regionali dei 3000m.
Samia ha giocato per un pò, ma quando ha deciso di scalare la marcia e di andarsene, non ce ne è stato più per nessuno, per lei un crono di 11'02"72.
8° posto per l'allieva Caterina Perego 13'16"17 e al 9° Giulia Comé 13'26"07.
Marco aiutato per un paio di km dal suo amico e compagno di squadra Jean Paul Perret, ha continuato gloriosamente la sua galoppata da solo senza permettere agli altri atleti di avvicinarsi chiudendo la prova in 9'21"08.
Kristian Cabras 7° in 9'58"62, avrebbe potuto far ancor meglio se non avesse corso la prima parte della gara a un ritmo troppo sostenuto...
12° Umberto Cout, primo della categoria +S45 in 10'39"59. 14° Franco Cabras, anche lui come il figlio Kristian con un avvio troppo azzardato, paga sul finale, ma è comunque primo dei +S55. 19° posto per Alessandro Perego in 11'33"54.
Jean Paul Perret e Marco Ranfone, amici in pista e nella vita...