Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

mercoledì 28 ottobre 2015

Supereroi, Esordienti C in festa per Halloween venerdì alle 17.15!


Venerdì 30 novembre i supereroi e gli esordienti C festeggeranno con i loro istruttori Haloween alle 17.15. Volendo possono travestirsi.
Buona festa!

Mercoledì 4 novembre ore 21.00, riunione al Palaindoor con i genitori e i tecnici


Mercoledì prossimo, 4 novembre, ci troviamo nella sala conferenze del Palaindoor alle ore 21.00 con i genitori e i tecnici per chiacchierare di obiettivi, regolamenti, raduni, trasferte e di qualunque cosa utile per far funzionare sempre meglio la società...
Saranno graditi anche i suggerimenti dei genitori.
Vi aspetto numerosi, è per l'interesse di tutti!

martedì 27 ottobre 2015

Non si vergognano? dove sta il cervello?


oppure 

mi riferisco ai direttori tecnici che contattano l'atleta maggiorenne da una settimana (sarà un caso?), per offrirle "una grande opportunità", fare la finale oro...
mi chiedo, abitando a 450Km, vengono ad allenarla tutti i giorni, la portano alle gare tutte le settimane, la portano ai raduni, la seguono in tutto?
ma dove sta il buonsenso?
e lo spirito di squadra dove lo mettiamo? va a fare una staffetta senza conoscere le compagne? chissà quanti cascano in questi tranelli davanti a stupide chimere...
farebbe anche una finale oro, ma le passerebbe la voglia di allenarsi e continuerebbe a suonare il violino che fa altrettanto bene.
questo non è amore per l'atletica e far crescere l'atletica, questa è triste scorrettezza e di sicuro non fare l'interesse dell'atleta.
ma detto tra noi, chi se ne frega della finale oro se è fatta con chi neanche si segue, dove è la soddisfazione?
la Calvesi quest'anno ha fatto la finale B con maschi e femmine con creature allevate nella maggior parte dei casi già da esordienti, il grandissimo Marco Lingua, dismesso dalle Fiamme Gialle che ha chiesto di essere dei nostri per stima nei confronti della famiglia Ottoz e Marta Norelli che non gareggiava da 10 anni amica di Claudio Vignola che le ha chiesto di riprovarci...
siamo stati felici, atleti, tecnici e dirigenti e sinceramente preferisco una finale B costruita in campo che una finale oro costruita a tavolino, ma i gusti sono gusti e non li discuto.
discuto invece il fatto di contattare la giovane atleta senza passare dalla società, dalla famiglia e senza conoscerne la storia.
l'atleta si chiama Eleonora Marchiando, è molto intelligente e si è fatta due risate "ringrazio il notaio per l'offerta, ma vado avanti"...
il direttore tecnico non è degno di essere nominato, ma si faccia più furbo... cerchi atleti formati, grandi e indipendenti non juniores, please...
la gioia di fare una finale B allevando gli atleti, non ha confronto con nessuna finale argento o oro che sia, questa è la mia opinione e non la cambierò mai. 
se qualcuno mi chiede di venire con noi lo accolgo a braccia aperte, ma di mio non lo porterò via alle altre società, anche se sembra sia lo sport più in voga...


lunedì 26 ottobre 2015

I Calvesini vincono con i giovani, con le donne e secondi con gli uomini il trofeo 7 Torri 2015!


Allegri, bravi e belli...
I nostri meravigliosi giovani con i meravigliosi tecnici, Giovanna, Christiane, Francesco, Maria, Veronica
Gli esordienti aspettano con ansia le premiazioni...

è bello vincere e se non si vince è bello comunque...
La partenza degli assoluti
Prima della partenza degli assoluti

Le mie grandi donne Ambra Corolla, Samia Soltane e Roberta Cuneaz che ancora una volta hanno vinto la 7 Torri, questa volta Catherine Bertone, assente molto giustificata, è stata sostituita da una brava Ambra Corolla

Ambra, Samia e Roberta sul gradino più alto del podio

La Calvesi è scesa in campo con 34 staffette tra giovani e grandi a dimostrazione della bella attività svolta nel 2015. Una bellissima giornata con Christiane Nex a coordinare i piccoli numerosi esordienti, Maria Barbalace a coordinare ragazzi e cadetti e Marco Bisazza e Patrick con i grandi.
Non è facile la conferma iscrizioni, è molto impegnativa la consegna dei numeri che sono una specie di lenzuola ingombrante con differente colore a seconda della frazione che gli atleti devono percorrere. Sicuramente ci sono stati problemi col cronometraggio, basta leggere i risultati per capire che ce ne sono di impossibili e la conferma è stata data da quelli che si sono presi i tempi che non quadravano con quelli ufficiali. I tempi sbagliati non sono bastati per rovinare una bella giornata e una bella gara, l'importante è che non ci siano atleti che si illudano di essere più forti di quanto non siano e atleti che pensino di valere molto meno di quanto valgano...
Bisognerebbe però correre ai ripari perchè si tratta di una gara nazionale non del paese e non si fa bella figura... Usare il microchip sarebbe una buona soluzione, così come fare le iscrizioni on-line per snellire e modernizzare tutto quanto. Anche le premiazioni sono migliorabili, i piccoli hanno finito le gare alle 10.30 e hanno dovuto aspettare fino alle 12.45 col risultato che qualche genitore non ha retto e ha portato via i figli prima.
Io non ho potuto godere di questa bella giornata perchè ero impegnata con gare altrove e me ne dispiace, avrei voluto gioire anche vicino ai miei atleti della 7 Torri, ma non si può essere dappertutto...
Dopo questa gara ci sarà ancora la MezzAosta l'8 novembre a chiusura della stagione 2015 che ci ha dato tante e bellissime soddisfazioni.
Esordienti A femminile
1° Ludovica Moretto - Valentina Capone - Alice Pacchiodi 6'56"9
4° Claudia Bernero - Aurora Biondo - Margherita Gal 7'35"4
5° Andrea Pascal - Rebecca Mercurio - Greta Boffa 7'36"00
6° Sofia Sferlazza - Agnese Monteleone - Emma Della Rosa 7'47"5
Valentina Capone e Ludovica Moretto, manca Alice Pacchiodi
Esordienti A maschile
1° Matteo Rezzoli - Aron Rey - Pietro Pacchiodi 6'41"6
Matteo Rezzoli e Aron Rey vincitori con Pietro Pacchiodi

l'arrivo solitario di Pietro...
Esordienti B femminile
1° Cloè Plater - Vittoria Moretto - Elisa Lorenzini 7'57"8
2° Alice Difiore - Claire Frutaz - Giorgia Abbate 8'05"3
vincitrici Cloè Plater, Lorenzini Elisa e Vittoria Moretto, seconde Claire Frutaz, Alice Difiore e Giorgia Abbate

bellissime
Esordienti B maschile
1° Mathieu Bosonin - Tobia Rezzoli - Maxim Carere 7'28"6
4° Adam Lammada - Matteo Pellegrinelli - Luca Manenti 8'17"5
I vincitori Maxim Carere, Tobia Rezzoli, Mathieu Bosonin
Ragazze
2° Chiara Favre Ragani - Yaneisha Garabitos - Elena Perego 6'09"2
6° Beatrice Moretto - Sara Lorenzini - Sofia Mancini 7'12"1
7° Denise Sorbara - Martina Gorraz - Mietta D'Agostino 7'15"3
8° Elody Chenal - Annie Giaretto - Anais Maloquin Segor 7'21"4
9° Micol Rosset - Vitoria Mosconi - Fabiana Catanzaro 7'26"2
Al 2° posto Elena Perego, Yaneisha Garabitos, Chiara Faure Ragani

Che belli i ragazzi!
Ragazzi
1° Giacomo Coquillard - Federico Bonino - Andrea Gradizzi 5'38"4
3° Richard Zorzato - Hamza Rahmi - Lorenzo Moniotto 6'06"4
10° Yuri Lemma - Federico Ricci - Casadei Alessandro - Giacomo Lanza 7'27"6
Vincitori Andrea Gradizzi, Federico Bonino, Giacomo coquillard, terzo posto per Richard Zorzato, Lorenzo Moniotto, Hamza Rahmi
 Cadette
2° Anna Gaudio - Chiara Lorenzi - Eleonora Foudraz 6'05"9
4° Chiara Delpero - Blanca Mancini - Charlotte Siani 6'41"7
5° Wiam Lammada - Lucrezia mammoliti - Eleonora Locatelli 7'23"1

2° posto Chiara Lorenzi, Eleonora Foudraz e Anna Gaudio
Cadetti
1° Alberto Legato - Niccolò Beneforti - Pietro Perego 5'19"00
3° Arnaud Comé - Andrea Favre - Luca Radaelli 5'30"6
6° Matteo marcoz - Lois Vierin - Andrea Mosca 5'52"0
9° Andrea Restano - Lorenzo Stella - Guy Chenal 6'29"5
Vincitori Alberto Legato, Niccolò Beneforti, Pietro Perego, 3° posto per Arnaud Comé,  Andrea Favre, Luca Radaelli

La prima frazione dei cadetti con Andrea Restano, Arnaud Comé, Alberto Legato, in 2a fila Andrea Mosca

Il cambio tra Alberto Legato e Niccolò Beneforti
Assoluti femminile
1° Cuneaz Roberta - Ambra Corolla - Samia Soltane 43'34"6
4° Irene Glarey - Martina Marchiando - Eleonora Marchiando 47'13"3
9° Hélène Bringhen - Anna alessandra Trasino - Martina Mladenic 54'42"1
10° Giulia Comé -  Monica Brunet - Nathalie Dorigato 57'21"8
Assoluti mashili
6° Marco Ranfone - Jean Paul Perret - Kristian Cabras 37'44"3
8° André Aymonod - Lorenzo Brunier - Henri Aymonod 38'45"4
16° Luca Alladio - MathiasTrento - Andrea Dellavalle 41'30"1
29° Gabriele Moris - Laurent Grange - Matteo Milliery 47'15"0
30° Alessandro Perego - Stefano Foudraz - Franco Cabras 47'15"3
35° Francesco Antonicelli - Francesco Berguerand - Fabrizio Merlo 54'32"8

ASul podio per la premiazione a squadre André Aymonod, Andrea Dellavalle,  Henri Aymonod con Patrick Ottoz, Jean Dondeynaz e Piero Marchiando
Patrick riceve il premio per la società femminile vincitrice del Trofeo 7 Torri
le prime tre staffette maschili e femminili, al centro davanti Roberta, Ambra e Roberta vincitrici
Un bellissimo abbraccio di Jean Paul Perret

L'arrivo di Jean Paul Perret
L'arrivo liberatorio di Francesco Antonicelli
Cambio tra Arnaud Comé e Andrea Favre
il grande arrivo di Pietro Perego
il cambio tra Blanca Mancini e Charlotte Siani
Che bello tutto quel rosso calvesi...
Chissà cosa stava spiegando Arnaud a Andrea...
Laurent Grange e Francesco Berguerand aspettano di cambiare
Lorenzo Brunier ha preso il testimone da André Aymonod
Roberta Cuneaz passa il testimone a Ambra Corolla
Le fotografie sono del Comune di Aosta, grazie. Volutamente non ho messo i parziali per evitare illusioni e delusioni, non ritenendoli certi.

giovedì 22 ottobre 2015

7 Torri, questa sera scadono le iscrizioni!

QUESTA SERA SCADONO LE ISCRIZIONI PER LA 7 TORRI, GLI ATLETI CHE NON HANNO ANCORA UNA FORMAZIONE DEVONO AVVISARMI RAPIDAMENTE PER DARMI MODO DI ASSEMBLARNE DI EVENTUALI NUOVE.

lunedì 19 ottobre 2015

Carmelo Rado sempre grande, 39.41!

Carmelo Rado in una fotografia di Marello a novara
A Novara domenica 18 ottobre, Carmelo Rado lancia il disco ancora una volta molto lontano, esattamente a m 39.41. La gara non lo soddisfa appieno in quanto su 4 lanci solo uno va a segno e gli altri tre purtroppo sono nulli. Meo comunque è sempre il più bravo...

AVVISO AI TESSERATI!!!

IL RINNOVO DEL CERTIFICATO MEDICO DI ATTIVITA' AGONISTICA SPORTIVA DEVE ESSERE CONSEGNATO A TIZIANA O A ME, E NOI PROVVEDEREMO AD AGGIORNARE E RIATTIVARE IL TESSERAMENTO. NON E' AUTOMATICO QUANDO FATE LA VISITA, SE NON CI AVVISATE IL VOSTRO TESSERAMENTO VIENE SOSPESO E RISCHIATE DI ANDARE ALLE GARE E DI NON POTER PARTECIPARE. CONTROLLATE PER FAVORE LA DATA DI SCADENZA; RINNOVATE PER TEMPO E COMUNICATE... GRAZIE.

giovedì 15 ottobre 2015

Un cucciolo da adottare....

il pelosone da adottare sul letto con Patrick
Eccolo il tenerone, si fa volere un bene incredibile, ma i nostri cani che vivono anche in casa per lui sono un grande rischio...
Cerchiamo qualcuno che se ne prenda cura, che gli dia affetto e che ne voglia in cambio ancora di più.
Non è da tenere chiuso in una gabbietta, è da compagnia e non gli piace stare solo.
Spero di trovare al più presto chi voglia adottarlo perchè più sta con noi più faticoso sarà lasciarlo andare. Tenerlo chiuso sarebbe puro egoismo, e per il suo bene devo sistemarlo in un'altra casa... Fieno, carote, insalata e altre verdure sono la sua passione. Contattatemi se potete adottarlo, grazie.

martedì 13 ottobre 2015

Eleonora Foudraz e Charlotte Siani le migliori tra i valdostani a Sulmona

La rappresentativa valdostana
Italiani individuali cadetti e per regioni a Sulmona sabato 10 e domenica 11 ottobre. Posso dire che non sia stata una passeggiata questa trasferta, Venerdì 9 sveglia alle 4 e arrivo in albergo alle 5 del pomeriggio con tre cambi di treno, e pullman da pescara a Sulmona...Domenica partenza all'una da Sulmona e arrivo a aosta 12 ore dopo. La fortuna è stata quella di alloggiare a 50m dal campo a differenza della maggior parte delle regioni dislocate fuori mano. Peccato la pioggia ininterrotta del sabato che ha creato non pochi problemi ai bravissimi organizzatori. Non abbiamo avuto punte da podio quest'anno, ma ha fatto piacere che quasi tutti abbiano cercato di dare il meglio possibile.
80m Luca Radaelli 9"88 non stava benissimo, ma ha saputo reagire bene andando a 1 solo centesimo dal personale.
m1000 Alberto Legato 2'51"03 primato personale, precedente 2'55"00. Gara accorta e grande finale.
m2000 Pietro Perego 6'22"62 si fa trascinare da un avvio che sarebbe stato troppo anche per i 1000 e nonostante fatichi nell'ultimo giro arriva vicino al personale.
1200 siepi Niccolò Beneforti corre in 3'54"37, spremendo tutte le energie, precedente record 3'54"57.
Asta Andrea Favre 2.60 alla prima, 2.80 alla prima e tre errori a 3.00, dimostrando di valere decisamente di più, personale uguagliato.
m80 extra Matteo Marcoz 10"63, con il personale di 10"51.
m300 Eleonora Foudraz si qualifica per la finale b in 43"10, per migliorarsi nella finale in 42"59, record personale precedente 42"72. Eleonora è stata indubbiamente la migliore dei valdostani in gara.
m1000 Chiara Lorenzi 3'27"64, bravissima a migliorare il personale precedente che era 3'32"23.
m2000 Anna Gaudio 8'22"20, paga lo scotto per tre mesi di vacanza e fatica parecchio.
m80hs Charlotte Siani 12"66 in batteria e come Eleonora Foudraz è la più brava a raggiungere la finale dove corre in 12"54. Charlotte capitana della squadra ha avuto l'onore di salire sul palco alla cerimonia d'apertura per rappresentare la valle d'Aosta.
Alto bella gara di Blanca Mancini, 1.30 e 1.35 alla prima e dimostrando carattere 1.40 alla terza.
Asta gara da dimenticare per la brava Valentina Tesio che infila tre nulli, emozionata tanto da sbagliare l'arto allo stacco, non 10 ma 11 appoggi, l'anno prossimo si rifarà, ne sono sicura...
Lungo Lucrezia Mammoliti 4.06, un problema al ginocchio le impedisce di fare quanto vale...
Peso Alessia Girola reduce dall'influenza non riesce a fare meglio di 7.47.
Disco Irene Tarantino deve subire la gara più tribolata delle due giornate, ore di ritardo sotto la pioggia e solo alle 20.00 prenderà il via la sua gara che non le darà soddisfazione perché sempre sotto il diluvio i suoi tre lanci finiranno nella gabbia...
Elena Camilli lancia il martello a m21.67, abbastanza lontana dal personale.
3000m di marcia Chiara Delpero davvero brava a portare il primato personale da 18.36"93 a 18'07"50
4X100 Turato, Siani, Sergi, Foudraz 52"52
Esathlon bravo Arnaud Comé 100hs in 16"02 (15"93), alto 1.53 (1.52), giavellotto 26.33 (26"33), lungo 5.06 (5.38), disco 16.78 (12.14), 1000 3'04"08 (3'07"36). Punti 2870 (Punti 2686). Tra parentesi i risultati precedenti. Arnaud ha migliorato il suo punteggio dell'esathlon portandolo da 2686 a 2870.

Bravo Roberto Fasoli a Padova!

Roberto Fasoli M75 sul 2° gradino del podio, sul 1° Prampolini M65

I nostri atleti Roberto Fasoli e Giancarlo Di Noto sono stati ospiti domenica 11 ottobre a Padova della seconda giornata dei campionati regionali veneti master. Roberto Fasoli M78 ha vinto con m1.18 per 824 punti, il salto in alto della sua categoria. Sui 400m infine la prova di Giancarlo Di Noto che ha chiuso in 1.01.3 primo di categoria M40.

Carmelo Rado mondiale! I "Calvesini" Campioni Italiani di società di Pentathlon lanci!


Carmelo Rado durante la sua super gara a Pistoia

Francesco Cazzato, Emanuele Tortorici, Antonino Lo Nano, Michelangelo Bellantoni che con Carmelo Rado vincono il titolo italiano del Campionato di società estivo 2015!
Il podio master 45,Emanuele campione italiano e Antonino medaglia di bronzo


Il 1° Trofeo Mario Riboni dell'Olimpia Amatori Rimini e della Fidal è andato a Carmelo Rado, primatista mondiale della specialità per il miglior risultato ottenuto tra tutti i partecipanti di tutte le categorie

I Calvesini Francesco Cazzato 4° e Michelangelo Bellantoni 3° super medagliati
Antonino Lo Nano, Nicola Vizzoni e Emanuele Tortorici


Vizzoni tra Bellantoni e Duskovic

Sabato 10 e Domenica 12 ottobre, si sono svolti a Pistoia i Campionati Italiani estivi di pentathlon lanci. Il sabato per noi in gara il Supereroe Carmelo Rado tornato al di sopra dei 5000 punti,con un risultato di valore mondiale.
Carmelo 82 anni compiuti, non si è piegato neanche a una giornata di pioggia intensa e vento. Termina il pentathlon lanci con 5021 punti, scavando un abisso profondo tra lui e gli altri.
5031 punti rappresentano il record mondiale per un ottantaduenne
Risultati di Carmelo Rado campione italiano e migliore al mondo M82!
martello m40.52 per 1105 punti, record italiano
peso m12.06 per 985 punti, record italiano 81/82 anni
martellone m17.65 per 1200 punti, record mondiale 81/82 anni
giavellotto 26.29 per 664 punti, record italiano 82 anni
disco m36.40 per 1077 punti, record mondiale 82 anni
Emanuele Tortorici campione italiano M45
11.09 punti 687
33.38 punti 669
38.32 punti 635
10.29 punti 566
31.72 punti 401
Punteggio totale 2958
Antonino Lo Nano Medaglia di bronzo M45
9.90 punti 600
31.43 punti 621
32.76 punti 522
10.52 punti 581
34.19 punti 443
Punteggio totale 2767
Michelangelo Bellantoni medaglia di bronzo M55
11.52 punti 767
34.40 punti 628
29.93 punti 501
11.44 punti 612
32.18 punti 486
Punteggio totale 2994
Francesco Cazzato 4° M55
11.33 punti 752
35.31 punti 648
31.62 punti 538
10.82 punti 572
30.91 punti 462
Punteggio totale 2972
Grande squadra che unita ha vinto il titolo di campione italiano di società!!!