Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

lunedì 11 gennaio 2016

Marchiando, Siani, Robbin, Dal Cucco, Foudraz subito in forma!


Eleonora Marchiando in azione
Un esordio indoor molto buono per i nostri atleti con 11 titoli regionali, forse 13. Minimi per i campionati italiani indoor e evidente gioia di gareggiare. Niente è più bello che vedere il gruppo allegro in sintonia. Mi ci voleva proprio.
Passata l'ansia del dover organizzare la prima gara di stagione, vedendo filare tutto liscio orario compreso, è restata solo la gioia di godere dei risultati degli atleti.
Eleonora

Eleonora Marchiando, dimostra di essere cresciuta e già alla prima uscita ripete il tempo degli italiani 2015, un bel 8"94, seguito da un 8"09 sui 60, da un 9"02 in finle dei 60hs e 9"04 finale 60 piani. Due titoli regionali per lei e minimo abbondante per gli italiani.
Jean Marie Robbin con la maglia (stropicciata) di campione regionale

Jean Marie Robbin, prima gara da junior nella finale secca sui 60hs da 1 metro e anche per lui vittoria e minimo italiani in 8"83. Passa poi al getto del peso, prima gara con 6Kg e un ottimo 12.43 con il secondo titolo regionale. Esordio con la maglia rossa per la brava e bella Ilaria Dal Cucco che vince alla grande la sua batteria in 8"06 e chiude al 5° posto nella finale migliore in 8"09. Il minimo per gli italiani è vicino, ma già in suo possesso per aver corso i 100m in 12"14 nel 2015.
Flavio Ranghino con la sua atleta Ilaria Dal Cucco
Charlotte Siani finalmente col passaggio di categoria può permettersi di utilizzare le sue splendide lunghe leve, e alla prima gara da allieva con ostacoli non abbastanza alti e non abbastanza lontani per lei, ma meno mortificanti di quelli che usava da cadetta, stacca il biglietto per gli italiani indoor con 9"29 e guadagna il titolo regionale vincendo la gara. Corre anche i 60 piani in 8"64.

Charlotte Siani in azione

Charlotte premiata dal presidente regionale della Fidal Jean Dondeynaz
Una bella soddisfazione me la regala Martina Mladenic che gareggia negli ostacoli superando i timori del passato riguadagnando fiducia. Niente di più facile che alla prossima uscita riesca a raggiungere il minimo per gli italiani anche sugli ostacoli, nei 200 e nei 400 lo ha già. Per Martina arriva il titolo regionale allieve nei 60 piani con 8"39.
Grande Martina sulla destra!
 Un altro bel titolo lo guadagna Fabrizio Merlo nell'asta con una bella prova a 3,60 e peccato che non arrivi il 3.80. Alla prossima!
Fabrizio Merlo sul podio
André Comé molto impegnato con l'università si è allenato poco, ma si rifarà. vince comunque il titolo regionale nella gara di salto in lungo.
André Comé con la maglia di campione regionale
Marco Brunori vince il titolo assoluto del getto del peso (arrampicare fa bene?) e forse vince anche quello dell'asta, forse...
Papà Marco Brunori premiato dal Presidente   
Bravo Michel Comé a vincere due titoli regionali allievi nell'alto con m1.65 e nel triplo con 11.86
Purtroppo per le sue fans sono senza fotografie perchè è scappato prima della premiazione...
Francesco Antonicelli si diverte con l'alto, ma soprattutto col triplo. Nell'alto bene alla prima prova 1.60, ma si arena all'1.70. nel triplo (mai provato) salta 11.57 e gli piace.
Michelangelo e Luigi Bellantoni gareggiano nella gara del peso da 7,260, 7° posto per Michelangelo con 10.16 e 9° per Luigi. Peccato che il regolamento prevedesse l'accesso alle finali delle migliori 8 misure indistintamente dalla regione non lasciandogli così la possibilità di fare i 3 lanci di finale.
Marta Arlian Corre i 60m in 8"89 e salta 9.90 di triplo con il titolo regionale. Ilenia Zendri corre i 60 in 9"08 e salta in lungo 3.78. per una mezzofondista, niente male...
60 piani e 60hs ragazzi e cadetti, senza titolo regionale come gare extra. Super Eleonora Foudraz che corre i 60 piani in 8"08 uguagliando il personale, sarebbe il minimo per gli italiani allieve, peccato sia ancora cadetta...  Un'altra ottima prestazione sempre sui 60 piani quella ottenuta da Yaneisha Garabitos in 8"66. 4° posto per Sofia Mancini 8"99 (esordio come cadetta), 5° Beatrice Moretto 9"20, 6° Denise Sorbara 9"56, 7° Martina Gorraz 9"94.
60hs cadette con una Blanca Mancini che pare abbia capito di avere i numeri per prendersi belle soddisfazioni e vince molto bene in 10"89, 2° posto per Yaneisha Garabitos in 11"59, 3° Sofia Mancini 11"77, 4° Martina Gorraz 11"89.
Non delude di certo Lorenzo Moniotto che vince con sicurezza i 60 piani in 7"87 e è 2° nei 60hs in 9"77.
Arnaud Comé è il bravissimo vincitore dei 60hs in 7"57 e per lui il 5° posto nei 60 piani in 8"23.
4° Alberto Legato in 8"03, 6° Niccolò Beneforti in 8"56 e 4° nei 60hs in 11"06, 8° Giacomo Coquillard e 9° Yuri Lemma in 8"85. Legato, Beneforti e Coquillard amno il mezzofondo, ma quando c'è da gareggiare sono i primi della lista.
Ottimo l'esordio di Camilla Sergi con la maglia rossa nei 60 piani che vince in 9"36. Al terzo postoCecilia Pacchiodi in 9"42, 5° Ludovica Moretto in 9"85, 6° Fabiana Catanzaro 9"91, 7° Amelie Dattola 9"96, 8° Sara Lorenzini 9"97.
Altra bella prestazione nei 60hs di Camilla Sergi in 11"85. 4° posto per Sara Lorenzini 11"86, 7° per Amelie Dattola12° per Ludovica Moretto 13"67 e 13° per Fabiana Catanzaro.
Bella vittoria di Pietro Pacchiodi sui 60 piani in 9"28  e 2° posto nei 60hs in 11"40.
Completerò la galleria fotografica appena possibile.

Nessun commento :