Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

sabato 16 luglio 2016

Catherine Bertone convocata ufficialmente alle Olimpiadi di RIO!!!


Catherine e Enzo Di Ceglie, il suo preparatore posturale

Roberto Rastello da tanti anni il tecnico di fiducia di Catherine

Canali System funziona...!
una gioiosa interpretazione di Norby, il pasticcere volante...
No, sì, forse, sì, forse, no, uno scatenamento generale a tenere sotto schiaffo la dolce Catherine... Un continuo domandare "allora vai a Rio?" "ti portano alle Olimpiadi?" "La Fidal cosa fa?" " Dipende tutto dal Coni?" Catherine aveva raggiunto un grado di tensione difficile da reggere, ma sono tantissimi quelli che le vogliono bene ed era naturale che succedesse...
Certo poteva esserci l'ostacolo età, tra un'atleta quarantenne e una trentenne a parità di risultato poteva esserci il problema, ma Catherine era la campionessa italiana in carica della maratona, Catherine ad Aprile aveva ottenuto 2.30 un risultato che in Italia da due anni nessuna maratoneta italiana otteneva... Qualche motivo per poterci credere esisteva...
 Dando per scontato che Valeria Straneo e Anna Incerti per la loro storia era giusto che andassero, per il risultato di quest'anno era strà giusto che anche Catherine facesse parte della squadra.
E così è stato. L'atletica nel momento in cui hai a che fare con persone come Catherine è ancora più bella. Quando ho ricevuto la telefonata di conferma mi sono sciolta, peccato fossi in pieno traffico e coda in tangenziale a milano e più che ripetere grazie non sono riuscita a dire...
Anche le grandi gioie, sono emozioni forti, non solo i dolori.
Grazie a quelli che hanno creduto in lei e che hanno dato forza e voce alla sua convocazione.
Manca un mese per rifinire la preparazione, con Roberto Rastello che darà il meglio di sè per la programmazione e Enzo Di Ceglie, il suo bravo e fedele preparatore posturale, impegnato a tenere in perfetto equilibrio il suo fisico, Catherine è in una botte di ferro. Grande merito va al marito Gabriele, il suo primo tifoso che la aiuta negli allenamenti da ottimo atleta quale è e seguendo le figlie quando Catherine è impegnata col lavoro o con la corsa. Gli amici e i sostenitori nell'ombra a sostenerla senza invadere i suoi spazi e la sua vita privata.
L'Atletica Calvesi per la prima volta avrà una sua atleta alle Olimpiadi, prima di Catherine anche la grande Roberta Brunet seguita da Ornella Pompei era cresciuta in questa società che allora si chiamava Atletica Femminile Aosta, ma alle Olimpiadi è andata come Forestale. Conto sul tifo dei valdostani, non solo degli appassionati di atletica, ma proprio di tutti gli sportivi e non...



Nessun commento :