Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

mercoledì 24 agosto 2016

Adoro le feste a sorpresa...!


Calvesini fan club Catherine
il brindisi di Catherine e Gabriele




anche Lotti in festa










Catherine firma autografi

Catherine divertita col poster ideato da Alberto Norbiato


Catherine obbligata a ballare come all'arrivo della maratona di Rio







il presidente del comitato regionale Fidal Jean Dondeynaz

Ebbene sì, mi sono portata avanti... Tokio 2020


quanti brindisi...

Tokio...!



un suo grande ammiratore



Festeggiamenti per Catherine
Prima festa a sorpresa di amici e fan club
Data stabilita domenica 21 agosto
Luogo Vens, sopra Saint Nicolas
Corinne e Emilie (le figlie di Catherine) hanno una riunione con lo scì club a Vens, Catherine deve fare la notte in ospedale e Gabriele (il marito e miglior organizzatore di eventi che io conosca...) chiede a Cat di raggiungerli per l'ora di pranzo. Naturalmente la notizia esce sul giornale,  Catherine lo compera, intercettato dalla collega Claudia Titolo che se ne impossessa e con rapida mossa e un paio di forbici ritaglia la notizia, Cat ha appena i tempo di dire "ma il mio giornale...!" Claudia ride e dice "poi ti spiego...) e sistema tutto.
A Vens, uno splendido paesino che tutti dovrebbero conoscere,  le macchine sono parcheggiate lungo il bordo strada per centinaia e centinaia di metri per cui Gabriele avvisa Cat che troverà un pò di confusione e dovrà parcheggiare lontano perchè c'è la concomitanza di un matrimonio e di un battesimo, tanto per confondere le acque...
Catherine arriva, i bimbi dello scì club le vanno incontro e la invitano a una corsetta per raggiungere il centro del paesino dove almeno 300 persone sono ad aspettarla...
Ci emozioniamo noi, ma tanto anche lei.
Gabriele è riuscito a riunire vecchi compagni di scuola, amici che credeva persi e che non vedeva da due decenni, atleti e quelli che più di altri di questi tempi le sono stati vicini. Mancava solo Roberto Rastello il suo bravissimo allenatore impossibilitato a presenziare.
In tanti hanno portato meravigliose torte salate, insalate di riso, cous cous, il taboulé, la sopressata veneta, due paioli di polenta, 80 pizze infornate nel forno del paese, dolci, birra, vino, spumante.
Catherine firma autografi personalizzati, non riesce a toccar cibo, deve dedicarsi agli ospiti che sono davvero tanti... Non può per gentilezza rinunciare ai brindisi, proprio lei che di solito non beve, per di più a stomaco vuoto...
La festa è riuscita molto bene, sorpresa compresa. Davide Sapinet, sindaco podista, ha messo a disposizione qualunque cosa ed è stato molto apprezzato da tutti.

Nessun commento :