Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

martedì 30 maggio 2017

Jean Marie Robbin (minimo europei juniores), Eleonora Marchiando (minimo europei U23), Jacopo Spanò (minimo europei U23) Mattia Rodà Savoini, Veronica Pirana, Martina Marchiando (minimo italiani promesse), Martina Mladenic, Joao Carlos Pina Barros (minimo italiani Juniores)Charlotte Siani, Eleonora Foudraz (minimo italiani allievi), Federico Deligios e Staffetta 4X400 femminile, Foudraz, Pirana, Mladenic, Marchiando (minimo Italiani assoluti).


quando sono arrivati erano più piccoli di così...

Jean Marie Robbin

Charlotte Siani

Eleonora Marchiando

Jacopo Spanò

Martina Mladenic
e non è ancora finita...
La "Calvesi" grazie al bel lavoro di reclutamento a cominciare dalla categoria esordienti si ritrova ad avere un bel numero di atleti pronti per i campionati italiani di categoria, assoluti e addirittura tre papabili per i campionati europei.
Bravissimi i caposettore, Christiane Nex (esordienti), Maria Barbalace (ragazzi e cadetti), Marco Bisazza (mezzofondo e fondo), Patrick Ottoz (allievi e juniores velocità e ostacoli), Eddy Ottoz e Flavio Ranghino (ostacoli e velocità assoluti), Sandra Dini (salto in alto)  che riescono a coordinare brillantemente il lavoro con gli altri tecnici.
Purtroppo i campionati italiani sono sempre prima in calendario e non è facile trovare la gara giusta in tempo per raggiungere il minimo di partecipazione, ma qualcuno in lista d'attesa lo abbiamo ancora e speriamo di aumentare ulteriormente il numero per la gioia di tutti noi.

Martina Marchiando in grande crescita a Cuneo!


un pò di fresco in questi giorni fa bene... Martina e Veronica
A Cuneo Martina Marchiando porta il primato personale nei 200m da 27"14 a 26"66 neanche una settimana dopo aver fatto il minimo per i campionati italiani nei 400hs...nella stessa gara buon 400m anche per Veronica Pirana 26"08, evidentemente è un ottimo momento pure per lei...

Mattia Rodà Savoini minimo per gli Italiani a Nembro!


Mattia Rodà Savoini
Mattia Rodà Savoini quando vuole qualcosa nessuno può fermarlo... E' partito da solo per Nembro dove cercava un gruppo competitivo con la gara tirata sugli 800m e l'ha trovata.
Ha quindi corso e ottenuto il minimo che cercava facendo anche il primato personale 1'54"62...
Altro motivo di felicità per Marco Bisazza, il suo allenatore...

Eleonora Marchiando minimo Europei U23 Bygdoszcz e si conferma Jean Marie Robbin. Mladenic minimo italiani. Brunier migliora...!

Eleonora e Martina

per jean Marie letto matrimoniale usato di traverso per far stare tutti i suoi 2 metri...

gruppetto valdostani

Lorenzo molto sorridente con Maria Benedicta Chigbolu

i ragazzi fanno amicizia con Dariya Dercach

La trasferta di Orvieto è stata un'altra grande giornata di salute per la Calvesi che ha portato a casa risultati di alto livello nonostante il caldo eccessivo, soprattutto per chi abita in valle d'aosta.
Eleonora Marchiando ha corso i 400hs con le grandi, Pedroso, Caravelli, Vitale, e ha ottenuto il minimo per i Campionati Europei di Bygdoszcz, un magnifico 58"87 (minimo Fidal 59"30 e minimo EA 60"75). Ha dovuto spostarsi fino ad Orvieto per poter correre il 3° 400hs della stagione con i giusti stimoli, visto che al nord questa specialità pare sia stata dimenticata...
Tantissima gioia per Eleonora, per Eddy che cura la sua preparazione e per tutti quelli che fanno il tifo per lei.
Altra bella performance di Jean Marie Robbin che ha realizzato un ottimo 53"05 sui 400hs sbagliando parecchio, come migliorerà la ritmica sarò "obbligata" a parlare con molto piacere di lui...
Martina Mladenic juniores primo anno di Patrick, ha vinto bene la sua batteria in 57"42 nei 400m piani, tempo che la indirizza con ottimismo verso i campionati italiani.
Joao Pina Barros ha corso i 400m in 50"23 e data la situazione climatica può considerarla una buona prestazione. Ultimo a scendere in pista per la Calvesi è stato l'allievo di Marco Bisazza, Lorenzo Brunier nei 1500m che sta facendo azione di avvicinamento al minimo per gli italiani e ha limato altri 3 secondi, 4'04"22, ancora una gara e è fatta!!!
Il viaggio è stato lungo, il caldo pesante, ma quanto ne è valsa la pena...

A Donnas Sabato 3 e Domenica 4, fiinali Gran Premio Ragazzi/Cadetti 2017


sabato 27 maggio 2017

Esordienti in pista oggi a Saint Christophe

Gli esordienti oggi con Davide, Ottavia e Arianna

Jacopo Spanò in Texas ancora 21"05, troppo contenti....


Jacopo Spanò ha corso i m200 in Texas ieri sera in 21"05 con vento regolare +1.2 e questa sera sabato 27, correrà con i suoi compagni dell'università la staffetta 4x400 con la speranza, non troppo remota di qualificarsi per la ncaa final. Il loro tempo è do 3'08" e basterebbe un 3.06"...
certo che per essere le staffette universitarie... La migliore assoluta italiana 2016 è stata quella delle Fiamme Gialle in 3'06"11 e la 2^ 3'09"53. Nel 2017 a oggi la migliore è stata quella del Cus Pro Patria Milano 3'13"20.
Con l'esperienza di staffette 4X100 e 4X400 che si è fatto Jacopo negli Stati Uniti, potrebbe essere una bella pedina anche per l'Italia. A questa sera...!

Giulia Portaluri vince Batega sprint di 13 Km...!



Giulia Portaluri in azione e sul primo gradino del podio...!
Domenica 21 maggio Giulia Portaluri ha vinto la 13Km Batega +670 in 1h37'. Per Giulia è stata una corsa rapida utile per allenare la velocità e preparare la seconda metà della stagione di Maratone di montagna.
Per me è bello sapere che c'è chi considera una "corsa rapida" 13 Km di montagna...
Grande Giulia!

martedì 23 maggio 2017

Jean Marie Robbin minimo Campionati Europei Juniores dei 400hs!!! Minimo 4X400f assoluta (Foudraz, Mladenic, Pirana, Marchiando E), minimi per Eleonora e Martina Marchiando, Siani, Pina Barros, Foudraz,


jean Marie Robbin

Eleonora Marchiando

Staffetta 4X400

Martina Marchiando


Joao Carlos Pina Barros

Martina Mladenic

Eleonora Foudraz

Charlotte Siani

Caterina Perego

Joao Carlos Pina Barros


Kebba Ceesay

Eleonora Marchiando

Arnaud Comé


Micaela Benzi

Gianluca Servodidio

Federico Deligios e Patrick Ottoz

Jean Marie Robbin

Laurent Grange

Roberta Cuneaz
Samia Soltane

Lorenzo Brunier

dopo la 4X400 Veronica Pirana e Eleonora Marchiando
dare e ricevere affetto è la cosa più bella...
Martina Mladenic
Mattia Rodà Savoini
Eleonora Marchiando
Gabriele Moris
Veronica Pirana
Eleonora Foudraz

Martina e Eleonora col fiatone post 4X400

Jean Marie Robbin

Joao Carlos Pina Barros

Gabriele Moris, Joao Pina Barros, Mattia Rodà Savoini, Jean Marie Robbin
Difficile cominciare questo post, tantissimi i risultati di rilievo delle due giornate di Torino, per la seconda fase del CDS assoluto maschile e femminile, che avrebbero bisogno di grande spazio...

Il più eclatante è stato quello ottenuto dallo junior Jean Marie Robbin nei 400hs che ha portato il personale a 52"94 da 53"97, minimo di partecipazione per i Campionati Europei Juniores di Grosseto 20-21-22-23 luglio, regalando alla società ben 908 punti. Il giorno precedente aveva reallizzato un grande risultato anche nei 110hs assoluti da 106  con 14"85 a un solo centesimo dal minimo per gli assoluti e altri 907 punti. Nei 110hs juniores il minimo con gli ostacoli alti è 16"10 (per dire....), minimo juniores/promesse
Naturalmente Eleonora Marchiando parte con il bellissimo primato personale nei 100hs di 14"38 minimo assoluti per 913 punti e non si fa sfuggire la domenica un 1'00"00 tondo tondo nei 400hs per altri 942 punti. Abbondante minimo italiani anche assoluti, minimo EA e non ancora minimo Fidal per i Campionati Europei U23 13-16 luglio a Bydgoszcz.
Un'altra grande soddisfazione della giornata è arrivata dal minimo per gli italiani promesse sui 400m ostacoli di Martina Marchiando 1'08"08 che si aggiungerà al gruppo di Firenze.
Una Eleonora Foudraz in super forma, messa a riposo per un leggero fastidio muscolare, ha dimostrato di essere completamente ristabilita e competitiva anche coi "grandi" siglando un personale sui 200m valido per i campionati Italiani di 25"79 per 825 punti, abbondante anche per la categoria junior.
Charlotte Siani migliora quasi di un secondo nei 100hs (da grande) 16"05 con il minimo per i campionati italiani allieve e timorosamente affronta la gara del salto in lungo (dopo essersi fatta male quest'inverno atterrando in una sabbia poco idonea) un 5.29 che mi ha fatto immenso piacere perchè si è resa conto di non essere più a rischio...(e di essere a un cm dal minimo italiani).
Brava anche la 2001 Blanca Mancini che ha saltato m1.49 nell'alto e 9.65 nel triplo, due specialità che può migliorare alla grande assieme agli ostacoli.
Micaela Benzi come sempre non delude e da il massimo regalandoci 700 punti grazie a un bel 28'15"66 nei 5km di marcia.
Una delle emozioni più grandi è arrivata dalla 4X400 femminile che con un'allieva primo anno, una junior primo anno, una promessa primo anno e una secondo anno ha chiuso in 3'51"12 , uno dei migliori tempi italiani della categoria assoluta che andrà dritta, dritta a Trieste per i campionati italiani ASSOLUTI! Eleonora Foudraz 2001, Martina Mladenic 1999, Eleonora Marchiando 1997 e Veronica Pirana 1996 assieme ai mostri sacri della nazionale...!
Vogliamo parlare di Joao Carlos Pina Barros? Sabato corre i 400m ed è subito minimo campionati italiani juniores in 49"77, e pensare che ha iniziato solo l'estate scorsa a fare atletica...
Joao ama gli 800m e ha chiesto di farli. Parte di prepotenza davanti a tutti e si fa inseguire,  ha fatto la lepre al gruppo, solo che la lepre ai 600 saluta tutti e si ferma, mentre lui doveva finire la gara...
Per lui sono le prime gare e distribuire lo sforzo improvvisando non è facile, ma ha dimostrato senza alcun dubbio di essere forte.
Più esperto e più accorto negli 800m è stato Mattia Rodà Savoini, ancora vicinissimo al minimo assoluti in 1'55"79.
Lorenzo Brunier viene danneggiato alla partenza dei 1500m, l'atleta dietro di lui gli inchioda e sfila la scarpa, per 200m Lorenzo cerca di riinfilarsela senza interrompere la corsa, ma invano, ai 100 butta la scarpa e resta zoppicando con un piede con la scarpa e con l'altro solo col calzino, perdendo preziosissimi secondi, chiude in 4'11"55, fenomenale data la situazione. il giorno dopo dimenticando volutamente le vesciche corre i 5000m in 15'33"29.
Arnaud Comé salta in lungo 5.78 e per la concomitanza della gara deve rinunciare all'alto.
Federico Deligios di sabato salta 12.48 nel triplo e domenica deve rinunciare all'alto perchè la caviglia non tiene.
Andrea Favre sata 3.40 nell'asta, ma può fare di più, Fabrizio Merlo tre nulli d'entrata e deve rimandare il risultato ai regionali.
Emanuele Tortorici fantastico master 50 si è dato disponibile per il martello e il peso. Nel peso ha migliorato la misura della prima fase di Simone Vinci di un metro e mezzo m10.23, mentre è rimasta vincente quella di Simone nel martello di 37cm, m37.33. Michelangelo Bellantoni mitico S+60 nel peso m10.14 a soli 9cm da Emanuele Tortorici.
Migliora la prima fase nel giavellotto Michel Comé di più di tre metri m37.76 in sfida con Gabriele Moris m34.36.
Laurent Grange è soddisfatto, nonostante i pochi allenamenti dovuti allo studio, migliora i tempi dei 100m e dei 200m ottenuti nella prima fase, 11"87 e 23"77.
Gianluca Servodidio migliora i 100m in 12"21
Kebba Ceesay è bravo a migliorare il personale dei 200 in 24"21.
Bravissimo l'allievo Ricky Bagaini che migliora i 400m fino a 54"04, con 54"00 otteneva il minimo per i mondiali di Londra Fispes, dichiarando la gara anticipatamente...
Hélène Bringhen ottiene il personale nel salto in lungo, specialità che non provava dai tempi della categoria cadette, di m5.12 e migliora anche i 200m della prima fase 27"25.
L'allieva di Flavio Ranghino, Ilaria Dal Cucco alle prese con lo studio (quando va male prende 9...) non riesce a migliorare, ma porta sempre 720 punti con 13"05.
Giulia Gandolfo corre i 200m in 29"68, niente male alla prima gara...
Martina Mladenic in 59"06 i 400m, ma l'obiettivo della seconda fase era la 4X400.
Caterina Perego si migliora di un secondo e mezzo negli 800m 2'38"32.
Nei 1500m l'affidabile binomio Soltane 5.05.12 -Cuneaz 5.08.48 non delude e Roberta si migliora di 3 secondi.
Wiam Lammada migliora nel giavellotto m19.07, ma non nell'asta dove la fermo perchè sente un fastidio al ginocchio (meglio prevenire che curare...).
Valentina Tesio salta m2.40 nell'asta e 4.18 nel lungo, migliorerà ai regionali.
Nella 4X100 maschile alla partenza Ricky Bagaini, Gabriele Moris, Gianluca Servodidio e Laurent Grange che portano il risultato a 45"00 da 48"21 della prima fase.
Nella 4X400 Gabriele Moris, Mattia Rodà Savoini, Jean Marie Robbin e Joao Carlos Pina Barros anche loro bravissimi a migliorare il risultato della prima fase da 3'35"49 a 3'27"77 ottimi 815 punti.
GRAZIE AI TECNICI CHE HANNO FATTO MIGLIORARE COSI' TANTO QUESTI RAGAZZI E CHE MI HANNO PERMESSO DI PORTARE UNA BELLA SQUADRA COMPETITIVA AI CDS ASSOLUTI,  
GRAZIE AI GENITORI CHE HANNO AIUTATO CON IL TRASPORTO E CHE HANNO FATTO IL TIFO PER TUTTI.
COMPLIMENTI E GRAZIE A TUTTI GLI ATLETI, RISPETTO AL 2016 SIAMO IN VANTAGGIO COME PUNTEGGIO DI 1000 PUNTI SIA CON I MASCHI CHE CON LE FEMMINE, CI MANCA LA TERZA FASE IL 24/25 GIUGNO  AD AOSTA, CON UN MIGLIORAMENTO DI OGNUNO DI VOI LA FINALE NAZIONALE POTREBBE ESSERE UN SOGNO CHE SI REALIZZA. FORZA RAGAZZI QUESTO E' IL MOMENTO DI FAR VEDERE CHI SIETE. IL NOSTRO E' UNO SPORT DI SQUADRA, PERCHE' LA CALVESI E' UNA SQUADRA, RICORDATEVELO!
TENETEVI LIBERI IL 24/25 GIUGNO !!!! ANCHE UN PUNTO POTREBBE FARE LA DIFFERENZA...!