Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

lunedì 18 giugno 2018

Eleonora Foudraz lascia il vuoto dietro di lei nei 400m e vince il titolo italiano col primato personale di 55"40! La staffetta 4X400 migliora un record che durava da 30 anni!


L'arrivo vittorioso di Eleonora Foudraz

La felicità di Eleonora sul traguardo per la realizzazione del sogno

La gioia per il titolo e per il nuovo record

Lo straordinario distacco dato da Eleonora alle finaliste

la premiazione di Eleonora Foudraz

Eleonora Munari e Eleonora Foudraz davanti a una scritta premonitrice "e all'improvviso vi sorprenderete a fare l'impossibile"
A Rieti il 15/16/17 giugno si sono svolti i Campionati Italiani Allievi. Eleonora Foudraz si presentava con il miglior accredito dei 400m un ottimo 55"45 ottenuto nella prima fase dei campionati di società assoluti a torino, minimo per i campionati europei under 18 a Gyor. In batteria ha gestito la gara con prudenza per non consumare troppe energie in vista della finale segnando comunque 56"71. In finale ha corso splendidamente disegnando l'ultima curva alla perfezione per lanciarsi in un assolo fino al traguardo staccando tutte le avversarie di un secondo, concludendo la sua galoppata in 55"40, nuovo primato personale, nuovo record regionale,  assicurandosi la convocazione in nazionale per i campionati europei under 18 in Ungheria. Grande agonista e bravo Patrick ad accompagnarla al primato personale negli appuntamenti che contano.
Sveva Nobili, Eleonora Foudraz, Elena Perego, Sofia Sergi
Un altro bellissimo risultato è stato quello ottenuto dalle staffettiste della 4X400, Sveva Nobili, Elena Perego, Sofia Sergi, Eleonora Foudraz, che si sono migliorate di 5" portando il loro record da 4'06"16 a 4'01"65 nonostante un cambio difficoltoso, e che sono riuscite nell'impresa di migliorare un record che durava da trent'anni, esattamente dal 19 maggio 1988 (Cristina Arfuso, Ileana Treves, Silvana Ferrero, Cristina Iuch 4'03"9 a Pescia).
Sofia Sergi oltre che staffettista anche individualista dei m 400 non delude mai, ha ancora limato il primato personale portandolo da 1'0074 a 1'00"26, la serietà e l'impegno pagano.
Gabriele Adorni che era in forma smagliante è incappato in una partenza falsa alla partenza dei 110hs e non ha potuto dimostrare quello che in allenamento si era visto, peccato veramente, ma è solo al primo anno di categoria e avrà modo sicuramente di rifarsi.
Eleonora Munari nell'alto, con la misura d'ingresso superata a m1,50, si è bloccata con la pioggia e ha concluso al 25° posto.
Nei 100hs in batteria ha corso in 16"19 al 56° posto.
Bella prova di Sveva Nobili che in gara si trasorma in tigre che ha portato il suo primato personale da 2'23"37 a 2'22"62, 52° tempo d'accredito e 38° posto finale.
Chiara Faure Ragani è stata bravissima a buttarsi nei 3000m e a provarci, non si è migliorata ma è andata vicino al suo personale. da pochi mesi ha iniziato con il mezzofondo e crediamo tutti in lei e nel suo bel futuro atletico. 29^ in 11'06"21.
Sono orgogliosa dei miei giovani allievi.
Maria e Eleonora

a Rieti ombelico d'Italia o del mondo?

Patrick, Munari, Foudraz, Nobili, Marta, e mitico Ranghino


Nessun commento :