Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

domenica 24 luglio 2016

8° posto mondiale per la staffetta 4X400 con Eleonora!


Eleonora in staffetta

le magnifiche 4

il cambio tra Tirnetta e Eleonora- foto Colombo/Fidal
L'entusiasmante avventura mondiale di Eleonora Marchiando è finita con un bellissimo ottavo posto nella staffetta 4X400. Anche se ha corso bene e migliore di lei è stata solo Alice Mangione (ai mondiali unicamente per la staffetta), Eleonora che correva in ultima frazione nulla ha potuto per migliorare l'ottavo posto, dato il distacco ormai incolmabile col quale aveva ricevuto il testimone. Resta sempre un ottavo posto mondiale che messo vicino al record personale ottenuto nei 400hs che l'ha portata in semifinale, rende la sua partecipazione in maglia azzurra più che positiva. Bravissima Eleonora grazie per i risultati e le emozioni che ci hai regalato.

La 4X400 con Eleonora Marchiando è nella finale mondiale!




Eleonora per la prima volta è stata inserita in una staffetta nazionale e ha dato prova di esserselo meritata. Bravissime tutte quattro, Borga, Tirnetta, Marchiando, Mangione, al punto da guadagnarsi l'accesso nella finale mondiale della 4X400.
Alle 17.30 correranno la finale in questo ordine
prima Mangione
seconda Tirnetta
terza Borga
quarta Marchiando
Vai Eleeee!

sabato 23 luglio 2016

alle ore 11.10 Eleonora correrà la terza frazione della 4X400!!!

Bellissima notizia dell'ultima ora: Eleonora Marchiando alle ore 11.10 scenderà in pista per correre la terza frazione della staffetta 4X400!!! Vai Eleeeee!
In prima Borga, in seconda Tirnetta, in terza Marchiando, in quarta Mangione.

Sono aperte le iscrizioni on-line per il 12° Trofeo Sandro Calvesi, chiuderanno venerdì 29

di Carlo Proserpio
Le informazioni sul sito del Meeting Calvesi

venerdì 22 luglio 2016

Raduno estivo Piemonte-Valle d'Aosta



URGENTE!
I Calvesini interessati vadano sul sito della fidalvda e leggano i requisiti di partecipazione. Gli atleti col minimo A avranno il raduno gratutito, col minimo B dimezzato e senza minimo costo totale.
E' importante e urgente che mi diciate entro oggi...

ELEONORA MARCHIANDO TREDICESIMA AL MONDO!


splendida Ele!!!
Ele, quarta volta con la maglia azzurra  e per la quarta volta non delude e può rientrare in Valle soddisfatta. Eleonora Marchiando è una tosta, spirito agonistico alle stelle e più il livello è alto, più scatena il turbo. Come agli Europei di Eskilstuna 2015, ha migliorato il record personale e valdostano e che riesca a progredire nel momento che più conta dell'anno la dice lunga su come la sua preparazione sia ben gestita e come lei sappia far funzionare cervello e gambe. E' stato sorprendente vedere le reazioni di qualcuno del grande gruppo davanti allo schermo che si era riunito per vedere la sua gara. Quinta? Come mai? Difficile far capire che aveva fatto una bella gara, che ero contenta, che nel finale ne aveva recuperate due e che era andata vicinissima al bellissimo record personale ottenuto il giorno prima... Un altro piccolo particolare di cui qualcuno fatica a tener conto è che non si tratta del campionato della parrocchia o regionale,  e neanche di un campionato italiano (che ha vinto) o europeo (dove è arrivata quarta), ma di un campionato del mondo dove già è dura andare e dove incontri anche chi sarà il mese prossimo alle Olimpiadi di Rio. Può bastare per far capire che ancora una volta Eleonora è stata grandissima? Chi ne sa lo sa. Tredicesima al mondo e ne sono felice. I Calvesini, a ragione, la chiamano la nostra "stellina" e non vedono l'ora di ringraziarla e coccolarla assieme a Eddy, il suo super coach.


giovedì 21 luglio 2016

Eleonora migliora il primato personale e accede alla semifinale mondiale!








Questo ha scritto Anna Chiara Spigarolo sul sito della Fidal  questa mattina, non aggiungo altro salvo qualche splendida fotografia di Colombo/Fidal. Alle 18.55 giovedì 21, nella prima semifinale delle tre in gara, in settima corsia.

mercoledì 20 luglio 2016

Foudraz, Mladenic, Siani e Ponticelli sul podio a Boissano

fantastico gruppo atletica-vacanze con Charlotte, martina, Sara, Eleonora, Maria, Sofia, Mattia e Samuele

pulmino vacanze

tutti al mare!

Eleonora, Maria e Sara

premiazione Martina, prima nei 100 e nei 200...

premiazione Samuele, 2° nell'alto

Ieri, martedì 19 la calvesi ha partecipato con 7 atleti al Meeting di Boissano, ben organizzato e come piace a noi con tanti amici. Belli anche i risultati dei calvesini. Puntata a Borghetto Santo Spirito per un bel bagno ristoratore in mare e sentire meno il caldo in gara.
Eleonora Foudraz non parte allo sparo degli 80m, "decide" di partire dopo e di sfidare le avversarie vince la gara in 10"46. Brava anche Sofia Sergi che porta il personale da 11"15 a 10"88 guadagnando l'ottavo posto.
Sofia Sergi migliora anche il personale nel peso portandolo da 6.54 a 6.95.
Eleonora Fodraz improvvisa l'alto e per lei 4a posizione con m1.40.
Samuele Ponticelli nella pedana dell'alto viene chiamato alla partenza dei m80 dall'altra parte del campo, si fionda sui blocchi e corre in 10"44, in tempo per tornare a saltare dove fa il personale di m1.50 e conquista la seconda posizione.
Nella categoria cadetti Martina Mladenic sale sul podio vincendo i 100m allieve in 13"35 e Charlotte Siani migliora il personale col terzo posto in 13"39. Nei 200m si ripete Martina Mladenic vincendo la categoria allieve e terza nella categoria assoluta grazie a un buon 26"61. Charlotte Siani che considera i 150m già una gara di mezzofondo corre i 200 col 4° tempo e il personale di 27"96. Come non essere soddisfatta...
Ultima gara quella sui 1500m di Mattia Rodà Savoini che conclude al settimo posto in 4'10"40 acompagnato da un tifo da stadio di calcio.

Un bellissimo regalo... il primo numero di una rivista finlandese con papà Sandro in copertina...

Aggiungi didascalia


Dall'archivio storico dell'atletica Italiana di Bruno Bonomelli, il giornalista Ottavio Castellini mi ha fatto dono di questo articolo e lo ringrazio di cuore... Papà durante una lezione di ostacoli in svezia e in una gara di 400hs.Grande papà!

lunedì 18 luglio 2016

Jacopo Spanò 2° nel Meeting internazionale di Padova!


Jacopo Spanò è stato invitato dagli organizzatori del Meeting di Padova a partecipare alla gara dei 200mt, e non ha resistito, ha detto sì. Partenza al fulmicotone come Flavio Ranghino sa insegnare, splendida curva davanti a tutti e faticato sulla fine, dove Nicolò Ceriani col nuovo personal best di 21"34 lo ha superato. Per Jacopo 21"55, risultato di tutto rispetto visto che ha ricominciato ad allenarsi da sole due settimane da quando è ritornato dagli Stati Uniti. complimenti a Flavio e a Jacopo

sabato 16 luglio 2016

Catherine Bertone convocata ufficialmente alle Olimpiadi di RIO!!!


Catherine e Enzo Di Ceglie, il suo preparatore posturale

Roberto Rastello da tanti anni il tecnico di fiducia di Catherine

Canali System funziona...!
una gioiosa interpretazione di Norby, il pasticcere volante...
No, sì, forse, sì, forse, no, uno scatenamento generale a tenere sotto schiaffo la dolce Catherine... Un continuo domandare "allora vai a Rio?" "ti portano alle Olimpiadi?" "La Fidal cosa fa?" " Dipende tutto dal Coni?" Catherine aveva raggiunto un grado di tensione difficile da reggere, ma sono tantissimi quelli che le vogliono bene ed era naturale che succedesse...
Certo poteva esserci l'ostacolo età, tra un'atleta quarantenne e una trentenne a parità di risultato poteva esserci il problema, ma Catherine era la campionessa italiana in carica della maratona, Catherine ad Aprile aveva ottenuto 2.30 un risultato che in Italia da due anni nessuna maratoneta italiana otteneva... Qualche motivo per poterci credere esisteva...
 Dando per scontato che Valeria Straneo e Anna Incerti per la loro storia era giusto che andassero, per il risultato di quest'anno era strà giusto che anche Catherine facesse parte della squadra.
E così è stato. L'atletica nel momento in cui hai a che fare con persone come Catherine è ancora più bella. Quando ho ricevuto la telefonata di conferma mi sono sciolta, peccato fossi in pieno traffico e coda in tangenziale a milano e più che ripetere grazie non sono riuscita a dire...
Anche le grandi gioie, sono emozioni forti, non solo i dolori.
Grazie a quelli che hanno creduto in lei e che hanno dato forza e voce alla sua convocazione.
Manca un mese per rifinire la preparazione, con Roberto Rastello che darà il meglio di sè per la programmazione e Enzo Di Ceglie, il suo bravo e fedele preparatore posturale, impegnato a tenere in perfetto equilibrio il suo fisico, Catherine è in una botte di ferro. Grande merito va al marito Gabriele, il suo primo tifoso che la aiuta negli allenamenti da ottimo atleta quale è e seguendo le figlie quando Catherine è impegnata col lavoro o con la corsa. Gli amici e i sostenitori nell'ombra a sostenerla senza invadere i suoi spazi e la sua vita privata.
L'Atletica Calvesi per la prima volta avrà una sua atleta alle Olimpiadi, prima di Catherine anche la grande Roberta Brunet seguita da Ornella Pompei era cresciuta in questa società che allora si chiamava Atletica Femminile Aosta, ma alle Olimpiadi è andata come Forestale. Conto sul tifo dei valdostani, non solo degli appassionati di atletica, ma proprio di tutti gli sportivi e non...



martedì 5 luglio 2016

Eleonora Marchiando convocata ufficialmente ai mondiali!!!


Ele Campionessa italiana
Dopo la convocazione di Catherine Bertone ai Campionati Europei ad Amsterdam è arrivata la convocazione in azzurro di Eleonora Marchiando per i Campionati mondiali juniores. Queste sono le soddisfazioni più belle che un presidente di società possa desiderare.
Per rendere ancora più bella questa nuova avventura è arrivata anche la convocazione dal CT Stefano Baldini di Eddy che potrà seguire per la prima volta in veste ufficiale da vicino la sua splendida atleta.


lunedì 4 luglio 2016

Le luci si spengono su Floating Piers...


Le luci si spengono, la passerella viene smontata, restano solo Umberta e Christo...
Resterà nel cuore di migliaia di persone Floating Piers e verrà ricordata come l'opera d'arte che in soli 15 giorni ha richiamato da tutto il mondo qualcosa come un milione e mezzo di persone.
Non tutti la volevano, da un critico d'arte è stata definita "cosa inutile",  ma i detrattori sono rimasti inascoltati e quelli come me che hanno avuto la grande fortuna di goderne hanno provato grandi emozioni.
Geniale Christo con il suo progetto e Grandissima Umberta che si è spesa per renderne possibile l'attuazione.
Fino a Settembre resta aperta la mostra delle opere di Christo al Museo di Santa Giulia a Brescia, io ci sono andata due volte, ma conto di tornarci, me ne sono innamorata e la consiglio a tutti...

domenica 3 luglio 2016

Michelangelo Bellantoni due titoli regonali nel peso e nel martello!

Il 2 volte campione regionale Michelangelo Bellantoni a Borgaretto

Nella seconda giornata dei campionati regionali outdoor individuali master a Borgaretto sono arrivati altri due titoli grazie alle ottime prestazioni di Michelangelo Bellantoni. Michelangelo ha vinto il titolo nel getto del peso MM60 con un bel lancio di m12.34 e nel martello con m35,36 che rappresenta la seconda sua migliore misura dell'anno. Questi risultati costituiscono una buona premessa per i campionati italiani master che si svolgeranno la prossima settimana, 8/9/10 luglio, ad Arezzo.

5 titoli Regionali individuali master nella prima giornata di gare a Borgaretto


Carlo Angelo Zanetta, campione regionale nei 1500m
Sabato 2 Luglio si è svolta a Borgaretto la prima giornata dei Campionati Regioinali Individuali Master. 5 titoli di Campione regionale sono andati agli atleti della Calvesi.
Campioni Regionali Valle d'Aosta:
100m Manuela Laudonio MF35 15"47
1500m Manuela Laudonio MF35 6'14"67
100m Luigi Guidetti MM65 13"94
100m Paolo Franzoso MM45 14"18
1500m Carlo Angelo Zanetta MM55 5'06"96

giovedì 30 giugno 2016