Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

lunedì 30 maggio 2016

Francesca Canepa è umana...


oggi è andata così

ma alla prossima arriverai così!!!
Francesca ci ha abituati a grandissime imprese che la fanno assomigliare a un supereroe...
Le sfide che ai più sembrano impossibili Francesca le affronta e quasi sempre le vince. Con il Passatore la disidratazione ha avuto il sopravvento e non ce l'ha fatta, è crollata, ma voglio rassicurare tutti, la nostra campionessa si è ripresa velocemente ed è già sul piede di guerra, pronta a nuove grandi competizioni. Siamo con te Francesca pronti a farti il tifo e a sostenerti.

Dedicata a mamma da un caro amico


Spente le luci,vuoto lo stadio,
 tu sola indugi sul prato,
 bianca farfalla che la notte 
rischiari
 col tuo sorriso.. 
Sola,assolutamente sola,
 lanci il disco verso il disco
 lunare,
 in uno sforzo che a nulla serve
 nella tua bellezza che domani
 morrà,
 mentre io resto lontano a
 guardarti,
 vestale dello spazio. 

A Ljubica cara, indimenticabile amica

Pietro Pacchiodi e Giacomo Lanza si qualificano per i Nazionali del Trofeo Coni a Cagliari!


Giacomo Lanza e Pietro Pacchiodi, i vincitori
Previsioni del tempo pessime, ma grazie a un vento imprevisto sole caldissimo e gare riuscite. Grand Prix Esordienti, Supereroi e Trofeo Coni, atleti dai tre ai 14 anni che non utilizzano le scarpe chiodate, per cui eventuali temporali avrebbero impedito lo svolgimento regolare della manifestazione.
Il Trofeo Coni 2016 che come regolamento prevedeva che i migliori due risultati regionali di un triathlon maschile e i due migliori risultati femminili  si qualificassero per la finale nazionale di Settembre a Cagliari, ha visto i due rappresentanti maschili della Calvesi classificarsi primo e secondo. Al primo posto Pietro Pacchiodi con 1662 punti ( 60hs 10"71, alto con primato personale 1.40, peso m8.17 ) e al secondo posto Giacomo Lanza 1633 punti (60hs 10"54 primato personale, alto 1.31, peso 8.40 ). Molto bravi e raggianti per essersi guadagnati un magnifico viaggio...
Buonissimo  il 4° posto di Yannick Nyeroz, approdato da pochissimo all'atletica, che ha dimostrato di avere grandi qualità. Per lui 1286 punti ( 60m 9"74, lungo 3.94, peso primo posto m10.03)
Molto bene anche Alessandro Tavano 5° con 1147 punti ( 600m 2.03"65, lungo 3.76, vortex 36.50).
6° posto per Hamza Rahmi con 990 punti ( 6oom 2.00"81, lungo 3.54, vortex 26.02).
Annes Foudraz 8° con 898 punti (60m 9"86, lungo 3.27, peso 7.17).
20 le ragazze in pista, Camilla Sergi è la migliore delle calvesine  al 5° posto con 1713 punti ( 60hs 11"48, alto 1.28, peso 6.93).
6^ Sara Lorenzini con 1701 punti ( 11"08 nei 60hs, 1.25 nell'alto, 6.46 nel peso).
8° posto per Ludovica Moretto con 1600 punti ( 60m 9"27, lungo 4.04, peso 6.88)
9° posto per Alice Pacchiodi con 1477 punti ( 60m 9"19, lungo 3.35, peso 7.19).
Camilla Sergi e Sara Lorenzini le migliori calvesine della categoria ragazze

in rosso, Giacomo Lanza, Pietro Pacchiodi, Yannick Nyeroz e Alessandro Tavano
In pista anche i supereroi in una sfida sui 40m piani e sui 40m ad ostacoli. Un vero magnifico spettacolo... Piccoli supereroi che interpetano i regolamenti a modo loro, il traguardo non è un loro problema, vanno oltre, tornano indietro, cambiano corsia, si divertono e ci fanno divertire. Devo dire che questi piccolissimi capitanati da Santa Giovanna Rota e Da Fabrizio Merlo mi affascinano ogni giorno di più.
i Supereroi felici con le medaglie, con Laura, Valentina, Fabrizio e Giovnna

I Supereroi intervistati...
le coccole di un papà sono sempre gradite...

Classifica Esordienti A maschile
I calvesini Esordienti A in rosso!
il podio al completo degli Esordienti A
Aaron Rey il migliore dei nostri col terzo posto assoluto con 812 punti, 4° Andrea Petrocco 749, 7° Antoine Brongo 635, 13° Alex Impieri 487.
classifica finale Esordienti A femminili
il bellissimo podio delle Esordienti A femminile 
Valentina Capone la migliore valdostana al 2° posto con 999 punti, 3^ Rebecca Mercurio 981 punti, 4^ Agnese Monteleone 974 punti, 6^ Sophie Brumin 896, 10^ Elisa Lorenzini 709, 11^ Vittoria Moretto 669, 12^ Cloè Plater 605, 13^ Emma Della Rosa 550, 14^ Greta Boffa 412, 15^ Martha Bionaz 373, 16^ Giorgia Abbate 364.
Gli Esordienti A maschi e femmine allenati da Christiane Nex, hanno salutato il rientro "anticipato" di Francesco Fognier dopo l'intervento al menisco. Ben tornato Francesco! Bravissimi Esordienti e bravissimi tecnici!
classifica finale Esordienti B/C maschile
classifica finale Esordienti B/C femminile
Esordienti B/C con gli istruttori Arianna e Davide
Alice Sartore e Armin Blanc i più piccini nati nel 2010 che gareggiano coraggiosamente con quelli nati nel 2007/8/9... Bravi cuccioli!
Esordienti A con Francesco e Ottavia


dire belli è davvero poco...

venerdì 27 maggio 2016

Orario gare sabato 28 per Esordienti, Supereroi e Trofeo Coni Ragazzi

I Supereroi slitteranno poco più tardi in quanto erano già stati convocati per le ore 15.00...

Ragazzi e Ragazze in pista per il Trofeo Coni!

                         Con gli esordienti ci sarano in gara anche i Ragazzi per il prestigioso Trofeo Coni


Domani, sabato 28 maggio, 3° grand prix esordienti al Tesolin di Aosta

Domani ritrovo alle ore 15.00 al campo di atletica per gli Esordienti A-B-C e i supereroi. I Supereroi in gara per velocità e ostacoli!




mercoledì 25 maggio 2016

Riccardo Bagaini convocato in Nazionale per gli Europei!


Riccardo Bagaini in gara a Grosseto

Riccardo e Flavio alla festa per Sara Simeoni la scorsa settimana al Panathlon Mottarone
Grande soddisfazione per il nostro Riccardo Bagaini,  per il suo allenatore Flavio Ranghino e per tutti quelli come noi che lo seguono, per la notizia della sua convocazione in Nazionale agli Europei di Grosseto.
Proprio oggi nella sede del Comitato Italiano Paralimpico a Roma è stata presentata la squadra che parteciperà dal 10 al 16 Giugno agli Europei che si svolgeranno a Grosseto. Riccardo prenderà parte ai 200, ai 400 e con probabilità anche alla staffetta. Congratulazioni al nostro super atleta ancora in maglia azzurra!

martedì 24 maggio 2016

Marchiando, Siani, Deligios, Rodà Savoini e le 4X400 punteggi alti!


Francesco Crabolu, io, Amedeo Raso, Federico Deligios, Mattia Rodà Savoini, Antonino Lo Nano, Simone Vinci, Eddy, Michel Comé, Joao Carlos Pina Barros, Gabriele Moris, Martina Mladenic, Charlotte Siani, Marta Arlian, Laurent

Martina Marchiando e Martina Mladenic, Simone Vinci, Laurent Grange, Veronica Pirana, Eleonora Marchiando, Mattia Rodà Savoini, Amedeo Raso, Joao Carlos Pina Barros, Gabriele Moris

4X400 Martina Mladenic, Eleonora Marchiando, Veronica Pirana, Martina Marchiando

4X400 Mattia Rodà Savoini, Gabriele Moris, Joao Pina Barros, Laurent Grange

Charlotte Siani, bimba felice dopo il 5.55 anche se ventoso...

Daisy e Laurent

in tribuna c'è anche chi ha lavorato troppo e dormito poco...
Ad Asti, Sabato 21 e domenica 22 maggio, un bel recupero da parte dei nostri ragazzi nella seconda prova del CDS assoluto.
Eleonora Marchiando porta alla società  ben 1846 punti con le gare dei 100hs e dei 400hs. Una partenza "insolita" nei 100hs, mentre andavano sul pronti è partito lo sparo che ha spiazzato le atlete, comunque sono arrivate in fondo.  Bellissima anche la sua partecipazione alla quarta frazione della 4X400 cronometrata intorno ai 56" che corsa dopo i 400hs è niente male.
Charlotte Siani ha fatto dei salti bellissimi in lungo, purtroppo aiutati dal vento,,,
Francesco Crabolu in piena forma, le ha dato la sicurezza e cambiandole la rincorsa le ha permesso di ottenere un 5.55 da 811 punti. Devo dire che l'unico crucio era l'assenza di Patrick che la segue e sarebbe stato felice di vederla.
La febbre ha tenuto lontana dalla pista Ilaria Dal Cucco che avrebbe potuto migliorare il suo tempo nei 100m. A Donnas il 4/5 ci sarà per i regionali che valgono come terza prova del CDS, magari anche per i 200...
Federico Deligios, fiancheggiato come sempre generosamente da Valeria Musso, è entrato n gara a 1.89, per proseguire con 1.95, 2.01 per tentare il record personale di 2.07 non riuscito per mancanza di benzina.
E' un fenomeno, mi sento di dichiararlo pubblicamente...
Si avventura anche nel salto triplo con rincorsa inventata, triplo inventato, facendo esibizioni possibili solo ai migliori funamboli e anche lì con 13.22 porta alla società quasi 700 punti. Temo solo che si faccia distrarre troppo dal gentil sesso, sono troppe le piemontesi che lo affascinano, ma a 22 anni ci sta.
Mattia Rodà Savoini corre un ottimo 800 da 738 punti che va ad aggiungersi ai 718 della prima fase nei400.  come Eleonora conclude la sua fatica con l'ultima bella frazione di staffetta 4X400.
Fotocopia della prima fase nel salto con l'asta per Fabrizio Merlo 3.60 e per Andrea Favre 3.40.
Lorenzo Brunier corre solo la prima fase, tenuto a riposo dal sensato allenatore Marco Bisazza, ci rifaremo a Donnas.
Simone Vinci non migliora il record personale realizzato a Torino, buona quindi la prima!
Gabriele Moris migliora nei 100 e chiude in 11"60,  Laurent Grange migliora sia nei 100 11"74 che nei 200 23"76.
Michel Comé che sembra uscito dal film "Momenti di gloria" migliora il lungo a 5.60.
Marco Brunori con un lancio del giavellotto di 39.57 rianima una specialità che difficilmente ci regala punti...
Lo Nano si migliora nel martello fino a 33.87.
Amedeo Raso dopo uno stop per una borsite e la frattura al polso, rientra alle competizioni e salta 1.70, entrando un pò troppo presto in gara, 1.50. Il contributo comunque è riuscito a darcelo.
Sorprese di tutto rispetto ci sono arrivate dal master senior+60 Giovanni Rastelli (detto Ciccio) nel disco, che ha scagliato l'attrezzo a 36,45 utilizzando una grande tecnica, e dalla new entry Joao Carlos Pina Barros, classe 1999, che senza tentennare ha accettato di venire a gareggiare dopo due soli allenamenti sui 110hs da 106 e sui 400hs, senza farsi mancare una frazione della 4X400. C'è da lavorare, ma sono pronta a scommettere su di lui.
Roberta Cuneaz risponde sempre all'appello e domenica corre un 5000 in 19.28.61 che mi regala solidi punti. Barbara Sciardi non si sentiva ancora pronta ad affrontare i 5000 di marcia, ma alla fine consultandosi col suo tecnico Alessio Giordana è venuta ad aiutare la squadra. Micaela Benzi deve riprendersi dal'influenza e passa...
Chiara Sammaritani, migliorata nella corsa, dimostra ancora una volta di poter essere una forte atleta di prove multiple che ancora oggi il bob ci invidia. E' veloce e forte. Sabato ha fatto il salto triplo e senza allenamento e chiaramente senza preparazione specifica ha saltato 10.53 e ha gettato il peso a 7.93. quanto spero che torni ad allenarsi...
Marta Arlian ha saltato in lungo preparandosi alle tre, poi alle quattro, poi alle cinque, però alle sei ce l'ha fatta e nonostante il lungo riscaldamento 4.62 è uscito. Ha imparato una chiusura niente male, brava.
Anna Gaudio tra i 1500 e i 400 sceglie i 400 pensando a una passeggiata, parte come un razzo davanti a tutte, ma nei 100 finali senza preavviso le piazzano una salita che difficilmente dimenticherà. Tutta esperienza Anna è del 2000 e ha il coraggio che solo quelli molto giovani hanno.
Martina Marchiando, Veronica Pirana e Martina Mladenic in accordo con Eddy si dedicano solo alla 4X400  e fanno bene, ne esce così un bel 4.01.09 da 849 punti.
Qualche assenza importante obbligata, da punti pesanti, e qualche assenza evitabile con un pizzico di generosità in più che potrebbe fare la differenza... Speriamo che il 4/5 ai regionali di Donnas ci sia un risveglio di coscienze per il bene delle squadre. Dare sempre è bellissimo, ma qualche volta fa piacere anche ricevere un gesto di altruismo, quando te lo aspetti. Grazie comunque a tutti quelli che si sono fatti in mille fino qui per esserci facendo anche dei bei km,  grazie a quelli che per completare il programma di gare necessario hanno dato disponibilità per specialità per loro inusuali e soprattutto grazie per le belle emozioni che mi hanno regalato in queste due giornate calde (in tutti i sensi) di belle gare.




































lunedì 23 maggio 2016

Fantastica Catherine Bertone 1.13.36 nella mezza della Stralugano!


Catherine e il marito Gabriele felici dopo la nuova grande impresa...
Catherine con Il direttore tecnico organizzativo della Nazionale Massimo Magnani e il suo allenatore Roberto Rastello, ha concordato un percorso in direzione di Rio che prevedeva come prima tappa la mezza maratona della Stralugano di ieri 22 maggio. Operazione compiuta, alla grande direi...
Le è stato chiesto di velocizzare la mezza in funzione della maratona e Catherine, da bravo soldatino, ha eseguito il compito migliorando il record personale portandolo a 1.13.36!!!!
Bellissima prova di efficienza, anzi di più...
Quarta assoluta, e la keniana che davano favorita quinta, alle spalle di Catherine.
Doveva esserci anche Anna Incerti in gara, ma un'indisposizione glielo ha impedito. Peccato, e tanti auguri Anna!
Il primo step è andato, vediamo quale sarà la tappa successiva. 
Un'atleta generosa e determinata, si è laureata a 24 anni in medicina con 110 con lode e dignità di stampa, tutto quello che ai più sembra impossibile per lei è realizzabile. Grande Catherine avanti tutta!!!

sabato 21 maggio 2016

Domenica 22 Maggio partenza per Asti alle ore 10.00 da Montura/Ottoz

Alle ore 10.00 partenza da Montura/Ottoz per la seconda giornata del CDS Assoluto ad Asti. A domani

venerdì 20 maggio 2016

Sabato 21 maggio partenza per Asti alle 10.30


Domani Sabato 20 maggio alle 10.30 partenza per Asti da Montura/Ottoz a Saint Christophe per la seconda fase del campionato di Società assoluto.

Un 1° maggio molto rosso Calvesi!, Eleonora Foudraz 26"84 nei 200!



Il tecnico Maria Barbalace e il suo gruppo
Andrea Favre

Andrea Favre

Fabrizio Merlo

Fabrizio Merlo


Andrea Favre

Camilla Sergi

Camilla Sergi

Alice Pacchiodi



Chiara Faure Ragani
A differenza delle previsioni del tempo che davano pioggia e 2 gradi, il pomeriggio non è stato male fino alle 17.00, poi cielo coperto, vento e freddo,,,

La gara che ha risentito di pià del vento e del freddo è stata sicuramente quella dell'asta, ultima in orario, un vero peccato.
Anche oggi i calvesini si sono fatti notare vincendo molte gare e stabilendo molti primati personali. Eleonora Foudraz si è espressa al meglio nei 200m piani vincendo la gara in 26"84 e stabilendo la migliore prestazione del meeting. Molto bene e in continuo progresso Sofia Sergi seconda in 28"28, 3° posto per Elena Perego in 29"04, 5° per Yaneisha Garabitos 29"94, 6° Lucrezia Mammoliti 30"24, 7° Silvia Mosca 30"69, 8° Mietta D'Agostino 32"06, 9° Blanca Mancini 32"31, 10 Chiara Faure Ragani 35"47.
Il martello cadetti è stato vinto da Yuri Lemma m22,22 minimo B per gli italiani. di categoria. Yuri vince anche il lancio del disco con m18.25. Nel martello cadette Sofia Mancini come Yuri ha lanciato m18.43 minimo B.
Arnaud Comé vince il salto triplo cadetti con m11.58, al 2° posto Giacomo Coquillard con m10.06.
Blanca Mancini vince il triplo cadette con il primato personale di m10,16, seconda la sorella Sofia col personale di m9.30. 3° posto per Valentina Tesio con m9.00 e 4° posto per Martina Gorraz m8,68.
Chiara Delpero è molto brava a vincere i 3Km di marcia in 19'26"4, seconda Elena Perego in 22'07"3, orfana delle sue amate gare di corsa lunga.
Arnaud Comé vince anche i 300hs in 45"48, 2° bravo anche Niccolò Beneforti che arriva al traguardo in 48"88.
300hs cadette con la bella vittoria di Yaneisha Garabitos in 53"92, terza Silvia Mosca, che anche se ha ricominciato da poco ad allenarsi, ha finito in55"54, 4^ Sofia Mancini in 58"24, 5^ Chiara Faure Regani in 59"42 e 6^ Martina Gorraz in1'01"11.
200m cadetti è bravo Alberto Legato a vincerli in 25"48, 2°Gianluca Servodidio 26"66 (alla prima gara), 3° Niccolò Beneforti 27"34, 5° Giacomo Coquillard 27"53, 8° Yuri Lemma 30"24.
Vortex ragazze 12^ Alice Pacchiodi, 13^ Cecilia Pacchiodi e 14^ Camilla Sergi.
Vortex Ragazzi lo vince Giacomo Lanza con m40.41, 2° Pietro Pacchiodi 35.10, 3° Alessandro Tavano 34.14, 7° Hamza Rahmi 24.73.
200hs Ragazze un bel 2° posto per Camilla Sergi in 33"10 e il 7° di Alice Pacchiodi in 35"01.
200hs Ragazzi con il bravissimo Giacomo Lanza vincente in 32"06, 2° Pietro Pacchiodi 32"25, 3° Alessandro Tavano 34"65, 6° Hamza Rahmi 35"47.
Nell'alto 2° posto per Camilla Sergi con m1.31,  5° Cecilia Pacchiodi 1,20 e 10°per Alice Pacchiodi 2.10  
Gara di Martello valida come terza prova del campionato di società assoluto in quanto canpionato regionale. vittoria di Antonino Lo Nano con m33.95. Altra gara di Lo Nano nel disco assoluto con m29.44.
Nella gara aggiunta al programa di salto con l'asta maschile la vittoria è andata a  Fabrizio Merlo con 3.40, stessa misura per l'allievo andrea Favre e m2,60 per Simone Locatelli.
Nella gara di asta maschile vittoria è andata aWiam Lammada con 2.50, 2^ Valentina Tesio 2,20, 3^ Lucrezia Mammoliti 2.10 e 4^ Chiara Faure Ragani






                                                                                                                               

Selvino: Italiani allievi corsa in montagna e sorpresa Wallis Grange nella gara Ragazzi


Wallis Grange soddisfatto dopo la bellissima prestazione

la classifica dei ragazzi

Vera corsa in montagna...

ietro nella ripida discesa...
A Selvino l'otto maggio si sono svolti i Campionati Italiani di Corsa in Montagna allievi. Una bella trasferta per Pietro Perego e Wallis Grange, accompagnati da Samia e Fabio Grange, per la prima esperienza di corsa in montagna. si sono divertiti e sicuramente ne faranno altre.
Per Wallis al primo anno della categoria ragazzi, non era un campionato italiano, ma c'era la gara anche per i ragazzi che erano in tanti e il nostro giovane atleta ha corso con la grinta e la determinazione tipica di famiglia (Fabio e Samia) ottenendo un bellissimo decimo posto. Pietro Perego della categoria allievi ha tagliato il traguardo in cinquantaquattresima posizione, lasciandone più di venti alle sue spalle, niente male per essere alla prima gara di corsa in montagna.