Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

lunedì 16 gennaio 2017

12 titoli regionali indoor allievi, junior, assoluti alla Calvesi...!


Chiara Raso, Simone, Locatelli, Roberto Renda, Arnaud Comé, Mustafha Sondane, Adama Conde

Jean Marie Robbin con Matteo Yon e Alessandro Zani

Andrea Favre

Andrea Favre con Fabrizio Merlo e Francesco Berguerand

Federico Deligios

premiazione alto con Michel Comé e i fantasmi di Federico Deligios e Amedeo Raso

Valeria e Stefano

Laurent Grange, Marina Aramini, Nicolò Fasulo, Faye Seyni

Hélène Bringhen, Micol Turato, Martina Marchiando e il Presidente Jean Dondeynaz

Michel Comé e Jean Dondeynaz

Charlotte Siani e Jean Dondeynaz

Sabato 14 e domenica 15 si sono svolti i Campionati regionali Indoor al Palaindoor per le categori allievi, Junior, Promesse, Senior. I Calvesini hanno conquistato 11 titoli, senza il supporto di Marchiando, Pirana, Mladenic e Foudraz, impegnate nel meeting di Lione con soddisfazione, ma anche dispiaciute di non essere ai regionali ad Aosta.
Nei 60m Hélène Bringhen corre in 8"36 la batteria e si migliora in 8"30 in finale. Martina Marchiando si ripete con lo stesso tempo in batteria e finale di 8"55 ( uno stop piuttosto lungo degli allenamenti le ha impedito di realizzare quello che può valere ultimamente)
Giulia Menin 10"02
60hs allieve con Charlotte Siani che vince il titolo ragionale in 9"24 in batteria e con qualche pasticcio 9"30 in finale.
Nell'asta niente titolo, ma la soddisfazione perValentina Tesio di aver portato il personale da 2.40 a 2.50 e per Wiam Lammada da 2.30 a 2.50. Non era giornata per Lucrezia Mammoliti (ma capita...) che supera 2.30.
Nel salto in lungo Charlotte Siani vince il titolo allieve con m5.23, e Bringhen salta m483, Giulia Gandolfo 3.66 e Giulia Menin 3.21.
Nei 60m maschili Laurent Grange corre in 7"47 e si migliora in 7"42 nella finale dei secondi al secondo posto. Gianluca Servodidio 7"89, Kebba Cessay 8"00, Danfa Osmane 8"25, Mustafha 8"29, Adama Conde 8"50.
60 hs allievi Arnaud Comé secondo in batteria in 9"49 e in finale viene squalificato per falsa partenza.
Nei 60hs juniores Jean Marie Robbin campione regionale correndo in batteria in 8"61 e in finale in 8"64.
Joao Carlos Pina Barros in batteria termina in 9"15 e in finale 3° in 9"03.
Nell'alto Federico Deligios con 1.91 è campione regionale e Amedeo Raso uguagliando il personale di m1.80 è campione regionale juniores. Per Michel Comé m1.70 e per Joao Carlos Pina Barros tre nulli giustificati dall'1.70 di entrata (la misura andava avanti mentre Joao era agli ostacoli) e il fiatone arrivando dalla finale dei 60hs....
Nell'asta Andrea Favre a sorpresa vince il titolo sia allievi che assoluto con 3.40, lasciandosi alle spalle Fabrizio Merlo con la stessa misura, con problemi fisici procurati dallo spalaggio neve prolungato. Francesco Berguerand salta 2.40 e ci regala come sempre il buonumore e la gioia di vivere.
Salto in lungo con rincorse di estrema fantasia di Arnaud Comé che riesce ad acchiappare il titolo allievi e assoluto solo al 5° salto con 5.57. Simone Locatelli 4.71, Mustafha Sondane 4.67, Adama Conde 4.03.
Salto triplo vinto da michel Comé con 12.19 che fa suoi i titoli regionali junior e assoluto.
Nel getto del peso Juniores, Jean Marie Robbin vince il titolo con la misura di m11.96 e con un nullo nettamente superiore ai 12m, di buon auspicio per le prove multiple.

Jacopo Spanò, ottimo esordio a Seattle!



Jacopo Spanò ha esordito nell'UW indoor Preview a Seattle (Washington) nei 200m vincendo la sua serie in 21"66 e classificandosi secondo assoluto. Ha preso poi parte anche alla staffetta di Washington A 4X400 nella quarta frazione dove hanno ottenuto 3'16"95 dietro alla staffetta di Stanford A 3'15"26. Con Jacopo nell'ordine hanno corso Jason Palmer, Ryan Croson, Michael Thomas.

Calvesine col record valdostano e minimo assoluti della 4X200 indoor...!

Mladenic, Marchiando, Pirana, Foudraz

Le staffettiste con Patrick

Eleonora Foudraz, Veronica Pirana, Martina Mladenic, Eleonora Marchiando sabato 14 gennaio a Lyon, hanno stabilito il nuovo record valdostano della 4X200 indoor in 1'44"21, ottenendo anche il minimo di partecipazione ai Campionati Italiani assoluti. Patrick Ottoz si dichiara molto soddisfatto del risultato delle sue atlete, per non parlare del loro presidente...
Hanno corso il 15 sempre a Lyon anche i 200m, Eleonora Foudraz 2^ della sua serie il 26"20 a soli 4 centesimi dal minimo degli Italiani, Martina Mladenic è stata squalificata per aver invasione in curva, Eleonora Marchiando 1^ in 26"44, Veronica Pirana 1^ in 25"90. Eleonora Marchiando ha corso anche i 400m in 58"80.
Bella trasferta anche grazie a Patrick e a Ivica.

mercoledì 11 gennaio 2017

5 minimi per i Campionati italiani indoor alla prima gara dei calvesini...

da sinistra: Matteo Concio, Giacomo Coquillard, Federico Deligios, Jean Marie Robbin, Lorenzo Moniotto, Gabriele Adorni, Sofia Mancini, Yuri Lemma, Nikolaij Tamborin, Samuele Ponticelli, Sofia Sergi

Charlotte Siani

Fabrizio Merlo

Arnaud Comé

Charlotte Siani

Alla prima uscita in pista hanno realizzato il minimo per i campionati Italiani Eleonora Marchiando, Charlotte Siani, Jean Marie Robbin nei 60hs,  Jean Marie Robbin e Charlotte Siani nelle Prove Multiple.
Altre belle prove le hanno fornite nei 60m Veronica Pirana realizzando il primato personale in 8"04 da 8"06, Laurent Grange 7"41 a un centesimo dal personale, Sofia Sergi ha portato il personale da 8"62 a 8"48. Gabriele Adorni da 8"98 a 8"13, Michel Comé da 8"26 a 8"21, Sara Lorenzini da 9"37 a 9"28.
Federico Vierin al primo anno della categoria ragazzi sigla un bellissimo 10"70 nei 60hs e m8.69 nel peso vincendo alla grande il biathlon con ben 1037 punti...
Brava anche Agnese Monteleone.
Tra le cadette per Sofia Mancini un ottimo 4° posto, un 6° per Camilla Sergi che ha taciuto la febbre per poter gareggiare riuscendo comunque ad avvicinare i personali.
Buon esordio in pista per Alessia Martini e per Chloe Ronzani rispettivamente 13^ e 14^.
Nel biathlon cadetti 5° posto per Gabriele Adorni, 6° per Samuele Ponticelli, 9° per Nikolaij Tamborin, 12° per Yuri Lemma e 14° per Matteo Concio.
Pentathlon allievi 5° posto per Arnaud Comé con 2532 punti.
Eptathlon Junior vinto da Jean Marie Robbin con 4192 punti e 2° posto per Michel Comé con 3134 punti.
Eptathlon P/S 3° posto per Federico Deligios 3404 punti, 4° Fabrizio Merlo 3061 punti.
Pentathlon allieve 3° posto per Charlotte Siani 2850 punti

martedì 10 gennaio 2017

Dispositivo Campionati Regionali allievi, Junior, assoluti M/F



Rossella Bardi diventa calvesina...!

Rossella Bardi è un'atleta master che i calvesini hanno incontrato spesso nei vari campionati e si è instaurata con lei una bella amicizia, ma davvero inaspettata è stata la sua bellissima lettera di presentazione con la quale mi ha chiesto di diventare una di noi...
Non sapeva che sono il presidente della società e il tutto è stato ancora più divertente.

Grazie Rossella, sei la benvenuta e spero di darti tutto quello che ti aspetti da noi...

Charlotte Siani, Arnaud Comé, Jean Marie Robbin, Federico Deligios sono i campioni regionali di Prove Multiple indoor 2017

da sin. Sofia Sergi, lyana, Arnaud Comé, Federico Deligios, Michel Comé, Charlotte Siani, Jean Marie Robbin


l'arrivo di Federico Deligios nei 1000

Maglia di campione regionale per Federico

maglia di campione regionale per Charlotte Siani
maglia di campione per Jean Marie Robbin
dal sito della Fidalvda
la partenza dei 400 di Charlotte Siani

giovedì 5 gennaio 2017

RINNOVO TESSERAMENTO 2017



Ricordatevi che il rinnovo del tesseramento non è automatico da un anno all'altro, dovete quindi andare da Tiziana per ritesserarvi con il certificato medico (non scaduto) per l'attività agonistica, al 2° piano del Palaindoor dalle 8.30 alle 13.00 dal lunedì al venerdì e dalle 16.30 alle 18.30 martedì, giovedì e venerdì. Per gareggiare dovete avere il tesseramento del 2017 aggiornato.
Per informazioni
Tiziana 347 2992724 
Lyana   393 9266592

Dispositivo PROVE MULTIPLE e gare di contorno 7/8 Gennaio al PALAINDOOR di AOSTA

Aggiungi didascalia
                                                                      DOMENICA 8 GENNAIO
                    SECONDA GIORNATA CAMPIONATI REGIONALI PROVE MULTIPLE M/F "OPEN"


giovedì 22 dicembre 2016

GIORNI DI CHIUSURA DEL PALAINDOOR PER LE FESTE NATALIZIE E DI FINE ANNO

                    BUONE VACANZE A TUTTI

lunedì 12 dicembre 2016

Avviso importante

Mercoledì 14 e Giovedì 15 il Palaindoor non sarà utilizzabile. Gli atleti devono accordarsi con i loro tecnici sul da farsi. Area verde o Tesolin...


domenica 11 dicembre 2016

Catherine Bertone vince anche la Maratona di Reggio Emilia...!


Ecco l'arrivo trionfale di Catherine Bertone a Reggio Emilia
Ancora una bella prestazione di Catherine che per il secondo anno consecutivo vince la Maratona del Tricolore di Reggio Emilia. Il record della manifestazione lo ha siglato proprio lei nel 2015 con 2h34'54", e oggi ha chiuso in 2h37'10", 2 minuti davanti alla seconda classificata, la Galimberti, maratoneta emergente venticinquenne sulla quale puntano in molti. Tempo clemente rispetto al periodo, ma anche ghiaccio in certi punti e 1 grado... La solita grande determinazione della nostra superCat come al solito, ha fatto la differenza...!

Maratoneti, club 42.195 in festa: ad Alba anche mamma Catherine, pediatra e sportiva

 Catherine premiata a Alba domenica 18 dicembre!

Grazie alla disponibilità della Famija Albeisa, domenica 18 dicembre, con inizio alle 9,30, si svolgerà ad Alba, nella splendida cornice della Chiesa di San Domenico, la 22° edizione della Festa del Club 42.195 dei Maratoneti Albesi, un classico di Natale tra gli appuntamenti della vita sportiva cittadina.
La festa è organizzata dal Club 42.195, che prende il suo nome dalla distanza della maratona e che riunisce tutti i maratoneti residenti nell’albese o appartenenti a una squadra podistica di Alba che abbiano corso una maratona: ne fanno parte ad oggi 460 atleti, di cui 418 in attivita’ e, domenica 18, con l’ingresso dei neomaratoneti, sfioreranno quota 490.
La festa, presieduta dal direttivo del Club, che riunisce membri di tutte le società podistiche di Alba, verrà inaugurata dal presidente Giancarlo Scarzello, con la consegna del Fidippide d’argento ai neomaratoneti albesi, la premiazione delle migliori prestazioni stagionali sulla distanza (premio Mario Sandri) e la premiazione dei plurimaratoneti a partire dalle dieci maratone fino ad arrivare a chi abbia portato a termine 50 maratone e oltre.
Verranno consegnati anche quattro premi Club 42.195 Iron all’ultramaratoneta Dino Balsamo all’Iron-Woman Beverly Gibson, al maratoneta Daniele De Simone e alla maratoneta Anna Mirra. Un riconoscimento verrà consegnato a Famija Albèisa per dire un grande grazie per la collaborazione con il Club.
Alla manifestazione presiederanno le autorità cittadine e provinciali e i rappresentanti del CONI e della FIDAL provinciale, gli sponsor del Club e molte associazioni di volontariato tra cui AmicidiZampa Alba onlus, che sarà beneficiaria del contributo di 1.500 euro.
I fondi sono stati raccolti nella corsa podistica non competitiva ¼ diVinum maratona del 28 aprile 2016. Verranno anche consegnati 550 euro in buoni acquisto materiale sportivo, alle scuole di Alba più numerose partecipanti alla ¼ diVinum.
Per sottolineare la finalità di solidarietà del Club 42.195 si evidenzia che nei 7 anni della ¼ diVinum sono stati destinati 9.050 euro in progetti di solidarietà alle associazioni ArcobalenoVip Alba-Bra, Avis Alba e Famija Albesia, Mai+sole, AmicidiZampa Alba onlus, e 7.200 euro alle scuole albesi in buoni acquisto materiale sportivo, per un totale di 16.250 euro.
Il Premio Club 42.195 - 2016 verrà consegnato alla maratoneta Catherine Bertone che diventerà socia onoraria: al Club è piaciuta la storia umana e sportiva dell’atleta. Medico, pediatra e mamma, è riuscita ad ottenere il pass per le olimpiadi all’età di 44 anni con l’ottimo risultato di 25^ assoluta. Una storia di “normalità” fatta di lavoro, famiglia e passione per la maratona.
Il Premio Club 42.195 consiste in 42 bottiglie di vino assortite del territorio e un quartino che verranno consegnate a Catherine dopo l’intervista di Daniele Menarini che la porterà a ripercorrere la sua storia umana e sportiva.
Il Club dei maratoneti albesi preannuncia alcuni prossimi eventi:
Il 27 aprile 2017 tornerà ad Alba, giunta all’ottava edizione, la consueta corsa per adulti e bambini, il Quarto di Vinum Maratona, sempre con finalità di solidarietà e abbinata a un progetto di avviamento alla corsa con le scuole.

mercoledì 7 dicembre 2016

Catherine Bertone domenica 11 dicembre alla Maratona di Reggio Emilia


Catherine Bertone

Dopo la bella prova nella MezzAosta Catherine Bertone, campionessa uscente 2015 della Maratona di Reggio Emilia con il record della manifestazione di 2h34'54, sarà nuovamente in gara per la XX1^ edizione che partirà alle ore 9 da Corso Garibaldi  per terminare nello stesso punto. Reggio Emilia città del tricolore tiene particolarmente a questa gara e ha rivoluto Catherine Bertone. Catherine entusiasta dell'organizzazione del 2015 ha risposto con entusiasmo all'invito.

lunedì 28 novembre 2016

Seduti a tavola per le 20.30!!!


Davide Cheraz grande 14° alla maratona di Firenze su 8260 concorrenti!

                                                              La gioia all'arrivo di Davide Cheraz
lo splendido 14° posto nella classifica assoluta di Davide

Davide in gara
Davide Cheraz ha dimostrato ancora una volta di valere tantissimo anche nella maratona. Se preparasse solo la maratona una stagione per lui ci sarebbero grandissime prospettive...
Grande Davide...!

MERCOLEDI' 30 IL PALAINDOOR E' CHIUSO

MERCOLEDI' 30 NOVEMBRE IL PALAINDOOR E' CHIUSO

martedì 22 novembre 2016

Capitan Francesca deve arrendersi...

Francesca bellisima dopo 20Km

nelle mani del medico per alleviare il dolore...

la nomina a capitano della nazionale...

La nostra Francesca Canepa, nominata capitano della nazionale femminile  del Campionato del mondo IAU 2016 di 100Km su strada  a Los Alcazares ha dovuto cedere e fermarsi a causa di un problema all'astragalo che creava un dolore insopportabile al tibiale. Francesca meritava una grande prestazione, aveva preparato questi mondiali con Renato nei minimi paticolari, ci teneva come sempre a dare il massimo, ma la giusta ricompensa non è arrivata...
Il grande carattere di Francesca, ne sono certa, le farà superare rapidamente questa delusione e penso che ancora nelle mani del medico, starà già organizzandosi per cercare una manifestazione degna di rivincita.
Tutta la mia stima e il mio sostegno Francesca e grande apprezzamento dei tuoi compagni di società.