Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

mercoledì 6 febbraio 2013

Eleonora Marchiando la più veloce della Valle D'Aosta!

Eleonora Marchiando
Ai Campionati Regionali indoor Allievi, Junior, Promesse e assoluti Eleonora Marchiando è sicuramente stata con Fabiana Deligios la miglior protagonista...
Eleonora al 1° anno allieve, si presenta con un accredito sui 60m piani di 8"10, che abbassa già in batteria a 8"04 per scendere a 7"99 in finale, e che finale!!! Con questo risultato passa dalla 29^ posizione in Italia alla 13^.
Bravissima anche Chiara Sammaritani (8"14 in batteria), che riesce a tagliare il traguardo nonostante uno stiramento tendineo molto doloroso in 8"08, prima di finire al pronto soccorso dove le sono stati dati 15 giorni di assoluto riposo oltre alle cure del caso Auguri da tutta la squadra Chiara!
Bellissima anche la prova di Arianna Imperial che porta il personale da 8"31 a 8"20, dopo aver corso in batteria in 8"33. Arianna si presentava azzoppata con un evidente ematoma, per aver picchiato violentemente la caviglia contro un mobile, ma in gara l'adrenalina non fa sentire il male...
Marta Arlian è la prima esclusa dalla finale, ma porta il personale da 8"69 a 8"58.
Beatrice Munier 9"27, Alice Ciavattone 9"69 e Arianna Cornero 9"88.
Nei 60m ad ostacoli allieve ancora Eleonora Marchiando in gara che porta il primato personale da 9"34 addirittura a 9"15, dal 25° al 17° posto Italiano.
Un vero peccato che abbia cozzato nel penultimo ostacolo sbilanciandosi e riassestandosi abilmente,  perdendo però sicuramente almeno un decimo.
Fabiana Deligios corre in 9"16 la batteria dei 60hs, per migliorare in finale il suo personale con un bellissimo 9"05 che le da la vittoria e la 16^ posizione in Italia...
Non si tratta quindi di vincere un titolo regionale, ma di diventare competitivi a livello nazionale. Veramente notevole il salto di qualità di queste atlete. Bravissime loro, ma anche Eddy e Patrick che le seguono, diciamolo una volta...
Boris Accardi, come Eleonora della categoria allievi, batte tutti  e vince i 60m in 7"38 migliorando il suo primato personale che era di 7"44 (eguagliato in batteria). La partenza ha lasciato a desiderare, ma sul lanciato ha veramente saputo dare il meglio di sè.
A sorpresa entra tra i finalisti Mattia Rodà Savoini (mezzofondista e quattrocentista veloce), con 7"82. Maurizio Pascale 7"87, Youness Salak 8"07, Nicolò Giachino 8"28.
Campione Regionale degli ostacoli alti è Flavio Pessi che migliora il suo stagionale in 8"85. Mi stupisce Patrick che senza allenamento è 2° in 9"19, sguito da Marco Brunori in 9"50. Sfida ancora una volta tra gli juniores Federico Deligios e André Comé sui 60m hs, che se la battono al centesimo di secondo, a favore di Federico che astutamente butta una spalla avanti... 8"95 a 8"96.
Buonissimo miglioramento anche per Youness Salak che chiude in 9"77. Per Francesco Berguerand 10"49.
Nel salto in alto Federico Deligios si ferma a m1.84, sbagliando due prove a 1.88 e tentando  l'ultima a 1.90, per Francesco Berguerand m1.76 e personale per l'allievo Francesco Antonicelli a m1.65.
Nel salto in alto femminile Emma Paillex può accontentarsi di un bel salto a m1.45 per vincere il titolo.
Nel salto con l'asta uomini Marco Brunori supera i m3.60 alla prima prova, ma si arrende ai m3.80. Gabriele Moris non potendo far aspettare il pulman per tornare all'università si diverte con l'asta superando 3.00m. Fabrizio Merlo è ormai maturo per migliorare il personale che spero arrivi presto, per questo giro non va oltre i 3.00m. Marta Arlian, sempre in attesa della nuova asta che non arriva è buona sopra i 2.60m, tenta poi il minimo degli italiani di 2.85 senza esito felice.
Salto in lungo uomini con André Comé al primato personale di m6.39, Simone Vinci a disagio in rincorsa resta a m5.70, Maurizio Pascale 5.47 e Imad Mantiq a m4.64.  Vince il titolo regionale allievi con m5.36 Nicolò Giachino, per Francesco Antonicelli m5.31. Chiara Sammaritani che la sera prima staccava giusta in pedana e andava lontano, non riesce ad arrivare in pedana e resta al di sotto delle sue buone possibilità, con 4.78, Emma Paillex m4.25.
Nel salto triplo Alessandro Pugliatti allievo con 11.91 è campione regionale.
Nel peso assoluto il titolo va a Michelangelo Bellantoni con m11.21, Simone Vinci si ferma questa volta a m9.21. Ian Campaci lontano dalle specialità preferite per un fastidio muscolare, getta il peso allievi a m10.40.

CAMPIONI REGIONALI VALDOSTANI INDOOR "CALVESI":

60m Eleonora Marchiando A (assoluto)
60hs Fabiana Deligios S
60hs Eleonora Marchiando A
asta Marta Arlian A
alto Emma Paillex A (assoluto)
60m Boris Accardi A (assoluto)
60hs Flavio Pessi S
60hs Federico Deligios j
alto Federico Deligios j (assoluto)
alto Francesco Antonicelli A
asta Marco Brunori S
asta Fabrizio Merlo A
lungo André Comé j (assoluto)
lungo Nicolò Giachino A
triplo Alessandro Pugliatti A (assoluto)
peso M. Bellantoni S





Jean Dondeynaz, Eleonora Marchiando, Eddy Ottoz

Jean Dondeynaz e Boris Accardi

Jean Dondeynaz e Eleonora Marchiando

Jean Dondeynaz, Fabiana Deligios, Eddy Ottoz

Roberto Ravo, Federico Deligios e Flavio Pessi

Roberto, Federico, Flavio

Flavio Pessi, Patrick Ottoz, Marco Brunori

Eleonora ai 30m è già in testa

Chiara Sammaritani coccolata da tutti noi e soprattutto da Beatrice

Chiara e Arianna

Alessia Annovazzi ed io




Nessun commento :