Contatti

ASD Atletica Sandro Calvesi, c/o Campo Tesolin e Palaindoor, Corso Lancieri di Aosta 41/A, 11100 Aosta (AO), +39-393-926-6592
clicca qui per usare il tuo programma di e-mail per scrivermi su presidente@calvesi.it
oppure
clicca qui per scrivermi una e-mail

lunedì 9 giugno 2008

SIAMO FORTISSIMI!








L'Atletica Sandro Calvesi, in regione, ha sbancato tutto.
Società Classificate Valle D'Aosta
UOMINI:
ATLETICA SANDRO CALVESI 10274
ATLETICA COGNE 8438
DONNE:
ATLETICA SANDRO CALVESI 8992
ATLETICA COGNE 7508
entro sabato arriverà il responso Nazionale e sapremo se saremo ammessi alle finali del 21-22 settembre a Formia.
Comunque vada, da due mesi ho prenotato il soggiorno per i miei "supereroi", ci saremo, anche da turisti si sta bene, ho abitato là per più di quattro anni e, ogni tanto mi viene la malinconia e una maledetta voglia di ritornarci. Qualcuno parla di mal d'Africa, io parlo di mal di Formia, ho lasciato là carissimi amici e la scuola Nazionale d'Atletica è nel mio cuore.
I ritmi sono più lenti, le persone sorridono di più, l'amore per la tavola è evidente e l'Atletica ti entra dentro più che in qualsiasi altro posto. Passi per caso e difficilmente non incontri campioni fantastici, qualche volta ti ritrovi tra le mani delle splendide fotografie che hanno segnato la tua vita. La mia prima volta di Formia risale al primo anno di attività del centro, papà Sandro allenava la Nazionale, io avevo 11 anni e l'ho accompagnato al raduno. Ero ospite del mitico Elio Buldrini, direttore della scuola, da subito ho avuto la sensazione di trovarmi nel Paradiso terrestre, sensazione che non mi ha ancora abbandonata.
La stessa impressione credo che l'abbiano avuta i miei figli, che da più di trent'anni la frequentano. Ho delle fotografie di Laurent a quattro anni col nonno Sandro e la nonna Gabre nel campo di Formia e mio marito ha avuto la cittadinanza onoraria dal sindaco Bartolomeo.
Chiedo scusa, mi sono un po' allargata e mi sono pure dovuta trattenere, di Formia potrei parlare per giorni. A proposito, Deanna è una spiona, legge sempre il mio blog, anche a Formia sanno tutto di noi. Ciao Deanna, allenati che ti mettiamo la canotta Calvesi!
Veniamo ai risultati straordinari di questi due giorni.

Sabato 7 Giugno. 100 metri femminili. Cinzia Mismetti, 50 anni, è fisicamente splendida, 35anni è la sua età biologica, energica e felice di essere al mondo, incontrarla è sempre un piacere, mette di buonumore.
Arriva al traguardo seconda in 16"5 (497p.), Anna Maria Therisod è terza in 16"9 (323), quanta emozione per lei, ma anche quanta soddisfazione!

100 metri maschili. Bruno Sobrero impressiona, di anni ne ha 88, ma nessuno può darglieli. Corre a ginocchia alte, quanti quindicenni, invece, le trascinano..
Vince in 17"2 e non è soddisfatto, secondo lui i punti (802) che ottiene per la squadra sono pochi, il giorno prima è caduto e ha un ginocchio gonfio. Ziliani Roberto è secondo in 13"9 per 531punti.
Nei 400, Paulina Pallares, la dolce, è brava seconda in 1.12.3 per 562punti.
Per i maschi Alessandro Cipriani va a primato personale in 56"2 per 856p. Jean Dondeynaz è bravo, 2° perchè più giovane, in 54"5 per 646p.
1500, Samia è unica, per lei 4.45.9 e 914p. 2a Federica Teppex 5.37.3 e 593p. terza Sabrina Brazzale 5.33.3 e 543p., infine 5a Gaby Herren, tornata alle gare senza allenamento, ma con tanta voglia di aiutare, 7.40.8 per 481p.
1500 uomini Pietro Fares è secondo sul filo di lana in 4.18.9 per 636p., dietro di lui Mimmo Longo in 4.37.6 e 5° Roberto Cossetta in 5.05.9.
Staffette 4x100:Belletti, Mismetti, Migliorini, Congiu 474p. 2a
Staffetta 4x100:Sobrero, Ziliani, Ottoz, Dondeynaz oro in 714p.

Alto m 2° Patrick 1.54 per 566 p. 3° Orazio Paternò 1.51 per 544p.
Lungo F la bella Paola Congiu è la migliore con 3.86 per 462p., Elizabeth Hursuli, alla sua prima gara atterra a 3.50 per 295p. E' 5a Marisa Belletti con 1.88 e 198p.
Giavellotto 639p, per Marisa Finazzi con 19.14m. per Lara Mestieri 20.49 per 350p.
Peso Gabre Gabric butta la palla a 4.60, record del mondo outdoor per 1227p. 3a Manuela Vierin 7.59 per543.

8 Giugno 2a giornata
200m uomini, Armando Sardi gareggia per la prima volta per noi, dichiarando che qualunque risultato sarà dedicato a mio papà Sandro ed è il motivo per cui ci ha voluti scegliere. All'esordio vince e piazza un fantastico 27"8 da 876p.,2° ancora Roberto Ziliani 28"6 per 616p. Al quinto posto Orazio Paternò, 26.6 per425p. Jean Dondeynaz sacrifica la sua gara preferita, quella dei 200 in cui riesce meglio, per aiutare la squadra nelle due staffette. Grazie a nome di tutti!
200hsF 1a Katia Migliorini 32"6 per 688p.
200hsM1°Alessandro Cipriani 28"4 854p,2° Patrick Ottoz 27"5
200F Paola Congiu 2a in 31.1 e 512p.
800F 2a Paulina Pallares 2.43.4 per 555p. 3a Federica Teppex 2.45.5 per 531p.
800M 1° e grandissimo Corrado Verna 2.09.2 per 741 p., terzo e molto bravo Alfredo Nicolotti 2.39.9 per 506p.
3000F Robertina Cuneaz riesce a doppiare tutte e purtroppo corre da sola, fa comunque 11.00.3 e i punti per la società sono 735., seconda sarà Gaby Herren in 15.56.0 e 577p, al quarto posto l'esodiente Anna Maria Therisod, per lei 16.24.6 e 150p.

3000M è primo Pietro Fares con 667p. in 9.22.4, 2° Angelo Mazza 9.51.1 e 634p. e terzo Toto Mazza in 10.21.2 per 608p. quinto Pasquale Mazza 11.19.5 e 444p. Bello e simpatico il mio gruppo del mezzofondo.
4x400F Staffetta con Migliorini, Teppex, Pallares e Soltane seconde in 4.46.0 per 683p.
4x400M con Gradizzi, Cipriani, Verna e Dondeynaz primi in 3.52.7 per 745p.
Un attimo di panico per la 4x400 Verna non si trova, Armando Sardi è allertato, in caso di necessità, anche se a rischio, lo sostituirà. Fortunatamente il forte Corrado arriva tutto si sistema e vediamo qualcosa di notevole.
Alto F 1a Cinzia Mismetti 1.27 (742p.)2a Calvesi Lyana 1.08(7o4p.), 3a Marisa Belletti 0.80 per 514. Cosa dire Cinzia è Cinzia e io posso pensare di passare la palla quando c'è lei, 1.30 è comunque alla sua portata.
LungoM 1° Bruno Sobrero 3.07 per 913 punti, Quarto Antonino Lo Nano 5.10 e 611p.
DiscoF 1a Gabre Gabric 10.10 per 764 p. 2a Finazzi Marisa 19.69 per 594p. 4a Calvesi Lyana 16.88 per 499 punti.
DiscoM 1° Paolo Morandi 32.54 per 815p. 3° Antonino Lo Nano 33.07 per 630p.

Due giornate davvero splendide, entusiasmo alle stelle, tanti risultati che hanno fatto migliorare i primati personali e i primati valdostani.
In campo ne ho sentita una davvero speciale, alla domanda " come mai tutta questa voglia di vincere, cosa c'è in gioco?" una risposta incredibile "ne và dell'onore personale"
Sono rimasta senza parole, o quasi, sono solo riuscita a dire che secondo me l'onore si perde in altro modo, magari con un comportamento sleale o scorretto, di sicuro non perdendo una gara.
Ho sempre riconosciuto onore ai vincitori, ma altrettanto onore agli sconfitti, ma è vero, non tutti i cervelli funzionano allo stesso modo...

Ancora una volta ci siamo divertiti!

2 commenti :

MB ha detto...

Il signor bellantoni ed il signor benevenia , visto la inutile comparsa si riservono la facoltà di iscriversi alla brescia sud......
con sincero rammarico salutano.

Patrick ha detto...

Grande Michele!!! :-D
Mi unisco al rammarico, in quanto faccio parte della schiera degli inutili.

Sconfitto alla stragrande dal mitico Ciprignac, e autore di una pessima prestazione nel salto in alto (risultato fortunatamente scartabile), appartengo alla stessa categoria.

Comunque mi sembra che Michelangelo sia e resti una colonna portante della squadra assoluta, e che sia l'autore del miglior punteggio master almeno in una gara, no?