Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

lunedì 13 dicembre 2010

Marchiando, Casassa, Chiodo e Siani vincono il 1° Promocross



Giornata felice a Donnas, splendido sole, buon terreno, ottima organizzazione del Pont Donnas e tanta allegria per i piccoli esordienti e ragazzi.
Genitori e tecnici a tifare per tutti e medaglia e gadget ai premiati.
La sede del 1° Promocross è stata cambiata da Aosta a Donnas per impraticabilità del campo.
L'influenza ha già cominciato a mietere le sue vittime e si sono dovute registrare assenze eccellenti soprattutto nella categoria cadetti.
Il pre-gara ha visto Marina Fey farsi carico della conduzione della fase di riscaldamento di tutti i piccoli atleti che, molto presi dalla parte, hanno eseguito gli esercizi molto attentamente.
Esordienti maschili A del 2000 ed Esordienti B e C
Partenza al fulmicotone di Federico Chiodo al quale avrei voluto dire di rallentare per non "scoppiare", ma non ce n'è stato bisogno, è arrivato come è partito, vincendo la sua categoria molto bene (alle volte osare e crederci è utile...). Al 5° posto Stefano Boffetti (2003), bellissimo puledrino, il più giovane di tutti....
Esordienti femminili A 2000 ed Esordienti B e C
La "piccola" Charlotte Siani parte con giudizio e si lancia in una progressione davvero notevole, vincendo molto bene.
Negli Esordienti A femminili del 1999 secondo posto per la brava Veronica Cabras, che corre per la prima volta la distanza della categoria ragazzi.
Nella categoria ragazzi Andrea Casassa, ancora una volta duella con Kristian Cabras che "tira" quasi sempre la gara, e alla fine la spunta dopo un contrastato rettilineo finale di pochissimo. Al terzo posto Axel Campaci che ha iniziato solo quest'estate, ma sul quale mi sentirei di contare per il futuro.
Ecco in conclusione la splendida Eleonora Marchiando che, anche sotto sforzo, riesce a dare questa impressione di naturalezza e facilità di corsa,  poco comune normalmente. Anche davanti a Km1.8 anzichè al solito Km, imperturbabile e serena corre e vince senza cedere mai.

Nessun commento :