Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

domenica 12 dicembre 2010

Premio Sandro Calvesi 2010 a Jacopo Spanò e Flavio Ranghino!

Festassa riuscita!!!! Che bello, eravamo in tanti ieri sera nel salone comunale di Montjovet a festeggiare l'attività 2010 della società e a farci gli auguri.
Occupavamo tutti i lunghissimi tavoloni, non restava una sedia libera. Come nel 2009 la cena è stata organizzata molto bene dai fratelli Marti dell'Hotel Napoleon a prezzi imbattibili. Eddy e Patrick si sono attivati per regalarmi l'impianto di amplificazione e la proiezione delle fotografie e dei filmati di tutte le gare dell'anno.
Avrei dovuto ringraziare tutti, atleti, tecnici, dirigenti e ospiti, ma non sono riuscita a dire una parola, credo che sappiano comunque quanta sia la considerazione che nutro nei loro confronti e che i fatti siano sempre più importanti delle chiacchiere.
Per la prima volta abbiamo istituito il Premio Sandro Calvesi 2010 per il miglior atleta-studente e il miglior tecnico. L'atleta vincitore è stato Jacopo Spanò, campione Italiano cadetti degli 80m, che non avrebbe avuto difficoltà a vincere anche i 300m. Il tecnico non poteva essere che Flavio Ranghino, allenatore di Jacopo, e dei fratelli Nadia e Benazzouz Slimani.
Il premio consisteva nella settimana del raduno di capodanno nel centro di preparazione olimpica di Formia per entrambi.
Ne sono stati felici e io più di loro.
Le motivazioni:
Jacopo Spanò ha migliorato dopo ben 23 anni, gli storici records valdostani dei m80 (9"09) e dei m300 (35"30) stabiliti dal grande atleta azzurro del Pont Donnas Carlo Occhiena, records che sembravano imbattibili,  Non contento Jacopo ha vinto con largo distacco i Campionati Italiani sugli 80m. Jacopo è anche un ottimo studente a confermare che è molto più facile ottenere buoni risultati sportivi essendo bravi studenti.
Flavio Ranghino, intelligente e modesto uomo di campo, segue passo, passo negli allenamenti Jacopo e non solo, e i risultati sono lì da vedere...
Si sono susseguite le premiazioni per gli atleti che hanno stabilito o migliorato un record o una prestazione Valdostana.

Esordienti:
Charlotte Siani, salto in lungo m4.04 - 200m 33"63

Ragazze:
Emma Paillex, salto in alto m1.51
Eleonora Marchiando,
getto del peso m10.0 4 - m200 29"61 - Triathlon 2026 - Tetrathlon 2642

Cadetti:
Jean Paul Perret, m1000 dopo 34 anni migliora il primato del talentuoso Fabio Grange in 2'46"33
Fabrizio Merlo, Mattia Rodà Savoini, Jean Paul Perret staffetta 3x1000 in 9'07"08
Jacopo Spanò, 80m 9"09 - 300m 35"30 - 200m 23"73

Allievi:
Gabriele Moris, Octathlon 4691
Simone Vinci, Martello 7Kg 38.01
Davide Visentin, 10Km di marcia 55.53.12

Senior:
Benazzouz Slimani, Maratonina 1.06.09

Master Records Italiani:
Alessandro Cipriani, 400hs
Marisa Belletti, Alto - Lungo - Peso
Sandra Dini, Alto

Master records Mondiali:
Gabre Gabric, Peso - Disco - Giavellotto - Pentathlon lanci

Master Records Valdostani:
Ottoz Patrick 110hs - Roberto Cossetta 3000m - Antonino Lo Nano martellone - triplo - Emanuele Tortorici martello - peso - pentathlon lanci - Luigi Canci 1500m - Alessandro Cipriani 200m - 200hs - 400m - 400hs - Luigi Guidetti 100m - Ruggiero Parente maratonina - Armando Sardi 100m - Umberto Benevenia 80hs - lungo - disco - giavellotto - martello - pentathlon lanci - martellone - Roberto Fasoli alto - asta - triplo - Renzo Merlo 3000m - 5000m - Giuseppe Costanza lungo - giavellotto - Roberto Ziliani - Paolo Decembrino - Patrick Ottoz - Jean Dondeynaz 4x100 - Domenica Vadalà martellone - pentathlon lanci - Lyana Calvesi alto - lungo - martello - martellone -pentathlon lanci - Marisa Finazzi peso - Gabriella Piccone triplo - Marisa Belletti peso - lungo - martello - martellone - pentathlon lanci - disco - giavellotto - Gabre Gabric peso - disco - martello - martellone - pentathlon lanci - Marisa Finazzi - Paola Baratta - Calvesi Lyana - Cinzia Mismetti 4x100 - Simonetta Mocellini - Katiuscia Delfino - Gaby Herren - Paola Baratta 4x400

Ultima premiazione per gli atleti che hanno ottenuto la partecipazione ai Campionati Italiani:
Gabriele Moris 400hs e Octathlon- Simone Vinci lancio del martello e Octathlon- René Cuneaz m5000.

Impossibile non fare una valutazione positiva della stagione 2010. Molti i record dei nostri atleti migliorati in tutte le categorie, molto interessanti soprattutto quelli ottenuti nel settore giovanile e grandissima soddisfazione per il risultato nei vari Campionati di Società in tutte le categorie a dimostrare quanto ci sia la squadra.

CDS Allievi Prove Multiple:
9a Squadra Italiana con Alberto Alliod, Simone Vinci e Gabriele Moris (6°).
CDS Master Italiano:
Indoor 6a Squadra Italiana
Outdoor 11a Femminile - 13a Maschile
CDS Under 23 -  53a squadra Italiana
Partecipazione alle finali nazionali di Cross Corto maschile (21a) e femminile (30a)
Classificati sia nel CDS assoluto sia maschile (74a su 126) che femminile (83a).
Classificati 23i nel CDS di corsa maschile (10000 in pista - 21Km su strada - maratonina)
Mai come quest'anno siamo riusciti a qualificarci come squadra in così tante classifiche.
Molto buona anche la partecipazione nel Trofeo Promozionale e quella ai campionati Italiani cadetti.

L'organizzazione all'interno di ogni gruppo separata per specialità e categorie ha sicuramente aiutato il buon esito e il miglioramento dei risultati.
Esordienti con 5 tecnici (Christiane Nex - Lorenzo Cheillon - Silvie Grosjean - Patrick Petrarca - Maria Barbalace) e 3 assistenti (Debora Ascenzi - Sabina Severgnini - Chantal Cerise) che ci permettono di lavorare molto bene con gruppetti della stessa età.
Ragazzi e Cadetti con Antonino Lo Nano - Nathasha Pellissier e Valerio Gagliano.
Allievi - Junior - Promesse - Assoluti con Lo Nano per i lanci e salti, Flavio Ranghino, Lyana Calvesi, Katia Migliorini, Alessandra Bonetto, Patrick e Laurent Ottoz per velocità e ostacoli, Giorgio Rondelli, Moreno Gradizzi, Marco Bisazza, Jean Paul Chadel per il mezzofondo, Nathasha Pellissier per l'asta, Maria Barbalace per la marcia, Alda Dal Santo per la pesistica.
Naturalmente un grosso ringraziamento deve andare a questi preziosi tecnici-educatori, che riescono a seguire con competenza ed entusiasmo gli atleti.
Altra considerazione, mai come quest'anno abbiamo fatto tanta attività percorrendo tutta l'Italia e mai come quest'anno abbiamo organizzato tante gare tre delle quali nazionali, di grande successo. Altra bella conquista è stata quella di entrare a far parte del circuito internazionale EAP col nostro Meeting giovanile outdoor Sprint & Hurdles.
Soddisfazione inoltre per il numero ormai consolidato di 500 atleti che fanno bella la nostra società.
Papà Sandro si è fisicamente allontanato da trent'anni, e ho fatto in coscienza tutto il possibile per ricordarlo degnamente, anche se meriterebbe ancora di più...
GRAZIE A TUTTI!!!!!
nella foto una parte dei partecipanti della Festassa 2010!





                              

1 commento :

Eremiticamente ha detto...

siamo troppo forti e BELLI