Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

lunedì 12 settembre 2011

Sono felice, i miei atleti mi amano!





























Ebbene sì, dimostrazione di amore degli atleti nei miei confronti. Partenza per Lucca alle 8 di ieri, domenica 11 per i 10Km su strada validi come seconda prova del CDS di corsa, dire caldo è riduttivo...
Plotoncino ridotto, ma di rara simpatia. Nessun pericolo di noia, di colpo di sonno o altro...
Andrea Dufour reduce da un matrimonio.
Roberto Cossetta duro allenamento sabato mattina (non si era visto nell'elenco dei partenti nella gara del pomeriggio a Ivrea), raccolta delle patate, gara a Ivrea.
René Cuneaz a posto.
Adil Boukhraiss "recente Ramadan".
Roberta Cuneaz direttamente dalle vacanze toscane con Maurino e Christophe.
Arrivo a Lucca tra le 12 e le 13, ritiro busta con una sorpresa, si devono pagare (mai visto prima) le quote d'iscrizione anche per gli assenti. Alla mia precisa domanda "ma se una squadra non partecipa in toto come glieli chiedete i soldi?" la risposta è stata che quelli non pagavano niente, ma bastava averne uno presente e si doveva pagare per tutti gli iscritti.
Dei GRANDI, della serie PUNIAMO I PRESENTI...
Ridicolo, ma giustificato dalla fame di soldi che c'è in giro.
A dimostrazione di ciò 20€ in più, come CONTRIBUTO ORGANIZZAZIONE GARA
Pranzetto proprio buonino, nella piazzetta adiacente alla grande piazza della partenza della gara, all'ombra di platani imponenti e mega ombrelloni.
Pasta con porri e speck, pasta al pomodoro, bruschetta e insalatona mista.
Vera "Zona".
L'attesa è lunga, il caldo davvero caldo, ma le risate davvero tante...
Ma chi ci ammazza!!!
Roberta parte per la gara e con me resta il bellissimo Christophe che è preparato a fare il tifo batte le mani e dice "forza!!!", ma quando mamma passa al primo giro sgrana gli occhioni e non riesce a dire niente a parte un flebilissimo "mamma, mamma". Roberta tiene fino in fondo e arriva 73a in 43'18" con 2Kg meno, stravolta e come al solito generosa per la sua squadra.
La partenza per gli uomini, dato il numero dei partecipanti è un pò faticosa, troppi atleti per lo spazio che c'è.
Andrea Dufour viene fatto arretrare dalla prima fila che gli era stata assegnata, da una "ATTENTA" e scrupolosa giudice che ritiene mal posizionato il suo chip che invece viene considerato "PERFETTO" dall'addetto ai lavori.
NO COMMENT e Dudu parte in fondo al gruppo...
Partenza veloce di René e Adil, forse troppo veloce.
Passa il primo giro dei 5 Km e maestosamente compaiono, con motorino incorporato, 9 leggerissimi keniani seguiti da marocchini e algerini. Per gli italiani la concorrenza è davvero letale.
Bellissimi, non pare soffrano caldo e fatica.
René è bravo e tiene bene, passa poi Dudu a dire il vero proprio con la faccia grigio-verde da matrimonio (nel primo giro ha già vomitato 2 volte), seguito da Adil (ormai troppo italiano per fare il marocchino, che dal 3° Km sopporta "la punta") e Roby Cossetta che passa facendo "PUDZO", con un aspetto soave, quasi mistico.
I secondi 5Km non li voglio sapere, spero solo che il caldo soffocante non me li stronchi.
Arrivano tutti quattro e uno alla volta mi raggiungono con la stessa espressione "non mi sono ritirato solo per te, veramente dura"
37 uomini ritirati in un campionato italiano penso resti nella storia.
73° René Cuneaz 32'38"
161°Andrea Dufour 35'22"
180°Adil Boukhraiss 36'17"
218°Roberto Cossetta 42'06"
Questo è amore, GRAZIE!!!
Bagno nella fontana della magnifica piazza e ristoro prima del rientro da questa splendida città.
Alle 1.30 siamo a casa, sicuramente "cotti", ma con un'esperienza di viaggio, gara e amicizia bellissima e incancellabile.

Nessun commento :