Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

lunedì 5 ottobre 2015

Finale Nazionale CDS assoluto, grandissima soddisfazione esserci con maschi e femmine!


gruppo del cds a Genova
Laurent Ottoz con stampelle, Marco Lingua, Giusi Sergi Marchiando, Patrick Ottoz, Jean Marie Robbin

Giusi Sergi e Maeco Lingua
Eleonora Marchiando sul podio
Laurent Ottoz e Marta Arlian

Marta Arlian e Michel Comé, alle loro spalle Martina Mladenic "poco" sorridente...

Laurent Grange alla partenza della 4X400
André Comé, Mattia Rodà Savoini e Valentina Gorraz
Martina e Eleonora Marchiando (compleanno per entrambe), Marta Arlian, Martina Mladenic e Lorenzo Vercellino
Ma che belli sono? davanti Mattia Rodà Savoini, Eleonora Marchiando, Agnese Mulatero, Marta Arlian (la più fotografata), Martina Marchiando, André Comé. dietro, Lorenzo Vercellino, Martina Mladenic, Michel Comé e Valentina Gorraz

A Genova per le finali nazionali del campionato di società assoluto la "Calvesi" c'era con i maschi e con le femmine, per la prima volta in 49 anni di onoratissima carriera.
Grandissima soddisfazione per dirigenti, tecnici e atleti. La classifica finale italiana del campionato di Società assoluto ci vede al 61° posto con le femmine e al 69° con i maschi.
Quante sono le società italiane che gareggiano in pista? Davvero tante, e arrivare a essere in classifica tra le migliori non può che essere una gioia.
Molte le defezioni giustificate, ma che ci hanno impedito di scalare ulteriormente la classifica. Non abbiamo potuto usufruire di grandi risultati come quelli di Marco Lingua visto che il programma dimezzato non prevedeva martello e peso, anche se di punti ne ha portati nel disco, di quelli di Jacopo Spanò già volato per l'univesità negli stati Uniti,  di quelli di Marta Norelli bloccata da un acciacco proprio al polso, Arianna Imperial,  Chiara Sammaritani, Hélène Bringhen, Arianna Cornero (ginocchione per una caduta col motorino) per dire solo i nomi più significativi che hanno fatto la differenza.
Questo non ha impedito di completare le dodici gare della classifica con l'apporto di meravigliosi ragazzi che ci hanno messo l'anima pur di aiutare la squadra e di esserci nella sfida più importante dell'anno, compresa mamma Giusi Sergi che, con la solita generosità, ha coperto il getto del peso.
Uomini
100m 14° Nicolò Martini 11"75
400m 13° Gabriele Moris 53"70
1500m 9° Mattia Rodà Savoini 4'23"91
1500m 13° Kristian Cabras 4'23"91
3000sp 9° Andrea John Dejanaz 10'50"35
400hs 4° Jean Marie Robbin 56"31
asta  9° Fabrizio Merlo 3.40
lungo 12° André Comé 5.82
disco 5° Marco Lingua 41.49
Giavellotto 13° Antonino Lo Nano 34.37
Giavellotto 14° Michel Comé 27.20
marcia 8° Lorenzo Vercellino 30'14"03
4X100 11° Martini-Comé M-Grange-Antonicelli 45"95 
4X400 11° Grange-Antonicelli-Moris-Robbin 3'35"64
Donne
100m 16° Martina Marchiando 14"23
100m 17° Marta Arlian 14"35
200m 6° Eleonora Marchiando 26"13
800m 13° Martina Mladenic 2'22"89
5000m 12° Ilenia Zendri 25'01"64
100hs 3° Eleonora Marchiando 15"12
alto 9° Claudia Cometto 1.40
triplo 7° Marta Arlian 10.54
peso 10° Giusi Sergi 6.41
martello 14° Valentina Gorraz 14.80
marcia 5° Micaela Benzi 30'16"72
4X100 11° Gorraz-Cometto-Marchiando M-Mladenic
Uomini 12° posto 10 punti
Donne 10° posto 15 punti


Nessun commento :