Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

giovedì 2 marzo 2017

9 ORO, 8 ARGENTO e 5 BRONZO per i calvesini ai campionati Italiani indoor master!


Roberto Fasoli con la maglia e la medaglia d'oro di campione italiano, nuovo primatista italiano di alto
Sandra Dini allo stacco

Sandra sale a m1.32

Sandra supera la misura

e si lascia andare...


Sandra è Campionessa italiana indoor 2017!

Micaela Benzi conquista il bronzo agli italiani

Michelangelo Bellantoni al lancio della vittoria!

Michelangelo campione italiano!

Michelangelo in azione

Umberto Benevenia argento!

Umberto al secondo argento!

Umberto premiato

Umberto e i compagni di podio...!

Ciccio Rastelli, mitico discobolo

Ciccio Rastelli, che grinta!

Ciccio con la maglia di campione italiano!

Marisa Belletti non in perfetto equilibrio

Marisa raggiante con la medaglia d'oro!

Altra medaglia d'oro per Marisa

Marisa Finazzi, numero uno!

Marisa oro!

Marisa argento e io bronzo

Alvaro Miorelli

Alvaro bronzo!!

Alvaro saluta la folla!

Ho premiato io Alvaro...

Mitica Rossella vince l'oro!

Emanuele Tortorici pluri medagliato

mi sono divertita...

Emanuele supereroe!

Renzo Merlo argento!
concentrata come sempre...

Un'altra bella trasferta dei calvesini, questa volta Master, ad Ancona per i campionati Italiani Indoor.
Come sempre Sandra Dini oltre a dimostrare attitudine alla guida su lunghi percorsi, riesce a trasmettere buonumore con le sue battute e il suo entusiasmo...
Molto piacevole l'ingresso nel gruppo di Rossella Bardi e Micaela Benzi che sono riuscite a farsi amare da tutti in tempo zero. Rossella super simpatica, estroversa, Micaela la cucciola un pò intimidita alla prima esperienza master, felice di gareggiare, di stare con noi e di vincere una bella medaglia di bronzo.
Michelangelo Bellantoni che non si è arreso nemmeno all'influenza e alla polmonite e è arrivato per vincere l'ennesimo titolo italiano.
Alvaro Miorelli in lizza per il titolo di Mister Master (Guidetti, Guidetti, attenzione...!).
Ciccio Rastelli toccata e fuga, arrivo, in pedana, 6 lanci e titolo di Campione Italiano in tasca, premiazione, saluti a tutti e rientro...
Emanuele Tortorici al passaggio di categoria, dimostra di trovarsi perfettamente a suo agio con gli attrezzi di peso differente e comincia a distruggere le migliori prestazioni valdostane.
Umberto Benevenia ottimo nel peso e nel giavellotto, deve combattere al freddo della sera col disco e per la prima volta "assapora" tre nulli...
Roberto Fasoli stabilisce la miglior prestazione italiana nell'alto dei master 80 con m1.15 e corre per la prima volta e con criterio i 60hs.
Renzo Merlo si migliora e trova concorrenza agguerrita il che non gli impedisce di guadagnare una medaglia d'argento.
Sandra Dini quando è in gara diventa un gigante e una grande agonista come solo i campioni veri sanno essere. Anche questa volta ha dato soddisfazione ai suoi numerosi fans vincendo l'oro.
Giusi Sergi non ancora conclusa la riabilitazine post intervento ai legamenti del ginocchio, ha come me lanciato peso e disco per esserci, e per poco non va a medaglia...
Rossella Bardi, altra atleta di grande carattere, regala subito alla Calvesi un oro e un argento oltre alla simpatia.
Marijke Doornheim, salta in lungo e vince l'argento perdendo l'occasione di vincere l'oro nell'alto e nel triplo rientrando anticipatamente a casa.
Marisa Finazzi è come sempre "tosta", e più la gara è combattuta più si diverte e più lancia. Come sempre tre gare e tre medaglie...
Un'altra sicurezza è Marisa Belletti, anche se è acciaccata in gara funziona sempre e anche lei come Marisa Finazzi torna a casa con tre medaglie.
Io torno con un bronzo nel disco, non per un aver fatto un buon risultato, ma perchè eravamo solo in tre...


Nessun commento :