Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

domenica 11 luglio 2010

Podio per Kene Ndoye, Simone Vinci, Eleonora Marchiando, Charlotte Siani.

Si è chiuso questa sera il Meeting Internazionale di Via Col
Vento a Pont Saint Martin con belle soddisfazioni per la "Calvesi".
Tutto è filato liscio, belle gare, bel ritmo e bei
risultati. Hermes e Cristina dovranno completare la loro fatica
occupandosi del trasporto stranieri in quel di Albertville, per il
meeting a loro collegato di lunedì 12, dopo di che credo ci
meritiamo tutti un pò di riposo... Il caldo penso che oggi
abbia toccato la punta massima della stagione 2010, per la gioia di
chi vendeva l'acqua, elemento indispensabile per non "capottare".
Le gare sono iniziate la mattina con il salto in lungo degli
Esordienti A, che ha visto vittoriosa la nostra deliziosa Charlotte
Siani.



Anche Michel Comé è stato uno degli Esordienti A
protagonisti e ha ottenuto il 4° posto. Nel primissimo
pomeriggio sono iniziate le gare giovanili.

60 ragazze con un bel podio subito per la splendida, versatile,
Eleonora Marchiando che conquista il 3° posto in 8"65 Tra i
ragazzi nei 60 bravo Francesco Antonicelli al 6° posto in 8"81.
Negli 80 cadetti il mio bel quartetto formato da Richard Cuneaz,
Fabien Lucianaz, André Comé e Omar Billotti. Primato
personale per Richard che porta da 9"91 a 9"81 (5°posto) per
André da 10"48 a 10"34 (12°).

Fabien 9"97 (8°) Omar 10"77. 100 allievi con il primato
personale di Gabriele Moris che è 2° nella sua batteria
in 11"22, tempo che per un centesimo di secondo non è
sufficiente per raggiungere la finale. Salto in lungo Allievi con
uno scatenato Simone Vinci che porta il suo personale da 6,19 a
6,33, bel primato personale che gli permette di salire sul secondo
gradino del podio. Al 6° posto si colloca Gabriele Moris con
5,91. Al 7° posto Davide Brignone 5,78, che non riesce ad
entrare in finale per pochissimo e deve accontentarsi dei primi tre
salti. E' la seconda volta che un nullo millimetrico, praticamente
da lente d'ingrandimento, gli toglie la possibilità di
misurare un salto da 6,50. E' maturo per queste misure Davide,
è solo una questione di pazienza, la stagione è
ancora lunga...














Ecco ancora Simone Vinci, in giornata, che con un lancio del disco
di 37,74 sale ancora sul podio, questa volta sul terzo gradino.
Simone per ben due volte è premiato e festeggiato come
giustamente merita e con lui anche il suo bravo tecnico Antonino Lo
Nano. Nella stessa gara bravo, per la prima volta nel disco Alberto
Alliod, 6° con m28,18. Ultima a scendere in campo è la
splendida Kene Ndoye nel salto in lungo internazionale, unica di
una società valdostana ammessa a gareggiare con i "grandi",
che io sappia. Un primo salto incredibile, nullo di una pellicola,
finiva tra i 6,40-6,50 a detta di Paolo Challancin che sicuramente
ha i migliori riferimenti su quella pedana e che non sbagliava una
misura.  I successivi 6,20-5,85-6,10-6,17-6,24. Bravissima
Kene! Bellissimi risultati, ma il vento ancora una volta ci ha meso
lo zampino e tutti i risultati sono validi solo come ventosi.
Belle gare e ancora bellissime soddisfazioni per la "Calvesi".

Nessun commento :