Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

lunedì 7 febbraio 2011

Jacopo Spanò, Gabriele Moris e Fabiana Deligios, grandi ai regionali!

Giornatona piena oggi al Palaindoor, belle soddisfazioni per i risultati e per l'organizzazione congiunta della "Calvesi" e del "Pont Donnas" che, ancora una volta, ha funzionato egregiamente.
Erano tanti gli atleti, ma il "Perottorario" non sgarra, per la gioia di tutti.
Le gare sono iniziate alla mattina con il salto con l'asta dei meno forti, il getto del peso e il salto in lungo maschile. Per noi, per la prima volta in gara nel lungo, Ismail Mrani che completamente fuori pedana, con 5,96 sarebbe diventato campione regionale, se avesse già avuto la nazionalità Italiana.
Fabien Lucianaz vince il titolo regionale per la categoria allievi con 5,58. Simone Vinci si divide tra la gara del getto del peso e quella del lungo,  con fatica, la cosa lo agita e due nulli di pochi millimetri davvero lunghi e rincorse sballate lo lasciano a 5,56, molto lontano dal suo potenziale. Maurizio Pascale si ferma a 4,55 e Youness Salak a 4,38, completamente privi di rincorsa e tutti da sistemare, ma con un pò di volontà miglioreranno in fretta...
Simone Vinci si rifà immediatamente nel getto del peso vincendo il titolo valdostano Juniores con il nuovo personale di 11,76. Molto bene anche Alberto Alliod col personale portato a 10,70. Il titolo regionale allievi del peso tocca a André Comé con 10.00 metri tondi, tondi...
Mavy Spadotto con 2,50 nell'asta e 4,20 nel salto in lungo è 2a delle valdostane in entrambe le specialità.
Breve intervallo a tavola, per recuperare le energie da riutilizzare nel pomeriggio.
Si riparte con le batterie degli ostacoli allievi dove Federico Deligios abbassa il personale a 10"03, nella finale parte col piede sbagliato, resta sui blocchi e fa una gara al recupero. Bravissimo Federico al primo mese di attività, margini da paura.....
60hs Juniores con Gabriele Moris che picchia duro in un ostacolo, sbanda, si disunisce e chiude la batteria in 9"09. In finale parte più deciso, spinge di più con la seconda e nonostante il brusco impatto con due ostacoli riesce a tagliare il traguardo col primato personale di 8"91 e conquista il meritato titolo regionale.
Ostacoli assoluti da 1,06 con Marco Brunori e Patrick Ottoz. In batteria Patrick lascia il ginocchio sull'ostacolo e alla discesa fatica a "tenere" col ginocchio malandato,  migliora nonostante tutto in 9"13, la promessa Marco vola un pò sugli ostacoli e chiude in 9"48. In finale Patrick master 40, tira fuori i ricordi da atleta agonista e stupisce davvero in 8"98. Marco stanco anche per la lunga gara del salto con l'asta chiude in 9"57. Patrick è campione regionale assoluto e Marco è campione regionale promesse.
Nel salto in alto allievi André Comé salta 1,70, dimostrando di valere di più. Richard Cuneaz sostiene di avere un blocco mentale che gli impedisce di andare oltre il metro e 65 che supera sempre molto agevolmente e con largo margine e si ferma ancora a questa misura. Anche Federico Deligios si cimenta nell'alto e non supera l'1,50.
Magnifico Marco Fassinotti, giovane talento della nazionale della categoria promesse, che sale a 2.23 mancando il 2.27 richiesto per andare ai campionati europei.
Bravo Marco Brunori che è campione regionale assoluto nel salto con l'asta con 3,70.
Una nota positiva arriva da Fabiana Deligios che si migliora ancora nella gara degli ostacoli portando a 9"56 lo stagionale. Nella finale Fabiana è stanca e chiude comunque bravissima in 9"80 col titolo di campione regionale.
60m piani al fulmicotone, belli, proprio belli, soprattutto per noi. Jacopo Spanò, lasciando andare gli ultimi metri e correndo più morbido rispetto al solito vince molto facilmente la sua batteria in 7"19!!!!
Gabriele Moris nella sua batteria come Jacopo, stravince in 7"23.
Marco Cristiani, troppo impegnato sentimentalmente e con la scuola, privo di allenamento, trova "lungo" ed è terzo in batteria in 7"91.
Maurizio Pascale, neofita dell'atletica è 6° in 8"26.
Fabien Lucianaz è primo della sua batteria in 7"87.
Richard Cuneaz (Riccio), è quarto in 7"77.
Matteo Bonetto, in periodo di esami universitari è terzo della batteria in 7"63.
Grande soddisfazione per la nostra società che vede al terzo e al quarto posto due suoi atleti su 90 partecipanti...
Sono in finale per noi Spanò, Moris, Cuneaz, Bonetto. Bonetto deve tornare a studiare e non disputa la finale.
Grandissimi, Jacopo Spanò che vince con il tempo di 7"14 primato personale e Gabriele Moris secondo, anche lui col bel primato personale di 7"20, Richard Cuneaz è quarto con 7"80.
Anche Amélie Lo Monaco in gara nel getto del peso con m6.50.
Bene, ancora un fine settimana senza tregua, ma che bello vedere tanti ragazzi in gara! L'unico rammarico è di non riuscire a seguire come vorrei i miei bravi atleti perchè l'impegno organizzativo non lo consente. Un grazie speciale a Icarus che ha rinunciato al fine settimana con la fidanzata Gloria (cui tiene molto) per aiutare la "Calvesi". Grazie a Simone Vinci, a Marco Bisazza, a Boris Accardi, a Manuela Vierin, Patrick, Lorenzo Cheillon, Ciccio, Alessandro Cipriani, Eddy. Ineccepibile il gruppo "metti-togli" ostacoli. Cristina, Hermes, Maria, Nathasha e Fabiana, al cronometraggio e Sigma.
Giudici valdostani e piemontesi pilotati da Sergio Nogara.

Nessun commento :