Contatti

clicca qui per scrivermi una e-mail

clicca qui per tesserarti presso di noi
ASD Atletica Sandro Calvesi
c/o Campo Tesolin e Palaindoor
Corso Lancieri di Aosta 41/A
11100 Aosta
+39-393-926-6592
e-mail presidente@calvesi.it

martedì 15 ottobre 2013

Bravissimi agli italiani di Jesolo Bringhen, Mladenic e Casassa.

La rappresentativa degli atleti della Valle d'Aosta al completo.
Mitico Kristian Cabras!

Jean Marie Robbin al giavellotto

Giulia Menin 1 nei 300hs

2

Federica Castronovo aspetta il suo turno al martello...


Federica Castronovo

Andrea Casassa
Grace Kra Yoboue

Axel Campaci
Amine Douma

Kristian Cabras

Martina Mladenic
Patrick

Sara Fristachi e Caterina Perego

Caterina Perego

Michel Comé

Pietro Scattolin e Hélène Bringhen

Federica Chamois e Ottavia Migliazzo
Hélène Bringhen 1

2

3

4

Jean Marie Robbin 1

2
Hélène

Andrea Casassa 1

2

3
4


Tre decimi posti per Hélène Bringhen, Martina Mladenic e Andrea Casassa. Hélène Bringhen partiva con il 16° accredito e non è entrata in finale per 7cm, che sono pochi, ma in questo caso tanti...
E' stata brava a gestire la gara incurante del vento ballerino e della pioggia. Con la parlantina di cui è dotata, ha stroncato le avversarie del suo gruppo e ne ha avuto la meglio. 10° posto e primo anno di categoria...
Martina Mladenic partiva col 22° accredito di 45"29, ma si migliorava al punto da entrare nella finale dei secondi con il tempo di 42"86. In finale restava decima confermando l'ottimo tempo di 42"93. La gara di Martina è stata emotivamente e non solo, per noi sicuramente una delle gare più belle. Anche Martina come Hélène è del 1999, al primo anno di categoria.
Altro decimo posto per Andrea Casassa. Andrea aveva il miglior accredito della "spedizione" valdostana, il terzo tempo italiano sui 1000mt. e credo si sia fatto carico di una responsabilità troppo  grande per lui. E' arrivato a Jesolo in condizioni nervose sicuramente non al meglio coscienzioso com'è in tutto quello ch fa, che si tratti di scuola o di sport.  La corsa non era come di consueto fluida, andava un pò di forza, era un pò meccanica, e dopo aver lasciato "andar via" il gruppo ha iniziato ad iseguire in curva in terza corsia facendo almeno trenta mt più del necessario, forse senza quelli poteva ripetersi sui suoi migliori tempi. Il crono finale è stato di 2'43"21. Un decimo posto agli italiani è comunque un bel risultato e servirà sicuramente ad affrontare al meglio la prossima stagione con una utilissima esperienza in più.
Buonissima la prestazione di Federica Castronovo che migliora il personale di 5 metri nel lancio del martello, portandolo a m32.24.
Molto brava anche Sara Fristachi 14° posto per lei nel getto del peso con m9.78. Poco fortunata la gara di asta per Ottavia Migliazzo che non supera la misura d'ingresso. Miracoloso invece Kristian Cabras che si adatta a saltare per un "buco" della squadra  nell'asta che porta alla rappresentativa 6 punti con un salto buono a m2.20, dimostrando un coraggio da leone...
Axel Campaci con 29.90 nel lancio del giavellotto è bravo ad avvicinare la sua migliore prestazione.
Nei 100m Grace Kra Yoboue fa tutto il possibile dopo un lungo motivato stop. Un primato personale per il bravo Michel Comé nel salto triplo che supera gli 11 metri di 4cm. Giulia Menin accetta di coprire la gara non facile dei 300hs e arriva felicemente in fondo dando tutto quello che le era possibile, 1.03.55 il risultato. Barbarina Sciardi nella marcia, non ha ammonizioni e fa il suo personale stagionale in 19'15"36. Caterina Perego corre i 1000mt in 3'41"29, avvicinando il suo primato personale.  Per finire un bel primato personale di Amine Douma sui 2000m che migliora addirittura di 15". Il nuovo personale di Amine è di 6'21"28.
Credo sia giusto essere molto soddisfatti di questo campionato Italiano Cadetti, 10 primati personali, un 5° posto, tre decimi posti, con un 2° posto nella finale B. un 14°, un 19° e un 20°.
Si sono impegnati tutti e hanno meritato i risultati che sono arrivati. Complimenti come sempre a tutti i tecnici, Patrick, Eddy, Maria, Marco, Antonino, Nat, e ai lavori di posture fatti da Rob.

Nessun commento :